26785–26800 di 62912 risultati

L’eredità segreta

Nel freddo inverno del 2009, dopo la morte della nonna Meredith, Erica Calcott e sua sorella Beth, entrambe sulla trentina, ritornano dopo molti anni a Storton Manor, la magnifica casa di famiglia nel Wiltshire che ha fatto da sfondo alle lunghe estati della loro infanzia.
La nonna, una donna dura e fredda, non aveva in realtà mai mostrato un grande attaccamento nei loro confronti, ma le ha nominate comunque eredi della proprietà a patto che vi si trasferiscano entrambe. Questa richiesta piuttosto insolita è però difficile da accettare, soprattutto perché su Storton Manor incombe l¿ombra di un tragico avvenimento: molti anni prima Henry, il cugino, era sparito nel nulla, lasciando la famiglia distrutta. A subirne ancora oggi le conseguenze è soprattutto Beth, rimasta profondamente traumatizzata da quell¿evento. Per questo motivo Erica, la più forte delle due, decide di scoprire cos’è successo a Henry, in modo da chiudere i conti con il passato e permettere a sua sorella di ritrovare la serenità.
Ed è frugando tra le carte della nonna che, sopraffatta dai ricordi, Erica viene a conoscenza della vera storia della sua famiglia e fa una scoperta sconvolgente sulla sua bisnonna Caroline, un¿affascinante ereditiera di New York che si era trasferita per amore nel selvaggio Oklahoma all’inizio del Novecento, segnando con la sua vita avventurosa il destino dei Calcott.
Ambientato tra l’incontaminato West e la placida e rigogliosa campagna inglese, L’eredità segreta è un’emozionante saga che si snoda in un continuo alternarsi fra passato e presente, seguendo quattro generazioni di donne lungo l’arco di un secolo. Katherine Webb tratteggia con passione e sensibilità una coinvolgente storia di grandi amori, antiche ferite e legami indissolubili che nemmeno il tempo può cancellare.
(source: Bol.com)

L’eredità Scarlatti

A Washington si viene a sapere che un membro del Comando Supremo Nazista è disposto a divulgare informazioni che potrebbero porre termine anzitempo alla guerra a favore degli Stati Uniti. Ma per il suo tradimento richiede il file top secret sull’Eredità Scarlatti, un documento che, se reso noto, potrebbe distruggere la reputazione degli uomini più importanti e famosi dell’occidente. Elizabeth Wyckham Scarlatti ha un piano per salvare il mondo da suo figlio, Ulster, un uomo terribilmente pericoloso che lavora con il nome di Heinrich Kroeger. Se non riuscirà a fermarlo, potrebbe fornire al Terzo Reich di Hitler il più potente strumento esistente sulla Terra.

L’eredità di Wither

Con la morte di Wither, ottenuta a un terribile prezzo personale, Wendy Ward pensa di poter finalmente cercare di rimettere ordine nella sua vita, di poter ritrovare se stessa e, in qualche modo, venire a patti con la dolorosa perdita del genitori. Ma con Wither non è ancora finita. Le parole che l’ultima incarnazione della strega ha pronunciato in punto di morte continuano a ossessionare Wendy, vaghe e indistinte, finché una sera riesce a infine a ricordarle tutte, con precisione… “verrà il giorno della vendetta”. Solo più tardi si rende conto che, così facendo, ha attivato una maledizione lanciata dalla strega, ridestando un antico orrore che giaceva sopito nei ghiacci, una gigantesca belva mangiatrice di uomini che, imprigionata dalla maledizione, si lancia sulle sue tracce, consapevole che potrà essere libera solo quando avrà annientato quella particolare, speciale preda: Wendy Ward.

