2545–2560 di 68366 risultati

Atlantide

“Ci vuole un’intera vita, anche lunga se possibile, per imparare, capire e mettere tutto assieme, per riuscire a fare forse una sola cosa che sia quella giusta. Forse un edificio in cui mettere i desideri della gente, l’invenzione del costruttore e la poesia degli spazi. E per poterlo fare bisogna aver conosciuto tante persone, aver calpestato tanti luoghi in silenzio. Bisogna aver viaggiato, sofferto, letto tante pagine di libri, aver avuto tanti amici e forse anche aver rubato loro qualche idea. Essersi commossi di fronte alla bellezza e sdegnati davanti all’ingiustizia, e anche spaventati di fronte alla guerra.” Comincia un giorno d’estate al porto di Genova, a pochi passi dallo studio di Punta Nave, il lungo viaggio per mare di Renzo Piano e di suo figlio Carlo. A guidarli è un desiderio mitico e ancestrale: come molti avventurieri leggendari prima di loro, salpare e prendere il largo alla ricerca di Atlantide. Atlantide è la città perfetta, perché ospita una società perfetta. Questa è la sua bellezza, preziosa e inafferrabile. Renzo Piano, con gli occhi di chi sa misurare la terra, ma anche il mare e le sue infinite geometrie, ritorna nei luoghi in cui per tutta la vita ha costruito le sue opere, tasselli nella ricerca infinita e necessaria della bellezza. Naviga con suo figlio nel mezzo del Pacifico, sulle rive del Tamigi e della Senna, raggiunge Atene, il Golden Gate Park di San Francisco e la baia di Osaka. Cosa significa questo viaggio? E perché cercare a ritroso, ritornando ai luoghi del passato? “Forse bisogna essere figli di un temporale, e credere che il passare del tempo sistemi le cose per il meglio. Tutto questo bisogna aver fatto, per poi dimenticarlo, affinché il ricordo diventi quello che tu sei. E allora, solo allora, forse per miracolo tu architetto riesci a fare l’edificio giusto.”

Appartamento 401

Ryoˉsuke, Kotomi, Mirai, Naoki e Satoru condividono un appartamento nel quartiere di Setagaya. La vita scorre tranquilla, senza incidenti né particolari conflitti, come le auto che si inseguono sulla tangenziale e non si scontrano mai. Ma fuori dall’appartamento 401 i cinque giovani si confrontano con le difficoltà del vivere in mezzo agli altri, del comprendere se stessi e individuare il proprio posto nel mondo. Intanto il quartiere è scosso da misteriosi casi di aggressione, che però non sembrano preoccupare più del dovuto i cinque coinquilini. Chi è il colpevole? Le autorità riusciranno a porre fine al reiterarsi di questi reati violenti? Ma la domanda più pressante è un’altra: la vita vera è dentro o fuori dalle mura della casa?

Anima e Corpo

Miranda Visconti è una giovane e talentuosa stilista che ha lasciato Palermo per stabilirsi a Londra, la città che le ha offerto il lavoro dei suoi sogni. Nella Carter’s Hall, una delle più celebri case di moda londinesi, ha l’occasione di essere ingaggiata come costumista dei Black Hearts, la rock band più popolare dell’ultimo decennio. Nella vita privata, Miranda ha sempre ostentato un atteggiamento compassato nei confronti degli uomini, ma l’incontro con Benjamin Sander, il dissoluto frontman della band, le cambierà la vita.
Benjamin Sander ha vissuto un’esistenza piena di sregolatezze, finché la bella Miranda non metterà in discussione tutto, per primo il suo cuore blindato.
La forza prorompente dell’attrazione reciproca obbligherà entrambi a perdere il controllo su loro stessi.
Una storia d’amore intensa e sofferta, di passione e tormento. Perché, a volte, un grande amore ha bisogno di compiere giri immensi.

