23809–23824 di 62912 risultati

La squadra

Jennifer Sheridan ha poco più di vent’anni. Ha un carattere dolce, un buon lavoro e al dito l’anello di Mark Thurman, l’uomo che da sempre ama e vuole sposare. La vita sarebbe perfetta se Mark, agente di una Squadra Speciale della polizia di Los Angeles, da qualche tempo non fosse così ansioso e aggressivo. L’uomo è irriconoscibile e lei è sicura che si sia cacciato in un brutto guaio.
**

La squadra volante

La Signora della Scala è una vecchia casa abitata da Li Yoseph, un ricettatore e contrabbandiere noto alla polizia, ma abbastanza furbo da non essersi mai fatto incastrare. Il suo passatempo preferito è suonare il violino e osservare il traffico sul fiume. Un giorno, Li Yoseph viene assassinato con un colpo di pistola… e le note del violino continuano a perseguitare l’assassino, quasi che Li Yoseph fosse ritornato dall’aldilà per tormentare il suo uccisore. L’ispettore Bradley di Scotland Yard non esiterà a ricorrere a una serie di trucchi piuttosto eterodossi per far trionfare la legge.Edgar Wallace nacque nel 1875 a Greenwich (Londra). Cominciò a lavorare giovanissimo; a diciott’anni si arruolò nell’esercito ma nel 1899 riuscì a farsi congedare. Fu corrispondente di guerra per diversi giornali. Ottenne il suo primo successo come scrittore con I quattro giusti, nel 1905. Da allora scrisse, in ventisette anni, circa 150 opere narrative e teatrali di successo, nonché la sceneggiatura del celeberrimo King Kong. Definito “il re del giallo”, è morto nel 1932.
(source: Bol.com)

Spostare l’orizzonte. Come sopravvivere a quarant’anni di vita rock

Figlio di un nobile bergamasco e di una cantante lirica americana ipovedente, Finardi ha avuto una vita straordinaria, segnata da grandi successi professionali ma anche da esperienze molto dure e tragedie personali. In questo libro ripercorre le tappe salienti della sua carriera: dai primi passi in ambito musicale all’impegno politico degli anni Settanta fino alle sperimentazioni del periodo più recente. Ma soprattutto Finardi si racconta senza pudori, a partire dal rapporto con i genitori, bizzarro mix che l’ha dotato di un’educazione insolita, instillando in lui fin da piccolo un senso di diversità rispetto agli altri ma anche una visione artistica, etica e politica unica. E non tralascia i momenti più drammatici della sua vita, come la nascita della figlia (affetta da sindrome di Down), il divorzio e altre dolorose esperienze personali.
**

La sposa ribelle

Inghilterra, 1086
Nell’Inghilterra Medievale, sotto il regno di Guglielmo il Conquistatore, le ultime scintille della rivolta sassone ancora divampano contro il dominio normanno. E’ così che la splendida castellana Elizabeth si ritrova ad assistere al massacro della sua famiglia a opera di feroci invasori. Ed è così che il potente barone Geoffrey si trova a dover riconquistare il proprio feudo dalle mani degli usurpatori. Ma la battaglia, seppur vittoriosa, ha un epilogo drammatico: il coraggioso condottiero e ferito e la sua vita è appesa a un filo, nessuno pare in grado di salvarlo. Nessuno se non Elizabeth. Con mano sicura e paziente dedizione, la giovane lo medica, lo assiste e lo guida fuori dal delirio dell’agonia. E con fredda determinazione, lo avverte poi che se lui non farà giustizia, provvederà di persona a uccidere il mandante della strage. La risposta di Geoffrey è sconcertante e imprevedibile: la sposa. Subito e senza esitazioni. Elizabeth è smarrita e confusa, tutto il suo mondo è cambiato, gli affetti svaniti, e ora è costretta a condividere la vita con un nuovo marito cocciuto, arrogante, inflessibile e… assolutamente meraviglioso. Tra le mura di pietra degli antichi castelli, dove dame e cavalieri fanno della lealtà la legge più inviolabile, si snoda la storia di un amore inevitabile e tumultuoso, l’ avventurosa vicenda di due destini che si intrecciano in un’unica ardente passione.

