26513–26528 di 65579 risultati

La spia di Dio

Aprile 2005. Roma è ancora scossa per la morte di Giovanni Paolo II, quando fra le mura vaticane avvengono due macabri ritrovamenti: un feroce assassino pare aver preso di mira i cardinali giunti nella capitale per il conclave che deve eleggere il nuovo pontefice. Il difficile caso viene affidato alla bella criminologa Paola Dicanti, uno dei pochi profiler al mondo formatisi alla sede dell’FBI. Ad affiancarla nel delicatissimo compito arriva Anthony Fowler, affascinante sacerdote nonché ex agente dell’aeronautica militare statunitense dal passato oscuro, richiamato in servizio per collaborare alla caccia al mostro. Un mostro che lui sembra conoscere un po’ troppo bene… Una lotta contro il tempo, che obbliga Paola a un’ulteriore sfida contro i suoi stessi demoni.
**

La spia dei maghi

Non è stato facile per il giovane Lorkin crescere all’ombra della madre, la maga Sonea, famosa in tutto il regno di Kyralia per aver reintrodotto la potentissima magia nera. E altrettanto difficile è stato confrontarsi con la memoria del padre, morto prima che lui nascesse: Lord Akkarin, l’uomo che, vent’anni prima, era riuscito a sventare l’invasione dei perfidi maghi di Sachaka, inaugurando così un periodo di pace e prosperità. È quindi per dimostrare il suo valore che Lorkin si offre volontario per scortare Lord Dannyl, il nuovo ambasciatore, proprio nel regno rivale, dove la popolazione cova ancora un profondo risentimento nei confronti dei kyraliani. Sebbene la missione diplomatica preveda soltanto un periodo di studi sulle antiche leggende sachakane, il viaggio si annuncia irto di pericoli. Al loro arrivo, infatti, i due maghi ricevono un’accoglienza gelida e, ben presto, rimangono vittime di strani e inquietanti ‘incidenti’. Ma Lorkin e Lord Dannyl non sanno che il motivo di una simile ostilità non sono il rancore e la rivalità che dividono i due regni, bensì le stesse ricerche dell’ambasciatore, che potrebbero condurlo sulle tracce di un segreto antichissimo, un segreto che sconvolgerebbe l’intero mondo della magia…
(source: Bol.com)

La spia dei Dendarii

La popolazione esclusivamente maschile che vive sul pianeta Athos rischia l’estinzione: dopo due secoli dal primo insediamento, infatti, le colture di cellule femminili necessarie ad assicurare la continuità della riproduzione in laboratorio stanno perdendo vitalità. L’unica speranza è rappresentata dal dottar Ethan Urquhart, inviato sulla stazione spaziale di Kline per trovare una cura. Ethan però non è preparato a incontrare sconosciute creature aliene… come Elli Quinn, che lo terrorizza per il semplice fatto che è una donna. Ma Elli è anche una mercenaria dendarii in missione segreta, che da subito mostra uno spiccato interesse per i problemi di Athos. Perché un complesso intrigo è già in moto, pronto a inghiottire nelle sue spire l’ingenuo Ethan, depositario inconsapevole di un segreto di cui Cetaganda vuole impadronirsi a ogni costo…
**

La spia che venne dal freddo

La storia dell’ultima, pericolosa missione di Alec Leamas, un agente segreto, stanco e disilluso, che vuole disperatamente concludere la sua carriera di spia. Tutti i suoi migliori agenti sono stati scoperti e uccisi dal nemico e presto potrebbe venire anche il suo turno. Esiste un solo modo per uscire definitivamente dal giro: partecipare alla pericolosissima missione che gli propone Smiley.
**
### Sinossi
La storia dell’ultima, pericolosa missione di Alec Leamas, un agente segreto, stanco e disilluso, che vuole disperatamente concludere la sua carriera di spia. Tutti i suoi migliori agenti sono stati scoperti e uccisi dal nemico e presto potrebbe venire anche il suo turno. Esiste un solo modo per uscire definitivamente dal giro: partecipare alla pericolosissima missione che gli propone Smiley.

