23297–23312 di 81643 risultati

Ritorno Ad Ambra (Cronache Di Ambra #6)

Merle Corey è un giovane e brillante designer di computer, ma è anche Merlin, figlio dell’ex principe di Ambra, Corwin, di cui ha ereditato i meravigliosi poteri. Nel tentativo di comprendere meglio suo padre, Merlin ha trascorso gli ultimi anni sulla Terra, a San Francisco, studiando informatica e progettando uno straordinario computer mai visto prima. Adesso è deciso a tornare ad Ambra, ma prima di farlo intende scoprire chi sta cercando di ucciderlo e perché. A tale scopo inizierà una disperata corsa attraverso le ombre, non solo per sfuggire alla misteriosa forza che minaccia la sua vita, ma per proteggere il segreto mortale che potrebbe distruggere entrambi i suoi mondi… Il sesto capitolo delle Cronache di Ambra, un classico imperdibile della letteratura fan¬tasy di tutti i tempi.

Merle Corey è un giovane e brillante designer di computer, ma è anche Merlin, figlio dell’ex principe di Ambra, Corwin, di cui ha ereditato i meravigliosi poteri. Nel tentativo di comprendere meglio suo padre, Merlin ha trascorso gli ultimi anni sulla Terra, a San Francisco, studiando informatica e progettando uno straordinario computer mai visto prima. Adesso è deciso a tornare ad Ambra, ma prima di farlo intende scoprire chi sta cercando di ucciderlo e perché. A tale scopo inizierà una disperata corsa attraverso le ombre, non solo per sfuggire alla misteriosa forza che minaccia la sua vita, ma per proteggere il segreto mortale che potrebbe distruggere entrambi i suoi mondi… Il sesto capitolo delle Cronache di Ambra, un classico imperdibile della letteratura fan¬tasy di tutti i tempi.

Only registered users can download this free product.

Ricordati di me

**Non aver paura di inseguire i tuoi sogni**
Mi chiamo Lael Ramsey e credo di essere nei guai. Ho una cotta sin da quando ero una ragazzina. Il fatto che lui neanche mi guardasse non ha mai avuto importanza. Brad Snyder, chitarrista e cantante di una delle band più famose al mondo, era tutta la mia vita. Ho sempre trovato ingiusto che mio padre, il discografico che aveva scoperto il suo talento, avesse un così grande ascendente su di lui… L’opposto di quello che accadeva a me. E così ho cercato la mia opportunità per dimostrare chi fossi. Oggi è il giorno della mia audizione: devono rimpiazzare il bassista della band. Se avrò il lavoro, partirò per il tour e lavorerò accanto a Brad ogni giorno. C’è solo un problema: gli è stato espressamente vietato di avvicinarsi troppo alla figlia del capo. Forse, adesso che si è accorto della mia presenza, questo potrebbe rappresentare un problema…
**Se riesci a seguire i tuoi sogni, non c’è niente di cui tu possa aver paura**
«Uno dei libri che ho atteso di più e che non ha affatto deluso le mie aspettative.»
«La perfetta fuga dal quotidiano. Divertente, sexy ed emozionante! Spero che questi due autori ci regalino presto altre storie.»
«Adoro questi due autori insieme, davvero un libro fantastico!»
**Karina Halle**
è cresciuta a Vancouver, in Canada. Ha una laurea in sceneggiatura e una in giornalismo. È autrice di numerosi libri di successo. *Dream. Patto d’amore* è stato in classifica per settimane sul «New York Times», il «Wall Street Journal» e «USA Today».
**Scott Mackenzie**
è nato a Montreal ed è cresciuto nelle campagne dell’Ontario. Dopo aver vissuto una vita piuttosto avventurosa, cambiando diversi mestieri, si è finalmente stabilito in un’isola del Canada insieme a sua moglie, Karina Halle, e il loro cane. Quando non scrive fa il marinaio sulla sua barca, suona o si perde a fantasticare sulle prossime storie. **
### Sinossi
**Non aver paura di inseguire i tuoi sogni**
Mi chiamo Lael Ramsey e credo di essere nei guai. Ho una cotta sin da quando ero una ragazzina. Il fatto che lui neanche mi guardasse non ha mai avuto importanza. Brad Snyder, chitarrista e cantante di una delle band più famose al mondo, era tutta la mia vita. Ho sempre trovato ingiusto che mio padre, il discografico che aveva scoperto il suo talento, avesse un così grande ascendente su di lui… L’opposto di quello che accadeva a me. E così ho cercato la mia opportunità per dimostrare chi fossi. Oggi è il giorno della mia audizione: devono rimpiazzare il bassista della band. Se avrò il lavoro, partirò per il tour e lavorerò accanto a Brad ogni giorno. C’è solo un problema: gli è stato espressamente vietato di avvicinarsi troppo alla figlia del capo. Forse, adesso che si è accorto della mia presenza, questo potrebbe rappresentare un problema…
**Se riesci a seguire i tuoi sogni, non c’è niente di cui tu possa aver paura**
«Uno dei libri che ho atteso di più e che non ha affatto deluso le mie aspettative.»
«La perfetta fuga dal quotidiano. Divertente, sexy ed emozionante! Spero che questi due autori ci regalino presto altre storie.»
«Adoro questi due autori insieme, davvero un libro fantastico!»
**Karina Halle**
è cresciuta a Vancouver, in Canada. Ha una laurea in sceneggiatura e una in giornalismo. È autrice di numerosi libri di successo. *Dream. Patto d’amore* è stato in classifica per settimane sul «New York Times», il «Wall Street Journal» e «USA Today».
**Scott Mackenzie**
è nato a Montreal ed è cresciuto nelle campagne dell’Ontario. Dopo aver vissuto una vita piuttosto avventurosa, cambiando diversi mestieri, si è finalmente stabilito in un’isola del Canada insieme a sua moglie, Karina Halle, e il loro cane. Quando non scrive fa il marinaio sulla sua barca, suona o si perde a fantasticare sulle prossime storie.