La sposa rapita

Inghilterra, 1228 – Bryce Frechette, nobile normanno che ha rinunciato al titolo e alle terre in seguito a dissidi familiari, viene indotto a credere che il rapimento della fidanzata da parte del promesso sposo sia una tradizione gallese prima del matrimonio. Accetta così di rapire la bella Lady Rhiannon DeLanyea per conto dell’astuto e perfido Lord Cynvelin, che intende fare sua la fanciulla per vendicarsi del padre di lei con il quale ha dei conti in sospeso. A poco a poco, tuttavia, la verità viene a galla e Bryce, per porre rimedio alla propria ingenuità, architetta un piano a dir poco ingegnoso.
**
### Sinossi
Inghilterra, 1228 – Bryce Frechette, nobile normanno che ha rinunciato al titolo e alle terre in seguito a dissidi familiari, viene indotto a credere che il rapimento della fidanzata da parte del promesso sposo sia una tradizione gallese prima del matrimonio. Accetta così di rapire la bella Lady Rhiannon DeLanyea per conto dell’astuto e perfido Lord Cynvelin, che intende fare sua la fanciulla per vendicarsi del padre di lei con il quale ha dei conti in sospeso. A poco a poco, tuttavia, la verità viene a galla e Bryce, per porre rimedio alla propria ingenuità, architetta un piano a dir poco ingegnoso.

La sposa perfetta

DEWARENNE DYNASTY – Vol. 5. Inghilterra, 1822 – Nell’alta società londinese non v’è dama più bella, raffinata ed elegante di Lady Blanche Harrington. Eppure l’affascinante gentildonna sembra incapace di provare anche la minima emozione, e a ventotto anni non ha mai conosciuto l’amore, la gioia, la passione. L’unico uomo che è riuscito a suscitare la sua curiosità, è anche l’unico che non l’ha mai corteggiata: il tenebroso Rex de Warenne, un eroe di guerra che vive in solitudine in Cornovaglia. Nella speranza che da quel blando interesse possa nascere qualcosa di più, le amiche di Blanche la spingono con un sotterfugio dritta tra le braccia del chiacchierato gentiluomo, ed è così che tra i due giovani sboccia, improvviso e imprevedibile, un tenero sentimento. Ma l’oscuro passato di Blanche torna a tormentare la giovane, trascinandola sull’orlo della follia, minacciando di distruggere la sua vita e l’amore appena trovato…
I romanzi della serie:
1) La sposa americana
2) Ballo in maschera
3) La scelta di Eleanor
4) Lezioni di galateo
5) La sposa perfetta
6) Passione gitana
7) Scandalo e passione
8) La promessa

La sposa pakistana

In seguito a uno dei massacri interetnici che hanno accompagnato la ‘spartizione’ tra India e Pakistan, una ragazzina del Punjab si ritrova adottata da un uomo delle montagne del Kohistan. Dopo la morte della moglie e dei figli, l’uomo ha lasciato il suo villaggio e si è trasferito, in compagnia della piccola Zaitoon, a Lahore. Preso, però, dalla nostalgia delle sue montagne, l’uomo decide di dare in sposa Zaitoon a un giovane della sua tribù. Tutto separa i due sposi e, dopo un’ardente prima notte, il giovane marito comincia a imporre la sua autorità alla piccola sposa, con una violenza direttamente proporzionale alla passione e alla gelosia che lo ispira.
**

La sposa normanna

Scozia, 1235 – Lady Marianne, nata e cresciuta in Normandia, non avrebbe mai immaginato che la situazione potesse degenerare fino a quel punto. Oltre ad aver giurato fedeltà a re Alessandro, per cementare quell’alleanza suo fratello ha addirittura promesso in sposa lei a un vecchio e disgustoso scozzese! Disposta a tutto pur di sottrarsi a quella sorte ingrata, Marianne accetta di seguire Adair MacTaran, un intrepido highlander dal fascino tenebroso che la conduce a Lochbarr. Per vincere l’ostilità con cui il clan di Adair l’ha accolta e salvare la propria reputazione, irrimediabilmente compromessa da quell’avventata fuga, Marianne convince il giovane guerriero a sposarla e col passare del tempo conquista sia l’amore del marito che il ri-spetto e l’affetto della gente del clan. La felicità sembra a portata di mano, ma l’ombra del tradimento incombe su Lochbarr.
**
### Sinossi
Scozia, 1235 – Lady Marianne, nata e cresciuta in Normandia, non avrebbe mai immaginato che la situazione potesse degenerare fino a quel punto. Oltre ad aver giurato fedeltà a re Alessandro, per cementare quell’alleanza suo fratello ha addirittura promesso in sposa lei a un vecchio e disgustoso scozzese! Disposta a tutto pur di sottrarsi a quella sorte ingrata, Marianne accetta di seguire Adair MacTaran, un intrepido highlander dal fascino tenebroso che la conduce a Lochbarr. Per vincere l’ostilità con cui il clan di Adair l’ha accolta e salvare la propria reputazione, irrimediabilmente compromessa da quell’avventata fuga, Marianne convince il giovane guerriero a sposarla e col passare del tempo conquista sia l’amore del marito che il ri-spetto e l’affetto della gente del clan. La felicità sembra a portata di mano, ma l’ombra del tradimento incombe su Lochbarr.

