27777–27792 di 68366 risultati

Ragazzo Da Sogno

*Che devo fare? E se non mi volesse?*
*E se fosse stata solo l’avventura di una notte? E se fossi diventata solo un’altra tacca da aggiungere al suo letto?*
* * *
“Sai una cosa, Angelo? Vaffanculo. Pensavo avessimo qualcosa… non qualcosa di romantico, ma un’amicizia. Credevo davvero che fossi un bravo ragazzo, ma ora capisco che sei gentile solo finché non te le porti a letto.”
* * *
Quando Faye, studentessa al secondo anno di cinematografia, viene assunta per produrre video per il canale YouTube della squadra di calcio, pensa che sarebbe stato un lavoro semplice.
*Quanto può essere difficile riprendere una giornata della vita di un mucchio di ragazzi sexy e muscolosi?*
Soprattutto perché ha da sempre una cotta per uno di loro, Kevin. Sarebbe stata l’occasione perfetta per passare più… tempo *intimo* insieme a lui.
Ben presto, però, realizza che il lavoro sarebbe stato più difficile del previsto. Inoltre, è bloccata con un altro ragazzo, Angelo, e avrebbe dovuto seguirlo per un mese intero.
**Nonostante Angelo sia sexy, divertente e molto gentile con lei, è anche famoso per la sua reputazione da playboy, dato che è andato a letto con più della metà delle ragazze del campus…**
Alla fine, Faye si accorge ad avere una cotta anche per lui… e il suo cuore si ritrova dilaniato tra Angelo e Kevin.
**Ma può fidarsi dei suoi sentimenti? E se fosse tutto falso?**
**E se lei fosse stata solo un’altra tacca da aggiungere al letto?**
* * *
*ATTENZIONE: Questo eBook contiene tematiche e linguaggio adatti a un pubblico di soli maggiorenni.*

Le Ragazze Scomparse

**’Aspetterò con impazienza i prossimi casi della detective Parker.’ Angela Marsons

Autrice del bestseller L’ospite inatteso**

È mattina presto quando viene ritrovato il corpo senza vita di una giovane donna incinta. Quello stesso giorno, una madre e il suo bambino si presentano a casa della detective Lottie Parker, chiedendole aiuto per ritrovare una persona scomparsa. Quando viene scoperto il cadavere di una seconda vittima, è subito chiaro che i due omicidi hanno moltissimi punti in comune. Lottie sa di avere poco tempo a disposizione per capire che cosa li collega, perché nel frattempo altre due ragazze sono scomparse. La detective Parker è in crisi, perseguitata da un passato tragico e impegnata notte e giorno a tenere unita la famiglia durante i momenti più difficili. Ma qualcuno accanto a lei nasconde più segreti di quello che sembra. Riuscirà a sconfiggere i suoi demoni e a incastrare il killer prima che ci siano altre vittime?

**La nuova indagine del detective Lottie Parker

Bestseller in Inghilterra, Stati Uniti, Australia e Canada
Oltre 550.000 copie vendute**

‘Non vedevo l’ora di leggere questo libro e non mi ha deluso. Aspetterò di sicuro con impazienza i prossimi casi della detective Parker.’
Angela Marsons, autrice del bestseller Urla nel silenzio

‘Con oltre 550.000 copie vendute Patricia Gibney è uno dei più grandi successi editoriali dell’anno.’
The Times

‘Straordinario, incalzante, potente.’
Irish Independent

Patricia Gibney

proviene dal cuore dell’Irlanda. Ha tre figli e, dopo la perdita del marito, ha cominciato a scrivere a scopo terapeutico. La sua passione è diventata un’occupazione a tempo pieno quando ha deciso di affiliarsi all’Irish Writers Centre e ha cominciato a fare sul serio. Le ragazze scomparse è il secondo thriller di una serie incentrata sul personaggio di Lottie Parker, dopo L’ospite inatteso.

