25345–25360 di 65579 risultati

Giovani, Carine E Bugiarde. Incredibili

**EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI *****GIOVANI, CARINE E BUGIARDE. CATTIVE***
**
Da questo romanzo la serie TV cult *Pretty Little Liars*
Le bugie hanno gambe bellissime
Una serie entusiasmante che ha fatto breccia nel cuore di milioni di fan**
Rosewood, Pennsylvania. Spencer, Aria, Emily e Hanna sono favolose come sempre, ma stanno affrontando un momento complicato. La loro amicizia si sta indebolendo sempre più a causa del misterioso “A” e dei suoi messaggi che raccontano i loro segreti più intimi e più pericolosi. È come se Alison, la loro amica uccisa anni prima, fosse tornata dal regno delle ombre per punirle dei loro peccati… e delle loro bugie.
Ma una sera Hanna chiede alle sue amiche di incontrarsi perché sa chi si cela dietro la sigla “A”. Proprio mentre le ragazze stanno per iniziare a parlare, Hanna viene investita da un SUV e quando si risveglia in ospedale ha perso la memoria. Accanto a lei, a supportarla, c’è una nuova amica, Mona, il brutto anatroccolo della Rosewood Day trasformatosi all’improvviso in un bellissimo cigno. In un clima di sospetto reciproco, inizia la caccia al colpevole, fra mezze verità, amori impossibili e abiti da sogno. Solo le quattro amiche di un tempo conoscono tutta la verità, ma una di loro sa qualcosa più delle altre. E qualcun altro forse sta per morire…

**Quattro ragazze bellissime
Quattro terribili segreti
Un assassino senza scrupoli
Le ragazze della Rosewood Day sono tornate e sono sempre più cattive**
«Il mistero si intreccia con il teen drama… E le quattro magnifiche bugiarde non smettono di comportarsi come ragazze della loro età.»
**Io Donna**
**Sara Shepard**
È cresciuta a Philadelphia, ha studiato alla New York University e al Brooklyn College e attualmente vive a Tucson, Arizona. La serie *Giovani, carine e bugiarde*, di cui la Newton Compton ha pubblicato i primi cinque capitoli dai titoli *Deliziose*, *Divine*, *Perfette*, *Incredibili *e *Cattive*, ha riscosso un clamoroso successo ed è diventata una serie televisiva.
**
### Sinossi
**EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI *****GIOVANI, CARINE E BUGIARDE. CATTIVE***
**
Da questo romanzo la serie TV cult *Pretty Little Liars*
Le bugie hanno gambe bellissime
Una serie entusiasmante che ha fatto breccia nel cuore di milioni di fan**
Rosewood, Pennsylvania. Spencer, Aria, Emily e Hanna sono favolose come sempre, ma stanno affrontando un momento complicato. La loro amicizia si sta indebolendo sempre più a causa del misterioso “A” e dei suoi messaggi che raccontano i loro segreti più intimi e più pericolosi. È come se Alison, la loro amica uccisa anni prima, fosse tornata dal regno delle ombre per punirle dei loro peccati… e delle loro bugie.
Ma una sera Hanna chiede alle sue amiche di incontrarsi perché sa chi si cela dietro la sigla “A”. Proprio mentre le ragazze stanno per iniziare a parlare, Hanna viene investita da un SUV e quando si risveglia in ospedale ha perso la memoria. Accanto a lei, a supportarla, c’è una nuova amica, Mona, il brutto anatroccolo della Rosewood Day trasformatosi all’improvviso in un bellissimo cigno. In un clima di sospetto reciproco, inizia la caccia al colpevole, fra mezze verità, amori impossibili e abiti da sogno. Solo le quattro amiche di un tempo conoscono tutta la verità, ma una di loro sa qualcosa più delle altre. E qualcun altro forse sta per morire…

**Quattro ragazze bellissime
Quattro terribili segreti
Un assassino senza scrupoli
Le ragazze della Rosewood Day sono tornate e sono sempre più cattive**
«Il mistero si intreccia con il teen drama… E le quattro magnifiche bugiarde non smettono di comportarsi come ragazze della loro età.»
**Io Donna**
**Sara Shepard**
È cresciuta a Philadelphia, ha studiato alla New York University e al Brooklyn College e attualmente vive a Tucson, Arizona. La serie *Giovani, carine e bugiarde*, di cui la Newton Compton ha pubblicato i primi cinque capitoli dai titoli *Deliziose*, *Divine*, *Perfette*, *Incredibili *e *Cattive*, ha riscosso un clamoroso successo ed è diventata una serie televisiva.