La sposa liberata

Incapace di sopportare l’infelicità del figlio, il professor Rivlin tenta di riallacciare i legami con la famiglia dell’ex nuora. Iniziano cosí le sue indagini, e le sue visite, per venire a capo di un enigma che lo fa macerare nell’ansia. Il professore ebreo, tuttavia, non riuscirà a risolvere il mistero da solo, e gli arabi, temuti e amati, arriveranno ad aiutarlo. Ambientato tra il 1998 e il 1999, quando ancora erano vive le speranze di pace e l’Autonomia palestinese compiva i primi passi in Cisgiordania, La sposa liberata conferma ancora una volta la maestria narrativa e poetica di Abraham Yehoshua, ponendolo tra i maggiori scrittori della letteratura mondiale.

La sposa liberata

Dopo appena un anno di matrimonio Galia ha ripudiato il marito Ofer. Che segreto inconfessabile si nasconde dietro il loro divorzio? Yohanan Rivlin, padre di Ofer, non si è mai rassegnato all’infelicità del figlio, ed è deciso a scoprire la verità a qualunque costo. Ma il professore ebreo non riuscirà a risolvere il mistero da solo, e gli arabi, temuti e amati, arriveranno ad aiutarlo. Ambientato tra il 1998 e il 1999, quando ancora erano vive le speranze di pace, “La sposa liberata” è un’allegoria del destino di due popoli sempre in guerra.
**

La sposa in nero

Ken Bliss è un giovane uomo felice e innamorato, prossimo alle nozze, quando un giorno una donna vestita di nero, misteriosa quanto bella, lo viene a cercare. Poco dopo Ken inspiegabilmente precipita dalla terrazza e muore. Mitchell è uno spiantato senza arte né parte, senza sogni e senza amori, ma quando una bellissima donna avvolta in un manto nero lo invita a teatro e poi gli offre da bere, crede che la fortuna si sia finalmente accorta di lui. Peccato che quel bicchiere gli sia fatale. Nel corso di un paio d’anni gli omicidi si susseguono. E sempre, sulla scena del delitto, l’ombra di una donna in nero. Chi è? È lei a uccidere quegli uomini che non hanno apparentemente nulla in comune tra di loro? E soprattutto, perché? Pubblicato nel 1940, La sposa in nero ha ispirato il regista Frangois Truffaut che nel 1968 ne ha tratto un memorabile film con Jeanne Moreau nei panni della protagonista Julie.
**

La sposa e la vendetta

Fin dal suo arrivo sull’isola di Alba, il principe Imriel de la Courcel ha dovuto lottare: per conquistarsi il rispetto della popolazione locale, per vincere la diffidenza dei nobili di corte, per non soccombere alla disperazione dovuta alla lontananza da Sidonie, il suo grande amore perduto, cui ha rinunciato per sposare Dorelei mab Breidaia… Eppure anche un matrimonio combinato può regalare lampi di felicità; quando la moglie gli annuncia di essere incinta, infatti, il cuore di Imriel si accende di gioia e di speranza. Sentimenti che però non hanno nessun valore per Berlik, lo stregone del misterioso popolo dei Maghuin Dhonn, convinto che un giorno quel bambino distruggerà il regno di Alba. Così, in un atto d’inaudita ferocia, Berlik uccide Dorelei e il figlio che lei porta in grembo. Sconvolto, Imriel trova nella vendetta l’unica ragione di vita e, non appena viene a sapere che lo stregone è fuggito dall’isola, raduna un manipolo di guerrieri albani e si lancia al suo inseguimento. Sebbene il viaggio si riveli ben presto difficoltoso ed estenuante, il principe non ha nessuna intenzione di arrendersi, nemmeno quando scopre che Berlik si nasconde a Vralia, una terra selvaggia e pericolosa, dove l’inverno non ha mai fine e i boschi celano oscure insidie…
**

La sposa di Sherbrooke

Douglas Sherbrooke, conte di Northcliffe, ha necessità di prendere moglie e dare alla casata un legittimo erede. Alexandra Chambers, secondogenita del duca di Beresford, è innamorata di lui fin da quando era una ragazzina, ma la scelta ricade sulla bellissima sorella maggiore Melissande. E tanto è impaziente il conte di impalmare quell’affascinante creatura che, seppur inviato in Francia per una missione, incarica il cugino Tom di organizzargli il matrimonio per procura. Sfortunatamente, però, le cose non vanno secondo i piani, e al ritorno Douglas si ritrova sì sposato, ma con Alexandra. Come se non bastasse, nelle stanze nuziali del castello ha ripreso a manifestarsi lo spirito della Sposa Vergine…
(source: Bol.com)