(source: Bol.com)

La ragazza invisibile

*Amore e amicizia, intrigo e mistero. Dalla penna di un autore fenomeno mondiale, una suspense perfetta*.
Una mattina di maggio Aurora Ríos viene trovata morta nella palestra della scuola. Qualcuno le ha inflitto un colpo fortissimo sulla testa e ha abbandonato vicino al corpo martoriato uno strano indizio: una bussola. È forse questo il primo momento in cui i compagni si accorgono veramente di Aurora, la “ragazza invisibile”. A diciassette anni, Aurora non ha amici, né una famiglia che voglia occuparsi di lei. La sua morte fa chiasso, forse troppo, finché tutti ammutoliscono. Perché all’improvviso tutti a scuola vengono sospettati per il delitto. Ma chi è il vero responsabile di quello che è successo? Julia Plaza è ossessionata da questa domanda. Compagna di classe di Aurora, Julia ha un’intelligenza straordinaria e una memoria prodigiosa, ed è in grado di realizzare un cubo di Rubik in meno di cinquanta secondi. Così, quasi per gioco, e con l’aiuto del suo migliore amico Emilio, inizia a indagare sul delitto. Ma il gioco si trasforma rapidamente in un vortice da cui Julia non può più uscire: perché niente è come sembra e l’assassino della bussola potrebbe essere proprio accanto a lei. Con oltre un milione e mezzo di copie vendute all’attivo, Blue Jeans è un vero e proprio fenomeno editoriale in Spagna e in Sud America. *La ragazza invisibile* è il suo esordio nella suspense, un romanzo dall’ingranaggio perfetto e dal ritmo implacabile. Una storia travolgente in cui tutti sono sospettati, o forse tutti sono colpevoli.
**
### Sinossi
*Amore e amicizia, intrigo e mistero. Dalla penna di un autore fenomeno mondiale, una suspense perfetta*.
Una mattina di maggio Aurora Ríos viene trovata morta nella palestra della scuola. Qualcuno le ha inflitto un colpo fortissimo sulla testa e ha abbandonato vicino al corpo martoriato uno strano indizio: una bussola. È forse questo il primo momento in cui i compagni si accorgono veramente di Aurora, la “ragazza invisibile”. A diciassette anni, Aurora non ha amici, né una famiglia che voglia occuparsi di lei. La sua morte fa chiasso, forse troppo, finché tutti ammutoliscono. Perché all’improvviso tutti a scuola vengono sospettati per il delitto. Ma chi è il vero responsabile di quello che è successo? Julia Plaza è ossessionata da questa domanda. Compagna di classe di Aurora, Julia ha un’intelligenza straordinaria e una memoria prodigiosa, ed è in grado di realizzare un cubo di Rubik in meno di cinquanta secondi. Così, quasi per gioco, e con l’aiuto del suo migliore amico Emilio, inizia a indagare sul delitto. Ma il gioco si trasforma rapidamente in un vortice da cui Julia non può più uscire: perché niente è come sembra e l’assassino della bussola potrebbe essere proprio accanto a lei. Con oltre un milione e mezzo di copie vendute all’attivo, Blue Jeans è un vero e proprio fenomeno editoriale in Spagna e in Sud America. *La ragazza invisibile* è il suo esordio nella suspense, un romanzo dall’ingranaggio perfetto e dal ritmo implacabile. Una storia travolgente in cui tutti sono sospettati, o forse tutti sono colpevoli.

