28625–28640 di 66978 risultati

La profezia della luna rossa – Il tempio dei venti

Dopo un periodo di calma apparente, Jagang, il tiranno dei sogni dell’Ordine Imperiale, torna a farsi vivo in maniera eclatante, invocando un’antica profezia che verrà annunciata da un evento naturale spaventoso e che porterà scompiglio tra le popolazioni. Ma questo sarà solo un semplice preludio alla vera minaccia, della quale Richard e Kahlan sono le vittime predestinate. A causa della grande epidemia che devasta il paese uccidendo migliaia di persone innocenti, lord Rahl e la Madre Depositaria visitano il misterioso Tempio dei Venti, in cui è nascosta da tremila anni la magia che è alla base del disastro. Si unisce a loro un uomo che si dichiara fratello di Richard, un guaritore di grande talento. Di fronte al tempio, la profezia della luna rossa sembra avverarsi, e Kahlan scoprirà che per entrare dovrà compiere proprio l’azione che disprezza più di ogni altra: tradire il suo amato.

La profezia del re: La saga di Ulldart

Dopo secoli di esilio, Tzulan, lo spietato dio della guerra, sta per tornare tra gli uomini. Ed è deciso ad annientarli. Almeno così afferma un’antica profezia, che individua nel principe Lodrik, l’erede al trono di Tarpol, il solo in grado di sconfiggerlo. Sfortunatamente, però, il giovane non ha affatto il piglio del condottiero: arrogante e indolente, ha sempre vissuto nel lusso e nell’agiatezza, e si è rifiutato di ricevere un’educazione militare. Per indurre il figlio a dimostrare il proprio valore, il re decide quindi di mandarlo sotto falso nome a Granburg e di nominarlo governatore di quella terra remota e selvaggia. Al giovane principe bastano tuttavia pochi giorni per capire che si tratta di un incarico non soltanto difficile, ma anche assai pericoloso. Senza potersi fregiare del titolo reale, infatti, Lodrik si trova schiacciato tra la diffidenza dei consiglieri e l’aperta ostilità dei sudditi, un popolo riottoso e insofferente alla sottomissione che lo considera poco più di un ragazzino viziato. Ma, quando l’ambizioso Wasilji Jukolenko assolda un’orda di mercenari per scatenare una violentissima rivolta, sarà proprio quel ragazzino viziato l’unica speranza per il regno di Tarpol…

La profezia dei Romanov

Ekaterinburg, 16 luglio 1918. Sono trascorsi alcuni mesi da quando i bolscevichi hanno preso il potere. È notte e l’Armata Bianca sta avanzando verso la città in cui Nicola II e la sua famiglia sono tenuti prigionieri dai rivoluzionari. Lo zar confida ancora nella salvezza. Invece i Romanov vengono freddamente giustiziati. Mosca, oggi. Il popolo russo ha deciso: dopo la caduta del comunismo e una serie di governi deboli, la monarchia sarà ristabilita e una commissione sceglierà il nuovo zar tra i lontani discendenti di Nicola II. E Miles Lord, un avvocato di Atlanta profondo conoscitore della cultura russa, è stato mandato a Mosca proprio per sostenere la rivendicazione al trono di uno di essi. Tuttavia Miles non può immaginare che le sue ricerche d’archivio potrebbero cambiare il destino della Russia… né di essere diventato il bersaglio di un gruppo di criminali, determinato a manipolare la scelta del nuovo sovrano. L’unica possibilità di salvezza per Miles è trovare il vero successore dello zar. Ma, per riuscirci, dovrà seguire messaggi enigmatici e indizi criptici, e ricostruire la tragica fine della famiglia imperiale russa, perché, forse, quella terribile notte di luglio, non tutte le tracce del sangue Romanov si sono disperse per sempre…
**

La profetessa di Kell

La straordinaria, epica avventura di re Garion, impegnato con i suoi fedeli compagni nella ricerca spasmodica del figlio ed erede, sta volgendo al termine. Se non riusciranno a individuare “il luogo che più non è”, Zandramas, il Figlio delle tenebre, userà il bambino per un rito terribile che sancirà il trionfo del Male sull’universo. Ma il coraggioso sovrano è deciso a prevalere, costi quel che costi.
**

Il Profeta

Il Profeta ha trascorso lunghi anni di riflessione e di solitudine nella citta di Orfalese. Ora la sua nave e giunta per riportarlo nell’isola dov’e nato e il popolo si raccoglie intorno a lui. E l’addio. Ed ecco, prima di andarsene, il Profeta risponde alle domande della gente e dona la sua saggezza: il lavoro, il matrimonio, l’amore e la bellezza, il dare e il ricevere, il delitto e il castigo, l’amicizia, il piacere… Su questi e su molti altri argomenti il Profeta parla a noi tutti. In questo libro, qui seguito dalla raccolta di detti Sabbia e schiuma, milioni di lettori in tutto il mondo hanno trovato una guida essenziale al vivere quotidiano, aliena da ogni “-ismo” e da ogni snobismo.