La sposa del vento

Dragonslayer lo chiamano, è il pirata più famigerato di tutti i mari, l’incubo ricorrente di ogni capitano. Pochi però sanno che sotto i terribili panni del brigante si cela l’uomo che un tempo fu il cavaliere più brillante della corte d’Inghilterra, il campione di re Carlo II, il sogno di ogni dama; lord Pierce DeForte.
Accecato dal suo desiderio per una donna, l’aitante nobile è caduto vittima delle perfide macchinazioni dei suoi nemici, che lo volevano morto. Dall’attimo della sua rovina, Pierce ha vissuto solo per vendicarsi di tutti quelli che lo hanno tradito, compresa la bellissima Rose, che gli aveva fatto perdere la testa a tal punto.
Figlia di un ricchissimo piantatore della Virginia, Rose Woodbine era giunta nel 1670 alla corte di re Carlo…. ed era incappata in un indesiderato matrimonio con lo splendido e pericoloso Pierce, un uomo che lei aveva appassionatamente odiato….fino a innamorarsene.
Ora, a bordo del vascello pirata, nel vortice di una tempesta che scuote il mare e gli animi, al cospetto di colui che più la odia al mondo, Rose scopre di non essere la sua vedova, bensì la sua indifesa prigioniera, costretta a sottomettersi alla sua furia, al suo volere… e allo struggente sentimento che ancora le stringe il cuore…..

La sposa del nord

Stati Uniti, 1865 – Quando arriva alla fattoria del suo vecchio amico e compagno d’armi Charlie, Roan Devereaux non si aspetta certo di trovarvi soltanto Katherine, rimasta a mandare avanti l’allevamento di cavalli dopo la morte del padre. Fiera e indipendente, abituata a cavarsela in ogni circostanza e a nascondere la propria avvenenza sotto abiti informi e incolori, fin dal primo istante Kate esercita su di lui uno strano fascino, al punto che Roan decide di fermarsi per un po’ a darle una mano prima di riprendere il cammino. Ma a poche ore dalla partenza, un presentimento lo convince a tornare da lei, giusto in tempo per salvarla dall’aggressione di un pretendente un po’ troppo focoso. Restio a lasciarla lì, sola e indifesa, impulsivamente le propone di sposarlo e di accompagnarlo a River Bend, la piantagione della sua famiglia che non vede da moltissimo tempo. Inizia così il lungo e avventuroso viaggio di Kate e Roan verso la Louisiana, alla scoperta di un amore capace di superare ogni ostacolo e pregiudizio.
**
### Sinossi
Stati Uniti, 1865 – Quando arriva alla fattoria del suo vecchio amico e compagno d’armi Charlie, Roan Devereaux non si aspetta certo di trovarvi soltanto Katherine, rimasta a mandare avanti l’allevamento di cavalli dopo la morte del padre. Fiera e indipendente, abituata a cavarsela in ogni circostanza e a nascondere la propria avvenenza sotto abiti informi e incolori, fin dal primo istante Kate esercita su di lui uno strano fascino, al punto che Roan decide di fermarsi per un po’ a darle una mano prima di riprendere il cammino. Ma a poche ore dalla partenza, un presentimento lo convince a tornare da lei, giusto in tempo per salvarla dall’aggressione di un pretendente un po’ troppo focoso. Restio a lasciarla lì, sola e indifesa, impulsivamente le propone di sposarlo e di accompagnarlo a River Bend, la piantagione della sua famiglia che non vede da moltissimo tempo. Inizia così il lungo e avventuroso viaggio di Kate e Roan verso la Louisiana, alla scoperta di un amore capace di superare ogni ostacolo e pregiudizio.

La sposa del diavolo

Quando Devil, il ribelle rampollo della ricca e potente famiglia Cynster, viene sorpreso in atteggiamento compromettente con la governante Honoria Wetherby, lui spiazza tutti chiedendole di sposarlo. Nessuno avrebbe mai immaginato che uno degli scapoli più corteggiati d’Inghilterra si sarebbe fatto incastrare così facilmente. D’altro canto, nessuno avrebbe mai immaginato che Honoria non accettasse. Perché nonostante Devil le piaccia ardentemente, per lei il vero amore è un’altra cosa…