La Ragazza Della Luna

Dai paesaggi incontaminati della Scozia allo splendore assolato della Spagna, il quinto magico episodio della saga bestseller delle Sette Sorelle.
Sono trascorsi ormai sei mesi dalla morte di Pa’ Salt, e Tiggy, la quinta delle sorelle D’Aplièse, accetta un lavoro nella riserva naturale di Kinnaird. In questo luogo selvaggio e completamente isolato nelle Highlands scozzesi, si dovrà occupare di una razza felina a rischio di estinzione per conto di Charlie, l’affascinante proprietario della tenuta. Qui Tiggy incontra Cal, il guardacaccia e coinquilino, che presto diventerà un caro amico; Zara, la figlia adolescente e un po’ ribelle di Charlie e Zed Eszu, corteggiatore insistente nonché ex fidanzato di una delle sorelle. Ma soprattutto incontra Chilly, un vecchio gitano che sembra conoscere molti dettagli del suo passato e di quello di sua nonna: la famosa ballerina di flamenco Lucía Amaya Albaycín. Davvero una strana coincidenza, ma Tiggy ha sempre avuto un intuito particolare, una connessione profonda con la natura. Questo incontro non è casuale, è parte del suo destino e, quando sarà pronta, non dovrà fare altro che seguire le indicazioni di Pa’ Salt e bussare a una porticina azzurra nel Cortijo del Aire, a Granada.

(source: Bol.com)

La ragazza del KGB

IN ARRIVO IL FILM CON IL PREMIO OSCAR JUDI DENCH

‘Nessuno parlava di ciò che avevamo fatto durante la guerra. Sapevamo tutti che non era permesso.’

È una fredda mattina di gennaio quella in cui vengono a prendere Joan Stanley nella sua piccola casa alla periferia di Londra. Chi l’avrebbe mai detto. Joan è stata una mamma amorevole, una deliziosa nonna, un’amante del giardinaggio, e perfino un’occasionale allieva del corso di pittura con l’acquerello. E poi, quella mattina, qualcuno bussa alla porta. D’altra parte doveva aspettarselo. Perché, anche a ottantacinque anni, al passato non si sfugge
Cambridge, 1937. Nella cittadina universitaria brulicante di idee, Joan può finalmente respirare a pieni polmoni e studiare come avrebbe sempre voluto. E quando conosce l’affascinante Leo, russo di origine e appassionato di politica, per lei è l’inizio di un viaggio che non avrebbe mai pensato di compiere. Perché Joan Stanley – la deliziosa nonnina inglese – ha un segreto inimmaginabile: è stata per anni una spia britannica del KGB, in grado, grazie agli studi scientifici, inusuali all’epoca per una donna, di conoscere e passare di nascosto informazioni sulla bomba atomica. Eppure, per lei, vincere la guerra ha significato perdere molto, molto altro.
Basato sull’incredibile storia vera di Melita Norwood, la spia inglese di più lungo servizio del KGB scoperta solo nel 1999, La ragazza del KGB è un’indimenticabile storia di spionaggio e amore, ma soprattutto è una storia che ci parla delle scelte che si fanno nella vita, e delle loro inevitabili conseguenze. Da questo romanzo, il film con Judi Dench, presto nelle sale italiane.

(source: Bol.com)

La Ragazza Con La Pistola

«Ho amato ogni pagina di questo romanzo.» Elizabeth Gilbert autrice di Mangia, prega, ama «Un magnifico esordio.» The Guardian New Jersey. 1914. Constance Kopp non è esattamente la tipica donna del suo tempo. È più alta di quasi tutti gli uomini che incontra, non è attratta dal matrimonio né dalle faccende domestiche, e vive isolata dal mondo da quindici anni – da quando, cioè, un segreto inconfessabile aveva spinto lei e le sue sorelle a lasciare la città per rintanarsi in una fattoria in campagna. Un giorno, in un incidente stradale, Henry Kaufman, un uomo potente e senza scrupoli, proprietario di una fabbrica per la colorazione dei tessuti, distrugge il loro calesse, e la disputa sui danni presto si trasforma in una guerra dove volano mattoni, proiettili e minacce. Quando lo sceriffo la convince a dargli una mano per obbligare Kaufman ad ammettere le sue responsabilità, si scopre che Constance ha un vero talento sia nel maneggiare le armi sia per dare la caccia ai criminali, tanto che questa sua dote potrebbe aprirle una nuova strada nella vita: diventare la prima donna vicesceriffo della storia. Grazie alla sua prosa effervescente Amy Stewart, partendo da un episodio storico dimenticato, ci fa scoprire un’indimenticabile eroina: una donna in anticipo non solo sul suo tempo, ma a volte anche sul nostro.

