2577–2592 di 65579 risultati

Eymerich Risorge

L’inquisitore Nicolas Eymerich, lo spietato e geniale antieroe che ha saputo conquistare i lettori di tutto il mondo, torna a combattere per difendere la chiesa cattolica dai pericoli che la insidiano. Siamo nel 1374 e papa Gregorio XI incarica padre Eymerich di indagare su un consigliere del re d’Aragona sospettato di eresia e di impiego delle arti magiche. Il frate domenicano intraprende una spedizione che lo porta dalla Provenza alle Alpi piemontesi, zone in cui prospera l’esecrata chiesa valdese. Il cammino dell’inquisitore, di castello in castello, di abbazia in abbazia, di villaggio in villaggio, è segnato da prodigi, strane apparizioni e misteriosi fenomeni celesti che lo inducono a sospettare di trovarsi di fronte a una delle più minacciose cospirazioni mai ordite contro il cattolicesimo. Parallelamente, su un altro piano temporale, lo scienziato Marcus Frullifer viene rapito e condotto in un osservatorio astronomico retto dall’ordine dei Gesuiti. I religiosi hanno scopi ambiziosi che coinvolgono il futuro dell’umanità e Frullifer – grazie a una formula matematica che scardina le fondamenta della fisica moderna – pare aiutarli nell’intento. La cronaca delle avventure dell’inquisitore e dello scienziato è scandita dai brani di un libro scritto in un lontanissimo futuro, il Vangelo della Luna, in cui un oscuro Magister, sul satellite terrestre, illustra alla figlia e ai discepoli il dogma cristiano della “resurrezione dei corpi”. E dimostra come il tempo sia reversibile e la morte un accidente transitorio… Valerio Evangelisti strappa padre Nicolas Eymerich dal letto di morte su cui l’aveva lasciato sette anni fa nell’ultimo capitolo della serie, per mostrarcelo ancora una volta alle prese con una congiura che potrebbe minare le fondamenta stesse dell’universo.

Excel formule e funzioni For Dummies

Siete alle prese con valanghe di numeri? Mettete in moto la potenza delle formule e funzioni di Excel!
Non fatevi intimidire da Excel! Le sue funzioni e formule sono la sua “arma totale” e questa guida vi insegnerà a utilizzarle in modo semplice e veloce. Scoprirete così tutti i segreti delle matrici, imparerete a combinare fra loro più funzioni, giocherete con le previsioni e le probabilità, scoverete le tendenze insite nei dati, imparerete a calcolare entità come gli interessi di un finanziamento e il deprezzamento di un bene… e molto altro ancora!
e formule – imparare come si inserisce una formula, come includervi una funzione e come scovare e correggere gli errori
Eseguire i calcoli – calcolare pagamenti, tassi di interesse, il tempo necessario a estinguere un mutuo e confrontare costi e ricavi
La statistica – capire cosa sono media, mediana e moda e usare le funzioni per calcolare la varianza
Predire il futuro – predizioni, probabilità e previsione delle tendenze
Divertirsi con le funzioni – trovare i dati con le funzioni di ricerca, logiche e di riferimento e trovare le informazioni con la funzione cella
Funzioni di database – usare le funzioni di database, svolgere ricerche con i criteri ed eseguire calcoli nei database.

