2609–2624 di 62912 risultati

Un fiore sulle dune

Love or Loyalty
Leona saw her pleasure-loving brother falling ever more heavily in debt to the wily Lew Quayle. And she knew what the payment would be, for Quayle made no secret of his desire for her.
The arrival of Lord Chard at Ruckley Castle posed another threat to Leona; he was sent to break the smuggling ring in which she knew her brother was dangerously involved.
Torn between her loyalty to her brother and her desire to escape the persistent Quayle, Leona found herself drawn against her will to Lord Chard. But it was too late – he was already suspicious. She would have to flee with the others and never see him again – she would have to marry a man she detested.

Gli errori delle donne

Molti credono ancora nel mito secondo cui solo le donne possono capire le donne. Niente di più sbagliato, afferma l’autore di questo libro, lo psicoterapeuta Giorgio Nardone. In fatto di sentimenti, le donne riescono a costruirsi “sublimi autoinganni”, prigioniere delle dinamiche che loro stesse hanno creato. Ciò non significa che l’altra metà del cielo sia l'”anello debole” della coppia, né che le vada attribuita alcuna colpa del fallimento amoroso: al contrario, la donna è il fulcro del potere relazionale, ed è qui che è possibile intervenire per ridefinire un “copione” disfunzionale, una parte, cioè, in cui rimaniamo intrappolati nostro malgrado. Il maschio, proprio perché “barbaro nei sentimenti”, può offrire uno sguardo disincantato e obiettivo sull’universo amoroso femminile. La galleria di “tipi” amorosi descritti qui da Nardone non ha nulla di astratto o aridamente teorico, ma è puntualmente accompagnata da storie e casi reali: com’è nella tradizione del problem solving strategico, l’attenzione è rivolta soprattutto all'”agire” e alla soluzione dei problemi. In queste pagine il ricercatore e lo psicoterapeuta lasciano il posto all’uomo che ogni giorno intrattiene relazioni con l’altro sesso, studiandone sul campo le logiche interiori e cercando di offrire loro gli strumenti per “guarire” il proprio tormentato rapporto con l’universo maschile. **

L’ereditiera scomparsa

Un pacco postale indirizzato ad un investigatore privato può contenere veramente di tutto. Reperti, prove, fascicoli informativi o quant’altro attinente alla professione: e anche, perchè no?, un ordigno esplosivo, se il detective in questione è ritenuto particolarmente pericoloso dai suoi avversari. Ma in ogni caso è estremamente difficile che contenga uno splendido opale, inviato da un mittente sconosciuto e accompagnato da un sibillino messaggio. Per Nancy Drew, la destinataria dell’omaggio, non si tratta certodi un gentile pensiero di qualche segreto ammiratore, almeno come vogliono insinuare le sue amiche. E ben presto si vedrà che aveva ragione. L’opale infatti si trasforma nella miccia che fa esplodere un caso quanto mai oscuro e complicato, caso che vedrà la giovane detective impegnata nella faticosa e pericolosa ricerca di una bambina scomparsa. Una piccola bambina indifesa, il cui unico torto era quello di essere una ricca ereditiera.

Era meglio morire da piccoli?: nuovi monologhi

In questo libro non sono contenuti soltanto i principali interventi de “Il laureato”. Ci sono anche i migliori pezzi teatrali di Paolo Rossi, mai raccolti finora in un libro, tratti da “Pop e Rebelot”, “Operaccia Romantica”, il recentissimo “Milanon Milanin” e l’ormai lontano “Chiamatemi Kowalski”. Una specie di storia italiana e degli italiani, vittime e carnefici, attraverso l’intero percorso artistico di Paolo Rossi, costruito insieme ai suoi coautori Gino&Michele, Giampiero Solari, Riccardo Pifferi.

Diavolo Di Una Particella

Stefano si stava godendo un aperitivo sulla terrazza mentre il sole tramontava in un glorioso tripudio di colori. Il mondo pareva quieto e tranquillizzante. Non sospettava minimamente di essere costantemente colpito da radiazioni o che il suo corpo fosse attraversato da miliardi di neutrini ogni secondo e che i suoi piedi poggiassero sul vuoto cosmico invece di quel che appariva un solido pavimento di granito…. La scienza ci ha fatto scoprire che il mondo fisico è molto diverso da come ci appare: la storia della scoperta del bosone di Higgs è un esempio istruttivo di quanto possa essere affascinante il comportamento della natura e di quanto sia stato bravo l’uomo a sollevare i veli della quale spesso si circonda. Tutti osserviamo ammirati la gloria dell’universo, ma pochi sanno illustrare quello che vedono con una spiegazione del perché le cose si comportano in un certo modo. Questo libro tenta di farlo, accompagnandoci per mano in un mondo per certi versi pieno di incredibili sorprese, di realtà sorprendenti e di segreti ancora inesplorati.

I diari delle streghe: La prigioniera

Una ragazza e i suoi poteri, al bivio tra Bene e Male. Cassie è stata accolta nella misteriosa setta delle streghe di New Salem, il Circolo segreto, un mondo di inebrianti piaceri e vertiginose passioni. Ha acquistato un’energia nuova, straordinaria. Ma ancora non sa che il potere ha sempre un prezzo, e che se la magia non viene usata con parsimonia può avere conseguenze devastanti. Quando la setta sarà minacciata dalle ambizioni del tenebroso Adam, il ragazzo di cui si è innamorata, Cassie dovrà scegliere: salvare New Salem o cedere e assecondarlo nella sua folle impresa. Una decisione che finirà inesorabilmente per sconvolgere i delicati equilibri del Bene e del Male, liberando nelle sfere più oscure di un universo ignoto una furia mai immaginata.

Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato

Inghilterra, 1791. Jane Austen e sua cugina Jenny trascorrono le vacanze di primavera a Bath, tra balli di gala, pettegolezzi e sale da tè. Jenny ha trovato l'uomo giusto da sposare, l'affascinante e coraggioso capitano Thomas Williams, ma ha bisogno dell'aiuto di Jane per coronare il suo sogno d'amore e superare le resistenze del fratello, il pavido Edward-John, che si rifiuta di acconsentire alle nozze. Jane, invece, non ha ancora trovato il principe azzurro: il suo fascino e la sua arguzia, sorprendenti per una quindicenne, attraggono molti pretendenti, anche quelli su cui hanno già messo gli occhi altre ragazze… E così, suo malgrado, la ragazza si ritrova al centro di uno scandalo che potrebbe rovinarle la reputazione e mettere fine a tutte le sue speranze di trovare il vero amore. Tra storia e finzione, sontuose sale da ballo e sfarzose boutique, Cora Harrison ci offre il ritratto di Jane Austen da ragazza, nel diario segreto di sua cugina Jenny.

Cleopatra. Il fascino del potere

Era una donna di una bellezza assolutamente senza pari e, essendo nel fiore della giovinezza, era splendida. Aveva una voce deliziosa e sapeva rendersi gradevole a chiunque; era meravigliosa sia da guardare che da ascoltare, e aveva il potere di soggiogare qualunque uomo.

Il cielo di stagno

Ucraina nord-orientale, 1943. Il maggiore Martin von Bora è tornato eroicamente da Stalingrado. Nel suo ruolo di ufficiale dell’Abwehr, il servizio segreto dell’esercito tedesco, ha per le mani due generali dell’Armata Rossa, Platonov e Tibyetsky, detto Khan. Entrambi sono a parte di segreti strategici. Platonov, che è stato vittima delle purghe di Stalin, è restio a collaborare. Invece, Tibyetsky-Khan, nobile passato alla rivoluzione, che tra l’altro è lontano parente di Martin, sembra più equivocamente implicato in un’opera di controllo, di disinformazione o qualcos’altro. Mentre proseguono gli interrogatori, i due, a distanza di ore, muoiono. Intanto, in una foresta vicina che i civili cominciano a considerare maledetta, si verificano feroci omicidi, di soldati e contadini, e anche di bambini e donne. Delitti immersi in un alone di magico orrore. Tutto è un fangoso groviglio, in cui si confonde la sanguinaria paranoia di SS e Gestapo diretta contro i sospetti oppositori interni alla Wehrmacht, con le manovre dei sovietici, le imprese dell’Esercito di Liberazione Ucraino, e con la depravazione dentro il clima della guerra di antichi odi. Sembra impossibile districarlo. E forse nessuno desidera nemmeno capire veramente. Ma il comandante della Abwehr, il freddo, enigmatico von Bentivegni, ordina al giovane maggiore di indagare. Nutre obiettivi personali, ma ha anche una spontanea fiducia verso il sottoposto.

La casa scomparsa

La verde Scozia prima e la tentacolare metropoli Londinese poi, fanno da sfondo a questo romanzo nel quale si fondono mistero e amore in un alternarsi di situazioni drammatiche e romantiche.

Bubba Ho Tep

La storia di un sosia di Elvis Presley, confinato a trascorrere i giorni della sua vecchiaia in una casa di riposo per anziani “picchiatelli” e costretto a misurarsi, assieme ad un nero che si crede John F. Kennedy, con una mummia egizia (Bubba Ho-Tep, per l’appunto), per vie fortunose approdata proprio in questo luogo sperduto di un’america provinciale e costretta a nutrirsi delle esangui energie vitali degli ospiti/ricoverati della casa di cura.

Il bosco delle streghe

Una vecchia attrice, notissima ai tempi della sua gioventù, trascorre le giornate chiusa in una villa, intenta a stendere le proprie memorie. Dalle scarse anticipazioni che se ne hanno, sembra che si tratti di ricordi capaci di suscitare un vespaio. Tant’è vero che il manoscritto sparisce, e che agli uffici della casa editrice viene dato fuoco. I Tre Investigatori, come al solito capeggiati dall’ineffabile Jupiter Jones, vengono incaricati di ritrovare il prezioso testo. Eccoli che partono alla sua ricerca, ed ecco che si ritrovano in un bosco da tregenda che sorge sui ruderi di un vecchio cimitero, e nel quale alcune streghe praticano tranquillamente magici riti… E questo per i nostri tre non è che l’assaggio di una serie di avventure capaci di fare accapponare la pelle anche a un’oca spennata. Ventisettesimo titolo della serie “I Tre Investigatori”, il romanzo vanta l’etichetta “Alfred Hitchcock” ma in realtà è scritto da Mary V. Carey, fra gli autori fissi della serie: ne ha infatti scritti 17 fra il 1971 ed il 1987.