**Non aver paura di inseguire i tuoi sogni**
Mi chiamo Lael Ramsey e credo di essere nei guai. Ho una cotta sin da quando ero una ragazzina. Il fatto che lui neanche mi guardasse non ha mai avuto importanza. Brad Snyder, chitarrista e cantante di una delle band più famose al mondo, era tutta la mia vita. Ho sempre trovato ingiusto che mio padre, il discografico che aveva scoperto il suo talento, avesse un così grande ascendente su di lui… L’opposto di quello che accadeva a me. E così ho cercato la mia opportunità per dimostrare chi fossi. Oggi è il giorno della mia audizione: devono rimpiazzare il bassista della band. Se avrò il lavoro, partirò per il tour e lavorerò accanto a Brad ogni giorno. C’è solo un problema: gli è stato espressamente vietato di avvicinarsi troppo alla figlia del capo. Forse, adesso che si è accorto della mia presenza, questo potrebbe rappresentare un problema…
**Se riesci a seguire i tuoi sogni, non c’è niente di cui tu possa aver paura**
«Uno dei libri che ho atteso di più e che non ha affatto deluso le mie aspettative.»
«La perfetta fuga dal quotidiano. Divertente, sexy ed emozionante! Spero che questi due autori ci regalino presto altre storie.»
«Adoro questi due autori insieme, davvero un libro fantastico!»
**Karina Halle**
è cresciuta a Vancouver, in Canada. Ha una laurea in sceneggiatura e una in giornalismo. È autrice di numerosi libri di successo. *Dream. Patto d’amore* è stato in classifica per settimane sul «New York Times», il «Wall Street Journal» e «USA Today».
**Scott Mackenzie**
è nato a Montreal ed è cresciuto nelle campagne dell’Ontario. Dopo aver vissuto una vita piuttosto avventurosa, cambiando diversi mestieri, si è finalmente stabilito in un’isola del Canada insieme a sua moglie, Karina Halle, e il loro cane. Quando non scrive fa il marinaio sulla sua barca, suona o si perde a fantasticare sulle prossime storie. **
### Sinossi
**Non aver paura di inseguire i tuoi sogni**
Mi chiamo Lael Ramsey e credo di essere nei guai. Ho una cotta sin da quando ero una ragazzina. Il fatto che lui neanche mi guardasse non ha mai avuto importanza. Brad Snyder, chitarrista e cantante di una delle band più famose al mondo, era tutta la mia vita. Ho sempre trovato ingiusto che mio padre, il discografico che aveva scoperto il suo talento, avesse un così grande ascendente su di lui… L’opposto di quello che accadeva a me. E così ho cercato la mia opportunità per dimostrare chi fossi. Oggi è il giorno della mia audizione: devono rimpiazzare il bassista della band. Se avrò il lavoro, partirò per il tour e lavorerò accanto a Brad ogni giorno. C’è solo un problema: gli è stato espressamente vietato di avvicinarsi troppo alla figlia del capo. Forse, adesso che si è accorto della mia presenza, questo potrebbe rappresentare un problema…
**Se riesci a seguire i tuoi sogni, non c’è niente di cui tu possa aver paura**
«Uno dei libri che ho atteso di più e che non ha affatto deluso le mie aspettative.»
«La perfetta fuga dal quotidiano. Divertente, sexy ed emozionante! Spero che questi due autori ci regalino presto altre storie.»
«Adoro questi due autori insieme, davvero un libro fantastico!»
**Karina Halle**
è cresciuta a Vancouver, in Canada. Ha una laurea in sceneggiatura e una in giornalismo. È autrice di numerosi libri di successo. *Dream. Patto d’amore* è stato in classifica per settimane sul «New York Times», il «Wall Street Journal» e «USA Today».
**Scott Mackenzie**
è nato a Montreal ed è cresciuto nelle campagne dell’Ontario. Dopo aver vissuto una vita piuttosto avventurosa, cambiando diversi mestieri, si è finalmente stabilito in un’isola del Canada insieme a sua moglie, Karina Halle, e il loro cane. Quando non scrive fa il marinaio sulla sua barca, suona o si perde a fantasticare sulle prossime storie.

