25761–25776 di 68366 risultati

Pericoloso, pt 3

Kitty Pryde e gli studenti dell’Istituto Xavier sono prigionieri all’interno della Stanza del Pericolo. Quella che fino a poco tempo fà era un ampio locale adibito agli allenamenti degli X-Men, potenziato con il tempo con la tecnologia Shi-Ar e i suoi incredibili effetti olografici solidi, sembra aver subito una mutazione ed è diventata senziente. Tramite il cadavere di Wing, posseduto dalla Stanza, veniamo a conoscenza che la struttura è stata programmato da Xavier per uccidere (sfruttando le debolezze fisiche e strategiche degli X-Men), ma al tempo stesso controllata da un software esterno che gli impedisce di portare a termine il suo compito. Frustata da questo senso di incompiutezza, la macchina ora si è evoluta e, grazie al suicidio di Wing, si è resa indipendente cercando il modo di rimuovere la sua prigione corporea. Mentre i ragazzi sono catapultati in scenari spaventosi e Kitty, come punto di riferimento, cerca di non farli cadere nel panico, all’esterno, gli X-Men, neutralizzato il Blackbird azionato dalla Stanza, distruggono il centro di comando dell’intelligenza artificiale ignorando che in esso vi era il software che le impediva di uccidere. Dai fumi dell’esplosione la Stanza prende forma in una vera e propria unità fisica indipendente.

Ossessione

Nel nascondiglio del Teschio Rosso, Capitan America viene a sapere che il suo compagno Falcon è sotto il controllo del criminale nazista fin dal primo giorno in cui i due amici si sono incontrati. Il Teschio Rosso racconta che ai tempi i cui possedeva il Cubo Cosmico¹, reclutò Falcon, allora solo un giovane criminale di strada noto col nomignolo di “Snap” Wilson, gli alterò la personalita fornendogli un nuovo passato e infine lo inviò nell’isola degli esuli (la stessa isola in cui si trovava Cap nel corpo del suo nemico) con lo scopo di farlo diventare il compagno ideale di Steve Rogers per poi spingerlo al tradimento al momento giusto. Sconvolto dalle rivelazioni del Teschio Rosso, Capitan America cerca di destare il suo compagno affinchè dimostri il contrario. In tutta risposta Falcon esegue gli ordini del Teschio Rosso e Capitan America (con le braccia legate dietro il suo scudo) si ritrova a dover schivare i colpi del suo compagno di avventure. Approfittando della battaglia, Peggy Carter e Gabe Jones riescono a liberarsi e dopo aver chiamato i rinforzi si scambiano un bacio dichiarando di essere attratti l’uno dall’altra. La loro chiamata viene però intercettata e, invece degli agenti dello SHIELD, il nascondiglio del Teschio Rosso viene preso d’assalto da una misteriosa task force che si scontra con i soldati al servizio del criminale. Intanto Cap, ruscito a stordire Falcon, dopo essere stato liberato da Gabe e Peggy insegue il Teschio Rosso che però ancora una volta riesce a fuggire. Con la fuga del malvagio criminale tedesco Falcon crolla a terra perdendo conoscenza.

Ore d’angoscia

Una mattina Ginko si sveglia in una stanza che non è la sua, si accorge con orrore che la porta è chiusa a chiave dall’esterno e che ci sono le sbarre alla finestra! Per l’ispettore è iniziato un vero e proprio incubo.

Ore d’angoscia

Una mattina Ginko si sveglia in una stanza che non è la sua, si accorge con orrore che la porta è chiusa a chiave dall’esterno e che ci sono le sbarre alla finestra! Per l’ispettore è iniziato un vero e proprio incubo.

Operazione Dorian Gray

È possibile ottenere l’eterna giovinezza, come il protagonista del famoso romanzo di Oscar Wilde “Il ritratto di Dorian Gray”? Forse sì, con l’aiuto di Mr. Jinx e della tecnologia. Alle prese con una delle più spaventose avventure mai capitategli, il Detective dell’Impossibile si troverà improvvisamente vecchio, alcolizzato e con i lineamenti definitivamente deformati dall’età e dai malanni.

Le onde della follia

Sconfitti da Moonstone, Capitan America e Falcon finiscono prigionieri della misteriosa organizzazione guidata da Quentin Harderman, l’uomo che sta cercando di screditare in tutti i modi l’eroe a stelle e strisce. Moonstone esegue gli ordini del suo capo e consegna i due prigionieri nelle mani dei suoi uomini in attesa dell’arrivo della polizia. Approfittando di una disattenzione dei maldestri carcerieri, i nostri eroi riescono a liberarsi per darsi alla macchia. Nel tentativo di trovare il modo di scagionarsi dall’accusa di omicidio, Capitan America, sempre in compagnia del fidato Falcon, decide di raggiungere Nashville ricordando le parole di Moonstoon che citava la città in una sua recente conversazione. I due eroi, costretti a nascondersi nelle loro identità civili, giungono nella città della musica ma per un malinteso si ritrovano costretti ad affrontare Banshee, il mutante la cui voce produce un lancinante suono in grado di stordire ogni avversario. La battaglia viene interrrotta da Ciclope che annuncia l’arrivo di Charles Xavier, il leader degli X-Men, accompagnato dalla telecinetica Marvel Girl. Xavier si scusa per il malinteso e spiega a Capitan America e Falcon che ultimamente la comunità dei mutanti è sotto pressione perchè presa di mira dalla stessa organizzazione che sta tormentando l’eroe a stelle e strisce. A questo punto i nostri eroi decidono di allearsi con gli X-Men per affrontare il loro comune avversario.

L’ombra nella notte

L’antica corona del principe Wolfango aveva incastonate pietre meravigliose: che ora appartengono a diversi proprietari. Diabolik escogita un piano geniale, ma sulla sua strada incontrerà l’ispettore Ginko.