Ambra e sangue. Il discepolo dell’oscurità. DragonLance: 3

Mina scopre la terribile verità su se stessa, il che la conduce quasi alla follia. Il monaco Rhys, affiancato da Atta, la sua cagna, e dal Render Nightshade, riceve il rischioso incarico di scortarla in un viaggio verso l’irraggiungibile località nota come Godshome, dove Mina spera di trovare una risposta al mistero che avvolge la sua vita. Ma il sentiero è irto di insidie, dal momento che i non-morti vogliono eleggere Mina a loro capo, mentre il Cavaliere della Morte Krell è sulle sue tracce, e Galdar la cerca per consegnarla al più odiato dei suoi nemici… **

Always You

Sinossi:C’era una volta, in una piccola cittadina bagnata dal mare, una Principessa dai lunghi capelli rossi e con due occhioni verdi come l’acqua marina. La Principessa viveva felice nella sua dimora, circondata dall’affetto di mamma e papà, e del suo amato Principe. L’eroe del suo cuore.Insieme si erano fatti una promessa sancita con il dono di un ciondolo inciso a mano dal Principe stesso.Always. Una parola di sei lettere. Un legame destinato a non spezzarsi mai.Ma la vita non sempre è una fiaba con il lieto fine, spesso può trasformarsi nel più crudele dei destini. Un destino capace di strapparti via il cuore dal petto e ridurti l’anima a brandelli, togliendoti tutto.Non vivi più.Non esisti più.L’unica cosa che puoi fare è sopravvivere, ma senza respirare davvero.Una Principessa e il suo Principe.Madison e Jamie.Due anime perse e in continua lotta contro se stesse.Perché lei ama lui, e lui ama lei. Ma senza poterlo fare.Perché il loro amore è un segreto proibito.Secondo volume autoconclusivo della serie RETURN TO ME.Prima della lettura, l’autrice consiglia vivamente di leggere il primo volume della serie WITHOUT YOU per una maggiore comprensione dei fatti strettamente legati fra loro.ALTRI ROMANZI DELL’AUTRICE:- Per Sempre TuSerie I SOSPIRI DEL CUORE (disponibile su Amazon in un unico cofanetto):- Cercami nel tuo cuore- Il mio cuore ti appartiene- Le sfide del cuore- Lost Soul (spin-off del romanzo Il mio cuore ti appartiene e presto disponibile in una nuova veste)Serie spin-off DESTINI INCROCIATI:- Cuore contro Cuore- Logan- Remember MeSerie RETURN TO ME- Without You

Alla pari

A poco piú di vent’anni, con un dolore da smaltire, Alice lascia gli Stati Uniti e parte per Milano a occhi chiusi, all’avventura: ragazza alla pari per sei mesi. Ovvero baby-sitter, autista, cuoca, confidente e orecchio assoluto per una famiglia da riformare. Una madre in carriera, un padre piacione, un’adolescente pestifera, un ragazzino eccentrico, un piccolo alieno e una governante dispotica. «Sei qui per darci una mano con i ragazzi ma, soprattutto, per dare stabilità e tranquillità alla nostra famiglia», le hanno spiegato. Ecco che Alice, una mail dopo l’altra – scrivendo al fratello, alla nonna, agli amici lasciati dall’altra parte dell’oceano – compone un involontario e divertentissimo romanzo epistolare a senso unico. A colpi di battute e di rimpianti, di sorrisi e di rimproveri, la protagonista di *Alla pari* conoscerà se stessa e troverà la propria famiglia, anzi due: quella da cui viene e quella in cui si è imbattuta. E mentre il suo sguardo cambierà il mondo intorno, il mondo cambierà lei. Perché il caos, l’amore e persino i pidocchi hanno un lato davvero imprevedibile.

«Se ho imparato qualcosa è che non bisogna mai fidarsi del contorno delle cose. Bisogna infilarci la testa dentro».

