28769–28784 di 62912 risultati

Svaniti nel nulla

Will Klein, un ragazzo del New Jersey, ha un grande amore, Julie, la sua vicina di casa. Una sera d’estate Julie viene brutalmente uccisa. Tutti i sospetti convergono su Ken, il fratello di Will, che fa perdere ogni traccia di sé. La famiglia Klein, l’unica a credere nella sua innocenza, è convinta che Ken sia morto. Undici anni dopo, nella camera della madre appena deceduta, Will trova una foto recente del fratello che, a quanto pare, è vivo.
Contemporaneamente, Sheila, la sua fidanzata, svanisce nel nulla lasciando un biglietto d’addio e una scia di morte dietro di sé. Comprendere se e come questi episodi siano tra loro collegati è la sfida che Will deve affrontare, scandagliando un passato che aveva archiviato troppo in fretta.
**
### Descrizione
Una sera d’estate Julie viene brutalmente uccisa e tutti i sospetti convergono su Ken Klein, che fa perdere ogni traccia di sé. La famiglia Klein, l’unica a credere nell’innocenza di Ken, è convinta che lui sia morto. Undici anni dopo nella camera della madre appena deceduta, il fratello di Ken, Will, trova una foto recente del fratello. Contemporaneamente Sheila, la sua fidanzata, sparisce nel nulla lasciando un biglietto d’addio e una scia di morte dietro di sé. Will vuole ora capire se e come questi episodi siano tra loro collegati.
### Sinossi
Will Klein, un ragazzo del New Jersey, ha un grande amore, Julie, la sua vicina di casa. Una sera d’estate Julie viene brutalmente uccisa. Tutti i sospetti convergono su Ken, il fratello di Will, che fa perdere ogni traccia di sé. La famiglia Klein, l’unica a credere nella sua innocenza, è convinta che Ken sia morto. Undici anni dopo, nella camera della madre appena deceduta, Will trova una foto recente del fratello che, a quanto pare, è vivo.
Contemporaneamente, Sheila, la sua fidanzata, svanisce nel nulla lasciando un biglietto d’addio e una scia di morte dietro di sé. Comprendere se e come questi episodi siano tra loro collegati è la sfida che Will deve affrontare, scandagliando un passato che aveva archiviato troppo in fretta.

Suttree

«Forse l’opus magnum di McCarthy. … Con ogni probabilità il suo libro più esilarante e insopportabilmente triste». Stanley Booth Per vivere Suttree pesca pesci gatto nelle acque limacciose del fiume Tennessee. E sul fiume vive, in una baracca galleggiante ai margini della città di Knoxville, fra ratti reali e metaforici. Ci si è trasferito dopo aver abbandonato un’esistenza di privilegi borghesi e pastoie religiose; l’ha fatto per vivere. Ora nel suo nuovo mondo impara ciò che il fiume insegna: che nel tutto in movimento – quel flusso ora grigio, ora bruno, nero, marrone, color peltro, ardesia, inchiostro o carbonio della cloaca maxima – «il colore di questa vita è acqua» e perciò solo «le forme più primitive sopravvivono». Alcune di esse finiscono impigliate nelle sue reti di pescatore e, volente o più spesso nolente, Suttree deve tentare di portarle in secca, magari immergendosi con loro in liquidi a più alta gradazione. Prima fra tutte la forma di uno spassoso troglodita come Harrogate, giovane topo di campagna con una passione contronatura per i cocomeri e una determinazione tanto candida quanto feroce a trasformarsi in ratto di città. A fianco di questo novello Huckleberry Finn e dei suoi guai Suttree impara altri colori dell’infinito scorrere. Un prisma che si accende di tonalità disparate: il vermiglio del sangue che segna il corpo gigantesco del nero Ab Jones nella sua impari resistenza alla discriminazione razziale e l’oro smorto dei capelli della puttana Joyce nella sua scalata alla società, il nerobluastro della pelle antica della strega Mother She e il viola frusciante dell’abito da sera dell’androgino Di Fiore In Fiore. Il cenerino dei tanti vecchi, il rubizzo dei tanti ubriachi. Molti i colori che si spengono, inghiottiti da una città in piena trasformazione, un «accampamento dei dannati» che, stritolato, stritola. Ulisse americano, Suttree osserva, partecipa, sbaglia e infine impara la più lapalissiana, la più vitale delle verità, «che di Suttree ce n’è uno e uno soltanto».