La spia che sfidò il Terzo Reich

Una storia veraRischieresti la vita per il tuo amore?La storia della donna che affrontò le SS per ritrovare l’uomo che amava22 settembre 1943. Pearl Witherington viene paracadutata nelle campagne francesi tra le linee nemiche.Inglese, ma nata e cresciuta a Parigi in una famiglia difficile – tre sorelle, padre inesistente e madre egocentrica – Pearl ha imparato presto a camminare sulle sue gambe, e certamente non è quella che si può definire una donna comune. Infatti è un’agente delle forze speciali femminili inglesi con una missione di vitale importanza: infiltrarsi in Francia per coordinare le operazioni dei vari agenti dell’intelligence sotto copertura. Ma Pearl farà molto di più: alla vigilia del D-Day, il giorno dello sbarco alleato in Normandia tanto atteso da milioni di persone, sarà a capo di 3000 combattenti, tra soldati regolari e partigiani. Forte, combattiva, determinata, nasconde nel suo cuore l’amore per Henri Cornioley, il fidanzato parigino che, dopo essere stato catturato dai nazisti, è riuscito a fuggire e ha aderito alla resistenza. Sarà proprio il suo esempio – e la speranza di ritrovarlo ancora in vita – che spingerà Pearl, uno dei migliori agenti segreti al servizio di sua Maestà, a sfidare la guerra, le terribili torture che la Gestapo riservava alle spie catturate, e a sopportare una vita di continue tensioni e pericoli. La spia che sfidò il Terzo Reich è la straordinaria storia della strenua lotta di una donna per la libertà e per il suo grande amore.Settanta anni fa, nel settembre 1943, il paracadute di Pearl Witherington atterrò dietro le linee nemiche. Questa è la sua incredibile storia.’La verità è che questa è la tanto attesa biografia, un riconoscimento che l’agente Pearl ha meritato.’ The Times’Carole Seymour-Jones rende piena giustizia a un’eroina e una donna davvero straordinaria.’ Sunday Times’Ricco di particolari interessanti: intrighi diabolici, incontri segreti, tradimenti e comportamenti libertini e scandalosi, degni di una soap-opera. […] Imponente, documentatissimo ma davvero godibile, il libro di Carole Seymour-Jones si legge tutto d’un fiato. Il risultato finale è sbalorditivo.’ The GuardianPearl Witherington, la cui storia è narrata in questo libro, ha ricevuto nel 2008, poco prima della sua morte a 93 anni, un prestigioso riconoscimento militare da Elisabetta II. Mentre gli uomini delle Forze Speciali avevano ricevuto medaglie al valore per meriti sul campo, il Paese aveva dimenticato Pearl, offrendole nel 1945 solo un riconoscimento civile, che lei si era rifiutata di accettare perché, sosteneva, ‘non c’è niente di civile in quello che ho fatto’.Carole Seymour-Jonesè nata in Galles, ha studiato a Oxford e vive tra Londra e il Surrey. Autrice di diverse opere – tra cui la biografia di Simone de Beauvoir e della sua burrascosa relazione con Jean-Paul Sartre (A Dangerous Liaison) – è la vicepresidente del PEN club, ed ex direttrice del Writers in Prison Committee, organizzazione che difende gli scrittori condannati per le loro idee politiche. Ha curato anche l’antologia Another Sky: Voices of Conscience from Around the World, che raccoglie le testimonianze di autori che si battono contro la censura. Le sue opere sono state tradotte in molte lingue, La spia che sfidò il Terzo Reich è il suo primo libro pubblicato in Italia.
(source: Bol.com)

La spia che mi amò

Vivienne Michel è una ragazza fuggita dall’Inghilterra dopo una lunga serie di storie sentimentali finite male. Vivienne trova lavoro nell’ultima settimana prima della sosta invernale all’hotel Pini sognanti nel mezzo dei boschi degli Adirondack. Mentre sta per scatenarsi una bufera, Vivienne fa entrare due loschi figuri che si presentano come impiegati di Mr. Sanguinetti, il proprietario dell’albergo. I due la maltrattano e tentano di violentarla, finché qualcuno suona alla porta: è James Bond, rimasto in panne nella bufera…