La giostra della vita (eLit)

Trinity Harbor 2
A Trinity Harbor, piccola cittadina della Virginia, si intrecciano le vicende di una grande famiglia, gli Spencer. I tre fratelli, Daisy, Bobby e Tucker devono fare i conti con il mistero più difficile da risolvere, quello dell’amore.

Bobby Spencer si potrebbe considerare un uomo di successo, se non fosse che la sua vita privata è monotona e quella amorosa inesistente. Tutto, però, cambia all’improvviso quando, una domenica mattina, lui trova sul prato di casa una giostra, o meglio, la parte di una giostra, un bellissimo cavallo elegantemente scolpito e decorato.
Mentre la piccola e pettegola comunità di Trinity Harbor si interroga su quel curioso incidente, l’esistenza di Bobby si complica ulteriormente a causa della comparsa di Jenna Kennedy, una donna decisa a conquistare il rispetto di se stessa e degli altri e la cui determinazione può mettere a dura prova la pazienza di chiunque.

(source: Bol.com)

IL GIORNO DELLE PISTOLE

Mickey Spillane, indubbio anche se discusso dominatore della narrativa poliziesca prima dell’avvento di Ian Fleming, ha accusato il colpo? Il giorno delle pistole è, comunque, il primo romanzo della sua sfrenata controffensiva. Spillane ha messo a riposo il suo poliziotto privato Mike Hammer, e qui presenta per la prima volta il nuovo eroe Tiger Mann. Mann di cognome, Tiger di nome proprio, non di soprannome: insomma, un destino segnato sin dalla nascita. Il destino di uccidere con qualsiasi pretesto e di digrignare i denti e soffrire negli intervalli piuttosto rari, quando uccidere non è materialmente possibile. Tiger Mann non fa parte di nessuna organizzazione riconosciuta, non ha neppure la legalità clandestina di James Bond: è membro di un gruppo di terroristi per la patria americani, gente che non crede molto né poco nella democrazia, sospetta il governo di filocomunismo, e usa approfondire dubbi e indagini sparando o ricorrendo ai più mortali colpi dello judo. Un personaggio feroce, con il gusto della morte e del sesso: uno Spillane più scatenato che mai. Il giorno delle pistole, oltre che un romanzo a sensazione, è a suo modo il documento di una faccia dell’America. C’è l’America democratica, e c’è questa terra tumultuosa, violenta, di uomini stregati dai sogni crudeli dell’adolescenza, incapaci di riflettere, sempre pronti, persino troppo pronti ad agire.

Giorni Selvaggi

Il surf è un’arte dai molti paradossi, in cui il desiderio di mostrarsi non è mai separato da quello di essere soli con le onde e sparire dietro un sipario di schiuma. «Le onde sono il campo da gioco. Il fine ultimo». Ma sono anche l’avversario, la nemesi. William Finnegan ha subìto l’incanto del mare fin da bambino, in California, vedendo i surfisti «danzare sull’acqua». A tredici anni andrà a vivere ai piedi del cratere di Diamond Head, alle Hawaii. E quell’incanto si trasformerà a poco a poco in una devozione assoluta al dio oceano. A venticinque anni, il suo sogno è di rigenerarsi agli Antipodi e vedere il mondo prima che si trasformi tutto in Los Angeles. Inizia così «la ricerca», il viaggio dell’Inverno senza fine, la circumnavigazione del globo a caccia di onde. Prima Guam, poi le isole Samoa, il regno di Tonga, l’arcipelago delle Figi, dove scopre il magnifico break di Tavarua, davanti a un lembo di terra assente perfino dalle mappe. Al suo fianco c’è Bryan, che è andato al funerale di Kerouac e fa surf «come se non ci fosse un domani». Ultima tappa il Sudafrica dell’apartheid, dove matura una nuova consapevolezza, poi l’inevitabile ritorno a casa. Ma la ricerca non è ancora finita. Scritto nell’arco di vent’anni e anticipato da un celebre profilo apparso sul «New Yorker», «Giorni selvaggi» è un racconto di avventure e il diario di un’ossessione, da cui si sprigiona – per la prima volta in letteratura – il terribile splendore del surf: i suoi codici tribali, lo studio dei venti, la lunga «attesa» dell’onda. Che è una qualità dell’essere, «una via» per conoscere sé stessi.

