2737–2752 di 72802 risultati

3087

L’État totalitaire universel existe depuis 2265. Il est matriarcal et théocratique. La « cité parfaite » existe. Elle fait régner l’ordre sur une société hiérarchisée. Mais l’ordre n’est jamais parfait. Il existe encore des Zones d’Insécurité où vivent les derniers rebelles et les « déviantes ».
Et même dans le cœur d’une militante exemplaire, quelque chose demeure qui ressemble à la révolte…

Willard e i suoi trofei di bowling

Una sera di settembre, in una San Francisco che sembra lontana anni luce dalla capitale che ha ospitato e cullato i sogni e le utopie dei figli dei fiori, Constance e Bob sono immersi in un delirio di giochi erotici, cercando così di salvare un matrimonio sprofondato nell’afasia. Al piano di sotto abitano Patricia, insegnante, e John, regista di chiara fama. Il loro sembra un ménage perfetto, l’esatto opposto di quello dei loro vicini, se non fosse che al centro del loro salotto campeggia Willard, uno strano uccello-totem che non smette mai di fissarli.In una pensione pulciosa, non troppo lontano dal palazzo dove vivono le due coppie, i tre fratelli Logan non si danno pace: qualcuno ha rubato i cinquanta trofei che li avevano resi delle autentiche leggende del bowling. È arrivato il momento di recuperare il maltolto e di vendicarsi del ladro, anche se, per riuscirci, dovranno gettare la maschera da bravi ragazzi e trasformarsi in una banda di assassini.Con la pirotecnica inventiva che ne ha fatto un autore di culto, Richard Brautigan gestisce come un raffinato burattinaio le traiettorie dei suoi personaggi e i generi letterari in cui si inquadrano, e ci regala un piccolo prodigio: un romanzo secco e inesorabile che è al tempo stesso un’incursione esilarante e disperata nella pornografia e una parodia del sentimentalismo e di quella illusoria ricerca della felicità che è inscritta nell’atto di fondazione del suo paese.

Werewolf

**Fantasy** \- romanzo (217 pagine) – Quale mistero è più sovrannaturale dell’amore?
Inghilterra, XIX secolo. Antichi miti e spaventose leggende aleggiano attorno alla casata dei Werewolf. Kate, figlia adottiva di Arthur Werewolf, intraprende un viaggio che la porta all’antica dimora di famiglia, là dove tutto é cominciato. Costretta a scontrarsi con superstizioni, cacciatori di licantropi e un cugino dall’umore lunatico, riuscirà Kate a svelare il mistero che avvolge Wildfell Hall e a salvare Jonathan dal suo isolamento?
**Francesca Angelinelli** esordisce nel 2007 con i primi due romanzi di una serie fantasy orientale,  *Chariza. Il soffio del vento* , riproposto nella collana Odissea Digital Fantasy, a cui fa seguito *La congrega bianca*. Successivamente pubblica il fantasy eroico  *Valaeria* (2009), ispirato al mondo della Roma tardo-antica e il paranormal romance  *Werewolf* , qui riproposto.
Il 2010 è l’anno del suo ritorno al fantasy orientale con la raccolta  *Racconti di viaggio del monaco Kyoshi* , vincitrice della seconda edizione del Premio di Narrativa Fantastica – Altri Mondi, e con la pubblicazione del primo volume della Serie delle Cucitrici,  *Kizu no Kuma. La cicatrice dell’orso* , primo volume del progetto  *Ryukoku Monogatari*. Altri racconti brevi sono stati pubblicati in riviste e antologie. Nella collana Odissea Digital Fantasy è prevista anche la raccolta *Le avventure di Chariza*.

Weird Tales 9 – L’Impronta

Nono appuntamento con la collana IL MEGLIO DI WEIRD TALES, curata da Gianni Pilo. I racconti presenti in questo volume: L’IMPRONTA di G.G. Pendarves, L’ORECCHIO DEL MANDARINO di Frank Owen, LA PORTA CHIUSA di Harold Ward, L’ARRIVO DI ABEL BEHENNA di Bram Stoker, MORTE: UNA MALATTIA CURABILE di Max Brod, TESTADIPIUMA di Nathaniel Hawthorne, QUATTRO PALETTI DI LEGNO di Victor Rowan, IL FANTASMA di Gans T. Field e L’ARTIGLIO di Seabury Quinn.

Weird Tales 8 – La Regina Dei Lilin

Ottavo appuntamento con la collana IL MEGLIO DI WEIRD TALES, curata da Gianni Pilo. I racconti presenti in questo volume: LA REGINA DEI LILIN di E. Hoffmann Price, IL PRESAGIO di Gene Lyle III, LA LOCANDA di Rex Ernst, LA ROCCIA DELLA PAURA di Manly Wade Wellmann, IL DUCA RIDENTE di Wallace G. West, RITI PROPIZIATORI di Gardner F. Fox e L’OTTAVO UOMO VERDE di G.G. Pendarves.

