23857–23872 di 65579 risultati

Taglia, cuci, ama

Una lettura perfetta per chi ama la moda, le storie d’amore che fanno sognare e un pizzico di ironia.Laura Lovegrove è una designer di moda e tessuti. Le sue creazioni appaiono sui vestiti e nelle case più glamour della città. Rendere unico ciò che è banale per lei è un’arte, uno stile di vita. Il marito architetto però accetta un nuovo lavoro e tutta la famiglia deve lasciare Londra e trasferirsi a Norfolk, in campagna. Persa la vivacità della city anche l’ispirazione di Laura sembra essere svanita e in più le donne del posto non sembrano interessate alle sue creazioni. Come se non bastasse suo marito lavora tutto il giorno ed è sempre più distante. Sola e con il morale a terra, Laura decide di uscire dal suo guscio e trova un impiego part-time come insegnante, mentre nel tempo che le resta si occupa delle figlie. La sua carriera di creativa è ormai un lontano ricordo. Immersa nella nuova routine, le sue giornate trascorrono monotone, fin quando un evento irrompe inatteso: un incendio distrugge la sua tanto amata collezione di vestiti vintage.E proprio allora l’incontro fortuito con Chris, il grande amore dei tempi dell’università, le fa capire che la vita che ha vissuto è completamente diversa da quella che sognava. Ma quando tutto sembra perduto, un’ancora di salvezza arriva inaspettatamente dal circolo del cucito di Norfolk…L’esordio di Amanda Addison unisce tutto il divertimento del romanzo a uno sguardo profondo sulla vita delle donne di tutte le età.Un’elettrizzante miscela di risate, calore, creatività e amore.Ricucire cuori infranti è possibileUn romanzo che ti sembrerà cucito addosso Amanda AddisonLaureata presso la Chelsea School of Art, ha insegnato arte e design per diversi anni. Ai suoi ricami sono ispirate le creazioni di Laura, la protagonista di Taglia, cuci, ama. L’autrice ha partecipato alla creazione della grafica della copertina di questa edizione, creando a mano il suo stesso logo. Segui su youtube le sue divertenti lezioni per creare la tua spilla vintage!
(source: Bol.com)

Superstizione

È più superstizioso credere nell’occulto o pensare di vivere in un universo logico e governato dalle ferree leggi della scienza? E se entrambe le opzioni fossero una risposta di fronte a ciò che più ci fa paura: il caso, le coincidenze nella loro apparente inspiegabilità? Sam e Joanna affrontano il problema da due versanti opposti: lei, giornalista di una rivista newyorkese, conduce inchieste-verità sulle truffe nell’industria dello spiritismo; lui, una sorta di “indagatore del paranormale” d’oltreoceano, è psicologo alla Manhattan University, dove svolge ricerche sulla connessione tra i fenomeni soprannaturali e la mente. Per provare le sue teorie, Sam decide di tentare un esperimento in cui coinvolge la scettica Joanna: dare vita a un fantasma.

Sudore

Nei centosedici locali dell’edificio abitano piú di seicento persone. Un mondo senza igiene né morale, popolato da operai, venditori ambulanti, ladri, prostitute, gente di tutti i colori e di tutte le nazionalità, il cui unico elemento comune è costituito dalla lunga scala che si inerpica all’interno del caseggiato come una liana cresciuta dentro il tronco di un albero. Di questo mondo di misere esistenze alle prese con la lotta quotidiana per la sopravvivenza, l’autore narra decine di storie, patetiche e buffe, di cui sono protagonisti gli abitanti che comunque e malgrado tutto, cantano, amano, litigano, ridono, intrecciando le loro esistenze lungo la scala. E tra loro c’è anche l’ebreo errante che ha portato notizie di mondi diversi e operai che leggono volantini e spendono l’intero salario per comperarsi dei libri. Saranno questi uomini, che pronunciano parole nuove come socialismo e lotta di classe, a costruire il secondo elemento che gli inquilini avranno in comune. Basterà un episodio all’apparenza insignificante perché quel mondo variegato si ribelli come un sol uomo e diventi un unico gigante assopito dalle mille braccia, pronto a risvegliarsi.

Sua Altezza, Mia Moglie

*I palpiti di un cuore innamorato contro i doveri di una principessa*
Una settimana di amore travolgente, e la principessa Tatiana sposa lord Matthew Weston, senza però rivelargli la propria identità. Costretta dagli eventi ad abbandonarlo, rimane lontana da lui per oltre un anno. Ma ora Matthew è l’unico in grado di aiutarla a risolvere un complicato intrigo dinastico. Tra diffidenze e pericoli, saprà Tatiana riconquistare il cuore dell’uomo che ama?