Sussurri sull’Acqua: Romanzi Erotici M/M (Brad in Vacanza Vol. 3)

Questo breve racconto è il terzo episodio di una serie erotica M/M. Brad è uno straniero misterioso che noi possiamo conoscere solo attraverso gli occhi dei diversi uomini che incontra quando è in vacanza. Ogni volta ha storie brevi ma molto appassionate, e lascia i suoi amanti perplessi circa le sue motivazioni e suoi obiettivi. Brad rimane sempre un enigma per loro. E voi? Sarete in grado di decifrarlo? Questo racconto contiene scene di sesso esplicito e se ne sconsiglia la lettura ai minori di 18 anni.
**
### Sinossi
Questo breve racconto è il terzo episodio di una serie erotica M/M. Brad è uno straniero misterioso che noi possiamo conoscere solo attraverso gli occhi dei diversi uomini che incontra quando è in vacanza. Ogni volta ha storie brevi ma molto appassionate, e lascia i suoi amanti perplessi circa le sue motivazioni e suoi obiettivi. Brad rimane sempre un enigma per loro. E voi? Sarete in grado di decifrarlo? Questo racconto contiene scene di sesso esplicito e se ne sconsiglia la lettura ai minori di 18 anni.

Sussurri nella notte

Sloan Reynolds, agente tutta d’un pezzo, viene incaricata dall’FBI di inchiodare il padre per riciclaggio di denaro sporco. Lavorando con il collega Paul Richardson, Sloan riallaccia i rapporti con il ramo dimenticato della sua famiglia, quello votato alla vita dorata del jet-set. Durante i contatti con parenti e amici da tanti anni dimenticati, ha anche l’occasione di rincontrare e recuperare il rapporto con la bisbetica bisnonna Edith, che inaspettatamente la includerà nel testamento, e proprio all’indomani di questa decisione, evidentemente ritenuta inopportuna da qualcuno, viene trovata morta.
**

Sussurri nella notte

Potenti e immortali,
Condannati a lottare per il semplice diritto di esistere…
Mentre dà la caccia alla bellissima vampira Cuyler Jade, l’agente del DPI Stephen “Ramsey” Bachman si ritrova a fare i conti con una verità imprevista e agghiacciante che minaccia di distruggerlo. Ma Cuyler lo aiuta a superare lo shock e lo conquista per l’eternità con il suo fascino malizioso e fiabesco. Contemporaneamente un’altra incantevole vampira, Angelica, viene catturata dagli scienziati di White Plains. A salvarla dall’orribile destino che l’attende è il giovane Prescelto Jameson Bryant, che abbagliato dalla bellezza di Angelica accetta di mettere a repentaglio la propria vita per tirarla fuori di lì.
**
### Sinossi
Potenti e immortali,
Condannati a lottare per il semplice diritto di esistere…
Mentre dà la caccia alla bellissima vampira Cuyler Jade, l’agente del DPI Stephen “Ramsey” Bachman si ritrova a fare i conti con una verità imprevista e agghiacciante che minaccia di distruggerlo. Ma Cuyler lo aiuta a superare lo shock e lo conquista per l’eternità con il suo fascino malizioso e fiabesco. Contemporaneamente un’altra incantevole vampira, Angelica, viene catturata dagli scienziati di White Plains. A salvarla dall’orribile destino che l’attende è il giovane Prescelto Jameson Bryant, che abbagliato dalla bellezza di Angelica accetta di mettere a repentaglio la propria vita per tirarla fuori di lì.