Giorni meravigliosi

Storia di un padre e di una figlia
Tom, padre single di Hannah, è il direttore del piccolo teatro di una cittadina inglese dove, tutti gli anni nello stesso giorno, viene messo in scena uno spettacolo dedicato proprio ad Hannah: è un momento attesissimo che, anno dopo anno, rende la sua infanzia indimenticabile. La prima rappresentazione aveva avuto luogo quando Tom aveva scoperto che la piccola Hannah era affetta da una grave patologia cardiaca che molto probabilmente non le avrebbe consentito di vivere a lungo. E aveva chiesto ai suoi amici attori di far vivere alla figlia un’esperienza straordinaria. Adesso Hannah è diventata una splendida ragazza di quindici anni e le sue condizioni di salute stanno lentamente ma inesorabilmente peggiorando, ma quando scopre che il «suo» teatro rischia di chiudere definitivamente per ragioni finanziarie, combatterà con tutte le sue forze a fianco del padre perché, anche grazie a un piccolo teatro, la vita possa mantenere un pizzico di magia. 
*Giorni meravigliosi* è un libro sul diventare grandi, sul rapporto bellissimo tra un padre e una figlia, sull’importanza di mantenere la capacità di stupirsi di fronte alla vita.
**
### Sinossi
Storia di un padre e di una figlia
Tom, padre single di Hannah, è il direttore del piccolo teatro di una cittadina inglese dove, tutti gli anni nello stesso giorno, viene messo in scena uno spettacolo dedicato proprio ad Hannah: è un momento attesissimo che, anno dopo anno, rende la sua infanzia indimenticabile. La prima rappresentazione aveva avuto luogo quando Tom aveva scoperto che la piccola Hannah era affetta da una grave patologia cardiaca che molto probabilmente non le avrebbe consentito di vivere a lungo. E aveva chiesto ai suoi amici attori di far vivere alla figlia un’esperienza straordinaria. Adesso Hannah è diventata una splendida ragazza di quindici anni e le sue condizioni di salute stanno lentamente ma inesorabilmente peggiorando, ma quando scopre che il «suo» teatro rischia di chiudere definitivamente per ragioni finanziarie, combatterà con tutte le sue forze a fianco del padre perché, anche grazie a un piccolo teatro, la vita possa mantenere un pizzico di magia. 
*Giorni meravigliosi* è un libro sul diventare grandi, sul rapporto bellissimo tra un padre e una figlia, sull’importanza di mantenere la capacità di stupirsi di fronte alla vita.

