2673–2688 di 74503 risultati

Il diario di Lady V.

Mary aveva visto Sebastian una volta sola prima di allora. Era notte, lei non era che una ragazzina, ma aveva commesso un crimine. Ora, dopo tanti anni, il destino la metteva di fronte all’unico uomo che conosceva il suo segreto. Non poteva piu’ fuggire. E, forse, non voleva…

Il Destino Di Dioniso (Collana Di Filosofia Vol. 1)

Il Destino di Dioniso, ambientato nell’Atene del IV secolo, è un dialogo filosofico tra il giovane Aristotele e lo zio Tomeide. Le incalzanti domande di Aristotele ragazzo animano uno scambio brioso e divertente tra i personaggi, un dialogo sincero, non artefatto dalla convenzionalità dei rapporti. Si assiste alla costruzione progressiva del pensiero del giovane Aristotele, attraverso la discussione e il confronto-scontro con lo zio Tomeide, accorto, sagace ed entusiasta maestro di vita, che mai si irrigidisce in un anonimo esercizio di potere e narra la ricerca della verità accanto agli dèi. Tra i temi del dialogo: la nascita e affermazione del teatro greco, la mentalità e sensibilità dell’uomo elleno, il suo rapporto con l’arte, con la Conoscenza, con gli dèi e soprattutto con Dioniso, il dio che governa le suggestioni e la capacità di interpretare la realtà.
Il lettore entra in contatto in modo nuovo ed emozionante con i racconti della Storia, del Mito e della Cultura. Il dialogo pone il lettore in una prospettiva originale da cui osservare l’eredità aristotelica trasmessa a tutto il mondo occidentale. La Filosofia entra nel dialogo, nutrendolo e orientandolo. Il passato greco offre lo spunto per pensare alla Conoscenza del mondo come un processo che chiama in causa l’uomo nella sua integrità di intelligenza ed emozioni.

Il Demone Del Passato

Inghilterra, 1168
Durante i lunghi anni di prigionia in terra straniera, Guy di Hartford è sopravvissuto soltanto grazie al pensiero di poter riabbracciare la sua adorata Elizabeth. Ma quando finalmente torna a casa e scopre che la moglie ha dato alla luce la figlia di un altro, abbandona ogni speranza di felicità e si chiude nel suo dolore. Elizabeth non riesce ad accettare che l’uomo che un tempo amava più della sua stessa vita si sia trasformato in un estraneo cupo e distante, ossessionato dai fantasmi del passato, e quando si rende conto che la scintilla della passione brilla ancora tra loro, decide di rischiare il tutto per tutto pur di riconquistare il suo amore e la sua fiducia. Riuscirà a vincere l’ardua battaglia contro gli oscuri demoni che tormentano il marito?