Racconti Prima Della Mezzanotte

Stephen Vincent Benét fu un fine poeta due volte insignito del premio Pulitzer e un narratore di storie popolari, e in entrambe le manifestazioni della sua arte seppe narrare l’America in tutta la sua complessità, con i suoi paesaggi sconfinati, i dialetti e le località sperdute in un paese immenso. Questa capacità, che ebbe molti ammiratori tra cui Philip Roth, si ritrova intatta in Racconti prima della mezzanotte. Medici di campagna impavidi anche di fronte alla morte, storie di frontiera dal punto di vista di un ebreo americano, leprecauni e molti altri tipi umani reali e immaginari, in una raccolta pubblicata nel 1939 e qui proposta per la prima volta in Italia.

(source: Bol.com)

Quinta dimensione. Poesie scelte 1958-2018

Con questo volume di poesie scelte, Corrado Calabrò consegna al lettore un’opera antologica importante e nuova, organizzata in sezioni che gettano luce sui temi fondamentali della sua sessantennale attività di scrittura: un autoritratto poetico da cui emerge la forte consapevolezza raggiunta con la piena maturità espressiva, capace di stabilire rapporti profondi fra testi nati in momenti diversi della vita. Il mare, l’astrofisica e l’amore risultano gli elementi cardine intorno ai quali ruota il pensiero emozionale del poeta, tenuti insieme dall’energia che dà forma alla salda pronuncia del dettato, tra classico e sperimentazione, nella variabilità di forme che spaziano dal poemetto all’epigramma. ‘La vera originalità del Calabrò’ ha scritto Carlo Bo nel 1992, individuando uno dei motivi centrali dell’intera sua opera ‘sta nell’essersi staccato dai modelli comuni per inseguire una diversa sperimentazione poetica Ha cantato non il suo mare, ma piuttosto l’idea di un mare eterno e insondabile.’ Accompagnano le poesie due significative riflessioni d’autore. La densa postfazione, intitolata C’è ancora spazio, c’è ancora senso per la poesia, oggi?, costituisce un bilancio dei multiformi interessi e della passione profusa da Calabrò nel fare poesia; l’altra nota è invece dedicata al poemetto Roaming – apparso per la prima volta nel volume La stella promessa del 2009 e ora posto in apertura di questo libro – che rappresenta forse l’opera più suggestiva di Calabrò. Dopo duemila anni dal De rerum natura di Lucrezio, infatti, l’astrofisica è tornata ad essere, in forma onirica, materia di poesia.

(source: Bol.com)

Qui 87° distretto

Un negozio di liquori, un lago d’alcool, un insopportabile puzzo di vino e whisky e gin, un tappeto di cocci, e il cadavere di una donna uccisa con quattro colpi di pistola. Nessun problema per stabilire il nome della vittima: Annie Boone. Più complicato, invece, molto più complicato, fissarne la personalità. Alcolizzata, per l’ex marito, astemia per la sua migliore amica. Donna di gusti raffinati, per un corteggiatore, esuberante e senza inibizioni, per un’ altro. Seria, riservata e inaccessibile, per un terzo, ma i poliziotti sanno per certo che ha avuto almeno un’amante. Steve Carella e gli altri agenti dell’87° Distretto dovranno prima accertare “quale” Annie Boone è stata uccisa, e soltanto dopo potranno puntare l’indice sull’assassino.