Affrontare La Demenza in 21 Passi

La demenza viene ormai comunemente definita la “malattia del se­colo”. Mai prima d’ora ci siamo trovati di fronte a un’emergenza sa­nitaria di queste proporzioni: si stima che nel nostro Paese circa un milione di persone soffra di una qualche forma di demenza, e che gli italiani direttamente o indirettamente coinvolti nell’assistenza, come familiari e amici, siano circa tre milioni. Questo libro è per loro. A differenza di altri manuali, intende incoraggiare a un cambio di prospettiva nei confronti di queste malattie: non più un evento a cui rassegnarsi, ma piuttosto una sfida da affrontare con i giusti strumenti. Benché attorno all’argomento si sia diffuso un certo clima pessimistico, gli studi scientifici riportano dati positivi a favore degli interventi non farmacologici, volti soprattutto a gestire gli esiti della patologia. È quindi davvero possibile mantenere una buona qualità di vita nonostante la demenza? La risposta è senz’altro affermativa, e questa guida nasce proprio con l’intento di promuovere un approccio positivo alla cura. Ognuno dei 21 punti da cui è composta rappresenta metaforicamente un passo in avanti sulla strada che porta a un maggior benessere del malato e della sua famiglia. La demenza è una malattia che non può essere curata nel senso standard del termine, ma può senz’altro essere affrontata. Un passo alla volta.

Addio Caro Orco

Addio caro Orco contiene il carteggio tra Giosue Carducci e Annie Vivanti, l’ultimo amore del poeta. Al centro di questa affascinante vicenda c’è una sorprendente e complessa storia d’amore. Nell’estate del 1890, la regina Margherita ricevette Carducci, poi accettò che le fosse presentata Annie Vivanti, che aveva appena pubblicato la sua raccolta di versi Lirica, con la prefazione di Carducci. Da quel momento Annie e Carducci si fecero vedere insieme, liberamente, ovunque, sempre sull’onda di una grancassa inesauribile di pettegolezzi.