Only registered users can download this free product.

Le ricette della signora Toku

La modesta bottega di dolciumi di Sentarō comincia a prosperare con l’arrivo
dell’anziana signora Tokue. Il pasticciere si convince ad assumerla dopo aver
assaggiato il suo delizioso e inimitabile _an_ , la confettura di fagioli
rossi usata per farcire i _dorayaki_. Ma Tokue nasconde un segreto ben piú
inconfessabile della ricetta di una confettura.
Sentarō è un uomo di mezza età, ombroso e solitario. Pasticciere senza
vocazione, è costretto a lavorare da _Doraharu_ , una piccola bottega di
dolciumi nei sobborghi di Tōkyō, per ripagare un debito contratto anni prima
con il proprietario. Da mattina a sera Sentarō confeziona _dorayaki_ \- dolci
tipici giapponesi a base di pandispagna e _an_ , una confettura di fagioli
_azuki_ \- e li serve a una clientela modesta ma fedele, composta
principalmente da studentesse chiassose che si ritrovano lí dopo la scuola. Da
loro si discosta Wakana, un’adolescente introversa, vittima di un contesto
familiare complicato. Il pasticciere infelice lavora solo il minimo
indispensabile: appena può abbassa la saracinesca e affoga i suoi dispiaceri
nel sakè, contando i giorni che lo separano dal momento in cui salderà il suo
debito e riacquisterà la libertà. Finché all’improvviso tutto cambia: sotto il
ciliegio in fiore davanti a _Doraharu_ compare un’anziana signora dai capelli
bianchi e dalle mani nodose e deformi. La settantaseienne Tokue si offre come
aiuto pasticciera a fronte di una paga ridicola. Inizialmente riluttante,
Sentarō si convince ad assumerla dopo aver assaggiato la sua confettura _an_.
Sublime. Niente a che vedere con il preparato industriale che ha sempre
utilizzato. Nel giro di poco tempo, le vendite raddoppiano e _Doraharu_ vive
la stagione piú gloriosa che Sentarō ricordi. Ma qual è la ricetta segreta
della signora Tokue? Con amorevole perseveranza, l’anziana signora insegna a
Sentarō i lenti e minuziosi passaggi grazie ai quali si compie la magia: «Si
tratta di osservare bene l’aspetto degli _azuki_. Di aprirsi a ciò che hanno
da dirci. Significa, per esempio, immaginare i giorni di pioggia e i giorni di
sole che hanno vissuto. Ascoltare la storia del loro viaggio, dei venti che li
hanno portati fino a noi». Come _madeleine_ proustiane, i dolcetti giapponesi
diventano un pretesto per i viaggi interiori di Sentarō e Tokue, fra i quali
si instaura un legame profondo che lascia emergere segreti ben piú nascosti e
ferite insanabili. Con l’autunno, però, un’ombra cala sulla piccola bottega
sotto al ciliegio: quando il segreto di Tokue viene alla luce, la clientela
del negozio si dirada e la donna, costretta a misurarsi di nuovo con il
pregiudizio e l’ostracismo sociale che l’ha perseguitata per tutta la vita,
impartirà a Sentarō e Wakana la lezione piú preziosa di tutte. _Le ricette
della signora Tokue_ è una favola moderna sull’amicizia, la libertà e la
resilienza. Un’ode alla vita di palpabile sensualità che ci insegna a trovare
la grazia nell’inaspettato e la felicità nelle piccole cose.