Sua Altezza Spaziale e altri racconti

SUA ALTEZZA SPAZIALE The earth of majesty (1956) ARTHUR C. CLARKE
IL KLYGA The Klygha (1963) H. B. FYFE
LO SCULTORE Sculptor (1965) C. C. MACAPP
IL NEGOZIO DI GIOCATTOLI The toy shop (1962) HARRY HARRISON
TERMINAL A journey’s end (1966) J. T. MCINTOSH
CRESCIAMO E MOLTIPLICHIAMOCI Created he them (1956) ALICE ELEANOR JONES
LA CAPITANA DELLO “STARFIRE” The lights outside the windows (1964)

Strategie di seduzione (eLit)

KICK SERIES – Il loro primo incontro è il trionfo dell’incomprensione, il secondo l’apoteosi dell’imbarazzo. Il terzo si preannuncia come un fiasco totale. Ma l’attrazione che provano l’uno per l’altro è devastante e sembra non lasciare via di scampo. E anche se Grady crede che non sarà mai degno dell’amore altrui e Micah teme che la propria malattia lo costringa a una esistenza di compromesso che non gli appartiene, nessuno dei due è disposto a rinunciare a incontri sessuali così appassionanti e appaganti. Quando però il destino viene a bussare alla porta e a chiedere ragione delle loro scelte, sembra che Grady non possa superare il terrore di essere rifiutato e pensa che, come sempre, la migliore strategia sia la fuga. Allora anche Micah adotta una strategia, una molto rischiosa, a dire la verità…
(source: Bol.com)

Strategie di seduzione

Il loro primo incontro è il trionfo dell’incomprensione, il secondo l’apoteosi dell’imbarazzo. Il terzo si preannuncia come un fiasco totale. Ma l’attrazione che provano l’uno per l’altro è devastante e sembra non lasciare via di scampo. E anche se Grady crede che non sarà mai degno dell’amore altrui e Micah teme che la propria malattia lo costringa a una esistenza di compromesso che non gli appartiene, nessuno dei due è disposto a rinunciare a incontri sessuali così appassionanti e appaganti.
Quando però il destino viene a bussare alla porta e a chiedere ragione delle loro scelte, sembra che Grady non possa superare il terrore di essere rifiutato e pensa che, come sempre, la migliore strategia sia la fuga. Allora anche Micah adotta una strategia, una molto rischiosa, a dire la verità…

Strategie di piacere (eLit)

Tanner è di ritorno a casa dopo diversi mesi passati all’estero in missione, lontano da tutto e da tutti. Ciò che ritrova non è però ciò che ha lasciato e il dolore di doversi confrontare con alcune terribili novità lo porta ad avvicinarsi con cautela agli amici di prima, in particolare a Finn, che negli ultimi mesi è quello che ha sofferto di più. Il legame che li unisce è molto solido, forgiato in circostanze particolari, ma l’attrazione si insinua piano piano al di sotto dell’amore cameratesco, e li stuzzica a cambiare le carte in tavola. E una volta che quella linea è stata superata, non ci saranno più scuse, o limiti. E nessuna via d’uscita… Questo ebook contiene contenuti destinati a un pubblico adulto.
(source: Bol.com)

Strani Attrattori

Alla fine degli anni Ottanta, sulle migliori riviste e fanzine di fantascienza americane e inglesi, viene pubblicato un annuncio che invita a spedire contributi per la redazione di un’antologia riservata a brani censurati dagli editori “commerciali” per la durezza degli argomenti trattati o per lo stile spericolato. Il risultato sconcerta gli stessi promotori dell’iniziativa: classici come Farmer, “cattivi maestri” della new wave come Ballard e Burroughs, i migliori componenti della corrente cyberpunk, primi tra tutti Sterling e Gibson, e le “speranze” della nascente scena underground rispondono entusiaticamente inviando stupendi racconti brevi. Questa raccolta viene allora affidata a tre grandi maestri della scrittura fanta scientifica e radicale: il prodotto finale è una miscela esplosiva – ad altissimo livello – di sperimentalismi, argomenti scottanti, provocazioni culturali, statement politici e humor nerissimo. Finalmente arriva anche in Italia una delle più importanti antologie di fantascienza, considerata dai critici allo stesso livello di Dangerous Visions e Mirrorshades, una raccolta che ha messo in luce le gravi contraddizioni dell’editoria mainstream e le potenzialità creative della più completa libertà di scrittura. Completano il volume le illustrazioni dei migliori artisti della scena alternativa americana. L’edizione italiana è a cura degli studiosi di lettere e scienze Fabio Gadducci e Mirko Tavosanis, già della “Isaac Asimov Science Fiction Magazine”.