L’eredità di un sogno

Barbara Taylor Bradford’s enthralling New York Times bestseller A Woman of Substance introduced a remarkable heroine and her rise to fame, power, and wealth. Now the triumphant story-and unpredictable heritage-of Emma Harte continues…
A LEGACY TO SHARE
As the strong-willed force behind a thriving international business empire, Emma Harte built a life rooted in a single-minded purpose, one of unyielding determination and terrible sacrifice to achieve the stunning pinnacle of success. But the most difficult decision of her hard-won life is yet to come…
AN INHERITANCE TO PROTECT
There’s only one way for Emma to ensure the promise of Harte Enterprises-by relinquishing control of the mighty empire to her beloved granddaughter, Paula McGill Fairley, a woman with her own dreams, and her own resolve to make them come true. But for Paula, with an extraordinary opportunity comes the professional and personal challenges of a lifetime…
A DREAM TO HOLD
Supported and encouraged by a lifelong friend, Paula strives to be all that her grandmother was. But victory comes with a price, and Paula is put to the ultimate test as devastating greed and jealousy, scandalous lies, and flesh and blood betrayals threaten the very foundation of her future and a grand and true love that has flourished in silence and secret…

L’eredità di Schuyler

Incolpata ingiustamente della morte del nonno Lawrence e costretta a una rapida fuga da New York in compagnia di Oliver, il suo migliore amico, Schuyler Van Alen è alla disperata ricerca di protezione. Grazie a un espediente riesce a intrufolarsi nella grande festa parigina della Congrega dei vampiri europei.
La sinistra minaccia dei Sangue d’Argento sembra inarrestabile dal momento che lei, secondo una premonizione, rappresenterebbe la rovina del loro clan. Schuyler ha invece tutta l’intenzione di scoprire qualcosa di più sulla persona che si nasconde dietro il massacro dell’intero Conclave e sulla misteriosa eredità della sua famiglia. Nel frattempo, Mimi Force e il suo gruppo di Venator sono tornati a Rio per rintracciare Jordan, la sorella di Bliss sparita da più di un anno, mentre quest’ultima tenta con ogni mezzo di tenere a bada gli oscuri poteri demoniaci che la attanagliano da quando è diventata una Sangue d’Argento. Tra incessanti inseguimenti, apparizioni di fantasmi e amori che tornano dal passato, Schuyler scoprirà che molte delle risposte ai propri dubbi rimandano direttamente alla crisi dell’antica Roma.
Segreti, rivelazioni e colpi di scena si susseguono in questo quarto volume della saga dei *Sangue Blu*, in cui nessuno è quello che sembra ma tutti si ritrovano a combattere l’epica battaglia tra il bene e il male, dal cui esito dipenderà la sopravvivenza dell’intera stirpe dei Sangue blu, e anche quella dei loro peggiori nemici.

L’eredità di Eszter

Per vent’anni Eszter ha vissuto in una sorta di sonnambulismo una vita senza pericoli aspettando, senza saperlo, il ritorno di Lajos, il solo uomo che abbia mai amato. Un giorno Lajos torna: Lajos, il bugiardo, il falsificatore, il mascalzone. Lajos che l’ha ingannata sempre, che mente, che aveva detto di amare lei sola e poi aveva sposato sua sorella. Torna nella casa dove Eszter abita con una vecchia parente. Torna a prendersela. Ed Eszter lo sa, sa anche che la storia non è finita, perché non passano gli amori senza speranza.

L’eredità di Dio

‘I libri della Sigma Force sono il massimo della letteratura di intrattenimento.’
The New York Times

‘I protagonisti della Sigma Force sono grandiosi come i romanzi di questa serie imperdibile.’
Publisher Weekly

Un’avventura della Sigma Force Vol. 10

Terra Santa, estate 1134. Lo cerca da sedici anni. Per recuperarlo, ha sacrificato la sua giovinezza e il patrimonio della sua famiglia. Si è persino travestita da uomo, così da essere ammessa tra i Templari e prendere parte alle crociate. E, alla fine, ha trovato la cripta. Ora l’ultimo ostacolo è un vecchio guardiano, un guardiano che aspetta quel momento da 455 anni.
Seychelles, oggi. Lo teme da giorni. Per sfuggirgli, Amanda Gant ha viaggiato sotto falso nome e ha evitato l’occhio indiscreto delle telecamere a circuito chiuso, finché non è salita a bordo di uno yacht al largo delle Seychelles. Lì dovrebbe essere al sicuro. Invece un gruppo di uomini armati prende il comando della barca e rapisce Amanda. Per portarla da lui.
Zanzibar, oggi. Lo insegue da ore. Per trovarlo, il comandante Gray Pierce ha girato a lungo fra i tortuosi vicoli della città. E adesso deve convincerlo a collaborare, perché Tucker Wayne è un ex ranger specializzato in operazioni di salvataggio, e il presidente degli Stati Uniti ha un disperato bisogno d’aiuto: sua figlia Amanda è stata rapita.