Accade Tutto a Parigi

« *Victoria Brownlee unisce con destrezza il fascino di Parigi con l’intrigo delle storie d’amore, creando un romanzo delizioso.* »
**Publishers Weekly**
« *Questo libro merita più di cinque stelle!* »
**NetGallery**
*Una nuova vita a Parigi.*
*La magia di antichi sapori.*
*Un amore che arriva al momento giusto.* Tutto è proprio come dovrebbe essere: l’atmosfera, le candele, il cibo, la musica. Ma le parole che il suo fidanzato sta pronunciando non sono quelle che Ella si aspettava: era sicura che volesse chiedere la sua mano e invece la sta lasciando per sempre. In un attimo il mondo le crolla addosso. Eppure, sa che deve trovare il coraggio di ricominciare e decide di farlo nell’ultimo posto in cui si è sentita davvero felice e spensierata: Parigi. Al termine del lungo viaggio che, dall’Australia, la porta dall’altra parte del mondo, la Ville Lumière la accoglie in tutta la sua magnificenza. Ella si perde tra i vicoli pieni di aromi, profumi e colori. Ed è così che, quasi per caso, si imbatte in una piccola bottega che vende vini e formaggi tipici. Il proprietario, Serge, la convince a provare diverse specialità, per poi scoprire che Ella ha deciso di trasferirsi per un anno a Parigi e di dare una svolta alla propria vita. Allora le lancia una sfida: provare in quest’arco di tempo tutti i vini e formaggi francesi. Se dovesse riuscire nell’impresa, lui la inviterà a cena nel più esclusivo ristorante della capitale. Ella è sorpresa dalla proposta, c’è qualcosa in quell’uomo che la colpisce, e decide di accettare perché, in fondo, non ha nulla da perdere. Ora deve solo trovare una casa e, magari, qualche amico. Soprattutto, deve capire chi è davvero e avere il coraggio di amare ancora, nonostante il trauma che l’ha condotta così lontano da casa. Ma Parigi ha ogni risposta e, lungo le sponde della Senna e all’ombra della Tour Eiffel, può succedere di tutto. Ciò che conta è non farsi abbagliare dallo splendore delle apparenze e non credere che tutto ciò che luccica sia davvero prezioso. **Un esordio che ha conquistato tutto il mondo. Leggere questo romanzo è come entrare in un sogno da cui non ci si vorrebbe mai svegliare. Non c’è nulla di più magico delle atmosfere parigine, nulla di più delizioso del cibo e del vino francese, nulla di più romantico dell’amore inaspettato.** **
### Sinossi
« *Victoria Brownlee unisce con destrezza il fascino di Parigi con l’intrigo delle storie d’amore, creando un romanzo delizioso.* »
**Publishers Weekly**
« *Questo libro merita più di cinque stelle!* »
**NetGallery**
*Una nuova vita a Parigi.*
*La magia di antichi sapori.*
*Un amore che arriva al momento giusto.* Tutto è proprio come dovrebbe essere: l’atmosfera, le candele, il cibo, la musica. Ma le parole che il suo fidanzato sta pronunciando non sono quelle che Ella si aspettava: era sicura che volesse chiedere la sua mano e invece la sta lasciando per sempre. In un attimo il mondo le crolla addosso. Eppure, sa che deve trovare il coraggio di ricominciare e decide di farlo nell’ultimo posto in cui si è sentita davvero felice e spensierata: Parigi. Al termine del lungo viaggio che, dall’Australia, la porta dall’altra parte del mondo, la Ville Lumière la accoglie in tutta la sua magnificenza. Ella si perde tra i vicoli pieni di aromi, profumi e colori. Ed è così che, quasi per caso, si imbatte in una piccola bottega che vende vini e formaggi tipici. Il proprietario, Serge, la convince a provare diverse specialità, per poi scoprire che Ella ha deciso di trasferirsi per un anno a Parigi e di dare una svolta alla propria vita. Allora le lancia una sfida: provare in quest’arco di tempo tutti i vini e formaggi francesi. Se dovesse riuscire nell’impresa, lui la inviterà a cena nel più esclusivo ristorante della capitale. Ella è sorpresa dalla proposta, c’è qualcosa in quell’uomo che la colpisce, e decide di accettare perché, in fondo, non ha nulla da perdere. Ora deve solo trovare una casa e, magari, qualche amico. Soprattutto, deve capire chi è davvero e avere il coraggio di amare ancora, nonostante il trauma che l’ha condotta così lontano da casa. Ma Parigi ha ogni risposta e, lungo le sponde della Senna e all’ombra della Tour Eiffel, può succedere di tutto. Ciò che conta è non farsi abbagliare dallo splendore delle apparenze e non credere che tutto ciò che luccica sia davvero prezioso. **Un esordio che ha conquistato tutto il mondo. Leggere questo romanzo è come entrare in un sogno da cui non ci si vorrebbe mai svegliare. Non c’è nulla di più magico delle atmosfere parigine, nulla di più delizioso del cibo e del vino francese, nulla di più romantico dell’amore inaspettato.**

100 Piccoli Segreti Per Una Famiglia Felice

Che cos’hanno di diverso dalle altre, le famiglie unite e affiatate? Qual è l’ingrediente magico dell’armonia in casa? Ecco la ricetta della vera felicità. I figli, i compiti a casa, la spesa, il lavoro, i pranzi dai suoceri. Diciamolo pure: la vita in famiglia è una vera corsa a ostacoli e, affannati come siamo a saltarli uno dopo l’altro, (troppo) spesso dimentichiamo di divertirci. Così quello che dovrebbe essere il luogo più accogliente e felice per ciascuno di noi si trasforma invece in una fonte di grattacapi, tensioni e stress. Eppure basterebbe tanto poco per invertire la tendenza e creare, conservare e nutrire la felicità tra le mura domestiche. Sulla base di studi scientifici e storie di vita vera, questo libro spiega come riuscirci attraverso 100 consigli semplici da seguire e da mettere in pratica. Per esercitarsi a fare famiglia giorno dopo giorno.