Questioni di famiglia

Il quarto caso di Dan Sommerdahl, il ”detective Calvo”. Impegnato a contrastare uno stalker che tormenta la sua fidanzata, Dan Sommerdahl – brillante ex pubblicitario che ha deciso di indossare i panni dell’investigatore privato – viene contattato da un politico in vista che chiede il suo aiuto. Due dei suoi figli sono morti in circostanze poco chiare esattamente ventisette giorni dopo il loro sedicesimo compleanno. Una coincidenza inquietante, e ora che anche Malthe, il terzogenito, sta per compiere sedici anni, l’ansia cresce. Dan si trova così a indagare in una provincia danese solo apparentemente idilliaca, alla ricerca di un possibile movente nel passato di quella sventurata famiglia. Quando crede di essere finalmente vicino alla verità, a pochi giorni dalla data fatidica, Malthe parte: insieme ad altri settantamila ragazzi, si prepara a seguire il leggendario festival rock di Roskilde. Come sarà possibile trovarlo, in mezzo a una folla scatenata di giovani storditi dalla musica e dall’alcol, prima che lo faccia l’assassino? Per il Detective Calvo comincia il conto alla rovescia. ‘Anna Grue è giustamente famosa nel mondo, perché i suoi gialli sono pieni di vita e meravigliosamente costruiti’ DIE WELT ‘Anna Grue fa parte di quella generazione di autori che ci fanno amare il giallo in salsa nordica’ L’EST ÉCLAIR

(source: Bol.com)

Questa Terra

Nel cuore dei monti Alpalachi, nei primi anni Settanta, Jozef Vinich, patriarca di una numerosa famiglia di origini slovacche, è morto di vecchiaia nel proprio letto, all’ombra della fiorente segheria che ha costruito di ritorno dalla Prima guerra mondiale. Sotto il suo tetto hanno vissuto tre generazioni lacerate dalla guerra: il marito di sua figlia Hannah, Bexhet, ha disertato nel secondo conflitto mondiale per poi restare ucciso in un controverso incidente di caccia; il nipote, Sam, è da tempo disperso in Vietnam. Ad attenderlo, oltre alla famiglia, ci sono la fidanzata Ruth, la figlia dell’uomo accusato di aver ucciso Bexhet, e il bambino che porta in grembo. Nell’inverno piú gelido della propria vita, soltanto il primogenito Bo s’incarica di raccogliere l’eredità del nonno e la lezione della terra, lavorando in silenzio, giorno dopo giorno, per la fine delle ostilità. Un grande romanzo sulla tenacia delle radici e sui segni indelebili lasciati dalla loro perdita.

‘Un romanzo straordinariamente bello e doloroso, un’opera sull’amore plasmato dalla guerra, sul passato che perseguita il presente e scandisce il futuro. Un’opera travolgente’.
Marlon James

‘Krivák è uno scrittore di rara eleganza, con una profonda conoscenza del mondo naturale. La sua prosa limpida e sferzante riesce a materializzare un paesaggio austero e un dolore che arriva da lontano’.
The New York Times

(source: Bol.com)

Questa casa non è un albergo!

È giunto il giorno in cui vi chiedete disorientati: “Dov’è finito mio figlio?”, sempre più incerti se lasciarvi andare a un affetto incondizionato anche di fronte alle peggiori provocazioni o arroccarvi su posizioni di rigidità totale. Come tenere insieme emozioni e bisogno di regole davanti a camerette che sembrano campi di battaglia, e a piccoli sconosciuti più attenti ai loro sms che a quanto gli stanno dicendo mamma e papà? E si arriva al punto di non ritorno: “Questa casa non è un albergo!” urlate disperati. Il soccorso viene allora da questo libro, dove Alberto Pellai ha riunito in una pratica scatola degli attrezzi tutti gli strumenti per raccogliere le sfide che l’adolescenza lancia ai genitori. In questo percorso, gli spunti di riflessione offerti dalle lettere di altri genitori in difficoltà, dai libri e dai film consigliati, dai test di autoanalisi e dalle pratiche checklist di fine capitolo (con le “cose che fanno bene”, e quelle “da evitare”) propongono chiavi di lettura della propria situazione familiare e una mappa per ridefinire i nuovi confini della relazione genitori-figli. Grazie a tutti questi elementi, il manuale si trasforma in una sorta di libro-diario da leggere e costruire insieme, giorno per giorno: la scatola degli attrezzi diventa così la “scatola degli affetti” dove ogni famiglia può tenere traccia della propria storia, della bellezza del diventare grandi e del crescere insieme: perché i figli ricordino, in futuro, che non hanno vissuto in un albergo, ma nella casa più bella che la vita potesse mettere loro a disposizione.