E non da criminali qualsiasi, bensì dalla Gilda, un’organizzazione sulle tracce di un segreto che la famiglia Gant custodisce da novecento anni. Un segreto di cui Amanda è l’ultima depositaria.

(source: Bol.com)

L’eredità di Bourne

La doppia identità di David Webb, alias Jason Bourne, continua a braccarlo: dopo anni di operazioni segrete ad alto rischio, l’agente della CIA vorrebbe riprendersi la propria vita, tornare a essere il professor Webb dell’università di Georgetown, ma il passato lo insegue e gli ricorda che per i servizi segreti lui è il killer più temuto ed esperto in circolazione. Quando un proiettile gli sfiora la tempia, Jason Bourne è costretto a rientrare in azione. Gli unici che potrebbero aiutarlo a capire chi lo vuole morto, e perché, giacciono in una pozza di sangue. È l’inizio di una spietata caccia all’uomo che coinvolge il terrorismo internazionale e la giustizia federale. Troppo per chiunque, ma non per Jason Bourne. Rivive in queste pagine lo straordinario personaggio creato da Robert Ludlum e interpretato al cinema da Matt Damon nei blockbuster The Bourne Identity, The Bourne Supremacy e The Bourne Ultimatum.

(source: Bol.com)

L’eredità dello sciamano

Roberta Cole, ultima discendente di Rob Cole, è un medico brillante, dotata di uno straordinario e inquietante sesto senso, ma gli abortisti come lei vengono contestati violentemente. Esasperata si trasferisce in un paesino del Massachusetts, dove incontrerà anche l’amore. Mentre sta ritrovando serenità e pace, un grave incidente provoca una serie di incontrollabili reazioni a catena… L’ultimo grande libro sulla saga dei Cole.
(source: Bol.com)

L’eredità della spada nera

Sono passati vent’anni dal giorno in cui gli abitanti di Thimhallan furono costretti a fuggire dal loro regno magico per essere accolti, sulla Terra. Una notte, Saryon, riceve una visita inaspettata: un Duuktsarith, uno dei temibili Inquisitori della Chiesa di Thimhallan si reca a casa sua. L’inviato è Mosiah, uno dei più vecchi amici di Saryon, e lo informa che dovrà convincere Joram, l’uomo più odiato dagli abitanti di Thimhallan, a dar loro la Spada Oscura, arma in grado di annullare il potere della magia che Joram usò per distruggere il nucleo magico di Thimhallan, la Ruota della Vita, condannando il pianeta alla distruzione. Mosiah gli spiega che se l’arma non cadrà in mani loro molto probabilmente verrebbe rubata dai Tecnomanti, una setta di occultisti molto potente che ora, occupano le più alte cariche dello stato e della finanza. L’Inquisitore dice che lui parla per bocca di re Garald, il vecchio sovrano di Thimhallan, anch’egli profugo sulla Terra, e aggiunge che se non riusciranno a ottenere la Spada Oscura la Terra sarà condannata.

Eredità blindate

Ritorna l’ispettore Massimo Ravera, un uomo con le sue indecisioni e complicazioni sentimentali, i suoi affetti familiari da definire e da consolidare, il suo senso di giustizia che lo ha portato alla scelta di quella professione; scelta messa a dura prova dagli eventi e da rapporti gerarchici talvolta difficili. Massimo Ravera vuol chiudere i conti sospesi della propria vita (il difficile rapporto con la figura paterna) e pretende chiarezza sul proprio ruolo nei confronti della giustizia. In questo romanzo l’autore propone una storia ambientata in una Trieste che ha come termini di riferimento gli anni cupi dell’occupazione nazista (con tutte le sue implicazioni di collaborazionisti, spie, delazioni e violenze), poi quelli dell’amministrazione alleata e delle manovre dei servizi segreti italiani e di movimenti neofascisti, quindi la città di anni più vicini, dell’immigrazione dai Balcani, del traffico internazionale di droga e della prostituzione, delle implicazioni politiche della delinquenza organizzata. E quando il contesto dell’inchiesta sembra scoraggiare e deludere, l’ispettore Ravera, ancora una volta, dovrà far appello alla tenacia, come il capitano Bellodi di Sciascia.