Lo spettro della rosa nera. La maledizione di Lord Soth. Ravenloft

Opposte fazioni si disputano il controllo del reame di Sithicus, mentre Lord Soth si batte strenuamente per difenderlo. Nel corso della lotta gli giunge all’orecchio che la Rosa Bianca infesta la regione. Si tratta del fantasma di Kitiara che è tornato ad ossessionare Lord Soth o di un altro spettro che affiora dal tragico passato dell’oscuro cavaliere?
**

Lo specialista

Carol Starkey è morta in una terribile esplosione. Morta per centosessanta interminabili secondi. Poi il suo cuore ha ricominciato a battere. Quello di David “Sugar” Bordeaux, suo compagno e collega, invece, si è fermato per sempre. Lontano dalla Squadra Artificieri, di cui era il fiore all’occhiello, Starkey ha ripreso lentamente a vivere. Ma quando, tre anni dopo, un altro poliziotto muore dilaniato da una bomba, lei sa che non può continuare a nascondersi. Deve incastrare l’artefice di quei perfetti ordigni di morte, il folle artefice di quelle terribili esplosioni.
**

Lo specchio nero: mystery

Novembre 1940: una bellissima ragazza ebrea, Elena Contini, attende alla stazione di Firenze l’arrivo di Giacomo Anagni, un anziano artigiano, suo correligionario, proveniente da Parigi. Sullo stesso marciapiede c’è Dietrich Von Altenburg, colonnello delle SS. Anche lui attende Anagni, ma sono lì all’insaputa l’uno dell’altro. Quando il treno arriva, Giacomo Anagni è cadavere. Durante una cena, Elena viene convinta ad accettare una richiesta di collaborazione da parte di Von Altenburg: aiutarlo a scoprire chi ha ucciso Anagni e recuperare una preziosa copia dello Specchio di Moctezuma, che l’artigiano avrebbe dovuto consegnargli…

Lo specchio nello specchio

Giramondo, funamboli, angeli, dittatori, donne obese, principesse si muovono attraverso stanze, palcoscenici, deserti, cattedrali e creano storie di volta in volta poetiche, bizzarre, assurde, surreali, sinistre. Al lettore il compito di fare da «specchio» alle immagini che gli si propongono con i suoi ricordi, le sue esperienze, i suoi sogni.

Lo specchio di Dio

Nella necropoli di Bet Hamesh, non lontano da Gerusalemme, l’archeologo Stephen Foxx scopre lo scheletro di un uomo morto duemila anni prima… con accanto il manuale di utilizzo di una videocamera. Lo stupore del ritrovamento si trasforma subito in inquietante enigma: la videocamera è ancora in progettazione e l’uscita sul mercato è prevista di lì a tre anni. Si tratta forse di un futuro viaggiatore del tempo che avrebbe visitato la Palestina nel Primo secolo per filmare gli accadimenti della vita di Gesù Cristo? Siamo di fronte alla scoperta archeologica più sconcertante di tutti i tempi, o soltanto a una beffa ingegnosa? Ha inizio una forsennata corsa alla ricerca dell’ipotetico video in Palestina e Israele, sullo sfondo di ipotesi scientifiche, di accanite e oscure trattative finanziarie, tra intrighi e cospirazioni. E si profila lo scenario di una verità occulta: il video di Gesù farà vacillare le basi stesse della cultura occidentale?