Il gioco di Santa Oca

Autunno 1652. Un pugno di uomini, stanchi di subire le angherie dei nobili e dei soldati che razziano i paesi della brughiera lombarda tra una battaglia e l’altra, si raccoglie intorno a Bonaventura Mangiaterra, un capopopolo che affascina i suoi compagni con la Bella
Parola, una versione personale e ribelle delle storie della Bibbia. Bonaventura diventa presto una leggenda tra i contadini e i poveri: ha carisma, saggezza e una lingua sciolta con cui predica la libertà, in breve la sua banda cresce di numero e forza, minacciando il potere costituito. Per fermare la rivolta, l’Inquisizione e i nobili della zona schierano infide spie e un esercito poderoso, ma quando riusciranno ad arrivare a Bonaventura, una sorpresa metterà in discussione tutte le loro certezze.
Vent’anni dopo, la cantastorie Pùlvara ripercorre le stesse brughiere che hanno vissuto l’epopea di Bonaventura e della sua banda. La donna si era unita in gioventù a quegli uomini valorosi travestendosi da maschio e ora, in cambio di ospitalità, racconta ai contadini le loro imprese. Mano a mano che quelle gesta eroiche rivivono nelle sue parole, Pùlvara si avvicina sempre di più, come in un gioco che diventa reale, al mistero della vita di Bonaventura Mangiaterra. Un romanzo di ribellione e libertà, la storia di un sogno di giustizia e di una donna coraggiosa che sfida le convenzioni del suo tempo.
**
### Sinossi
Autunno 1652. Un pugno di uomini, stanchi di subire le angherie dei nobili e dei soldati che razziano i paesi della brughiera lombarda tra una battaglia e l’altra, si raccoglie intorno a Bonaventura Mangiaterra, un capopopolo che affascina i suoi compagni con la Bella
Parola, una versione personale e ribelle delle storie della Bibbia. Bonaventura diventa presto una leggenda tra i contadini e i poveri: ha carisma, saggezza e una lingua sciolta con cui predica la libertà, in breve la sua banda cresce di numero e forza, minacciando il potere costituito. Per fermare la rivolta, l’Inquisizione e i nobili della zona schierano infide spie e un esercito poderoso, ma quando riusciranno ad arrivare a Bonaventura, una sorpresa metterà in discussione tutte le loro certezze.
Vent’anni dopo, la cantastorie Pùlvara ripercorre le stesse brughiere che hanno vissuto l’epopea di Bonaventura e della sua banda. La donna si era unita in gioventù a quegli uomini valorosi travestendosi da maschio e ora, in cambio di ospitalità, racconta ai contadini le loro imprese. Mano a mano che quelle gesta eroiche rivivono nelle sue parole, Pùlvara si avvicina sempre di più, come in un gioco che diventa reale, al mistero della vita di Bonaventura Mangiaterra. Un romanzo di ribellione e libertà, la storia di un sogno di giustizia e di una donna coraggiosa che sfida le convenzioni del suo tempo.

Giochi di Stato

Dalla Germania unita un movimento neonazista, dotato di mezzi immensi e di armi sofisticatissime, si mette in azione per destabilizzare il mondo intero e piegarlo alla sua nefanda ideologia. Sarà ancora una volta il team di Op-Center a salvare, dopo una lotta senza esclusione di colpi, il mondo dalla catastrofe.

Giocati Dal Caso

È vero che sono i più capaci ad avere successo nella vita? — Questo libro parla della fortuna. O meglio, del ruolo che gioca il caso nella nostra vita in generale, nei nostri affari in particolare. Ma parla anche di quella fortuna che, non essendo percepita come tale, viene scambiata per abilità: una confusione presente in molteplici campi, dalla scienza alla politica, dall’arte alla finanza. Quante volte abbiamo visto un idiota baciato dalla fortuna trovarsi nel posto giusto al momento giusto, dimostrazione vivente della «sopravvivenza del meno adatto»? Individui del genere attraggono seguaci devoti che credono ciecamente in quello che loro spacciano per metodo. «Giocati dal caso» affronta in modo affascinante e divertito alcune conseguenze che possono derivare da questo equivoco, mentre fa cadere come birilli i nostri pregiudizi sull’idea di successo e di sconfitta.

Giallo Universitario

Una tranquilla mattina un dramma si consuma all’università. Il professore ordinario di procedura penale si lancia nel vuoto dalla finestra del suo ufficio al sesto piano.Era indagato per molestie sessuali e concussione, forse aveva deciso di farla finita, o forse…Amanti pronte a tutto per fare carriera universitaria, concorsi truccati, clientelismo e baronie sono lo sfondo di un’intrigata vicenda che carabinieri e inquirenti dovranno affrontare…Un giornalista che crede ancora nella libertà d’informazione diffonderà preziose notizie sullo scandalo sessuale e ne pagherà le conseguenze…Le tante dottorande donne alla cattedra del docente suicida accetteranno la fine del loro ruolo accademico? Era davvero un suicidio? E soprattutto, chi è stato a…Tra ricatti sessuali, concorsi truccati, maternità inattese e compromessi di ogni genere, il giornalista Alessandro De Carlo cercherà lo scoop della sua vita, affrontando con coraggio la corruzione e il degrado in cui è sprofondata l’università italiana…L’autore:Adam Thomson è nato a Modica nel dicembre 1982, si è laureato in Legge cum laude nel settembre 2006, ha lavorato in ambienti professionali molto differenti, sia per materia, sia per aree geografiche.È uno scrittore multi-genere, predilige il romance, il fantasy e l’horror, ma si è dedicato anche alla fantascienza e ai gialli. Sin dall’adolescenza è appassionato di letteratura italiana, latina e greca, ha studiato archeologia per passione e mitologia delle popolazioni sumeriche.Da sempre appassionato di viaggi non perde occasione per girare il mondo, è un grande amante della natura, degli animali, della cultura giapponese e del folklore irlandese.Nel 2015 il fascino per l’esoterismo e l’occulto lo ha spinto alla realizzazione della saga Eleanor Xander.Nel 2016 ha pubblicato “I Coloni- Missione sul pianeta WH2”, da due anni al primo posto della fantascienza militare su Amazon.Nel 2018 ha pubblicato un’antologia horror che tratta anche temi etici: “Ossessioni – racconti inediti”.Nel giugno 2018 ha pubblicato Giallo Universitario, attualmente ai primi posti delle categorie Crimine e Politica di Amazon.Continuerà a pubblicare romanzi senza finalità commerciali, ma esclusivamente artistiche.
**