Il Compagno Di Banco

Elliot Allagash sa come trasformarti nel ragazzo più popolare della scuola
Seymour Herson studia alla Glendale Academy, un’esclusiva scuola di Manhattan frequentata da ragazzi facoltosi dell’East Side. È timido, goffo, non ha amici e i compagni lo prendono continuamente in giro. Ma la sua vita è destinata a cambiare con l’arrivo di Elliot Allagash, il rampollo di una famiglia miliardaria, espulso già da diversi istituti per il suo comportamento indisciplinato. Elliot ha tutto ma è tanto annoiato e allora… decide di dedicarsi a un nuovo hobby: trasformare uno sgorbio umano nel ragazzo più popolare della scuola! Con l’aiuto dei soldi di Elliot e delle sue diaboliche strategie, Seymour impara a giocare a basket, diventa rappresentante di classe ed elimina uno dopo l’altro i suoi nemici. Ma la rete di menzogne in cui si è cacciato è fitta e ingarbugliata e uscirne non sarà affatto facile come pensava. Ironico, diretto, graffiante, Rich costruisce un romanzo d’esordio pieno di scoppiettanti colpi di scena in cui il divertimento è assicurato.
Simon Rich
è nato nel 1984 e vive a Brooklyn. È uno degli autori del programma Saturday Night Live e ha scritto due raccolte di racconti umoristici, Free-Range Chickens e Ant Farm (finalista al premio Thurber for American Humor). Il compagno di banco è il suo romanzo d’esordio. **
### Sinossi
Elliot Allagash sa come trasformarti nel ragazzo più popolare della scuola
Seymour Herson studia alla Glendale Academy, un’esclusiva scuola di Manhattan frequentata da ragazzi facoltosi dell’East Side. È timido, goffo, non ha amici e i compagni lo prendono continuamente in giro. Ma la sua vita è destinata a cambiare con l’arrivo di Elliot Allagash, il rampollo di una famiglia miliardaria, espulso già da diversi istituti per il suo comportamento indisciplinato. Elliot ha tutto ma è tanto annoiato e allora… decide di dedicarsi a un nuovo hobby: trasformare uno sgorbio umano nel ragazzo più popolare della scuola! Con l’aiuto dei soldi di Elliot e delle sue diaboliche strategie, Seymour impara a giocare a basket, diventa rappresentante di classe ed elimina uno dopo l’altro i suoi nemici. Ma la rete di menzogne in cui si è cacciato è fitta e ingarbugliata e uscirne non sarà affatto facile come pensava. Ironico, diretto, graffiante, Rich costruisce un romanzo d’esordio pieno di scoppiettanti colpi di scena in cui il divertimento è assicurato.
Simon Rich
è nato nel 1984 e vive a Brooklyn. È uno degli autori del programma Saturday Night Live e ha scritto due raccolte di racconti umoristici, Free-Range Chickens e Ant Farm (finalista al premio Thurber for American Humor). Il compagno di banco è il suo romanzo d’esordio.

Il codice proibito

495 d.C. Un monaco amanuense rinviene a Cesarea, in Palestina, la testimonianza diretta di Ponzio Pilato sulla passione di Cristo. Per avvalorare e diffondere le tesi ariane di cui è seguace, decide di inserirla all’interno di un codice dei Vangeli commissionato dall’imperatore di Bisanzio. 1105 d.C. L’abate Bartolomeo entra in possesso del Codice a Costantinopoli e si rende conto di avere tra le mani un reperto davvero potente, in grado di scardinare verità consolidate e tramandate da secoli dalla Chiesa di Roma. XIX secolo. In pieno Risorgimento Cesare Malpica, giornalista napoletano, ritrova il Codice a Rossano, in Calabria, e cerca di portare finalmente alla luce il prezioso documento, tramandato segretamente dall’amanuense e nascosto da Bartolomeo. L’intransigenza del vescovo locale e il clima culturale dell’epoca saranno i due grandi ostacoli che Cesare dovrà affrontare per portare alla luce la verità. **
### Sinossi
495 d.C. Un monaco amanuense rinviene a Cesarea, in Palestina, la testimonianza diretta di Ponzio Pilato sulla passione di Cristo. Per avvalorare e diffondere le tesi ariane di cui è seguace, decide di inserirla all’interno di un codice dei Vangeli commissionato dall’imperatore di Bisanzio. 1105 d.C. L’abate Bartolomeo entra in possesso del Codice a Costantinopoli e si rende conto di avere tra le mani un reperto davvero potente, in grado di scardinare verità consolidate e tramandate da secoli dalla Chiesa di Roma. XIX secolo. In pieno Risorgimento Cesare Malpica, giornalista napoletano, ritrova il Codice a Rossano, in Calabria, e cerca di portare finalmente alla luce il prezioso documento, tramandato segretamente dall’amanuense e nascosto da Bartolomeo. L’intransigenza del vescovo locale e il clima culturale dell’epoca saranno i due grandi ostacoli che Cesare dovrà affrontare per portare alla luce la verità.