Evelyn – Macaron E Una Tazza Di Tè Vol. 3

Inghilterra, 1865
Evelyn sta per affrontare la sua prima Stagione Mondana, ma non è affatto certa di riuscire a concluderla con il risultato che ogni debuttante spera: un matrimonio.
È goffa e, nonostante abbia perso molti chili, le sue forme rimangono sempre un po’ troppo rotondeggianti per attirare l’interesse di qualche gentiluomo.
Però, durante uno dei primi ricevimenti della Stagione, fa un inaspettato quanto bizzarro incontro con un amico d’infanzia che non vede da anni. Connell Ramsey è l’unica persona, a parte le amiche, che l’ha sempre accettata così com’è. Inoltre è simpatico e gentile, e sembra molto felice di trascorrere del tempo con lei. I due ricominciano a frequentarsi e diventano l’uno il confidente dell’altra, fino a quando Evelyn si rende conto di provare qualcosa per lui. Qualcosa che è ben diverso da una semplice amicizia. Ma lei, ancora insicura di sé, avrà il coraggio di farsi avanti?
**
### Sinossi
Inghilterra, 1865
Evelyn sta per affrontare la sua prima Stagione Mondana, ma non è affatto certa di riuscire a concluderla con il risultato che ogni debuttante spera: un matrimonio.
È goffa e, nonostante abbia perso molti chili, le sue forme rimangono sempre un po’ troppo rotondeggianti per attirare l’interesse di qualche gentiluomo.
Però, durante uno dei primi ricevimenti della Stagione, fa un inaspettato quanto bizzarro incontro con un amico d’infanzia che non vede da anni. Connell Ramsey è l’unica persona, a parte le amiche, che l’ha sempre accettata così com’è. Inoltre è simpatico e gentile, e sembra molto felice di trascorrere del tempo con lei. I due ricominciano a frequentarsi e diventano l’uno il confidente dell’altra, fino a quando Evelyn si rende conto di provare qualcosa per lui. Qualcosa che è ben diverso da una semplice amicizia. Ma lei, ancora insicura di sé, avrà il coraggio di farsi avanti?

Eterno amore

Si conoscono durante un’estate a Mosca. Lui ha appena finito la maturità, è gravemente anoressico, lei lavora come architetto, è radiosa e piena di vita. Nasce dolcemente, quasi in sordina, un amore potentissimo, che i due ancora non comprendono. Grazie a lei lui guarisce. Ma la loro storia si consuma rapidamente, minata dalle insicurezze giovanili e dalla distanza. Lui torna in Italia, Tanja rimane in Russia, si dimenticano. Quarant’anni dopo, lui è uno psicoanalista affermato. Ma pur essendo circondato dall’amore delle due figlie e della compagna, sente che gli manca qualcosa. Capisce che quel senso di vuoto è collegato a Tanja, il suo primo grande amore, perciò si mette sulle sue tracce nella speranza di rivederla. Purtroppo scopre che Tanja è morta molti anni prima. Incapace di rassegnarsi all’idea di averla perduta per sempre, cerca in tutti i modi di entrare in contatto con lei. Fino a riuscirci, scoprendo dimensioni straordinarie. In questo romanzo intenso e delicato, Sibaldi riprende il tema a lui caro della resurrezione e lo cala in una storia d’amore sconvolgente, capace di ridisegnare la nostra concezione del tempo e dello spazio. E ci svela che la morte non è un limite, se la nostra mente sa come varcarlo. **
### Sinossi
Si conoscono durante un’estate a Mosca. Lui ha appena finito la maturità, è gravemente anoressico, lei lavora come architetto, è radiosa e piena di vita. Nasce dolcemente, quasi in sordina, un amore potentissimo, che i due ancora non comprendono. Grazie a lei lui guarisce. Ma la loro storia si consuma rapidamente, minata dalle insicurezze giovanili e dalla distanza. Lui torna in Italia, Tanja rimane in Russia, si dimenticano. Quarant’anni dopo, lui è uno psicoanalista affermato. Ma pur essendo circondato dall’amore delle due figlie e della compagna, sente che gli manca qualcosa. Capisce che quel senso di vuoto è collegato a Tanja, il suo primo grande amore, perciò si mette sulle sue tracce nella speranza di rivederla. Purtroppo scopre che Tanja è morta molti anni prima. Incapace di rassegnarsi all’idea di averla perduta per sempre, cerca in tutti i modi di entrare in contatto con lei. Fino a riuscirci, scoprendo dimensioni straordinarie. In questo romanzo intenso e delicato, Sibaldi riprende il tema a lui caro della resurrezione e lo cala in una storia d’amore sconvolgente, capace di ridisegnare la nostra concezione del tempo e dello spazio. E ci svela che la morte non è un limite, se la nostra mente sa come varcarlo.

