27633–27648 di 66541 risultati

La sfida

Estate. Tempo di vacanze, di corse in bicicletta, di partite di calcio con gli amici. Non per Danny. Niente è più lo stesso a casa sua dalla sera in cui la mamma rientra scortata da due poliziotti. C’è stato un grave incidente, però la mamma non ne ha colpa. Ma è proprio così? E chi è la ragazzina dai capelli rossi che si presenta a casa loro e dichiara di sapere come stanno davvero le cose? John Boyne ci regala una nuova storia lancinante, in cui ancora una volta sono i bambini a deviare il corso degli eventi. Una parabola moderna, scritta con la voce di un ragazzo di dodici anni, che si legge tutta d’un fi ato e non si cancella più.
(source: Bol.com)

La sfida di Landover

Ben può finalmente regnare in pace su Landover. La sua sposa, Willow, regina degli Elfi, gli ha dato una figlia, Mistaya, una bambina dolcissima. Ma ecco incombere una nuova, terribile minaccia. Rydall, re delle terre che si estendono al di là delle nebbie magiche che avvolgono Landover, rapisce la bimba e lancia la sua sfida: un combattimento con sette invincibili campioni. La posta in gioco é altissima: Mistaya, sua figlia, e Landover, il suo regno. Ben accetta, non sapendo che i suoi avversari non sono altro che mostri creati dalla mente di chi gli é molto vicino… L’ultima avvincente puntata che chiude il fantastico ciclo di avventure ambientato nel magico regno di Landover.
**

La sfida di Kazam

Jennifer, ormai famosa in tutte le Terre di Drago per essere l’ultima ammazzadraghi, gestisce l’agenzia di maghi Kazam in assenza del suo fondatore, il grande Zambini, condannato da un incantesimo a comparire solo per pochi istanti e in luoghi sempre diversi. Tra le bizze di stregoni egocentrici e le scocciature burocratiche, la vita scorre paradossalmente tranquilla, finché una donna non si presenta con un’insolita richiesta: ritrovare un anello perduto, pervaso di una devastante energia negativa. E proprio mentre Jennifer e il suo sgangherato seguito riescono nell’impresa, il Re in persona dà un solenne annuncio: verrà operata una fusione tra le agenzie iMagic e Kazam, per creare un’unica proprietà alle sue dipendenze. Per impedire l’indesiderata fusione le due agenzie dovranno sfidarsi in una gara di magia! Ma mentre la Kazam già pregusta la vittoria grazie ai poteri dell’anello, il perfido avversarlo dell’iMagic medita di uccidere la famiglia reale e cattura una Quarkbestia, creatura nota per una singolare proprietà: riprodursi da sola, generando un’esplosione di energia annientatrice. Riuscirà Jennifer a fermarla? Età di lettura: da 11 anni.
**

La sfida del corvo

I corvi non sono uccelli particolarmente predatori, ma neppure dolci e sottomessi. E poi, calano dal cielo nei momenti piu’ brutti. Un gruppo di donne, alcune delle quali molto carine, sceglie a simbolo, la testa di un corvo. Forse per lanciare un messaggio all’uomo: non siamo particolarmente aggressive, ma neanche dolci e sottomesse. L’Ispettore Capo Wexford e’ abituato ad affrontare persone ben piu’ pericolose, e cosi’, quando si trova coinvolto nella scomparsa del marito di Joy Williams, una vicina di casa, pensa di compiere solo un atto di solidarieta’ di quartiere. Ma, intanto, fa la sua comparsa una misteriosa ragazza che accoltella e ferisce gli uomini dai quali pensa di essere concupita. E, in fondo a uno stagno, viene dragata la valigetta dell’uomo scomparso. A questo punto, Wexford non ha piu’ dubbi: l’uomo non e’ scomparso, ma morto. E, infatti, il cadavere spunta puntuale, sepolto in una fossa poco profonda. E’ zeppo di barbiturici ed e’ stato, anche lui, accoltellato. Da chi? Forse dalla ragazza con la T-shirt ornata sul davanti da un corvo col viso di donna, e la scritta ARRIA? Ma chi e’ questa ragazza? Le T-shirt sono diffusissime, e se ne vedono in giro parecchie. Allora, bisognera’ cercare piu’ a fondo, fra le nere piume del corvo, fino a trovare l’ossatura del caso.