Eredità

È il novembre del 1918, e il mondo di Rosa Tiefenthaler è andato in frantumi. L’Impero austroungarico in cui è nata e vissuta non esiste più: con poche righe su un Trattato di pace la sua terra, il Sudtirolo, è passata all’Italia. “Il nostro cuore e la nostra mente rimarranno tedeschi in eterno”, scrive Rosa sul suo diario. Colta e libera per il suo tempo, lo tiene da quasi vent’anni, dal giorno del suo matrimonio con l’amato Jakob. Mai avrebbe pensato di riversare nelle sue pagine una così brutale lacerazione. Ne seguiranno molte altre. In pochi anni l’avvento del fascismo cambia il suo destino. Cominciano le persecuzioni per lei e per la sua famiglia, colpevoli di voler difendere la loro lingua e la loro identità: saranno arrestati, incarcerati, mandati al confino. E Rosa assiste impotente al naufragio di tutte le sue certezze. Intorno a lei, troppi si lasciano sedurre da un sogno pericoloso che si sta affacciando sulla scena europea: quello della Germania nazista. Non potrà impedire che Hella, la figlia minore, sia presa nel vortice dell’ideologia fatale di Hitler. E presto dovrà affrontare la scelta impossibile tra l’oppressione e l’esilio. Nata austriaca, vissuta sotto l’Italia, morta all’ombra del Reich, Rosa è il simbolo dei tormenti di una terra di confine. Su quella frontiera è cresciuta Lilli Gruber, sua bisnipote, che oggi attinge alle parole del suo diario. E racconta una pagina di storia personale e collettiva in questo libro appassionato, teso sul filo del ricordo, illuminato da una felice vena narrativa. Intrecciando testimonianze e documenti, lettere e memorie, apre ai lettori le porte di un Sudtirolo dilaniato e splendido, dietro cui si stagliano un’Italia presa nella morsa della dittatura e un’Europa travolta dall’incubo delle guerre mondiali.

L’erede

Per ognuno c’è sempre qualcuno
A causa dei pettegolezzi e delle malelingue che la perseguitano, Sabrina non ha pretendenti, e nessun entusiasmo per l’imminente inizio della Stagione in società. Non da meno è l’affascinante scozzese Duncan MacTavish, che ha da poco appreso di essere l’unico erede di un marchese inglese, a condizione di sposare una fanciulla che neppure conosce. Ma quando incontra l’incantevole Sabrina capisce che non potrà avere altra moglie che lei, sebbene le convenzioni e i segreti della buona società rischino di intralciare il vero amore

L’erede perduto

Inghilterra, 1816
Lady Irene Wyngate non ha alcuna intenzione di sposarsi e allontana ogni possibile corteggiatore con i suoi modi bruschi e la lingua tagliente. Solo Gideon, entrato da poco in possesso del titolo di Conte di Radbourne, non si lascia scoraggiare da quell’atteggiamento scostante. Tuttavia, essendo cresciuto nei bassifondi di Londra, non appare certo il marito ideale, e lei lo respinge sdegnata. Solo quando altre fanciulle si fanno avanti, dimostrandosi interessate al matrimonio con il novello conte, Irene comincia a dubitare della propria decisione. Ma oscuri segreti di famiglia minacciano di compromettere la loro speranza d’amore.

L’erede di Hastur

Nella magica e remota terra di Darkover, gli abitanti hanno imparato a usare i poteri delle pietre matrici per potenziare al massimo le capacità della loro mente. Dopo secoli di guerre che hanno segnato le Ere del Caos, è stato stipulato un patto solenne che impedisce l’uso delle matrici come armi. Ma l’arrivo dei terrestri, dopo millenni di isolamento, minaccia la stabilità del rigoroso ordine feudale del pianeta e rischia di mettere a repentaglio il potere delle sette famiglie che lo popolano. Ai Comyn, casta dominante di Darkover, non resta che sperare che Regis Hastur, nipote del leggendario Hastur, Signore della Luce, possa in qualche modo imporre la sua autorità sui terrestri salvaguardando, così, la pace su Darkover.
**