23409–23424 di 62912 risultati

L’ultimo istante

“Una storia che vi farà mordere le dita per la suspense, piena di personaggi vividi e ben caratterizzati” Publishers Weekly Harper e il suo fratellastro Tolliver sono esperti nell’arte di arrivare in una città, farsi pagare e poi andarsene in fretta, perché la gente che assume Harper ha la brutta abitudine di non voler realmente sapere quello che lei ha da dire loro. All’inizio, la piccola città di Sarne, sugli Ozarks, non sembra fare eccezione. Un’adolescente è scomparsa, e Harper capisce quasi immediatamente che la ragazza è morta. Ma i segreti della sua morte e i segreti della città sono così profondi che nemmeno la speciale abilità di Harper può disseppellirli. Vista l’ostilità che si sta accumulando nei loro confronti, lei e Tolliver non desidererebbero altro che proseguire per la loro strada. Ma un’altra donna viene assassinata. E il killer non ha ancora finito…

L’ultimo graffio

Il giorno della resa dei conti è arrivato.Accusati di rapimento, omicidio e alto tradimento, Faythe, Jace e Marc devono accantonare le questioni di cuore e unire le forze per combattere. Ma per Faythe, diventata Alpha del clan Centromeridionale, vendicare i suoi morti e combattere gli spietati nemici della sua gente non è l’unica sfida. Perché il giorno della resa dei conti è arrivato, e lei dovrà scegliere tra i due uomini che più ama. Sapendo che qualunque sia la decisione, nulla sarà più lo stesso.

L’ultimo eroe

Web London, la superstar dell’Hostage Rescue Team dell’FBI, crolla privo di sensi all’inizio di un’operazione delicatissima che vede, nel giro di pochi secondi, tutti i suoi compagni di gruppo uccisi da alcune mitragliette militari predisposte per l’agguato. L’investigazione di Web sul massacro coinvolge diverse bande criminali, ma in particolare un’associazione segreta di trafficanti di un nuovo tipo di droga. D’altro canto Web indaga sul perché del suo improvviso collasso, affrontando il problema da un punto di vista psicoanalitico con l’ipnosi, rischiando la pelle anche lì per la compromissione di uno dei dottori con la banda dei trafficanti.

L’ultimo copione di John Pellam

John Pellam vuole girare un film documentario a New York e ha già trovato il set ideale: il famigerato quartiere di Hell’s Kitchen – la “Cucina del Diavolo” – uno dei pochi ancora immuni dalla speculazione edilizia. Ha trovato anche la star del suo film: la vecchia Ettie Washington, residente nel quartiere da tempi immemorabili, l’unica che può raccontarne la vera storia. Ma nell’edificio fatiscente in cui vive la donna si scatena un incendio e nel rogo muore un bambino: Ettie è la prima a essere sospettata del crimine e viene messa in prigione. Nel frattempo nel quartiere vanno a fuoco altri palazzi facendo numerose vittime. Pellam subodora il dolo ed è costretto una volta di più a improvvisarsi detective. Chi è il misterioso piromane? Ben presto Pellam si renderà conto che quei roghi sono solo un antipasto: la torta deve ancora venire e lui stesso rischia di esserne la classica ciliegina…

L’ultimo Cesare

Roma, primo secolo avanti Cristo. Catilina è appena morto e Pompeo si trova in Oriente a combattere il re Mitridate. Nell’Urbe, il console Cicerone e il pontefice massimo Giulio Cesare ingaggiano una sotterranea lotta per il potere. Mamerco Mamilio non vorrebbe andarci di mezzo, ma è un uomo facilmente ricattabile: a volte faccendiere, a volte inquirente è un factotum dal passato torbido, fatto di collusioni con il potente di turno, e Cesare e Cicerone vorrebbero ognuno portarlo dalla propria parte. Mentre Mamerco lotta per non sacrificare la sua indipendenza, due donne vengono brutalmente uccise e alcune scritte vergate col sangue annunciano l’imminente fine dell’Urbe. L’investigatore di Roma antica, capitale del peccato, sarà quindi costretto a sporcarsi le mani…
**