(source: Bol.com)

Quello che non mi aspetto

ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
Sono Jennifer White, una ragazza comune che studia per diventare una stilista, e ho la possibilità di realizzare questo sogno grazie a un progetto.
Tutto va per il verso giusto finché nella mia vita non si presenta lui: Terrance Hall.
Un giovane modello, sfacciato e sexy che farebbe cadere ai suoi piedi ogni ragazza del campus.
Non lo sopporto, è vanitoso, presuntuoso e arrogante.
E all’improvviso sono diventata la sua più grande sfida.
Lo odio.
Ma esattamente, quanto è sottile la linea tra l’astio e l’amore?
DUOLOGIA THE MODEL:
# 1 Quello che non mi aspetto (autoconclusivo)
# 2 Prossimamente
**
### Sinossi
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
Sono Jennifer White, una ragazza comune che studia per diventare una stilista, e ho la possibilità di realizzare questo sogno grazie a un progetto.
Tutto va per il verso giusto finché nella mia vita non si presenta lui: Terrance Hall.
Un giovane modello, sfacciato e sexy che farebbe cadere ai suoi piedi ogni ragazza del campus.
Non lo sopporto, è vanitoso, presuntuoso e arrogante.
E all’improvviso sono diventata la sua più grande sfida.
Lo odio.
Ma esattamente, quanto è sottile la linea tra l’astio e l’amore?
DUOLOGIA THE MODEL:
# 1 Quello che non mi aspetto (autoconclusivo)
# 2 Prossimamente

Quel Maledetto Gioco Chiamato Amore

Se saprai tenere duro quando in te non c’è più nulla, allora sarai un uomo.

Alejandro Santiago, studente senior alla Oak River Tech in Arizona e quarterback della squadra di college football, sogna da sempre un futuro nella NFL. Ma la sua esistenza è oscurata da un’ombra pesante: a sedici anni ha assistito alla morte violenta del padre e ancora si incolpa per non essere riuscito a salvarlo.

Anche Max Mankiewicz, 36 anni, aspira a una carriera nella lega nazionale, come head coach. Si ritrova invece bloccato nel campionato universitario, in una piccola cittadina dell’Arizona, ad allenare una delle peggiori squadre della conference. L’ultima cosa che vorrebbe.

Così come perdere la testa per il suo giovane quarterback.

Ma non può farci nulla: l’attrazione è così forte da spingere l’uno nelle braccia dell’altro.

Solo che Max, abituato da sempre a vivere nascosto, ha alle spalle un passato che vorrebbe dimenticare, fatto di tradimento e umiliazione. Ha perso tutto già una volta per colpa di un ragazzino che giocava a football. Non vuole ripetere l’esperienza.

Quando viene lasciato da Max, Alejandro sente franare tutto il suo mondo: Max è la cosa più bella che gli sia capitata dopo tanti anni di sacrifici. Ma dopotutto è il destino che merita per aver lasciato morire suo padre.

Perciò, quando si ritrova tra le mani la possibilità concreta di poter realizzare il sogno di Max, non ci pensa due volte a rischiare tutto ciò che ha. Il suo futuro, la sua salute.

E la sua vita.