Il Sussurratore delle Catene (Un Mistero di Riley Paige–Libro #2)

Delle donne sono state assassinate a nord di New York, i loro corpi trovati misteriosamente appesi e incatenati. Quando viene richiesto l’intervento dell’FBI, data la bizzarra natura degli omicidi—e la mancanza di indizi—c’è soltanto un’agente a cui ci si possa rivolgere: L’Agente Speciale Riley Paige.
Riley, ancora scioccata dal suo ultimo caso, è riluttante ad occuparsi di quest’ultimo, visto che è ancora convinta che un ex serial killer sia ancora a piede libero, perseguitandola. Ad ogni modo, lei sa che la sua capacità di penetrare nella mente di un serial killer e nella sua natura ossessiva è ciò che le occorrerà per risolvere questo caso, e proprio non può rifiutare—sebbene la spingerà al limite.
La ricerca di Riley la porta nel profondo della mente illusa dell’assassino, in quanto la condurrà in orfanotrofi, ospedali, prigioni, tutto pur di comprendere le origini della sua psicosi. Realizzando di trovarsi a che fare con un vero psicopatico, è consapevole che non passerà molto tempo prima che colpisca ancora. Ma con il suo stesso lavoro esposto e la sua stessa famiglia un bersaglio, e con la sua fragile psiche che rischia di crollare, potrebbe essere fin troppo per lei—e troppo tardi.
Giallo noir psicologico intriso di suspense mozzafiato, IL SUSSURRATORE DELLE CATENE è il libro #2 in una nuova serie affascinante—con un nuovo amato personaggio—che vi terrà attaccati alle pagine fino a tardi.
Il Libro #3 nella serie di Riley Paige sarà presto disponibile.
**
### Sinossi
Delle donne sono state assassinate a nord di New York, i loro corpi trovati misteriosamente appesi e incatenati. Quando viene richiesto l’intervento dell’FBI, data la bizzarra natura degli omicidi—e la mancanza di indizi—c’è soltanto un’agente a cui ci si possa rivolgere: L’Agente Speciale Riley Paige.
Riley, ancora scioccata dal suo ultimo caso, è riluttante ad occuparsi di quest’ultimo, visto che è ancora convinta che un ex serial killer sia ancora a piede libero, perseguitandola. Ad ogni modo, lei sa che la sua capacità di penetrare nella mente di un serial killer e nella sua natura ossessiva è ciò che le occorrerà per risolvere questo caso, e proprio non può rifiutare—sebbene la spingerà al limite.
La ricerca di Riley la porta nel profondo della mente illusa dell’assassino, in quanto la condurrà in orfanotrofi, ospedali, prigioni, tutto pur di comprendere le origini della sua psicosi. Realizzando di trovarsi a che fare con un vero psicopatico, è consapevole che non passerà molto tempo prima che colpisca ancora. Ma con il suo stesso lavoro esposto e la sua stessa famiglia un bersaglio, e con la sua fragile psiche che rischia di crollare, potrebbe essere fin troppo per lei—e troppo tardi.
Giallo noir psicologico intriso di suspense mozzafiato, IL SUSSURRATORE DELLE CATENE è il libro #2 in una nuova serie affascinante—con un nuovo amato personaggio—che vi terrà attaccati alle pagine fino a tardi.
Il Libro #3 nella serie di Riley Paige sarà presto disponibile.

Surf City

Huntington Beach è un sole abbagliante, è l’olio di cocco che fa luccicare i corpi abbronzati di ragazze seducenti. Huntington Beach è Surf City, la città del surf, sulla costa sud della California. Qui i maestri della tavola vi insegnano i segreti per domare le onde. lke è arrivato dal deserto per cercare sua sorella. lke è solo un ragazzo, ha con sé pochi soldi e un foglio di carta. Sul foglio ci sono tre nomi. Tre uomini partiti con Ellen per il Messico e ritornati soli. Surf City non è però solo il suo volto solare ma anche quel mondo notturno che si risveglia quando si accendono le luci delle insegne per le strade. Voci che cantano la malia di una vitalità cupa, personaggi che iniziano lke alla perdita della propria innocenza.
**