Il Professionista Story: Appuntamento a Shinjuku – L’assalto

Avventura, azione, spionaggio, esotismo ed erotismo. Sono queste le coordinate del mondo di Chance Renard, il Professionista, agente di ventura impegnato in ogni angolo del mondo in missioni impossibili contro nemici sempre più feroci, sempre più letali. Al suo fianco donne troppo belle e troppo pericolose. E una sola regola: nessuna regola. Tornano, a cadenza quadrimestrale, tutte le avventure del Professionista, a partire dalle origini e con romanzi inediti scritti appositamente per colmare le lacune nella storia di una vera leggenda di Segretissimo
APPUNTAMENTO A SHINJUKU
Quando a Chance Renard si presenta l’opportunità per discolparsi dalle accuse infamanti che lo perseguitano, sa di non potersela lasciare sfuggire. Trovare il Marsigliese, l’uomo al centro di una macchinazione internazionale, a qualsiasi costo: in fondo il Professionista l’aveva saputo fin dall’inizio che la questione era tutta lì. Lui contro il Marsigliese. Nient’altro.
L’ASSALTO
Nella sua veste di agente freelance, Chance è di nuovo sulle tracce dell’organizzazione neonazista dei Lupi Mannari. Ma quando un informatore viene eliminato in Austria sotto i suoi occhi e lui stesso sfugge d’un soffio alla morte, è fin troppo chiaro che la guerra è ufficialmente ripresa. E il Professionista ha un solo obiettivo: vincerla.

I privilegiati

Adam e Cynthia Morey sono una coppia perfetta. Intelligenti, affascinanti, frivoli, vivono l’istante, l’immediato presente che li circonda, senza alcun legame affettivo che rallenti la loro corsa. Hanno poco più di vent’anni, e il matrimonio è l’occasione giusta per tagliare i ponti con i genitori, modesti lavoratori che i due guardano con disprezzo. Adam è un ragazzo avvenente, Cynthia, bellissima e vanitosa. Sei anni dopo si sono trasformati nei tipici aspiranti ricchi dei quartieri bene di Manhattan. Lui lavora nella finanza da mattina a sera, è il preferito del capo (che disprezza) e ha iniziato a guadagnare un mucchio di soldi, non sempre in modo legale. Lei invece sta a casa con i bambini, e fatica a trascorrere delle giornate ripetitive che sembrano non finire mai. I due hanno un unico interesse, una grande ambizione: diventare sempre più ricchi, raggiungere una posizione sociale di assoluta preminenza, in qualunque modo. E la fortuna è dalla loro parte: un giorno Cynthia e Adam conquisteranno una ricchezza tale da dover assumere un consulente per le spese personali, e anche i figli impareranno a sfruttare l’ambiente dorato che li circonda. Se si mettono nei guai sanno che riusciranno sempre a farla franca, come tutti i ricchi di questo mondo. I privilegiati delinea il ritratto intimista di una famiglia e si trasforma gradualmente in un’accusa rivolta a un’intera classe sociale e al momento storico in cui stiamo vivendo.
**

Private Games: Serie Private

Londra, luglio 2012. Mancano pochi giorni all’inizio delle Olimpiadi e la città è parata a festa, pronta ad accogliere gli atleti provenienti da ogni parte del mondo per celebrare il grande rito dello sport. Ma c’è qualcuno convinto che l’antico spirito olimpico sia stato tradito dalla moderna corruzione e che questi Giochi non debbano avere luogo. Il primo omicidio è un segnale chiaro: davanti al cadavere di Sir Denton Marshall, uomo chiave del Comitato organizzatore, i cinque cerchi olimpici disegnati con la vernice spray sono coperti da una X. Tracciata con il sangue. Per la filiale londinese della famosa agenzia di investigazione Private International, al comando di Peter Knight, abilissimo detective e uomo tormentato da un passato di dolore, inizia una drammatica corsa contro il tempo e contro un nemico spietato e invisibile, che si firma Crono e che, come l’antica divinità di cui ha preso il nome, intende «divorare» i Giochi e i suoi atleti. E mentre le gare hanno inizio in un clima di angoscia e di massima allerta, Knight indaga e arriva fino a mettere a rischio ciò che ha di più caro perché la fiamma di Olimpia non si trasformi in fuoco di distruzione, ma resti luce di speranza per tutti?