(source: Bol.com)

Lo Specchio di Atlante

In un mondo lontano, forse collocato in un Universo parallelo rispetto al nostro, la coerenza delle leggi fisiche e della Realtà stessa è affidata a una ciclopica statua. La statua è un artefatto alchemico che consente al mondo di non sprofondare nel caos. Purtroppo la statua si è ammalata: la ghiandola pineale non funziona più come dovrebbe e questo sta incrinando la Realtà. E non basta: per costruire la ghiandola è stato usato un minerale particolare, la drimite; tutta la drimite del mondo è stata utilizzata e dunque non ne avanza più per una nuova ghiandola.
Il Mago Zephiro decide di inviare uno dei suoi Apprendisti, Heron, a cercare la drimite in sogno. Infatti Heron ha la capacità di interagire fisicamente con i propri sogni, anche se né lui né Zephiro sanno se quei mondi onirici sono creati dalla volontà di Heron oppure se l’Apprendista, quando si addormenta, naviga in Universi paralleli.
Il piano pare andare a buon fine finché i nostri eroi non scoprono che oltre agli Universi nei sogni esistono anche altri Universi, nascosti dietro gli specchi. E benché questi Universi siano spesso molto diversi, tutti contengono un equivalente di Zephiro, Heron & soci impegnati a cercare la drimite.

Lo specchio delle falene

A Tangeri, tra gli anni ’70 e ’90, cinque uomini della media borghesia si ritrovano ogni mattina al caffè per commentare gli avvenimenti del mondo. A dire il vero, parlano più dei loro piccoli problemi che di quello che succede nel mondo. Hanno in comune il fatto di aver amato la stessa donna, Zina, una delle ragazze più belle della città. Ciascuno di loro l’ha ferita, ne ha offeso la dignità, magari senza saperlo. Ed ecco che vent’anni dopo Zina torna sulla scena. E’ sempre bella, ma nessuno la riconosce perché si presenta sotto diversi aspetti e in diversi corpi, per sedurre e per distruggere.
**

Lo specchio dell’assassino

Nel 1976 il corpo di una ragazza viene ritrovato nudo e senza vita in una vasca da bagno. Il fidanzato della ragazza, dapprima incolpato, viene successivamente rilasciato per mancanza di prove. Quindici anni dopo, ancora un delitto: una donna viene ritrovata nuda e senza vita in un lago. La tecnica è sempre la stessa: l’assassino filma con una telecamera l’uccisione e l’agonia delle vittime, infarcendo poi le riprese con citazioni dall’Antico Testamento. Questa volta, l’assassino vuole giocare col mondo dell’informazione televisiva…
**

Lo specchio del barbiere: romanzo

Un presunto rapinatore viene assassinato a colpi di pistola in una tabaccheria del centro di Brescia; il cadavere di un neonato viene ritrovato in un cassonetto della periferia; su un’isola del lago d’Iseo, la proprietaria di una pensioncina riceve minacce e persecuzioni da un misterioso aggressore e rischia di impazzire. Ironia della sorte: l’ex giudice Petri, ormai in pensione, aveva conosciuto il tabaccaio pochi giorni prima, quando era andato nel suo negozio a scegliervi una pipa; e ha l’avventura di trovarsi in quella pensioncina sul lago, mentre si verificano quegli strani e inquietanti episodi ai danni della padrona. Così, quando il commissario, e suo buon amico, Miceli lo chiama per farsi dare una mano nell’indagine del bambino abbandonato, Petri inevitabilmente si trova a dover procedere su tutti e tre i fronti. Tre filoni d’indagine che si aprono in rapida successione e che, quasi per caso, finiranno per incrociarsi. Di nuovo insieme, Petri e Miceli uniranno esperienza professionale e legame d’amicizia per portare alla luce scomode verità.

Lo specchio dei sogni

Terisa Morgan è una ragazza che vive sola in una casa piena di specchi, immensa. Un giorno da uno specchio esce una vibrazione e una presenza reale si materializza nella sua stanza. È Geraden; viene da un regno che si chiama Mordant, sconvolto da una sanguinosa guerra. E Terisa sembra essere la persona predestinata a portare la pace. Ma come potrà una semplice ragazza avere in sè la capacità di salvare un mondo? Comincia così una delle più strane e affascinanti avventure di Stephen Donaldson, una storia di amore e cupidigia, complessa e affascinante, una nuova saga dell’autore che ha rivoluzionato i confini della fantasy.