Support and defend (Rizzoli best)

Dominic Caruso è il nipote del presidente degli Stati Uniti Jack Ryan. Ma non è certo un uomo che può balzare agli onori delle cronache, anche se il suo lavoro è rischioso e necessario per il Paese. È un agente dell’FBI, ma soprattutto un membro del Campus, un’agenzia segreta di intelligence che opera per conto del governo. Ancora sconvolto dalla morte del fratello, Caruso è in preda ai rimorsi per non essere riuscito a mettere in salvo un amico – l’ex militare israeliano Arik Yacoby – e la sua famiglia da un attacco terroristico. L’agente del Campus vuole vendetta, ed è in cerca di una pista che lo conduca ai responsabili di quelle morti per cui non sa darsi pace. La sua indagine lo porta sulle tracce di Ethan Ross, un funzionario della Casa Bianca che sta trafugando documenti informatici top secret per conto dell’International Transparency Project. Un’organizzazione composta da hacker, giornalisti e attivisti che cova, sotto obiettivi di informazione e denuncia, una feroce battaglia ideologica contro gli Stati Uniti. Ma Ross è una pedina troppo importante per non fare gola anche ad altri nemici dell’America. Un commando di agenti iraniani, capitanati dal giovane e crudele ufficiale delle Guardie rivoluzionarie Mohammed Mobasheri, è sulle orme della talpa e freme all’idea di mettere le mani sui dati che Ross ha sottratto. Il funzionario traditore, da parte sua, dispone di una mole tale di informazioni da poter determinare la peggiore catastrofe nella storia dell’intelligence americana. Comincia così una serrata caccia all’uomo in cui si scontreranno servizi segreti, formazioni paramilitari e gruppi terroristici. E la missione di Dominic Caruso dovrà assumere un obiettivo più alto e nobile della vendetta: la difesa della sicurezza nazionale.
**
### Sinossi
Dominic Caruso è il nipote del presidente degli Stati Uniti Jack Ryan. Ma non è certo un uomo che può balzare agli onori delle cronache, anche se il suo lavoro è rischioso e necessario per il Paese. È un agente dell’FBI, ma soprattutto un membro del Campus, un’agenzia segreta di intelligence che opera per conto del governo. Ancora sconvolto dalla morte del fratello, Caruso è in preda ai rimorsi per non essere riuscito a mettere in salvo un amico – l’ex militare israeliano Arik Yacoby – e la sua famiglia da un attacco terroristico. L’agente del Campus vuole vendetta, ed è in cerca di una pista che lo conduca ai responsabili di quelle morti per cui non sa darsi pace. La sua indagine lo porta sulle tracce di Ethan Ross, un funzionario della Casa Bianca che sta trafugando documenti informatici top secret per conto dell’International Transparency Project. Un’organizzazione composta da hacker, giornalisti e attivisti che cova, sotto obiettivi di informazione e denuncia, una feroce battaglia ideologica contro gli Stati Uniti. Ma Ross è una pedina troppo importante per non fare gola anche ad altri nemici dell’America. Un commando di agenti iraniani, capitanati dal giovane e crudele ufficiale delle Guardie rivoluzionarie Mohammed Mobasheri, è sulle orme della talpa e freme all’idea di mettere le mani sui dati che Ross ha sottratto. Il funzionario traditore, da parte sua, dispone di una mole tale di informazioni da poter determinare la peggiore catastrofe nella storia dell’intelligence americana. Comincia così una serrata caccia all’uomo in cui si scontreranno servizi segreti, formazioni paramilitari e gruppi terroristici. E la missione di Dominic Caruso dovrà assumere un obiettivo più alto e nobile della vendetta: la difesa della sicurezza nazionale. 