La sfida dei gemelli

Con La sfida dei gemelli si conclude la seconda trilogia delle Cronache di Dragon Lance. Raistlin e Caramon, i due gemelli-rivali, sono arrivati alla sfida finale. Raistlin, il mago, è riuscito a superare il Portale ed è pronto ad affrontare la Regina delle tenebre mentre Caramon, il guerriero, dopo aver azionato il congegno che permette di viaggiare nel tempo, si ritrova in un luogo sconosciuto dove lo attende una realtà spaventosa. tutti gli eroi della leggenda per combattere l’Ultima Battaglia. Una battaglia finale contrappone le forze del male a quelle del bene: queste ultime prevalgono di poco, grazie all’intervento di Rand rientrato in possesso del magico Corno.

La sfida degli Alton

Partita da Darkover all’età di sei anni, Margaret Alton vi fa ritorno molti anni dopo per studiarne il patrimonio musicale. Ma il suo arrivo porta lo scompiglio in quella comunità chiusa e legata alle tradizioni. Margaret infatti, quale erede dell’antica e nobile dinastia dei Comyn, possiede il Dono (una straordinaria facoltà telepatica risvegliatasi con il suo arrivo a Darkover). A poco a poco Margaret, fino ad ora ignara dei suoi poteri e della storia del suo pianeta natale, scopre oscuri episodi legati al suo passato di bambina, trovandosi suo malgrado intrappolata in una rete di avvenimenti più grandi di lei.
**

Sfida a Poirot

Colin Lamb, biologo nonché agente del controspionaggio inglese, sta cercando qualcuno al numero 61 di Wilbraham Crescent, a Crowdean nel Sussex, quando si imbatte in una ragazza che fugge atterrita dal numero 19, dove ha scoperto il cadavere di un uomo. Nessuno ha idea di chi sia la vittima. Ma l’identità dell’uomo non è l’unico problema della polizia. Ci sono anche quei misteriosi orologi rinvenuti nell’appartamento, orologi che indicano tutti un’ora precisa diversa da quella reale. E per giunta non si riesce a capire come siano giunti lì, dal momento che non appartengono alla padrona di casa, una signora cieca tanto indipendente da creare sospetti. Se per la polizia di Crowdean il delitto è indecifrabile, per Hercule Poirot, che ha raccolto come una sfida l’invito a partcipare alle indagini fattogli da Colin Lamb, si tratta in realtà di un crimine molto semplice da risolvere. Scritto nel 1963, Sfida a Poirot è una storia in cui ritroviamo la fine capacità deduttiva di Agatha Christie, che ha fatto di lei la regina del giallo.

Sfida a Detroit

Tanta gente avrebbe voglia di uccidere il giudice Alvin B. Guy, personaggio molto impopolare e ambiguo. E il. giudice, infatti, viene ammazzato, ma per una banale faccenda di sorpasso da un tale, Clement Mansell, che neanche lo conosce. Però, Mansell è un efferato criminale, rapinatore, ladro, pluriomicida, che la polizia non è mai riuscita a incastrare per mancanza di prove, grazie anche all’abilità del suo avvocato, Carolyn Wilder.
Incaricato di questo caso è il tenente Raymond Cruz, della Squadra Omicidi di Detroit, il quale per una serie di indizi e di testimonianze intuisce subito chi è il colpevole dell’omicidio. Ma non ha possibilità di incriminarlo. Il romanzo è la cronaca della sfida di Mansell contro Cruz, e di Cruz contro Mansell, contro la colonia albanese di Detroit e persino contro l’avvenente Carolyn, coinvolta non solo professionalmente in questa sporca storia. La lotta tra i due si concluderà in un confronto finale dal quale soltanto uno potrà uscire vivo.
Un romanzo di alta drammaticità, scritto con piglio deciso, senso dell’azione, uno stile personalissimo, un linguaggio stringato. E personaggi che non si possono facilmente dimenticare.