Il cavaliere del grifone

Siena, A.D. 1298. La bellissima Elena Bonsignori è il sogno proibito di qualunque uomo. Lunghi capelli neri, occhi insondabili e il corpo sinuoso di una dea. Sarà lei a premiare il vincitore del torneo che suo fratello Filippo ha organizzato in Piazza del Campo.
I piani di Filippo però non si fermano qui. Pur di riconquistare la gloria che la sua famiglia ha perduto, è pronto a rendere schiavo un intero popolo.
Tra amori, battaglie, tradimenti e colpi di scena, c’è un solo ostacolo davanti ai sogni di potere di Filippo.
Si chiama Bino degli Abati del Malia.
Un romanzo storico che dà voce a eroi senza volto, raccontando una battaglia antica quanto il mondo: la lotta contro l’oppressione, la lotta per la libertà.
“UN GRANDE ROMANZO STORICO” – lifefactorymag.com
“Un romanzo storico strutturato con cura e ricercatezza senza affettazione, una trama avvincente” – librilamiavita.it
“Ci si immerge pienamente nell’atmosfera e nella psicologia dei personaggi” – upsidedownmagazine.it
“Un libro capace di emozionare” – librierecensioni.com
“Un romanzo che si legge con estremo interesse e con il fiato sospeso. L’epopea di un affascinante periodo della nostra storia” – storiedistoria.com **
### Sinossi
Siena, A.D. 1298. La bellissima Elena Bonsignori è il sogno proibito di qualunque uomo. Lunghi capelli neri, occhi insondabili e il corpo sinuoso di una dea. Sarà lei a premiare il vincitore del torneo che suo fratello Filippo ha organizzato in Piazza del Campo.
I piani di Filippo però non si fermano qui. Pur di riconquistare la gloria che la sua famiglia ha perduto, è pronto a rendere schiavo un intero popolo.
Tra amori, battaglie, tradimenti e colpi di scena, c’è un solo ostacolo davanti ai sogni di potere di Filippo.
Si chiama Bino degli Abati del Malia.
Un romanzo storico che dà voce a eroi senza volto, raccontando una battaglia antica quanto il mondo: la lotta contro l’oppressione, la lotta per la libertà.
“UN GRANDE ROMANZO STORICO” – lifefactorymag.com
“Un romanzo storico strutturato con cura e ricercatezza senza affettazione, una trama avvincente” – librilamiavita.it
“Ci si immerge pienamente nell’atmosfera e nella psicologia dei personaggi” – upsidedownmagazine.it
“Un libro capace di emozionare” – librierecensioni.com
“Un romanzo che si legge con estremo interesse e con il fiato sospeso. L’epopea di un affascinante periodo della nostra storia” – storiedistoria.com