La strage degli imbecilli

Chi non ha mai sognato di ammazzare il proprio vicino quando, preso dall’improvvisa urgenza di aggiustare la mensola in salotto, vi sveglia la domenica mattina martellando come un forsennato contro il muro? O di mandare all’altro mondo l’automobilista che vi insulta tagliandovi la strada senza pietà?
Certo, occorrerebbe una certa determinazione. Ma di determinazione il protagonista di questo irriverente, divertentissimo romanzo, non manca.
Supportato da una logica a suo modo inattaccabile, un uomo mite, ossequioso, gentile, inizia a uccidere portiere pettegole, automobilisti arroganti, esattori delle imposte, impiegati perdigiorno, mendicanti rancorosi, vecchi assillanti e poi, in un’escalation di “coerenza giustizialista”, la moglie, quattro capiufficio, l’amante, il fratello dell’amante e svariati lavoratori in divisa.
Nel frattempo, s’improvvisa guida turistica per anziani (e ne fa fuori un pullman intero), sceneggiatore di film porno ed editor per una casa editrice, La rebelle, di cui scala rapidamente i vertici. Fino a quando, dopo molto riflettere (e ammazzare), non arriva egli stesso ad assomigliare al perfetto imbecille: vittimista, logorroico, contagioso; che abusa del proprio potere, non dà scampo a niente e nessuno e, insieme a un esercito di suoi simili, regge le sorti del mondo.
**
### Sinossi
Chi non ha mai sognato di ammazzare il proprio vicino quando, preso dall’improvvisa urgenza di aggiustare la mensola in salotto, vi sveglia la domenica mattina martellando come un forsennato contro il muro? O di mandare all’altro mondo l’automobilista che vi insulta tagliandovi la strada senza pietà?
Certo, occorrerebbe una certa determinazione. Ma di determinazione il protagonista di questo irriverente, divertentissimo romanzo, non manca.
Supportato da una logica a suo modo inattaccabile, un uomo mite, ossequioso, gentile, inizia a uccidere portiere pettegole, automobilisti arroganti, esattori delle imposte, impiegati perdigiorno, mendicanti rancorosi, vecchi assillanti e poi, in un’escalation di “coerenza giustizialista”, la moglie, quattro capiufficio, l’amante, il fratello dell’amante e svariati lavoratori in divisa.
Nel frattempo, s’improvvisa guida turistica per anziani (e ne fa fuori un pullman intero), sceneggiatore di film porno ed editor per una casa editrice, La rebelle, di cui scala rapidamente i vertici. Fino a quando, dopo molto riflettere (e ammazzare), non arriva egli stesso ad assomigliare al perfetto imbecille: vittimista, logorroico, contagioso; che abusa del proprio potere, non dà scampo a niente e nessuno e, insieme a un esercito di suoi simili, regge le sorti del mondo.

Strade senza uscita

Nelle gallerie del tempo, nelle più riposte “pieghe” dello spazio, nei labirinti della crosta terrestre e della corteccia celebrale, la fantascienza dipana per noi i suoi fili d’Arianna. Ma attenzione! Questi quattro esemplari “racconti lunghi” dimostrano che proprio in vista dell’uscita può accadere di ritrovarsi chiusi dentro per sempre.
INDICE GIU’ NEL PALEOZOICO Hawksbill Station (1967) ROBERT SILVERBERG
LA STELLA DI SOTTO The star below (1968) DAMON KNIGHT
L’OMBRA DELLO SPAZIO The shadow of space (1967) PHILIP J. FARMER
RACCONTO A DUE VOCI We fused ones (1968) PERRY A. CHAPDELAINE
LE ISOLE DELLA TERRA – 2° parte – saggio The Isles of Earth (1966) ISAAC ASIMOV
IL DOTTOR OSS – Le novelle fantastiche – 2° puntata

Le strade dell’invasione

Le strade dell’invasione sono infinite. Una sola delle nostre antologie non basterebbe a rispecchiare con un minimo di rappresentatività la ricchezza di questo che è sempre stato – e resta – fra i tre o quattro temi-chiave della fs. Con “Le strade dell’invasione” del presente numero, e le “Nuove strade dell’invasione” che usciranno nel prossimo, Urania presenta dunque la sua prima grande “Antologia in 2 volumi”: oltre trecento pagine di narratori anglo-americani, in una solida opera da biblioteca. Micro-invasioni e mono-invasioni; invasioni cilindriche e cupoliformi; invasioni polari e lunari. E per finire, una “invasione retrospettiva” con la partecipazione straordinaria di un personaggio che ci riporta alle origini di ogni minaccia contro il nostro precario pianeta…
**INDICE**

**IL VEGANO**
Legwork (1956) |
ERIC FRANK RUSSELL
**LA CUPOLA NEL DESERTO**
Secret of the death dome (1951) |
WALTER M. MILLER jr.
**INCOGNITA LUNARE**
Peace corps (1966) |
ROBERT MOORE WILLIAMS