La modesta bottega di dolciumi di Sentarō comincia a prosperare con l’arrivo
dell’anziana signora Tokue. Il pasticciere si convince ad assumerla dopo aver
assaggiato il suo delizioso e inimitabile _an_ , la confettura di fagioli
rossi usata per farcire i _dorayaki_. Ma Tokue nasconde un segreto ben piú
inconfessabile della ricetta di una confettura.
Sentarō è un uomo di mezza età, ombroso e solitario. Pasticciere senza
vocazione, è costretto a lavorare da _Doraharu_ , una piccola bottega di
dolciumi nei sobborghi di Tōkyō, per ripagare un debito contratto anni prima
con il proprietario. Da mattina a sera Sentarō confeziona _dorayaki_ \- dolci
tipici giapponesi a base di pandispagna e _an_ , una confettura di fagioli
_azuki_ \- e li serve a una clientela modesta ma fedele, composta
principalmente da studentesse chiassose che si ritrovano lí dopo la scuola. Da
loro si discosta Wakana, un’adolescente introversa, vittima di un contesto
familiare complicato. Il pasticciere infelice lavora solo il minimo
indispensabile: appena può abbassa la saracinesca e affoga i suoi dispiaceri
nel sakè, contando i giorni che lo separano dal momento in cui salderà il suo
debito e riacquisterà la libertà. Finché all’improvviso tutto cambia: sotto il
ciliegio in fiore davanti a _Doraharu_ compare un’anziana signora dai capelli
bianchi e dalle mani nodose e deformi. La settantaseienne Tokue si offre come
aiuto pasticciera a fronte di una paga ridicola. Inizialmente riluttante,
Sentarō si convince ad assumerla dopo aver assaggiato la sua confettura _an_.
Sublime. Niente a che vedere con il preparato industriale che ha sempre
utilizzato. Nel giro di poco tempo, le vendite raddoppiano e _Doraharu_ vive
la stagione piú gloriosa che Sentarō ricordi. Ma qual è la ricetta segreta
della signora Tokue? Con amorevole perseveranza, l’anziana signora insegna a
Sentarō i lenti e minuziosi passaggi grazie ai quali si compie la magia: «Si
tratta di osservare bene l’aspetto degli _azuki_. Di aprirsi a ciò che hanno
da dirci. Significa, per esempio, immaginare i giorni di pioggia e i giorni di
sole che hanno vissuto. Ascoltare la storia del loro viaggio, dei venti che li
hanno portati fino a noi». Come _madeleine_ proustiane, i dolcetti giapponesi
diventano un pretesto per i viaggi interiori di Sentarō e Tokue, fra i quali
si instaura un legame profondo che lascia emergere segreti ben piú nascosti e
ferite insanabili. Con l’autunno, però, un’ombra cala sulla piccola bottega
sotto al ciliegio: quando il segreto di Tokue viene alla luce, la clientela
del negozio si dirada e la donna, costretta a misurarsi di nuovo con il
pregiudizio e l’ostracismo sociale che l’ha perseguitata per tutta la vita,
impartirà a Sentarō e Wakana la lezione piú preziosa di tutte. _Le ricette
della signora Tokue_ è una favola moderna sull’amicizia, la libertà e la
resilienza. Un’ode alla vita di palpabile sensualità che ci insegna a trovare
la grazia nell’inaspettato e la felicità nelle piccole cose.

Only registered users can download this free product.