Il Bello Della Vita

La giovane Aurélie studia all’Accademia di Belle Arti di Parigi e conduce una vita abbastanza regolare. Fino a che il suo professore le chiederà di realizzare un bizzarro progetto creativo sulle conseguenze di alcune azioni e la combinazione tra volontà e casualità. Le conseguenze di un semplice gesto nel bel mezzo di una brulicante piazza parigina in un momento qualsiasi scateneranno una serie di avvenimenti che trasformeranno per sempre la vita di Aurelie e quella di coloro che la circondano. Tra notti alcoliche, incontri con personaggi bizzarri e coincidenze esilaranti, Aurélie percorrerà le strade di una Parigi magica e imprevedibile. In questa folle, straordinaria avventura la accompagnano l’amica Sylvie e il professor Papavoine, suo tutor nell’originale progetto che ha dato origine a tutto. Un libro divertente e romantico, ironico e geniale, in cui Dan Rhodes ci fa assaporare ancora una volta, con la sua eccezionale, dirompente scrittura, la vertiginosa bellezza della vita.
Da uno dei migliori scrittori contemporanei inglesi, un nuovo romanzo divertente e romantico, geniale e imprevedibile
Vincitore del prestigioso premio Edward Morgan Forster
Tradotto in venti paesi
Credi alle coincidenze?
Un romanzo sorprendente
Dan Rhodes
è nato nel 1972 e ha studiato a Cardiff, alla University of Glamorgan. Con i suoi libri ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica in tutto il mondo, oltre a importanti premi letterari. Nel 2003 è stato inserito nella lista dei 20 migliori giovani autori inglesi dalla rivista «Granta»; nel 2010 il «Daily Telegraph» lo ha incluso tra i migliori autori sotto i quaranta anni. Ha vinto numerosi riconoscimenti, tra cui i prestigiosi premi Author’s Club First Novel e E.M. Forster. Con la Newton Compton ha pubblicato Amore amore, Il bizzarro museo degli orrori e Il bello della vita. **
### Sinossi
La giovane Aurélie studia all’Accademia di Belle Arti di Parigi e conduce una vita abbastanza regolare. Fino a che il suo professore le chiederà di realizzare un bizzarro progetto creativo sulle conseguenze di alcune azioni e la combinazione tra volontà e casualità. Le conseguenze di un semplice gesto nel bel mezzo di una brulicante piazza parigina in un momento qualsiasi scateneranno una serie di avvenimenti che trasformeranno per sempre la vita di Aurelie e quella di coloro che la circondano. Tra notti alcoliche, incontri con personaggi bizzarri e coincidenze esilaranti, Aurélie percorrerà le strade di una Parigi magica e imprevedibile. In questa folle, straordinaria avventura la accompagnano l’amica Sylvie e il professor Papavoine, suo tutor nell’originale progetto che ha dato origine a tutto. Un libro divertente e romantico, ironico e geniale, in cui Dan Rhodes ci fa assaporare ancora una volta, con la sua eccezionale, dirompente scrittura, la vertiginosa bellezza della vita.
Da uno dei migliori scrittori contemporanei inglesi, un nuovo romanzo divertente e romantico, geniale e imprevedibile
Vincitore del prestigioso premio Edward Morgan Forster
Tradotto in venti paesi
Credi alle coincidenze?
Un romanzo sorprendente
Dan Rhodes
è nato nel 1972 e ha studiato a Cardiff, alla University of Glamorgan. Con i suoi libri ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica in tutto il mondo, oltre a importanti premi letterari. Nel 2003 è stato inserito nella lista dei 20 migliori giovani autori inglesi dalla rivista «Granta»; nel 2010 il «Daily Telegraph» lo ha incluso tra i migliori autori sotto i quaranta anni. Ha vinto numerosi riconoscimenti, tra cui i prestigiosi premi Author’s Club First Novel e E.M. Forster. Con la Newton Compton ha pubblicato Amore amore, Il bizzarro museo degli orrori e Il bello della vita.

Il bambino nella valigia

Copenaghen. Nina Borg è un’infermiera della Croce Rossa: lavora con i rifugiati, è abituata a situazioni d’emergenza, a chiamate improvvise. Trascorre gran parte della sua esistenza in un mondo che i danesi stessi vedono di rado; un mondo in cui ricatto, maltrattamenti, feroci rese dei conti costituiscono la quotidianità. Un mondo nel quale i bambini spariscono ogni giorno, senza che nessuno ci faccia caso o si chieda dove siano finiti, in quali mani, per quali scopi. Ma Nina non è capace di chiudere gli occhi; non sa tracciare una linea fra la sua vita privata e quella lavorativa, separare le sue responsabilità personali da quelle di chi le vive e le lavora accanto. Troppi fardelli per le sue esili, fragili spalle. Perché Nina è una madre svagata, capace di dimenticare di andare a prendere i figli all’uscita di scuola; una moglie assente, persa nelle sue improbabili missioni umanitarie; una donna che non ha mai saputo leggere le articolazioni del tempo, la differenza tra il trascorrere di un’ora o di un minuto. E che dunque annaspa, si confonde, cade.Poi, un giorno, qualcosa avviene. Una sua collega le chiede di andare a ritirare una valigia in un deposito bagagli. All’interno, rannicchiato, c’è un bambino di tre anni. Il piccolo miracolosamente è ancora vivo, ma Nina sa che la sua sopravvivenza non potrà essere delegata ad altri, che le autorità si limiterebbero a scaricare “la pratica” a un istituto. Smarriti entrambi tra le maglie di un enigma che li sovrasta, isolati, braccati, il bambino e la donna sanno che la loro vita è appesa a un filo, a una bizzarra combinazione di elementi. E che un’ombra dilaga sui loro fragili corpi, li opprime: un’ombra di morte, densa e pesante, cui sarà pressoché impossibile sfuggire.