Eternal Flame

Dopo essere stata imprigionata e torturata, Elettra O’Connell, ultima strega della sua stirpe, ha un solo scopo: la vendetta. È disposta a tutto pur di uccidere Kieran, il Mangiatore di Anime che le ha rovinato la vita, anche a sedurre un pericoloso Lykae. Quando le cose cominciano a sfuggirle di mano, un uomo misterioso la conduce in salvo portandola con sé nella sua base operativa. Lui è Belial, un Daemon con un passato tormentato alle spalle. Da tempo non gli interessano più le donne, eppure sente un’inspiegabile attrazione per la ragazza che sembra ricambiare. Condotta al cospetto del re dei Daemon, Elettra decide di stringere un patto con lui: la collana di sua madre in cambio del suo aiuto a uccidere Kieran. La caccia ha così inizio, intanto l’attrazione tra Elettra e Belial si trasforma in una fiamma pronta a divampare. Ma potrà la loro passione riuscire a sconfiggere i tormenti del passato?

L’età della rivoluzione

Questo libro è il primo della serie di grandi panorami che Eric J. Habsbawm hadedicato alla modernità e che si conclude con Il secolo breve. L’autore sipropone qui di studiare la metamorfosi subita dal mondo fra il 1789 e il 1848,ad opera della “duplice rivoluzione” che ne modificò per sempre la storia: larivoluzione francese in campo politico (ma non solo) e la rivoluzioneindustriale (nata in Inghilterra) nell’ambito economico (ma non solo).

L’estate dei segreti perduti

*Una famiglia ricca e potente. Una vacanza dorata. Un ragazzo e una ragazza. Un amore sbagliato. Un incidente. E un segreto. Che non può essere rivelato.* Da sempre la famiglia Sinclair si riunisce per le vacanze estive a Beechwood, una piccola isola privata al largo delle coste del Massachussets. I Sinclair sono belli, ricchi, potenti, spensierati. E Cady Sinclair, l’erede dell’isola, del patrimonio e di tutte le speranze, non fa eccezione. Ma l’estate in cui la ragazzina compie quindici anni le cose cambiano. Cady si innamora del ragazzo sbagliato, l’unico che la sua famiglia non potrebbe mai accettare, e ha un incidente. Un incidente di cui crede di sapere tutto, ma di cui in realtà non sa niente. Finché, due anni dopo, torna sull’isola e scopre che nulla è come sembra nella bellissima famiglia Sinclair. E che, a volte, ci sono segreti che sarebbe meglio non rivelare mai. In testa alle classifiche dei libri più venduti in tutto il mondo, un romanzo in cui amore e suspense si mescolano alla perfezione. Una storia che non vi lascerà più. ***** SCOPRI I CONTENUTI SPECIALI NELLA NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA, CON UN’ANTEPRIMA DEL NUOVO ADRENALINICO ROMANZO DI E. LOCKHART, *L’AMICA PERFETTA* ****** *Finalista al Premio Andersen e miglior romanzo Young Adult per i lettori di Goodreads** «Una storia che vi terrà incollati fino all’ultima pagina e poi vi farà venire voglia di ricominciare a leggere da capo.» – *The Guardian* «Un romanzo sorprendente, scritto in modo impeccabile.» – *Booklist* «Brutale e bellissimo al tempo stesso.» – *Kirkus Reviews*