L’ultimo cavaliere. La torre nera: 1

“L’ultimo cavaliere” è il primo romanzo della serie “La Torre Nera”, che ha impegnato il genio creativo di Stephen King per oltre trent’anni: una saga fantastica, ambientata in un mondo di sinistre atmosfere e macabre minacce, che appare come lo specchio oscuro di quello reale… Qui, in uno sconfinato paesaggio apocalittico, l’eterno, epico scontro fra il Bene e il Male s’incarna in uno dei più evocativi personaggi concepiti dall’autore: il pistolero Roland di Gilead, l’ultimo cavaliere di un mondo “che è andato avanti”, leggendaria figura di eroe solitario sulle tracce di un enigmatico uomo in nero, verso una misteriosa Torre al centro dell’universo.
**

L’ultimo cavaliere – La Torre Nera I

Il primo volume della saga de «La Torre Nera», un classico della letteratura moderna. Scritto in età giovanile e completamente rivisto dall’autore prima della pubblicazione dei capitoli conclusivi del ciclo, questo romanzo mostra un nuovo, appassionante aspetto dello straordinario talento creativo di Stephen King. Una storia fantastica, ambientata in un mondo di sinistre atmosfere e macabre minacce, che appare come lo specchio oscuro di quello reale. Qui, in uno sconfinato paesaggio apocalittico, l’eterno, epico scontro fra il bene e il male si incarna in uno dei più evocativi personaggi concepiti dall’autore: Roland di Gilead, l’ultimo cavaliere, leggendaria figura di eroe solitario sulle tracce di un enigmatico uomo in nero, verso una misteriosa Torre proibita. Un capolavoro della vena immaginifica di Stephen King.

L’ultimo Catone

Ladri di reliquie, un’oscura confraternita religiosa e la Divina Commedia di Dante sono le chiavi di questa trama affascinante in cui il mistero si unisce alla storia. Suor Ottavia Salina, massima autorità dell’Archivio Segreto Vaticano in fatto di paleografia, viene convocata dalle alte gerarchie della Chiesa: è l’unica in grado di decifrare il tatuaggio – sette croci e sette lettere in greco antico – inciso sul cadavere di un etiope ritrovato in Grecia. Affiancata da una guardia svizzera e da un archeologo, la suora viaggia tra Roma, Ravenna, Gerusalemme, Atene, Costantinopoli, Alessandria e Antiochia – le sette città simbolo dei peccati capitali – sulle tracce dei Guardiani della Vera Croce, il cui segreto è celato nel capolavoro del loro membro più illustre: Dante. Cercando significati reconditi nel Purgatorio e sottoponendosi a pericolose prove iniziatiche, i tre investigatori cercano di venire a capo di un mistero lungo diciassette secoli: chi è l’ultimo Catone?
**
### Sinossi
Ladri di reliquie, un’oscura confraternita religiosa e la Divina Commedia di Dante sono le chiavi di questa trama affascinante in cui il mistero si unisce alla storia. Suor Ottavia Salina, massima autorità dell’Archivio Segreto Vaticano in fatto di paleografia, viene convocata dalle alte gerarchie della Chiesa: è l’unica in grado di decifrare il tatuaggio – sette croci e sette lettere in greco antico – inciso sul cadavere di un etiope ritrovato in Grecia. Affiancata da una guardia svizzera e da un archeologo, la suora viaggia tra Roma, Ravenna, Gerusalemme, Atene, Costantinopoli, Alessandria e Antiochia – le sette città simbolo dei peccati capitali – sulle tracce dei Guardiani della Vera Croce, il cui segreto è celato nel capolavoro del loro membro più illustre: Dante. Cercando significati reconditi nel Purgatorio e sottoponendosi a pericolose prove iniziatiche, i tre investigatori cercano di venire a capo di un mistero lungo diciassette secoli: chi è l’ultimo Catone?