Gesù. L’invenzione del Dio cristiano

Il libro di Benedetto XVI dedicato alla figura di Gesù di Nazareth ha dato vita a un acceso dibattito tra storici, teologi, saggisti. Paolo Flores d’Arcais capovolge radicalmente le tesi di Joseph Ratzinger, dimostrandone l’inconsistenza con questo pamphlet guidato dalla lettura delle fonti storiche. La tesi dell’autore, che del resto coincide con il ”mainstream” di due secoli di studi storici sull’argomento, è lineare: Gesù non era cristiano, era un ebreo osservante, che mai avrebbe immaginato di dar vita a una nuova religione e meno che mai di fondare una ”Chiesa”. Mai si è proclamato Messia, e se qualcuno degli apostoli ha ipotizzato che fosse ”Cristo”, ha sempre rifiutato questa investitura. Gesù e Cristo sono dunque due figure incompatibili. Storicamente reale il primo, profeta apocalittico ebreo di Galilea, frutto di tre secoli di ”invenzione” teologica il secondo, culminati nel Concilio di Nicea.

(source: Bol.com)

Gerusalemme! Gerusalemme!

A settant’anni dalla nascita dello Stato ebraico questo romanzo ne ricorda la genesi tormentata. Nel maggio ’48, mentre gli ebrei festeggiavano la nascita di Israele, gli arabi già si preparavano alla lotta. «Gerusalemme, Gerusalemme!» racconta gli uomini, i drammi, i fatti di quella tragica stagione terminata con la nascita del nuovo Stato.

Geografia Economica Dell’Europa Sovranista

In Europa occidentale la sfiducia montante nei confronti dell’Unione Europea ha una forte componente geografica e si manifesta più intensamente nelle regioni che hanno subito maggiormente gli effetti negativi della concorrenza internazionale. In queste aree si è andato affermando un voto ‘sovranista’, che vede nella chiusura al mercato internazionale e nel freno al progetto europeo la risposta più efficace alle richieste di ‘protezione’ dell’elettorato. Ma quali reali costi e benefici comporta l’essere parte dell’Unione? Che effetti economici deriverebbero da un distacco dall’Europa e chi ne subirebbe le conseguenze negative? L’Unione ci espone alla concorrenza internazionale e alla delocalizzazione del lavoro oppure ci difende? Il protezionismo può incentivare la nostra economia? Perché crescono i divari di sviluppo tra regioni europee ricche e povere se l’integrazione avrebbe dovuto ridurli? Quali effetti reali ha l’immigrazione sulle economie di tutta Europa? Gianmarco Ottaviano, tra i più autorevoli esperti di economia internazionale, fotografa la nuova geografia economica’ del Vecchio Continente.