I sotterranei del cielo

Toscana, 1180: un cavaliere non più giovanissimo salva quattro donne dall’aggressione di soldati sbandati nei boschi. Comincià così questa storia di violenza e santità, sangue e misticismo. Lui è messer Galgano, senese educato alla nobile arte della cavalleria e dell’amor cortese. Appertiene alla schiera di quei gentiluomini smarriti fuori dai sentieri comunemente battuti, in cerca di belle imprese da compiere e come loro sceglie il Viaggio come metafora della ricerca di una più autentica dimensione di vita. Ma Galgano si perde nell’iniziazione, cercando domande più che risposte, prigioniero di un paesaggio mentale in cui la ricerca avviene tra visioni di angeli e segni sovrannaturali e in fondo non è molto diverso dagli uomini contemporanei. **

I quaderni del loggione: La collana enogastronomica di chi, a tavola, ci si mette d’impegno

I Quaderni del Loggione sono una collana di libri dedicati alla enogastronomia, alle ricette, alle tradizioni e alle curiosità. In questo ebook troverete la presentazione aggiornata di tutti i volumi della collana, con brani e ricette tratti dai volumi stessi. Tra i titoli pubblicati e che potrete valutare: Ricette Balsamiche (come si usa l’Aceto Balsamico tradizionale di Modena; Bologna la dolce; Cucinare con erbe, fiori e bacche dell’Appennino; Cuor di Castagna; Inzuppiamoci!; Facciamoci una pera!; Finferli, galletti e gallinacci; Il sapore dei ricordi:Zibello. Buona lettura.

I premi Darwin: L’evoluzione in azione

Un terrorista che salta in aria aprendo il suo paccobomba restituito al mittente a causa di un’affrancatura insufficiente, un tizio che ispeziona un bidone di benzina facendosi luce con un accendino, un ladro di cavi elettrici che prima non stacca la corrente: questi tre individui, insieme agli innumerevoli altri che troverete in questo libro, intendono essere la dimostrazione di quanto poco comune sia il senso comune e di quanta ragione avesse Albert Einstein quando affermò “Solo due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana. E non sono sicuro dell’universo.”

I nostri incontri proibiti (YouFeel)

Un uomo e una donna possono essere solo amanti? Un’amicizia nata casualmente in rete si trasforma in un amore vissuto nel segreto di una chat. Da un po’ di tempo Sara ed Edoardo si scambiano sesso e trasgressione esaltati dal gusto del proibito e protetti da una telecamera che li mostra ma non unisce. Spogliarsi e accarezzarsi come se fosse l’altro a farlo è solo un gioco senza conseguenze, che non potrà mai trasformarsi in altro. Una dolce pausa da una vita di coppia che non funziona più, per nessuno dei due. Finché gli incontri diventano reali e Sara ed Edoardo capiscono di provare qualcosa di più profondo. Il sesso, vissuto e non semplicemente immaginato, è un collante formidabile, grazie al quale si scoprono complici e affini, mentre l’amore cresce di pari passo con l’intimità. Ma come conciliare le fantasie proibite con i problemi e le difficoltà di un mondo fin troppo reale? Mood: Erotico- YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

I manoscritti di Qumrān

I rotoli di Qumran sono un complesso di manoscritti ebraici datati tra ilII sec. a.C. e il I d.C.; l’analisi dei 173 manoscritti, comprendenti tutti ilibri del canone ebraico tranne quello di “Ester”, ha fornito un grande apporto alla conoscenza del testo biblico ebraico, aprendo anche nuove prospettivee nuove interpretazioni. In questa raccolta sono pubblicati i manoscritti resi accessibili al pubblico.