Storie fantastiche di guerrieri e sortilegi

Nel regno della magia, le forze del male sono sempre in agguato: demoni, vampiri. draghi e creature delle tenebre sono pronti a colpire… ma altrettanto risoluti a fronteggiare l’eterna offensiva ecco nobili cavalieri, coraggiose eroine, maghi, sapienti e taumaturghi: armati di tutta la potenza e la saggezza del regno della luce sono pronti a ricacciare i loro temibili nemici nelle tenebre e a difendere innocenti e malcapitati da ogni sorta di pericolo, minaccia e sortilegio. Nei territori sconfinati dell’immaginazione, ogni nuova avventura si propone al lettore con fascino immutato e freschezza d’inventivase ad aprire le porte di questi mondi fantastici è Marion Zimmer Bradley, l’autrice dei romanzi di Darkover e de Le Nebbie di Avalon e se, come accade in questa antologia, ad accompagnarla sono i migliori autori della fantasy contemporanea.

Storie Dal Crepuscolo Di Un Mondo /1

Centinaia di migliaia d’anni nel futuro, quando il sole avrà cominciato la sua parabola verso l’estinzione, gli ultimi rappresentanti della razza umana vivranno esistenze decrepite, furtive ma inspiegabilmente avventurose. Cosa faranno quando la crisi solare avrà raggiunto il culmine? Nei ventitré racconti di questa raccolta inedita, di cui appaiono qui i primi otto, torna uno dei pianeti “alieni” più affascinanti di sempre, la Terra morente del maestro Jack Vance.
INDICE

Introduzione – Grazie Mr. Vance |
DEAN KOONTZ
Prefazione |
JACK VANCE
IL NETTARE D’ANNATA DI ERZUINE THALE
The True Vintage of Erzuine Thale (2009) |
ROBERT SILVERBERG
GROLION DI ALMERIA
Grolion of Almery (2009) |
MATTHEW HUGHES
LA PORTA SILVESTRE
The Copsy Door (2009) |
TERRY DOWLING
CAULK IL CACCIATORE DI STREGHE
Caulk the Witch-Chaser (2009) |
LIZ WILLIAMS
L’INEVITABILE
Inescapable (2009) |
MIKE RESNICK
ABRIZONDA
Abrizonde (2009) |
WALTER JON WILLIAMS
LE TRADIZIONI DI KARZH
The Traditions of Karzh (2009) |
PAULA VOLSKY
L’ULTIMA RICERCA DEL MAGO SARNOD
The Final Quest of the Wizard Sarnod (2009) |
JEFF VANDERMEER
AL DI QUA DELLE TENEBRE – I Racconti di Urania |
ANTONIO BELLOMI
GEORGE R.R. MARTIN E GARDNER DOZOIS – Due antologisti d’eccezione per un tributo alla fantasia onirica di Jack Vance – i Curatori |
GIUSEPPE LIPPI
FANT’A’ CANNES – L’annuale reportage dal festival più chiacchierato del mondo, ma anche una vetrina del bizzarro – Cinema |
LORENZO CODELLI
DUE SCHIAPARELLI TRA EGITTO E MARTE – Torna la rubrica scientifica di “Urania” a caccia di misteri ma soprattutto di due cugini – Serendipity |
FABIO PAGAN
SCUSI, DOV’E’ IL FRONTE? INDICAZIONI PER IL MILITE DELL’IGNOTO – Se un classico ha sempre qualcosa da dirci, *La Guerra dei mondi* può ancora aggredirci! – Interventi |
GIUSEPPE LIPPI

Storia di una maestra

Lungo le tappe della vita, la generosa carriera di una maestra nella Spagna repubblicana. Era il 1923 quando iniziò quello che Gabriela chiama il suo “sogno”, che è lo stesso sogno rivoluzionario dell’istruzione: vincere l’infelicità umana attraverso l’educazione. Maestra appena diplomata, il primo incarico lo ebbe in un paesino di montagna isolato, che le insegnò prima di tutto la resistenza di un ambiente ottuso. Subito dopo, la Guinea equatoriale, dove conobbe l’entusiasmo infantile dell’apprendere in cui si manifesta, essendo i bambini uno specchio fedele, il desiderio insopprimibile della società di progredire. Poi i distretti rurali della Spagna profonda, con le prospettive nuove aperte dalla Seconda Repubblica, gli odi retrivi e i fanatici eccessi, mentre la sua vita privata si dibatteva nella dura esistenza quotidiana. Fino alla scoppio della guerra civile, il sogno infranto. Ma Gabriela non è una militante, è una maestra. Per questo nella sua memoria risalta, con più forza che in qualunque retorica progressista, come sia l’istruzione il campo permanente in cui si svolge la lotta per il cambiamento. E le sue parole non riflettono solo il sacrificio, in un’epoca volenterosa, di tanti maestri di campagna (in Spagna, ma si può dire anche altrove) che volevano salvare la società attraverso l’educazione.
**