(source: Bol.com)

Il generale

Il giovane Medhanie Berhe viene arrestato mentre beve un caffè con degli amici in un bar di Khartoum, in Sudan, nel maggio del 2016. Rischia vent’anni di carcere. Secondo i magistrati, dietro il suo sguardo spaventato si nasconde uno dei più sanguinari trafficanti di esseri umani della storia: Medhanie Yehdego Mered, soprannominato “il Generale”. La procura di Palermo indaga su di lui in seguitoalla tragedia dell’ottobre 2013, che è costata la vita a 368 eritrei al largo di Lampedusa. Ma il colpevole è davvero il ragazzo fermato? Un’indagine, capitanata dal “Guardian”, solleva dubbi su questo arresto, concluso forse troppo frettolosamente. Lorenzo Tondo, protagonista e narratore di quell’inchiesta, produce una sfilza di prove che rischiano di restare ignorate: foto del trafficante in libertà, intercettazioni, chat private, documenti top secret e testimonianze di ex criminali. Persino due test del DNA. Soprattutto, Berhe non assomiglia affatto al Generale. Nella trama avvincente di una storia in cui tutto è reale – tra servizi segreti, trafficanti e polizie di mezzo mondo – si insinua così un dubbio sconvolgente. E se Mered fosse ancora a piede libero e quel ragazzo con i capelli arruffati, scaraventato dall’Africa nella cella di un carcere siciliano, fosse vittima di un clamoroso scambio di persona?

(source: Bol.com)

Il gene. Il viaggio dell’uomo al centro della vita

Gli straordinari progressi fatti dalla genetica negli ultimi decenni aprono insperate ed entusiasmanti possibilità di sconfiggere malattie ritenute finora invincibili, ma al contempo sollevano cruciali interrogativi di carattere etico cui è quasi impossibile sottrarsi, soprattutto perché riguardano l’immediato futuro dell’umanità. Che ne sarà, infatti, dell’essere umano quando avremo imparato a “leggere” e a “scrivere” il suo patrimonio genetico? E, magari, a duplicarlo? Siddhartha Mukherjee, noto ricercatore oncologo e autore dell'”Imperatore del male”, ripercorre le tappe più significative del cammino che ha portato a identificare l’origine di quei caratteri che, pur accomunando ciascun individuo a tutti gli altri membri della sua stessa specie, lo rendono assolutamente unico e irripetibile. Da Aristotele a Pitagora, da Darwin a Mendel, da Boveri e Morgan a Crick, Watson e Franklin, fino agli scienziati del XXI secolo che sono riusciti a compiere il decisivo passo di mappare il genoma umano, “Il gene” esamina le innumerevoli ipotesi che si sono succedute nel corso dei secoli, i successi e i fallimenti che hanno costellato il tentativo di comprendere e spiegare i meccanismi dell’ereditarietà e le loro sorprendenti influenze sulla personalità e il destino degli esseri umani. Senza tacere delle agghiaccianti derive dell’eugenetica, non solo a opera dei medici nazisti, né di argomenti di scottante attualità come le possibili implicazioni delle terapie geniche o dell’impiego delle cellule staminali.
**

Il Gemelli gioca con il Capricorno

*Regole*. Lloyd adora fissarle. Wesley adora infrangerle.
Che succede quando i ruoli si invertono?
Scopritelo in questa commediola che è un vero strappo alla regola!
* ~ * ~ *
“*Il Gemelli gioca con il Capricorno*” è una novella sexy di 4000 parole che segue il romanzo “*Il Gemelli si tiene stretto il Capricorno*” (“*I segni dell’Amore*”, #3)
*Segni d’Amore* – libro 3.5.

I Gemelli Del Miliardario

**Non poteva essere serio. Come poteva chiedermi di fare un figlio?**
Non è che non voglia bambini in assoluto, è che probabilmente non ho incontrato l’uomo giusto.
Ultimamente ogni donna che mi circonda sembra incinta, ma cos’hanno di sbagliato?
Beh, immagino sia questo che succede quando sei vicina ai trenta.
Insomma, non era che non lo avessimo già fatto.
Però era stata solo una notte, anni fa.
*La miglior notte della mia vita.*
**Era uno che contava, ricco e sexy come il peccato**.
Avrei dovuto dimenticarmi di lui e non guardarmi indietro.
Mi buttai a capofitto nel lavoro.
*Ma ci sono cose che non si dimenticano.*
**Ora è tornato nella mia vita nel modo più inaspettato.**
**E non so quanto a lungo gli resisterò…**
* * *
*ATTENZIONE: Questo eBook contiene tematiche e linguaggio adatti a un pubblico di soli maggiorenni. *