Esegesi Dei Luoghi Comuni

Ecco l’”Esegesi dei luoghi comuni” del “terribile” Léon Bloy, mistico, infaticabile “giustiziere” dei contemporanei, caustico e livoroso critico della modernità. L’Esegesi dei luoghi comuni è una tra le opere più impressionanti e dure di tutta la letteratura europea del Novecento. Un libro senza mezze misure né peli sulla lingua, dove le frasi fatte, i luoghi comuni, la sciocca banalità dei contemporanei è svuotata di ogni pretesa assennatezza o presunto buonsenso: “Niente e’ assoluto, tutto e’ relativo”; “Gli affari sono affari”; “Nessuno al mondo e’ perfetto”; “Sono come San Tommaso”; “Solo la verita’ offende”; “Il denaro non fa la felicità, ma…”; sono solo alcuni dei modi di dire attraverso cui Bloy demolisce il mondo e il tempo del borghese. Attraverso l’interpretazione di centottantatré luoghi comuni, Bloy da vita a qualcosa più di un “semplice” sciocchezzaio o di un “moderno” bestiario sulla banalità del mondo contemporaneo: l’Esegesi vuole essere un’opera di radicale smascheramento delle falsità e delle ipocrisie su cui si fonda la società moderna. È infatti contro il borghese, suo nemico designato, che Bloy e la sua Esegesi si scatena: egli è per Bloy la mortificazione stessa della parola e del pensiero, schiacciato dalle sue merci, dalla sua meschinità, dalle sue formulette di presunta saggezza quotidiana. E la ferocia con cui aggredisce i loro affetti più cari – il denaro, gli affari, la ricchezza – le loro inespresse, malcelate fedi – la tecnica, la salute, l’intrattenimento – fa crollare tutto il mondo del borghese sotto i colpi dell’invettiva viscerale e oltraggiosa di quest’opera insolitamente affascinante – ostile. Il misticismo ispirato, che a tratti diviene addirittura violento, esasperato, il richiamo costante all’Assoluto come irriducibile termine di confronto attraverso cui intendere il mondo e il tempo del borghese è infatti elemento ineliminabile in tutta l’opera e la biografia di Bloy. E l’Esegesi del “terribile” reazionario Bloy, rappresenta ancora oggi, nonostante l’“inattualità” – e la diffidenza – che ha da sempre accompagnato l’autore e l’opera in questione, la difesa di un modo e un tempo del pensiero irriducibile a ogni etichettatura; e a una lettura odierna rimane intatta e non di rado ancor più pregnante la portata disperatamente morale e filosofica – mai moralistica – della sua critica radicale alla società, all’umanità stessa e al suo orizzonte di progresso.

L’Errore Del Duca

**I duchi ribelli** 2
*Due menti affini, due cuori innamorati, un errore che potrebbe separarli per sempre.* *Inghilterra, 1871*
Martha York deve soddisfare l’ultima volontà del padre, abile inventore: consegnare tutti i suoi appunti, disegni e prototipi a Jordan Hamilton, attuale Duca di Roth, con il quale corrispondeva da anni. Tuttavia il duca non risponde alle sue lettere e lei è costretta a raggiungerlo nella tenuta in cui vive isolato dal mondo, impegnato nelle sue ricerche. Benché risulti evidente che l’uomo non ama avere ospiti, Martha, in veste di appassionata assistente, riesce a farsi accettare iniziando a lavorare a fianco a fianco con lui. Scopre così che dietro alla brillante mente scientifica del duca si nasconde anche una profonda sensualità, che li spinge l’uno tra le braccia dell’altra. Sino a quando un terribile fraintendimento rischierà di allontanarli per sempre.

Eros tiranno. Sessualità e sensualità nel mondo antico

Il desiderio, il piacere, il corpo, dal mondo greco al mondo romano, ai Padri della Chiesa: una delle studiose più note dell’antichità ci conduce con grazia nei territori della passione. Prima che la frase “ti amo” siglasse il rapporto sessuale, prima che Eros fosse sequestrato dall’arte ed espulso dalla filosofia, prima che sul sesso scendesse l’ombra del peccato e che il peccato fosse inseguito sin nei meandri dell’intenzionalità e della fantasia, il mondo antico conosceva possibilità inesplorate, cammini interrotti, modi d’indagine e di espressione dai quali ripartire per comprendere chi siamo e dove, magari a nostra insaputa, stiamo andando.

L’erede della capoclan

Scozia – Egitto, 1230-2018-30 a.C.
Quando sua madre Brianna gli parla di salti nel tempo e strani personaggi chiamati Cronomanti, Jamie non riesce a credere alle proprie orecchie. Eppure, ha visto anche lui la sorella sparire all’improvviso, vicino al lago, e l’unica spiegazione è che lo abbia colto la follia o che abbia ragione sua madre. Mentre ritorna in quel punto, sa solo che anche lui ha ereditato il dono di viaggiare nel tempo e che è l’unica persona che può ritrovare Ailis e riportarla a casa. Peccato che non sappia in quale luogo e tempo cercarla e che il salto lo porti in una grande città e in un futuro lontano dove le donne indossano strane vesti e si comportano in modo assai bizzarro. Il destino però non gli è avverso e mette sulla sua strada una ragazza, che gli fa letteralmente girare la testa, e un uomo, che gli indica dove potrà trovare Ailis…