Dominic Caruso è il nipote del presidente degli Stati Uniti Jack Ryan. Ma non è certo un uomo che può balzare agli onori delle cronache, anche se il suo lavoro è rischioso e necessario per il Paese. È un agente dell’FBI, ma soprattutto un membro del Campus, un’agenzia segreta di intelligence che opera per conto del governo. Ancora sconvolto dalla morte del fratello, Caruso è in preda ai rimorsi per non essere riuscito a mettere in salvo un amico – l’ex militare israeliano Arik Yacoby – e la sua famiglia da un attacco terroristico. L’agente del Campus vuole vendetta, ed è in cerca di una pista che lo conduca ai responsabili di quelle morti per cui non sa darsi pace. La sua indagine lo porta sulle tracce di Ethan Ross, un funzionario della Casa Bianca che sta trafugando documenti informatici top secret per conto dell’International Transparency Project. Un’organizzazione composta da hacker, giornalisti e attivisti che cova, sotto obiettivi di informazione e denuncia, una feroce battaglia ideologica contro gli Stati Uniti. Ma Ross è una pedina troppo importante per non fare gola anche ad altri nemici dell’America. Un commando di agenti iraniani, capitanati dal giovane e crudele ufficiale delle Guardie rivoluzionarie Mohammed Mobasheri, è sulle orme della talpa e freme all’idea di mettere le mani sui dati che Ross ha sottratto. Il funzionario traditore, da parte sua, dispone di una mole tale di informazioni da poter determinare la peggiore catastrofe nella storia dell’intelligence americana. Comincia così una serrata caccia all’uomo in cui si scontreranno servizi segreti, formazioni paramilitari e gruppi terroristici. E la missione di Dominic Caruso dovrà assumere un obiettivo più alto e nobile della vendetta: la difesa della sicurezza nazionale.
**
### Sinossi
Dominic Caruso è il nipote del presidente degli Stati Uniti Jack Ryan. Ma non è certo un uomo che può balzare agli onori delle cronache, anche se il suo lavoro è rischioso e necessario per il Paese. È un agente dell’FBI, ma soprattutto un membro del Campus, un’agenzia segreta di intelligence che opera per conto del governo. Ancora sconvolto dalla morte del fratello, Caruso è in preda ai rimorsi per non essere riuscito a mettere in salvo un amico – l’ex militare israeliano Arik Yacoby – e la sua famiglia da un attacco terroristico. L’agente del Campus vuole vendetta, ed è in cerca di una pista che lo conduca ai responsabili di quelle morti per cui non sa darsi pace. La sua indagine lo porta sulle tracce di Ethan Ross, un funzionario della Casa Bianca che sta trafugando documenti informatici top secret per conto dell’International Transparency Project. Un’organizzazione composta da hacker, giornalisti e attivisti che cova, sotto obiettivi di informazione e denuncia, una feroce battaglia ideologica contro gli Stati Uniti. Ma Ross è una pedina troppo importante per non fare gola anche ad altri nemici dell’America. Un commando di agenti iraniani, capitanati dal giovane e crudele ufficiale delle Guardie rivoluzionarie Mohammed Mobasheri, è sulle orme della talpa e freme all’idea di mettere le mani sui dati che Ross ha sottratto. Il funzionario traditore, da parte sua, dispone di una mole tale di informazioni da poter determinare la peggiore catastrofe nella storia dell’intelligence americana. Comincia così una serrata caccia all’uomo in cui si scontreranno servizi segreti, formazioni paramilitari e gruppi terroristici. E la missione di Dominic Caruso dovrà assumere un obiettivo più alto e nobile della vendetta: la difesa della sicurezza nazionale.