La sfera del buio

“Più che un King classico, un King al massimo della sua creatività. Un narratore che ci accompagna nel lato oscuro della psiche costringendoci a leggere pagina dopo pagina il suo romanzo. Una trama magistrale, che vede protagonisti una strega, una diabolica sfera di cristallo, mille tradimenti, assassinii e congiure, con una conclusione da incubo.” (“Publishers Weekly”)

La sfera del buio – La Torre Nera IV

Nel quarto romanzo del ciclo de La Torre Nera ritroviamo Roland di Gilead, Eddie, Susannah e Jake intrappolati in una carrozza di Blaine il Mono, il treno teleguidato dalla stessa intelligenza malefica che ha sterminato la cittadina di Lud. L’ultimo cavaliere si salva vincendo una sfi da davvero particolare… solo per ritrovarsi in un’America alternativa, spopolata da una misteriosa superinfl uenza. In un mondo che “va avanti” sempre più rovinosamente, è infatti facile sconfi nare in luoghi e tempi paralleli attraverso le sottilità, le insidiose porte per l’altrove via via più frequenti. Nello spiegare ai suoi compagni di avventura che cosa sia questo fenomeno, Roland è costretto a rituffarsi nel proprio lontanissimo passato e, in una notte che pare senza fine, narra la tragica storia di Susan Delgado, del loro amore immortale e di una sfera magica che sembra scaturita da un’antica leggenda…

Sezione Crimini Violenti. Il primo caso dell’ispettrice Huss

Una sera piovosa di novembre. Un colpo sordo sulla ghiaia bagnata. I passanti del centro di Göteborg si radunano sotto il balcone al quinto piano di un palazzo signorile. L’ispettrice Irene Huss, il commissario Andersson e un’affiatata squadra di colleghi iniziano a indagare su ciò che sembra a tutti gli effetti un suicidio. L’improvvisa scomparsa di Richard von Knecht, abile uomo d’affari dell’alta borghesia di Svezia, risveglia enorme interesse nella stampa, mentre si cerca di ricostruire la tela delle persone a lui vicine. Tra marmi e oggetti d’antiquariato, tappeti persiani e legni intagliati, si dovrà scoprire cosa si cela dietro al mistero. Irene Huss non demorde e, passando dall’analisi di vecchi ritagli di giornale a mosse di arti marziali, tiene a bada l’eccentrica signora von Knecht, il silenzioso figlio e l’affascinante nuora-modella, gli amici milionari e quelli amanti del vino. Infine i sospetti si moltiplicano e contemporaneamente si restringono, frantumando in mille pezzi l’immagine di partenza.

Helene Tursten scrive un giallo con dovizia di particolari e con una trama fitta di colpi di scena e imprevedibili sviluppi. La sua ispettrice Huss, alle prese con un caso di omicidio davvero insolito, si divide tra la vita di madre e moglie impegnata e quella di capo della Sezione Crimini Violenti in una società minacciata dal razzismo, dalla droga e da una nuova ondata di criminalità.

Il settimo papiro

Da oltre tremila anni, nel cuore dell’Africa pulsa uno straordinario mistero: la tomba leggendaria del faraone Mamose, concepita dallo scriba Taita, il quale, convinto che mai il sepolcro sarebbe stato violato, aveva lanciato la sua sfida ai posteri, vergando su un fragile papiro enigmatiche indicazioni per raggiungere la tomba. Oggi quella sfida diventa per lo spregiudicato sir Nicholas Quenton-Harper un’eccitante scommessa; per l’avido collezionista Gotthold von Schiller un delirante anelito all’immortalità; per l’affascinante archeologa Royan Al Simma una conferma dell’insuperata grandezza del popolo egizio. Una potente avventura archeologica, un’incalzante caccia al tesoro fitta di enigmi, rivelazioni e colpi di scena, una tumultuosa storia di passioni, di avidità, di coraggio, di amore.