(source: Bol.com)

Quel Che la Bibbia Riferisce Intorno a Satana

Parlare e scrivere su Satana, potrebbe sembrare non appropriato, specie in ambiente evangelico, dove si tratta tantissimo su argomenti di carattere edificativi.Inserire un argomento di questo genere, nel vasto campo evangelico, dando addirittura un titolo ad un’opera, che parla specificatamente di questo intruso personaggio, può essere giudicato come una stonatura, per non definirlo addirittura deviante. Eppure, la Bibbia, il libro di Dio, nei suoi sessantasei libri, nomina Satana (54 volte), di cui più della metà, si trova nel Nuovo Testamento. La Bibbia, non parla di Satana, chiamandolo con solamente con questo specifico nome; ma lo presenta anche come diavolo, (34 volte) tutti nel Nuovo Testamente); il serpente antico, il seduttore, l’avversario, l’uomo forte, l’accusatore dei fratelli, il mendace, il padre della menzogna, il maligno. Gesù, addirittura gli diede il titolo onorifero di principe di questo mondo.Ora avviene il giudizio di questo mondo; ora sarà cacciato fuori il principe di questo mondo; (Giovanni 12:31)Io non parlerò più con voi per molto, perché viene il principe di questo mondo. Egli non può nulla contro di me; (Giovanni 14:30)…quanto al giudizio, perché il principe di questo mondo è stato giudicato (Giovanni 16:11).L’apostolo Paolo, da parte sua, oltre a riconoscere a Satana lo stesso titolo onorifero di principe, colloca la sua potenza nell’aria:…ai quali un tempo vi abbandonaste seguendo l’andazzo di questo mondo, seguendo il principe della potenza dell’aria, di quello spirito che opera oggi negli uomini ribelli (Efesini 2:2).Gesù, infine, parlò del regno di Satana, del suo trono e della sua sinagoga:Gesù, conoscendo i loro pensieri, disse loro: «Ogni regno diviso contro sé stesso va in rovina; e ogni città o casa divisa contro sé stessa non potrà reggere.Se Satana scaccia Satana, egli è diviso contro sé stesso; come dunque potrà sussistere il suo regno? (Matteo 12:25-26).Io so dove tu abiti, cioè là dov’è il trono di Satana; tuttavia tu rimani fedele al mio nome e non hai rinnegato la fede in me, neppure al tempo in cui Antipa, il mio fedele testimone, fu ucciso fra voi, là dove Satana abita (Apocalisse 2:13).Io conosco la tua tribolazione, la tua povertà (tuttavia sei ricco) e le calunnie lanciate da quelli che dicono di essere Giudei e non lo sono, ma sono una sinagoga di Satana. (Apocalisse 2:9).Ecco, ti do alcuni della sinagoga di Satana, i quali dicono di essere Giudei e non lo sono, ma mentono; ecco, io li farò venire a prostrarsi ai tuoi piedi per riconoscere che io ti ho amato (Apocalisse 3:9).Davanti ad una specifica di questo genere, non bisogna chiudere gli occhi, anzi aprirli per comprendere perché la Bibbia si esprime in questi termini, quando parla di Satana.I testi biblici nel riferirci molte notizie intorno a Satana, lo fanno per descriverlo con segni e caratteristiche di una reale persona, anche se ci sono di quelli che non credono alla sua esistenza.Quando non si crede a quel che la Bibbia afferma, credere che Satana non esiste, rientra nella logica umana e si può benissimo collocarlo nel numero dei miti, che i religiosi hanno inventato. Ma per chi, invece, la crede e l’accetta come Parola di Dio, non è possibile negarlo, senza negare la stessa Bibbia, che ne parla abbondantemente.Noi siamo perfettamente convinti che, Satana in persona, abbia ispirato nella mente di tante persone a rigettare la realtà della sua esistenza. Per quale scopo? Affinché egli possa svolgere la sua attività nefasta liberamente, senza essere disturbato.L’argomento riguardante Satana, secondo noi, deve essere trattato come un tema che la Bibbia presenta, senza nessuna restrizione.In questo nostro intervento, ci proponiamo di prendere in esami tutti i testi biblici che ne parlano, in modo di avere un’ampia panoramica di quello che egli è, e, nello stesso tempo, svelare le opere diaboliche che compie, sia in mezzo all’umanità, come anche in mezzo