Superwoobinda

Torna il libro-culto che inizia con il celebre: ‘Ho ucciso i miei genitori perché usavano un bagnoschiuma assurdo, Pure & Vegetal’. Cinquantadue racconti ritmati e inanellati come celle di una prigione sola, appartamenti di un megacondominio, canti di un unico poemetto delle nostre anime dannate. Comico e tragico, comico perché tragico: i personaggi di Nove sono dei poveri deficienti o almeno dei disturbati, dei poveri Renfield senza Dracula o Messia nero da annunciare. Uccidono perché incapaci di distinguere, immersi in un continuo borborigmo, come il padre che straparla di violenza mentre getta il figlio dalla finestra, come tanti altri, in uno psichismo disseminato, instabile, dove non è possibile individualità alcuna. Una sorta di pensiero debolissimo, balbettante e vorace, risultato di una sovraesposizione perenne e metodica al linguaggio forte, fortissimo delle merci.

(source: Bol.com)

Superuomo legittimo

E’ possibile creare il superuomo con un’iniezione? Lo Sponsor crede di sì, se i geni nell’iniezione sono quelli giusti. Ma prima di risvegliare l’Homo Superior che è in lui e, potenzialmente, negli altri esseri umani, lo Sponsor pensa bene di cercarsi una candidata al ruolo di superdonna. E crede di averla trovata in Jean Norwich, detta “Sandwich” perchè lei stessa si definisce “un sandwich genetico, una fetta di carne tra i geni di mia madre e quelli di mia figlia”. L’esperimento ha inizio e con esso questo sorprendente thriller evolutivo di Ian Watson, il maestro inglese.
Copertina: Franco Brambilla

Superstelle in Esplosione

Le Supernovae e i gamma-ray burst, gli eventi più catastrofici che si verificano nell’Universo, sono oggetto di studio nei campi più dinamici della moderna ricerca astronomica. Dei secondi ancora non conosciamo con precisione i meccanismi che li innescano e tuttavia forti indizi suggeriscono che, come nelle Supernovae, la causa scatenante sia il collasso esplosivo di stelle di grande massa. Nell’ultimo decennio, questi fenomeni sono diventati strumenti molto efficaci nello studio dell’origine e dell’evoluzione dell’Universo. I cosmologi li utilizzano come “fari” cosmici che illuminano i loro immediati dintorni e anche come sonde per ricostruire la dinamica dell’espansione dell’Universo. Grazie ad essi, oggi sappiamo che circa il 70% del contenuto di energia-materia dell’Universo è costituito di un’energia oscura la cui natura ci è ancora completamente ignota. Questo libro getta un po’ di luce sui curiosi destini delle superstelle in esplosione e sulle affascinanti conclusioni cosmologiche che possiamo trarre dalla loro osservazione.
**

Supernotes

«L’inferno esiste e io ci sono stato.» Sono queste le parole con cui l’Agente Kasper, un ex carabiniere divenuto agente dei servizi segreti e poi del ROS, comincia a raccontare la sua vicenda a Luigi Carletti. Il caso dell’Agente Kasper è stato coperto da riserbo e omertà, i media ne sono all’oscuro. La vicenda sembra incredibile: l’ex carabiniere italiano ha trascorso tredici mesi in un campo di concentramento cambogiano. Lo hanno rapito e imprigionato. Hanno tentato di farlo sparire nel nulla. Con lui dovevano sparire i risultati del suo lavoro, un’indagine lunga e difficile, con un nome che forse, prima di questa storia, non diceva molto ma ora significa tantissimo: supernotes. Per le supernotes si può morire, in spregio a qualsiasi legge e a qualsiasi accordo. Per le supernotes si può finire all’inferno. L’inferno dell’Agente Kasper comincia in Italia ma si consuma in Cambogia, dove nel marzo del 2008 viene sequestrato per essere eliminato. È sbattuto in prigioni improvvisate e in una caserma, poi in un ospedale-lager. Infine, a Prey Sar: un autentico campo di concentramento, a pochi chilometri da Phnom Penh. Nessuno fa niente, qualcuno ha posto un veto. Troppo grande e troppo grave quel che l’Agente Kasper ha scoperto con la sua meticolosa indagine: banconote da cento dollari per milioni e milioni, stampate fuori dal territorio americano. Queste sono le supernotes. «Same-same but different» dicono in Cambogia. Ma chi le stampa? Quella che Kasper scopre è una verità quasi incredibile. Documenti, testimonianze, riscontri e reperti: il materiale che Luigi Carletti e l’Agente Kasper riescono a mettere insieme nella loro attenta ricostruzione è impressionante. Ma sopra ogni cosa c’è l’esperienza diretta del protagonista, narrata con il ritmo e la forza di una folgorante spy story che intreccia e svela anche pagine inedite della recente storia italiana: la nascita di Gladio, la latitanza dei neofascisti in America Latina, il piano per eliminare gli uomini di Nelson Mandela in Europa, la guerra nei Balcani. E, infine, il legame strettissimo e ambiguo dei servizi segreti italiani con la CIA. Supernotes è allo stesso tempo una grande storia e una grande narrazione dove la realtà del mondo in cui viviamo si rivela più forte di ogni fantasia. Kasper è solo uno dei nomi in codice utilizzati nella sua lunga esperienza tra servizi segreti e ROS. Pilota d’aereo, esperto di arti marziali e di ogni tipo di arma ed esplosivo, Kasper è stato il protagonista di clamorose operazioni contro la grande criminalità internazionale dedita a traffico di droga e riciclaggio.