Un Prezzo Da Pagare

“La vita cambia, e non te ne accorgi. La vita ti cambia, e se ne accorgono gli altri.” A questo sta pensando Antonino Lombardo, vicequestore aggiunto, che tutti chiamano commissario o, se sono più timidi, dottore.
È Venerdì Santo, la Pasqua è alle porte e, prima di raggiungere la famiglia in Toscana, dai parenti della moglie, Lombardo decide di trascorrere una serata tranquilla, a casa da solo, e poi di passare al mattino in commissariato per saluti e auguri. E questo è il suo errore.
Nella notte è stato ritrovato il cadavere di Patricia Calvi, nome d’arte di Patrizia Calvetti, giovane soubrette televisiva emergente, pronta, dopo comparsate in vari programmi, a debuttare come attrice in una fiction da prima serata.
Le vacanze di Lombardo dovranno aspettare, resterà a Milano per le indagini.
Chi può avere voluto la morte di Patricia? Il suo manager, Giacomo Spanò detto Jack, un piccolo faccendiere che si è sempre arrabattato tra mille lavori e magari teme di essere scaricato proprio ora che Patricia sta incontrando il successo? Il suo fidanzato Fabio, che come lei viene da Ceranova, piccolo paese della provincia di Pavia, e con cui formava la coppia perfetta prima che Patrizia cambiasse vita e iniziasse a vederlo come un peso? Il suo fan numero uno, un ragazzo alto e solo da lei soprannominato Archimede, come l’amico di Paperino, impacciato e inquietante, ossessionato al punto da seguirla e fotografarla in ogni occasione? Cristina, la sorella minore, che le somiglia come una goccia d’acqua e sogna di seguire le orme di Patrizia? Giovanna, l’amica, la “complice”, la stessa vita, le stesse speranze, la stessa ambizione, ma una minore fortuna? O forse bisogna seguire le piste che portano alla vita privata di Patricia, alle dicerie che la vogliono amante di uomini famosi e importanti, più grandi di lei, come il popolarissimo rocker Silvio Zonca, tanto famoso che lo conosce perfino Lombardo, poco interessato alla musica, o Antonio De Cesare, imprenditore e editore, uno degli uomini più potenti di Italia?
*Un prezzo da pagare* è un noir magnifico, ambientato a Milano nel mondo dello spettacolo, dei cui splendori e miserie Enrico Ruggeri ha evidentemente un’esperienza diretta. Con uno stile impeccabile e la capacità di scrutare nell’animo umano, Ruggeri mette in scena un perfetto congegno narrativo e una galleria di personaggi indimenticabili e veri: a cominciare da Antonino Lombardo, investigatore calmo e saggio, pronto ad ascoltare le ragioni di tutti nella ricerca della verità.

Wild

**La celeberrima spedizione dell’ *Endurance* di Shackleton raccontata da un punto di vista inedito**
Nel gennaio 1914 il capitano Frank Wild si imbarcò come secondo sulla nave *Endurance* , insieme al comandante Ernest Shackleton e ventisei uomini di equipaggio per un «viaggio alla fine della Terra», ovvero per attraversare le regioni antartiche fino a raggiungere il Polo Sud. Ma, come è noto, l’ *Endurance* restò stritolata dai ghiacci, e l’equipaggio si inoltrò a piedi verso nord nel pack per tre lunghi mesi, approdando su un’isola sconosciuta dove nessuno mai li avrebbe potuti trovare. Shackleton con una scialuppa e alcuni uomini andò a cercare aiuto, lasciando ventidue marinai sotto il comando di Wild, in un inverno artico buio e gelido: praticamente la peggiore prigione sulla faccia della Terra. E se l’impresa di Shackleton – che con un cronometro e un sestante navigò per 1600 chilometri fino a trovare un villaggio e a organizzare una spedizione di soccorso – è giustamente ritenuta eroica, altrettanto lo è stata quella di Wild, che seppe garantire la sopravvivenza di tutti gli uomini e mantenere l’ordine in una situazione assolutamente disperata.