Ricerca di una terra felice

L’avvenimento di questi ultimi tempi è stato, nell’Unione Sovietica, la pubblicazione postuma, su una rivista edita a Alma-Ata, del romanzo di Andrej Platonov Džan, in cui un critico ha ravvisato l’impianto di un «mistero» medievale. L’interesse vivo per un’opera così imprevista, per tanti anni rimasta sconosciuta, si giustifica anche perché Džan contribuisce a mettere in luce un altro rilevante scrittore troppo a lungo rimasto nell’ombra. Tuttavia, anche se solo in parte conosciuto, Platonov riscosse ammirazione in lettori come Hemingway, Lukàcs e Gor'kij. Džan è la storia di una disperata marcia attraverso il deserto asiatico: il piccolo popolo džan viene condotto a salvezza, strappato al malefizio della sua vegetale e semispenta esistenza. Čagataev, il salvatore, prima ancora di procacciare ristoro e riparo a quel pugno di dannati del mondo, compie il vero miracolo d’infondere nell’anima loro la volontà di vivere. Perché Džan è un popolo che vuole perire, avendo esaurito ogni potenza vitale. Dopo tutte le prove cui sottostà, dopo la costante esperienza della morte, dopo la lotta con le forze opache e aride del deserto, Čagataev, mitico e umanissimo eroe, ha la certezza della vittoria quando gli uomini del piccolo popolo si sottraggono alla sua tutela: essi non vogliono vivere nella comunità organizzata da Čagataev e se ne vanno per il vasto mondo, a cercare, oltre l’orizzonte, la felicità. La parabola conchiude qui la sua biblica spaziosità di simbolo, su questa prospettiva di libertà e di avvenire.
L’immensità dello spazio e l’infinità del tempo, la resistenza della natura e l’azione dell’uomo, l’imperio della coscienza e l’indipendenza del cuore, l’angoscia dell’anima e l’impulso a superare le distanze tra gli esseri, il senso di necessità dell’amore e quello di ineluttabilità della morte, sono, in Platonov, i raggi di un pensiero poetico che ha il suo centro di luce in un’affermazione intensa e fervente di infinito sviluppo vitale.

L’avvenimento di questi ultimi tempi è stato, nell’Unione Sovietica, la pubblicazione postuma, su una rivista edita a Alma-Ata, del romanzo di Andrej Platonov Džan, in cui un critico ha ravvisato l’impianto di un «mistero» medievale. L’interesse vivo per un’opera così imprevista, per tanti anni rimasta sconosciuta, si giustifica anche perché Džan contribuisce a mettere in luce un altro rilevante scrittore troppo a lungo rimasto nell’ombra. Tuttavia, anche se solo in parte conosciuto, Platonov riscosse ammirazione in lettori come Hemingway, Lukàcs e Gor'kij. Džan è la storia di una disperata marcia attraverso il deserto asiatico: il piccolo popolo džan viene condotto a salvezza, strappato al malefizio della sua vegetale e semispenta esistenza. Čagataev, il salvatore, prima ancora di procacciare ristoro e riparo a quel pugno di dannati del mondo, compie il vero miracolo d’infondere nell’anima loro la volontà di vivere. Perché Džan è un popolo che vuole perire, avendo esaurito ogni potenza vitale. Dopo tutte le prove cui sottostà, dopo la costante esperienza della morte, dopo la lotta con le forze opache e aride del deserto, Čagataev, mitico e umanissimo eroe, ha la certezza della vittoria quando gli uomini del piccolo popolo si sottraggono alla sua tutela: essi non vogliono vivere nella comunità organizzata da Čagataev e se ne vanno per il vasto mondo, a cercare, oltre l’orizzonte, la felicità. La parabola conchiude qui la sua biblica spaziosità di simbolo, su questa prospettiva di libertà e di avvenire.
L’immensità dello spazio e l’infinità del tempo, la resistenza della natura e l’azione dell’uomo, l’imperio della coscienza e l’indipendenza del cuore, l’angoscia dell’anima e l’impulso a superare le distanze tra gli esseri, il senso di necessità dell’amore e quello di ineluttabilità della morte, sono, in Platonov, i raggi di un pensiero poetico che ha il suo centro di luce in un’affermazione intensa e fervente di infinito sviluppo vitale.

Only registered users can download this free product.