Superman non muore mai

Una Milano grigia quella di Marino Striano, sceneggiatore di fumetti horror di media fortuna. Ma prende improvvisamente i violenti colori delle sue storie quando Andrea Rizzo, un collega, viene trovato assassinato in un garage nei pressi della Stazione Centrale. Marino comincia a chiedersi chi era veramente Andrea e a farsi coinvolgere sempre più ossessivamente dal mistero racchiuso nella sua morte. Si mette alla ricerca del colpevole. C’è un’unica pista e conduce dritta a quel mondo del fumetto italiano che Marino ha sempre considerato il “suo” mondo. Possibile che l’assassino sia uno di loro?
**

La supercazzola: istruzioni per l’Ugo

Un libro + dvd curato da Roberto Buffagni che restituisce il meglio della personalità e dei personaggi di Ugo Tognazzi. Un ritratto parlante di Ugo Tognazzi: un racconto di quell’originale costellazione di maschera teatrale e cinematografica, uomo e personaggio che lo ha reso un’icona comica per tutto il pubblico italiano. Il libro renderà la sua viva voce grazie a un montaggio di interviste, stralci dai suoi libri, sketch delle sue riviste e delle sue prime trasmissioni televisive e battute dei suoi film. Una seconda parte raccoglierà le testimonianze su Ugo di familiari e compagni di lavoro, come Ricky e Gianmarco Tognazzi, Raimondo Vianello, Dino Risi. Il dvd sarà un «meglio di» su questo attuale classico della comicità.

Super Santos

Nella strada non c’è novan­tes­imo, nes­sun fis­chio finale, la sfida è eterna. Gio­care senza pen­sare, gio­care per non pen­sare, finché le gambe reg­gono, finché si è vivi. Cor­rere a perdi­fi­ato fino a notte, palla al piede, tra i pas­santi. Bat­tere calci d’angolo fra le auto e i motorini. In piazza questo era davvero gio­care a cal­cio. Loro quat­tro lo sape­vano, Rino, Dario, Gio­vanni e Giuseppe. Loro erano gio­ca­tori di strada, e quando nel tuo sta­dio immag­i­nario a guardarti c’è addirit­tura la Sto­ria, la porta seg­nata col gesso diventa quella del Bern­abeu e ogni par­tita è mate­ria per l’epica. E allora gio­care, sem­pre, senza fermarsi. Poi accade che l’epica deragli in cronaca, e quel giorno i sogni si arren­dono. Suc­cede che Tonino, il capo­zona che gestisce lo spac­cio di coca, trasformi questi cam­pi­oni in pali per i suoi pusher. Ma la reli­gione del cal­cio, come ogni fede, non ammette tradimenti. Così gli anni pas­sano e nella piazza uno solo di loro ritornerà, men­tre il pal­lone rim­balza con­tro il muro di un tempo, e tutto intorno il silenzio.