Vorrei E Non Vorrei

Sposarsi, cambiare lavoro, intraprendere un percorso di studi, ma anche quali scarpe mettere o cosa mangiare. Ci sono sempre più persone che di fronte alle scelte si bloccano, si tormentano e si dibattono fra dubbi e paure, temendo di non essere in grado di capire cosa è meglio per loro.
È ormai acquisito che nelle decisioni da prendere, grandi o piccole che siano, siamo condizionati non solo dalla ragione, ma anche da una fitta rete di giudizi e pregiudizi, consci e inconsci, norme sociali e intime convinzioni, che esistendo in filigrana dentro di noi rendono impervie le nostre scelte.
Tuttavia, gli aut aut nei quali i dubbiosi si dibattono sono una specie di mappa: proprio grazie alle continue esitazioni si riesce spesso a intuire le cause dei malesseri che li affliggono. L’indecisione è quindi una guida preziosa, una sorta di radiografia della psiche.
Partendo da questi presupposti, Gianna Schelotto racconta dieci casi illuminanti, che parlano di indugi, priorità, amori, tradimenti, traslochi, segreti e rimpianti. Un mosaico di dilemmi, ansie e contraddizioni che affligge chi, più o meno frequentemente, si dondola sull’altalena del “vorrei” e “non vorrei”.

Uscire dalla crisi è possibile

La crisi continua a mordere, nonostante governi tecnici e manovre «lacrime e sangue». Il caotico andamento dei mercati, la soffocante stretta creditizia e l’esplosione del debito degli Stati indicano che stiamo andando verso il crollo generalizzato delle economie occidentali. Ma allora come se ne esce? E perché i rimedi finora tentati non hanno avuto successo? Con la sua consueta capacità di analisi a tutto campo, che coinvolge dimensioni politiche, economiche e sociali, Aldo Giannuli affianca in questo libro interpretazioni documentate e proposte concrete, tanto ambiziose quanto commisurate alla gravità della situazione mondiale. Indagando la crisi sotto i suoi differenti profili – storico, economico e sociale -, Giannuli dimostra che la soluzione può trovarsi solo in un rinnovato protagonismo della politica a livello nazionale, comunitario e globale, in una profonda riforma della finanza internazionale, nella riproposta del primato su questa dell’economia reale, e nell’instaurazione di nuove forme di ordine mondiale. Occorre infatti ripensare radicalmente l’architettura istituzionale del pianeta, che oggi permette a pochi speculatori di esercitare una «dittatura non politica» globale, e fare in modo che gli Stati si riapproprino della sovranità trasferita nell’ultimo trentennio ad apparati sostanzialmente non democratici. In una formula: meno Finanza, più (vero) Mercato, più Stato. L’autore risponderà a osservazioni e domande dei lettori sul suo blog: [www.aldogiannuli.it](http://www.aldogiannuli.it) .

Unwind. La divisione

La seconda guerra Civile, che passò alla storia come la Guerra Morale, fu un conflitto lungo e sanguinoso, combattuto negli Stati Uniti su un’unica questione: l’accettazione o meno dell’aborto. Per mettervi fine, venne approvata una serie di emendamenti nota come Legge sulla Vita, che accontentò sia lo schieramento abortista, sia quello antiabortista. La Legge stabilisce che la vita umana è intoccabile dal momento del concepimento fino a quando un bambino compie tredici anni. Fra i tredici e i diciotto, però, i genitori possono decidere di abortire in modo retroattivo a condizione che, tecnicamente, la vita dell’adolescente non finisca. A questo scopo, tutti gli organi del ragazzo verranno impiantati in persone in attesa di trapianto, le quali manterranno una memoria del donatore. Il processo tramite cui il ragazzo viene allo stesso tempo eliminato e tenuto vivo si chiama Divisione. È una pratica largamente accettata dalla società. Connor ha sedici anni, Lev tredici e Risa quindici. Tutti e tre hanno uno stesso destino: essere Divisi. Tutti e tre vogliono sfuggire a questo destino, e sono pronti a combattere. **