I luoghi del pensiero. Dove sono nate le idee che hanno cambiato il mondo

“I luoghi del pensiero” non è un libro di filosofia, ma parla soprattutto di filosofi, delle loro vite e dei luoghi che hanno abitato. È perciò una originale cartografia intellettuale che racconta la storia delle idee e della loro genesi. Un viaggio-reportage alle radici della cultura europea: nomi, case, sepolcri degli uomini che hanno cambiato la nostra visione del mondo. Soprattutto: idee nate da quei nomi, in quelle dimore, interrate in quei sepolcri, ma ancora vive perché potenti, lungimiranti, preziose, eterne, fondative. Perché c’è un’aura in ogni luogo, un linguaggio non detto che si impara ad ascoltare. Da Spinoza, nel Seicento olandese, Paolo Pagani risale il tempo e lo spazio fino a Thomas Mann, inseguendo e spiando nel loro lavoro quotidiano e nell’impegno di una vita grandi filosofi e scrittori, muovendosi fra stati, città, paesi, borghi, piccoli abitati, baite, stanze in affitto, monti e mari, dal Sud al Nord dell’Europa, fino agli Stati Uniti. **

I gesuiti dalle origini alla soppressione

Un utile affrancamento dai giudizi e dai pregiudizi che una lunga tradizione apologetica e un’altrettanto robusta tradizione antiapologetica hanno depositato nella memoria storica relativa ai padri della Compagnia di Gesù. È questa la lezione che si trae dalla lettura di questo libro, che dei gesuiti traccia tutta la loro storia in età moderna, dalla fondazione alla soppressione. Un profilo accurato, attento a rendere evidenti quegli aspetti che in genere restano fuori dai consolidati cliché. Dino Carpanetto, “L’Indice” Esaltata per le sue qualità religiose e intellettuali, temuta per la sua intraprendenza, accusata di tramare per la conquista del mondo, la Compagnia di Gesù è tra le espressioni più importanti di quel rinnovamento della Chiesa cattolica che nel Cinquecento seguì la crisi provocata dalla riforma protestante e che portò alla nascita di numerosi nuovi ordini religiosi. Espressione della forte personalità di Ignazio di Loyola, seppe interpretare al meglio le esigenze della società impegnandosi nei campi più disparati, da quello educativo a quello missionario e a quello spirituale, mantenendo d’altra parte uno stretto legame con il potere politico.

I Figli Dei Guardiani Di Elefanti

“Ho trovato una porta per uscire dalla prigione, una porta che si apre verso la libertà. Scrivo queste pagine per mostrartela.” Comincia così il nuovo romanzo di Peter Høeg. La prigione è ovviamente una metafora, è la vita che non viviamo ma da cui ci lasciamo vivere. A raccontare è Peter, un quattordicenne appassionato di calcio, che vive a Finø, piccola isola di fantasia nell’arcipelago danese, posta nel mezzo del Mare delle Possibilità. Peter è figlio del pastore dell’unica chiesa e la madre è organista, ma i suoi non sono due genitori normali, e ogni tanto, senza preavviso, spariscono nel nulla. Conoscendo la loro tendenza a truffare il prossimo, quando scompaiono per l’ennesima volta lasciandosi alle spalle poche tracce, Peter decide di battere sul tempo la polizia e parte alla ricerca dei genitori per impedire che si mettano definitivamente nei guai, condannando i figli all’orfanotrofio. Con lui ci sono anche il fratello maggiore Hans, che sembra “nato con ottocento anni di ritardo” tanto il suo animo è cavalleresco, la sorella Tilte, incantatrice dalla memoria prodigiosa, e il cane Basker III, tutto sommato il più normale della compagnia.
Una vicenda e un romanzo sorprendenti, dal ritmo incalzante, dove i ruoli sono continuamente rovesciati: in una fuga rocambolesca i piccoli inseguitori diventano a loro volta inseguiti. Con leggerezza e un’ironia che diverte fino alle lacrime, Peter Høeg racconta il mondo dell’adolescenza regalando un ritratto indimenticabile, capace di “educare” gli adulti.