Principio e fine

“Principio e fine” è ambientato al Cairo negli anni dal 1933 al 1938, nell’Egitto dei tempi della monarchia, ancora fortemente gerarchizzato. Una famiglia della piccola borghesia cittadina perde, con la morte del padre, il sostentamento economico che le aveva garantito una vita tranquilla e dignitosa. Da un’esistenza al riparo da qualsiasi sconveniente contatto sociale, la famiglia precipita nel baratro della povertà e viene inghiottita dal vortice degli ormai inevitabili compromessi quotidiani.
**

I principi demoni 2: la macchina che uccide

Esseri sanguinari e senza volto, provenienti dalle profondità dello spazio, distruggono isolati gruppi umani per il puro piacere di farlo. Ma anche per i cosiddetti Re Stellari c’è una nemesi, un nemico implacabile: è un uomo solo, disposto a dar loro la caccia in tutta la galassia pur di vendicare il massacro della sua famiglia. Continua il ciclo dell’epica caccia al mostro. Continua il mistero dei Principi Demoni, con il loro disprezzo per gli esseri umani. Continua una delle saghe più emozionanti di Jack Vance, il “Re Stellare della Space Opera”.

La principessa sul pisello

“Qualche giorno fa mi sentivo molto Perla di Labuan, così ho mandato un SMS al mio Sandokan personale. “Ti amo” ho scritto. Un po’ scontato, ma sempre attuale. Bastava che mi rispondesse “Anch’io”. Son poi sei lettere. No. Lui no. La mia tigre di Mompracem mi ha risposto: “Prendo atto”. Zotico.”Perfida, comica, travolgente: la Littizzetto si scatena su coppia e dintorni. Tanti lui e tante lei, ma anche tante ridicole manie e riti d’oggi. Il kamasutra. La pasta di sale. L’utero in affitto. Lo spirito guida. I maschi che assistono al parto e magari lo riprendono con la videocamera… Eccovi il diario di una Principessa sul Pisello come tante, che non si fa più illusioni sul Principe Azzurro ma non smette di sognarlo. Prendendo cattivissimamente di mira sia le Principesse sia i Piselli.
**

La principessa proibita

Una donna, anzi una splendida principessa, unisce le vite di un milionario e di un giovane sceicco. Il primo è stato ingaggiato per proteggerla, il secondo è il suo promesso sposo.
Sebastian Hawk viene assunto per vegliare giorno e notte sulla bellissima principessa Lina bin Fahd al Marwan. Non volendo lasciare che le proprie emozioni interferiscano con il lavoro, il suo primo istinto è quello di combattere l’inevitabile attrazione che prova per lei, ma la provocante innocenza della giovane araba è difficile da ignorare…
Otto anni dopo, il padre comunica a Lina di averle scelto uno sposo e lei, non intendendo sottostare a quella volontà, decide di scappare. E ancora una volta è proprio a Sebastian che viene chiesto di ritrovarla.
**
### Sinossi
Una donna, anzi una splendida principessa, unisce le vite di un milionario e di un giovane sceicco. Il primo è stato ingaggiato per proteggerla, il secondo è il suo promesso sposo.
Sebastian Hawk viene assunto per vegliare giorno e notte sulla bellissima principessa Lina bin Fahd al Marwan. Non volendo lasciare che le proprie emozioni interferiscano con il lavoro, il suo primo istinto è quello di combattere l’inevitabile attrazione che prova per lei, ma la provocante innocenza della giovane araba è difficile da ignorare…
Otto anni dopo, il padre comunica a Lina di averle scelto uno sposo e lei, non intendendo sottostare a quella volontà, decide di scappare. E ancora una volta è proprio a Sebastian che viene chiesto di ritrovarla.