Il Regno Immortale

**La morte incombe sulle terre di Mytica. I Catalizzatori sono ormai pronti a
dare vita al loro regno immortale…**
Mytica è sull’orlo dell’abisso. Un rituale oscuro ha liberato i Catalizzatori,
antichi dei che adesso si aggirano per il mondo seminando morte e distruzione.
Ed è tutta colpa di Lucia. Tuttavia la principessa non ha nessuna intenzione
di arrendersi, anzi ha già un piano per annientare quella minaccia una volta
per tutte. Ma ben presto si rende conto con orrore che la sua magia si sta
indebolendo, al punto da trasformare il suo progetto in una missione suicida.
A Lucia non rimane che una scelta: sacrificare la propria vita per la salvezza
del mondo, o implorare il perdono del dio del fuoco e diventare schiava del
suo regno immortale…
Il principe Magnus è stato torturato e sepolto vivo. E ormai è troppo tardi.
Ora, nel cuore di Cleo c’è spazio solo per la vendetta. Per uccidere chi le ha
portato via il suo grande amore, la Principessa Dorata è disposta a mentire ai
suoi alleati, a stringere un patto col Re del Sangue e perfino a sfruttare il
Catalizzatore dell’acqua, un potere dirompente e pericoloso, che diventa ogni
volta più difficile da controllare. Ciò che Cleo non sa, però, è che più farà
ricorso a quella magia, più grande sarà il rischio di trasformarsi in un
automa, completamente soggiogata al volere del Catalizzatore…

**La morte incombe sulle terre di Mytica. I Catalizzatori sono ormai pronti a
dare vita al loro regno immortale…**
Mytica è sull’orlo dell’abisso. Un rituale oscuro ha liberato i Catalizzatori,
antichi dei che adesso si aggirano per il mondo seminando morte e distruzione.
Ed è tutta colpa di Lucia. Tuttavia la principessa non ha nessuna intenzione
di arrendersi, anzi ha già un piano per annientare quella minaccia una volta
per tutte. Ma ben presto si rende conto con orrore che la sua magia si sta
indebolendo, al punto da trasformare il suo progetto in una missione suicida.
A Lucia non rimane che una scelta: sacrificare la propria vita per la salvezza
del mondo, o implorare il perdono del dio del fuoco e diventare schiava del
suo regno immortale…
Il principe Magnus è stato torturato e sepolto vivo. E ormai è troppo tardi.
Ora, nel cuore di Cleo c’è spazio solo per la vendetta. Per uccidere chi le ha
portato via il suo grande amore, la Principessa Dorata è disposta a mentire ai
suoi alleati, a stringere un patto col Re del Sangue e perfino a sfruttare il
Catalizzatore dell’acqua, un potere dirompente e pericoloso, che diventa ogni
volta più difficile da controllare. Ciò che Cleo non sa, però, è che più farà
ricorso a quella magia, più grande sarà il rischio di trasformarsi in un
automa, completamente soggiogata al volere del Catalizzatore…

Only registered users can download this free product.

La realtà ultima. Oltre ciò che sembra

Paolo Marrone, l’autore de “Il monaco che non aveva un passato”, torna con un nuovo libro in cui ci aiuta a mettere in campo un vero e proprio piano di fuga. Fuga da cosa? Dalla gabbia mentale nella quale tutti noi, nessuno escluso, è rinchiuso. Le sbarre di quella gabbia sono fatte di false credenze e supposizioni su come è fatto il mondo. Un libro che cambierà per sempre l’idea che hai del mondo e di te stesso. Attraverso una spiegazione chiara e semplificata delle leggi della fisica quantistica, questo libro ci fornisce le 12 chiavi per uscire da quella gabbia e accedere così a un diverso livello di consapevolezza. L’autore ci conduce lungo un percorso di riscoperta della nostra vera natura, grazie al quale potremo lasciarci alle spalle vecchie credenze su come funziona il mondo, ed entrare in un luogo di consapevolezza dove avremo superato i vecchi limiti mentali. Grazie a questo libro potrai: acquisire le 12 chiavi per liberarti dalle catene mentali; comprendere l’immenso potere della tua mente; comprendere i veri meccanismi di creazione della realtà; imparare le tecniche per creare nuove abitudini mentali; arrivare a toccare con mano chi sei veramente.