Il settimo inferno: Un’indagine delle donne del Club Omicidi

UN CASO SCOTTANTE Due giovani maniaci omicidi sono legati da un patto efferato: annegare nel fuoco i peccati dell’America. Colpiscono le coppie, le aggrediscono in casa loro, e il gioco perverso si conclude con un incendio letale. E nel fuoco scompare anche qualsiasi traccia possa permettere di rintracciarli… UNA SCOMPARSA SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI Ma non basta: da un caso ‘caldo’ a un caso ‘freddo’, una pista morta che si riapre inaspettatamente grazie a un nuovo indizio. La scomparsa di Michael Campion ha colpito profondamente l’opinione pubblica. Tutti si sono appassionati alla storia del figlio del governatore, un ragazzo malato di cuore e adorato dalla gente per la sua sensibilità e intelligenza. Ora però sembra che non sia rapimento, ma omicidio. La giovane prostituta Junie Moon, interrogata a seguito di una telefonata anonima, alla fine confessa l’irreparabile… Ma è davvero tutto come sembra? UNA VIA DI FUGA DALL’INFERNO Le pressioni su Lindsay Boxer e sul collega Rich Conklin perché risolvano al più presto i casi crescono a dismisura, e questo fa avvicinare Lindsay a Rich come non era mai accaduto prima, portandola sull’orlo del crollo emotivo. Ma le donne del Club Omicidi sono pronte a correre in suo aiuto anche questa volta, disposte perfino a correre tremendi rischi in prima persona… Ed è proprio in quel momento che i giochi si fanno pericolosi, bollenti… Infernali. Un nuovo, elettrizzante thriller dal ritmo indiavolato e pieno di brucianti colpi di scena, come solo James Patterson sa fare.

La settima vittima

Anastasija Kamenenskaja della polizia criminale e la sua amica giudice Tatjana sonon ospiti di una trasmissione televisiva sulle donne che fanno lavori cosiddetti maschili. Nel corso della diretta, tra il pubblico, un ragazzo, pagato da un anonimo, solleva un foglio con la scritta “Indovina dove incontrerai la morte?”. Da quel momento, uno dopo l’altro, una serie di omicidi insanguina Mosca. Le vittime sono barboni, emarginati, handicappati, e sul cadavere di ciascuna viene trovato un pesce di ceramica che divora un bambolotto. E ogni volta, l’assassino sfida apertamente la polizia. Scoperto per caso che il pesce è un riferimento al pittore fiammingo Bosch, il sospetto principale diventa uno studioso, ammiratore dell’artista, che anni prima aveva perso un figlio in un’operazione di polizia. Ma le cose non possono essere così semplici, e più i cadaveri aumentano, più fitto si fa il mistero. Alla quarta vittima appare evidente che il filo conduttore degli omicidi sono i sette peccati capitali e che il film “Seven” è la fonte ispiratrice dell’assassino. Mancano dunque tre vittime all’appello: chi sarà la settima?

La settima strega

Meg ha quindici anni e non ha la più pallida idea di essere una strega… e non una strega qualunque, ma l’ultima di una successione di sette potenti donne, accomunate da un tragico destino e un unico nemico: il Manto Nero, una crudele emanazione del Male che vuole la loro essenza, la loro anima.
Sconfiggerlo è il compito di Meg che, accompagnata dal suo amico Damon, nell’arco di una sola notte dovrà tornare indietro nel tempo per salvare una per una le sue sorelle e riunire il loro potere in un’unica forza. Un viaggio nel tempo e una lotta contro il tempo raccontati in un romanzo incalzante, dai forti contenuti contemporanei, attraversato dalla magia e dall’amore, da tuffo nel passato e da una grande spinta verso il futuro.
**
### Sinossi
Meg ha quindici anni e non ha la più pallida idea di essere una strega… e non una strega qualunque, ma l’ultima di una successione di sette potenti donne, accomunate da un tragico destino e un unico nemico: il Manto Nero, una crudele emanazione del Male che vuole la loro essenza, la loro anima.
Sconfiggerlo è il compito di Meg che, accompagnata dal suo amico Damon, nell’arco di una sola notte dovrà tornare indietro nel tempo per salvare una per una le sue sorelle e riunire il loro potere in un’unica forza. Un viaggio nel tempo e una lotta contro il tempo raccontati in un romanzo incalzante, dai forti contenuti contemporanei, attraversato dalla magia e dall’amore, da tuffo nel passato e da una grande spinta verso il futuro.