L’ultimo castello

Nell’ultimo castello della Terra, Hagedorn, ciò che resta dell’umanità lotta contro gli orrori che essa stessa ha generato o portato da altri pianeti. Questo rifugio, anche se apparentemente sembra sicuro e inespugnabile, in realtà è quanto mai vulnerabile, e i pochi superstiti che vi si sono arroccati all’interno sanno perfettamente che, qualora dovessero soccombere, con loro scomparirebbe dalla faccia del pianeta ogni traccia dell’Uomo. Ma qual è il modo per riuscire a sopravvivere? Bisogna negare del tutto il presente e ritornare ai lontani ricordi di un passato ormai sepolto da millenni sotto un manto di illusioni e di ipocrisie…

L’ultimo ballo

In un anonimo appartamento viene ritrovato il cadavere di un uomo di circa sessant’anni dal passato apparentemente irreprensibile. Tutto fa pensare ad un suicidio, ma il detective Carella e i suoi uomini si rendono subito conto che hanno a che fare con un omicidio in cui sono coinvolti la figlia della vittima e suo marito. Le indagini si svolgono nell’ambiente dello spettacolo, in un sordido mondo di violenze, paure e tradimenti che fanno da sfondo alla preparazione di un musical.
**

Ultimo avvertimento: Un caso di Alex Cross

Nel villaggio di Sunrise Valley, nel deserto del Nevada, esplode una potentissima bomba: in un attimo un intero paese viene cancellato dalla faccia della terra. La notizia arriva ad Alex Cross mentre è in vacanza con la fidanzata, e il giorno dopo una telefonata al direttore dell’FBI rivendica l’attentato… Un brivido. Il Lupo è tornato. Il pericolosissimo boss della mafia russa, di cui nessuno conosce il nome e il volto, e che tutti chiamano il Lupo, aveva già incrociato il destino di Alex Cross: ora ha al suo fianco un complice altrettanto temibile – il genio del male soprannominato la Donnola –, e minaccia di distruggere anche le grandi città del pianeta, se non verrà pagato un riscatto altissimo entro breve. Washington, New York, Londra, Francoforte: nessuna metropoli è al sicuro. Perché il conto alla rovescia è partito, e l’ultimatum sta per scadere. I leader mondiali hanno quattro giorni di tempo per impedire l’ecatombe. Nel giro di poche ore, Cross si trova catapultato al centro di un pericolosissimo intrigo internazionale: in collaborazione con Scotland Yard e con l’Interpol, deve districarsi in un groviglio di false piste e agenti di servizi stranieri, per arrivare al cuore del complotto. Per riuscire finalmente, forse, a scoprire la vera identità del suo nemico numero uno…James Patterson è autore della serie “Alex Cross”1 – Ricorda Maggie Rose2 – Il collezionista 3 – Jack & Jill 4 – Gatto & topo5 – Il gioco della Donnola6 – Mastermind 7 – Ultima mossa8 – Il caso Bluelady9 – La tana del lupo10 – Ultimo avvertimento11 – Sulle tracce di Mary12 – La memoria del killer13 – Il regista degli inganni14 – L’istinto del predatore15 – Il segno del male16 – Il ritorno del killer17 – Uccidete Alex Cross18 – Buone feste, Alex Cross

L’ultimo addio

Quando J vede Brian per la prima volta, viene rapita dai suoi occhi. Non solo è identico al suo attore preferito ma è il primo ragazzo che le fa tremare le ginocchia. È l’ultimo anno di liceo e dal primo “incontro bagnato”, le loro vite saranno destinate a intrecciarsi e sciogliersi più volte quando Brian ammetterà il suo segreto. Tra amici eccentrici, una nonna “non convenzionale”, e canzoni che accompagneranno la loro storia, riusciranno a stare insieme o sarà l’ultimo addio?
**

Gli ultimi giorni di Pompei

Introduzione di Antonio Varone Edizione integrale È il 79 d.C., e sullo sfondo di Pompei si staglia minaccioso il Vesuvio, che si prepara a seppellire la città con la sua forza devastante. Amore e odio, gelosia e passione, inganni e riti magici si consumano in uno dei più amati romanzi di sempre, tra splendori di case e banchetti, feroci combattimenti di gladiatori e i primi messaggi del credo cristiano. Guidati dalla penna di Bulwer-Lytton, scopriamo la vita di tutti i giorni in una civiltà raffinata e dedita alle credenze misteriche, partecipiamo al susseguirsi degli eventi che incalzano i personaggi, emblemi dell’impotenza dell’uomo di fronte alla dirompente forza della Natura. Il vulcano stesso finisce per essere il vero protagonista della vicenda: la sua furia in grado di cancellare un’intera città eleva la contingenza del quotidiano a simbolo della precarietà dell’esistenza. Edward Bulwer-Lyttonnacque a Londra nel 1803. Fu membro della camera dei Lord inglese col titolo di barone; narratore e poeta, visse a Parigi, a Roma e a Napoli. Si occupò anche di magia ed esoterismo e fu Gran Patrono della Società Rosacrociana d’Inghilterra. Morì nel 1873. Scrisse moltissimo: romanzi (Pelham, Lucrezia, Aroldo, La razza futura), drammi (La signora di Lione, Richelieu) e un poema epico (Re Artù), ma l’opera che gli valse la celebrità fu Gli ultimi giorni di Pompei, fonte di ispirazione per artisti di ogni genere e oggetto di numerosi adattamenti cinematografici.