Una principessa in fuga

«Ho letto tutti i libri di Elizabeth von Arnim … Straordinaria.»Edmund de Waal, autore di Un’eredità di avorio e ambra«Una folla di raffinati lettori ha scoperto a poco a poco i romanzi di questa scrittrice ironica, spregiudicata, fuori da ogni corrente letteraria, spesso crudelissima nel descrivere una società boriosa, superficiale, vecchia, ingiusta soprattutto verso le donne.»la Repubblica – Natalia Aspesi«Cattiva, spiritosa, anticonvenzionale, lungimirante, Elizabeth von Arnim… racconta con verve e un acuto occhio sociale i tic e i tabù della buona società.»Vanity Fair – Irene Bignardi «La donna più intelligente della sua epoca, capace di confliggere, attraverso il dono di una grazia urticante, con il durissimo velluto della società che la circonda.»TTL – La Stampa – Mirella Appiotti «Irresistibile per humour, sottigliezza psicologica, fini descrizioni d’ambiente.»Corriere della Sera – Serena ZoliLa giovane principessa Priscilla è stanca della vita di corte, del protocollo, delle dame di compagnia e di tutti gli obblighi cui deve sottostare per il solo fatto di essere figlia del granduca di Lothen-Kunitiz. Così progetta la fuga da palazzo, una fuga inesorabilmente e frettolosamente anticipata non appena il granduca decide di dare Priscilla in moglie a un cugino…Elizabeth von Arnim (Mary Annette Beauchamp 1866-1941), nata a Sydney in Australia e cresciuta in Inghilterra, fu cugina di Katherine Mansfield e amica di E.M. Forster. H.G. Wells nella sua autobiografia la descrisse come «la donna più intelligente della sua epoca». Tutti i suoi romanzi sono pubblicati da Bollati Boringhieri: Il giardino di Elizabeth (1989), I cani della mia vita (1991), Un incantevole aprile (1993), La memorabile vacanza del barone Otto (1995), Elizabeth a Rügen (1996), Amore (1998), Un’estate da sola (2000), Mr Skeffington (2002), La moglie del pastore (2003), Cristoforo e Colombo (2004), Lettere di una donna indipendente (2005), Vera (2006), Il padre (2007), Vi presento Sally (2008), La storia di Christine (2009), Colpa d’amore (2010), La fattoria dei gelsomini (2011), Il circolo delle ingrate e Uno chalet tutto per me (2012), Una principessa in fuga (2013).

La principessa e il milionario

La ritrosia di una timida principessa non è facile da superare. All’apparenza…
La principessa Katarina Karedes rifugge le luci della ribalta, anche quando le viene affidata l’organizzazione di un gran ballo a Palazzo. Così, nonostante si occupi con attenzione e scrupolo di ogni minimo particolare, finisce con il commettere quasi inevitabilmente un errore fatale: dimenticare di procurarsi un abito all’altezza della situazione. Katarina non può certo immaginare che ciò cambierà la sua vita, in modo inaspettato e travolgente, nel momento stesso in cui incontra, a Palazzo, l’affascinante milionario Nikos Angelaki, invitato alla festa e amico intimo di suo fratello Sebastian.
**
### Sinossi
La ritrosia di una timida principessa non è facile da superare. All’apparenza…
La principessa Katarina Karedes rifugge le luci della ribalta, anche quando le viene affidata l’organizzazione di un gran ballo a Palazzo. Così, nonostante si occupi con attenzione e scrupolo di ogni minimo particolare, finisce con il commettere quasi inevitabilmente un errore fatale: dimenticare di procurarsi un abito all’altezza della situazione. Katarina non può certo immaginare che ciò cambierà la sua vita, in modo inaspettato e travolgente, nel momento stesso in cui incontra, a Palazzo, l’affascinante milionario Nikos Angelaki, invitato alla festa e amico intimo di suo fratello Sebastian.

La principessa di latta

Ricordate Jim Taylor, l’amico di Sally Lockhart dai tempi del Rubino di fumo? E la piccola Adelaide, che la terribile signora Holland trattava come una schiava? Sono passati dieci anni, ma Jim non ha mai smesso di cercarla; e un giorno, all’improvviso, la ritrova. In un rocambolesco viaggio da Londra alla Mitteleuropa, Pullman racconta una storia d’amore ricca di colpi di scena e dal finale struggente. Dal grande autore della Bussola d’oro, ecco il quarto e ultimo capitolo delle eccezionali avventure di Sally Lockhart nella misteriosa e suggestiva Londra vittoriana.
(source: Bol.com)