L’erede degli York

Sin dalla morte di suo padre, Edoardo IV d’Inghilterra, Elisabetta di York è stata una pedina della madre, Elisabetta Woodville, da giocare nell’astuto gioco di potere che porta al trono d’Inghilterra. La ragazza verrà costretta a subire trasformazioni che la cambieranno per sempre, rendendola poi la regina che tutti noi conosciamo. Usata dalla madre. Ingannata da Riccardo III. Amata, ma poco rispettata da Enrico VII. Questa è Elisabetta di York: una regina impotente lasciata in balia degli eventi. Ma fino a che punto si lascerà sfruttare? L’occasione per rivendicare se stessa giungerà? Forse il ragazzo che ritiene di essere suo fratello Riccardo, uno dei Principi della Torre, sarà la sua unica speranza? Nell’Inghilterra di fine 1400 si muovono così come al giorno d’oggi, la disperazione, l’amore, l’intrigo e la delusione. **

Emmaline

Alexander, barone di Sedgwick, è assediato da ragazze in cerca di un buon partito, ma è deciso a non cedere. Finché un giorno, anche per porre fine alle continue pressioni della nonna, “inventa” l’esistenza di una moglie. Emmaline è la ragazza più bella che Alex abbia mai incontrato e l’amore che dovevano solo fingere di provare finisce a poco a poco per arroventare i loro cuori. Ma chi è in realtà Emmaline? È possibile che il loro incontro sia stato davvero casuale?

L’ Elmo Di Don Chisciotte. Contro La Mitologia Della Creatività

Creatività è sapere che la maggior parte dei problemi non ha una soluzione sola; sapere che la maggior parte delle soluzioni del problema ammette più di un modo per arrivarci; sapere che non c’è un modo univoco per scegliere il più opportuno fra i percorsi che promettono di portarci a una soluzione … Un po’ somaro, un po’ mago, il creativo è Don Chisciotte, el Ingenioso Hidalgo che vede un bacile da barbiere e lo promuove a elmo.

L’elastico viola

Affidate dal tribunale dei minori a un severo collegio di suore, due sorelle vengono subito separate. Sara, sei anni, si prende cura della sorella Elena, di soli tre anni. Per assicurarla che non la lascerà mai sola, anche se vivono in dormitori separati, Sara nasconde sotto il cuscino di Elena un chiaro segnale: l’elastico viola che racchiudeva la sua coda di capelli, come simbolo di un destino comune. Sara, però, vive nel silenzio un dramma tutto suo quando il padre, stranamente riemerso, per un lungo periodo la porta in macchina sulle colline e, in seguito, a casa per abusare di lei. Le sorelle crescono con due diversi destini: Sara trova la forza di controllarsi, Elena diverrà sempre più ingenua e inizierà così il suo cammino verso la droga, il carcere, la continua sofferenza. Fino a un drammatico epilogo. — Un romanzo di piuma e di piombo. Il racconto di un amore estremo e di un estremo dolore. La perdita dell’innocenza e il baratto con la morte.

L’economia del bene comune

“Immagina di essere a capo del governo. Hai fatto tutti i tuoi conti e hai deciso che è necessario spendere 100 miliardi per garantire una serie di servizi reputati importanti. Ma ti confronti con la ricchezza che si produce nel paese e capisci che per avere quella somma devi tassare i cittadini con alte percentuali sul reddito. A questo punto hai di fronte tre possibilità. Uno: applichi alte tasse e realizzi tutti i servizi che hai in mente. Due: applichi basse tasse, ma tagli alcuni servizi. Tre: metti un cero a san Crescenzio, santo protettore di tutti i governi, per chiedere una grazia.”
Francesco Gesualdi ci racconta prospettive concrete di cambiamento. Per parlare di decrescita e innovazione per esempi, capendo infine davvero di cosa si tratta. Tratto da “Sobrietà”, pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 44291