Gli ultimi filibustieri

Gli ultimi filibustieri è un romanzo di Emilio Salgari pubblicato in prima edizione nel 1908.
È il quinto ed ultimo libro del ciclo de I corsari delle Antille e segue il romanzo Il figlio del Corsaro Rosso.
La contessina Ines di Ventimiglia è a Panama per ritirare l’eredità di Gran Cacico del Dairen, ma il Marchese di Montelimar la vuole in sposa e la rapisce. Mendoza e Buttafuoco domandano aiuto a don Barrejo e lo invitano ad unirsi a loro. Dopo aver scoperto che la contessina verrà imbarcata su una nave che la porterà nel Dairen, Mendoza, Buttafuoco e don Barrejo ingaggiano un peschereccio. Superati vari imprevisti arrivano alle isole Antille e ritrovano Raveneau de Lussan, il capo dei filibustieri, al quale spiegano la situazione. Decidono di lasciare le isole accompagnati da duecento uomini. Dopo due giorni di navigazione avvistano, abbordano e conquistano la nave. Liberano la contessina Ines e sbarcano sulla costa. Continuano a piedi il loro viaggio verso il Dairen…
**
### Sinossi
Gli ultimi filibustieri è un romanzo di Emilio Salgari pubblicato in prima edizione nel 1908.
È il quinto ed ultimo libro del ciclo de I corsari delle Antille e segue il romanzo Il figlio del Corsaro Rosso.
La contessina Ines di Ventimiglia è a Panama per ritirare l’eredità di Gran Cacico del Dairen, ma il Marchese di Montelimar la vuole in sposa e la rapisce. Mendoza e Buttafuoco domandano aiuto a don Barrejo e lo invitano ad unirsi a loro. Dopo aver scoperto che la contessina verrà imbarcata su una nave che la porterà nel Dairen, Mendoza, Buttafuoco e don Barrejo ingaggiano un peschereccio. Superati vari imprevisti arrivano alle isole Antille e ritrovano Raveneau de Lussan, il capo dei filibustieri, al quale spiegano la situazione. Decidono di lasciare le isole accompagnati da duecento uomini. Dopo due giorni di navigazione avvistano, abbordano e conquistano la nave. Liberano la contessina Ines e sbarcano sulla costa. Continuano a piedi il loro viaggio verso il Dairen…
### L’autore
Emilio Salgari (Verona, 21 agosto 1862 – Torino, 25 aprile 1911) è stato uno scrittore italiano di romanzi d’avventura molto popolari.

Ultime della notte

La prima indagine del commissario Kostas Charitos. Kostas Charitos legge solo dizionari. Lotta quotidianamente contro i bancomat. È sposato, la figlia se ne è andata di casa, e per la moglie la televisione è l’unica consolazione. Odia i giornalisti, soprattutto la bella Ghianna Karaghiorghi, che si fa beffe di lui a ogni conferenza stampa. E vive ad Atene, una metropoli sospesa tra Oriente e Occidente, passato e presente, così simile e così diversa da una grande città italiana. Una metropoli che è teatro di una serie di delitti sanguinosi, in cui si incrociano immigrati clandestini ed ex spie dell’Europa dell’Est, trafficanti d’organi e cronisti troppo curiosi. E Charitos deve dire addio alla sua pigra routine. Ultime della notte, pubblicato con grande successo in Grecia, Francia e Germania, segna la nascita di un personaggio indimenticabile, un poliziotto cinico e umano, scontroso e disarmato, alla ricerca di una verità nascosta in un mondo sempre più inafferrabile.