Weird Tales 6 – Giganti Nel Cielo

Sesto appuntamento con la collana IL MEGLIO DI WEIRD TALES, curata da Gianni Pilo. I racconti presenti in questo volume: GIGANTI NEL CIELO di Frank Belknap Long, IN UN CIMITERO di Eando Binder, LA SEDUTA di Ronal Kayser, MIDA di Bassett Morgan, ORRORE E RACCAPRICCIO di Thorp McClusky, L’UOMO IN NERO di Paul Ernst, IL «FISHERMAN SPECIAL» di H.L. Thomson, UNA TELEFONATA NELLA NOTTE di Chandler H. Whipple e LE MANI DELLA MORTA di Seabury Quinn.

Weird Tales 5 – La Festa Nell’Abbazia

Quinto volume de IL MEGLIO DEI WEIRD TALES. Oltre a LA FESTA NELL’ABBAZIA di Robert Bloch, che da il titolo al libro, troviamo: LA DONNA SUL BALCONE di Dorothy Quick, LA CASA DELL’ESTASI di Ralph Milne Farley, LA PORTA DELL’INFINITO di Edmond Hamilton, LA CASA IN CAMPAGNA di Ewen White, FIORACCIO di Giovanni Magherini Graziani, IL PENSATORE di Malcom Kenneth Murchie, STRANE ORCHIDEE di Dorothy Quick, L’ORRORE NEL CAMPOSANTO di Hazel Heald e LA MANO DEL DIAVOLO di Carl Jacobi .

Weird Tales 4: L’orrore Di Salem

Vi fanno compagnia questa volta nel mondo del fantastico e del bizzarro, Henry Kuttner, Robert Bloch, P. Schuyler Miller, Johns Hrrington, Francis Flagg, Seabury Quinn, Gans T. Field, Greye La Spina, Julia Boynton Green e Allison W. Harding.

Weird Tales 3 Apprendista Stregone

Anche se non sussistesse il detto che tre è il numero perfetto, questo terzo volume della collana dedicato a Weird Tales sta a dimostrare la validità di questo assunto: infatti i racconti – compresi in questo libro – sono indubbiamente belli ed interessanti, come d’altro canto la maggior parte dei racconti e romanzi compresi nei trent’anni di vita della mitica rivista americana che dà il nome a questa serie. Ripetere quanto già detto in occasione della presentazione dei due precedenti volumi ci sembra pleonastico, per cui ci limiteremo a dire che, come al solito quando si parla di scritti apparsi su Weird Tales, l’insolito, l’innusuale e il bizzarro sono gli elementi portanti delle varie storie. Gli autori che vi presentiamo questa volta sono oltre a E. Hoffmann Price il titolo del cui racconto da il nome al volume: Mildred Lord, Henry Kuttner, Howard Wandrei, Roy Temple House, Katherine Van Der Veer, Thorp McClusky, Clifford Hall, Chandler W. Whipple e, ovviamente, Seabury Quihn.

Weird Tales 23: La Bacchetta Del Fato

Volume conclusivo della serie IL MEGLIO DI WEIRD TALES, curata da Gianni Pilo. In questo volume i racconti: La bacchetta del fato di Jack WILLIAMSON, La rosa di Gaon di Clifford BALL, La taverna disabitata di Stanton A. COBLENTZ, Il lamento della morte di Paul ERNST, Chi sta chiamando, il fantasma? di Harold LAWLOR, e Il sentiero dimenticato di August DERLETH.

Weird Tales 21: Il Mondo Di Fessenden

Ventunesimo volume della collana, Il Meglio di Weird Tales propone altre storie fantastiche tratte dal famoso Magazine: LA DISTORSIONE DELLO SPAZIO di Francis Flagg, LA PIÙ VECCHIA STORIA DEL MONDO di Murray Leinster, SAHARA di G.G. Pendarves, IL PASSEGGERO IMPREVISTO di Stephen Grendon, ATLANTAN di Nictzin Dyalhis, LA VENDETTA DI ERIC MARTIN di Jay Wilmer Benjamin, IL FANTASMA ASSASSINO di Fritz Leiber e I MONDI DI FESSENDEN di Edmond Hamilton.

Weird Tales 20: Il Cane Del Diavolo

Ventesimo appuntamento col Meglio di Weird Tales. Questa volta i racconti scelti sono: IL CAMPO STERILE di Ives Theriault, TESCHI SULLE STELLE di Robert E. Howard, OPERAZIONE QUASI di E. Everett Evans, IL PAESE DELLA NEBBIA di Allison W. Harding, IL SOLE SPLENDE LUMINOSO di E. Everett Evans, IL BACIO NERO di Robert Bloch – Henry Kuttner, LA BARBA DI FEIGMAN di August Derleth, e OMBRE FAMELICHE di N.J. O’Neal.