Paolo Marrone, l’autore de “Il monaco che non aveva un passato”, torna con un nuovo libro in cui ci aiuta a mettere in campo un vero e proprio piano di fuga. Fuga da cosa? Dalla gabbia mentale nella quale tutti noi, nessuno escluso, è rinchiuso. Le sbarre di quella gabbia sono fatte di false credenze e supposizioni su come è fatto il mondo. Un libro che cambierà per sempre l’idea che hai del mondo e di te stesso. Attraverso una spiegazione chiara e semplificata delle leggi della fisica quantistica, questo libro ci fornisce le 12 chiavi per uscire da quella gabbia e accedere così a un diverso livello di consapevolezza. L’autore ci conduce lungo un percorso di riscoperta della nostra vera natura, grazie al quale potremo lasciarci alle spalle vecchie credenze su come funziona il mondo, ed entrare in un luogo di consapevolezza dove avremo superato i vecchi limiti mentali. Grazie a questo libro potrai: acquisire le 12 chiavi per liberarti dalle catene mentali; comprendere l’immenso potere della tua mente; comprendere i veri meccanismi di creazione della realtà; imparare le tecniche per creare nuove abitudini mentali; arrivare a toccare con mano chi sei veramente.

Only registered users can download this free product.

Real Love (Versione Italiana)

Oakley Ford è famoso, attraente, con una reputazione da bad boy e una vita
sopra le righe. La sua fama di bello e dannato, però, sta pericolosamente
vanificando i successi raggiunti. E se non vuole essere una meteora, Oakley
deve cambiare registro. Adesso. Dire addio a feste, ragazze e amicizie
sbagliate una volta per tutte e mettere la testa a posto, trovandosi una
relazione – _normale_ \- con una ragazza _normale_ , anche a costo di pagarla
una cifra da capogiro.
Dopo un’attenta analisi, la scelta ricade su Vaughn Bennett, la quintessenza
della brava ragazza: bellezza acqua e sapone, un diploma conquistato in
anticipo e un lavoro part-time come cameriera per aiutare economicamente la
famiglia.
Per Vaughn la proposta è semplicemente folle: una montagna di soldi per
fingersi la fidanzata di qualcuno? Ma un’occasione come questa non capita
tutti i giorni e lei non può negare che quei soldi le farebbero davvero
comodo. Le permetterebbero di pagare il college ai fratelli, estinguere i
mutui e, sì, semplificarsi la vita. Così finisce per accettare.
In un mondo pieno di filtri e finzione, per nessuno dei due sarà facile
distinguere ciò che è vero, reale, da ciò che non lo è, ma i brividi di un
bacio non mentono mai.
Dopo il successo internazionale di _**Paper Princess**_ e della serie _**The
Royals**_ , bestseller n.1 del _New York Times_ e nella Top 20 di narrativa
straniera in Italia, una nuova storia d’amore, romantica e sexy, firmata da
**Erin Watt**.

Oakley Ford è famoso, attraente, con una reputazione da bad boy e una vita
sopra le righe. La sua fama di bello e dannato, però, sta pericolosamente
vanificando i successi raggiunti. E se non vuole essere una meteora, Oakley
deve cambiare registro. Adesso. Dire addio a feste, ragazze e amicizie
sbagliate una volta per tutte e mettere la testa a posto, trovandosi una
relazione – _normale_ \- con una ragazza _normale_ , anche a costo di pagarla
una cifra da capogiro.
Dopo un’attenta analisi, la scelta ricade su Vaughn Bennett, la quintessenza
della brava ragazza: bellezza acqua e sapone, un diploma conquistato in
anticipo e un lavoro part-time come cameriera per aiutare economicamente la
famiglia.
Per Vaughn la proposta è semplicemente folle: una montagna di soldi per
fingersi la fidanzata di qualcuno? Ma un’occasione come questa non capita
tutti i giorni e lei non può negare che quei soldi le farebbero davvero
comodo. Le permetterebbero di pagare il college ai fratelli, estinguere i
mutui e, sì, semplificarsi la vita. Così finisce per accettare.
In un mondo pieno di filtri e finzione, per nessuno dei due sarà facile
distinguere ciò che è vero, reale, da ciò che non lo è, ma i brividi di un
bacio non mentono mai.
Dopo il successo internazionale di _**Paper Princess**_ e della serie _**The
Royals**_ , bestseller n.1 del _New York Times_ e nella Top 20 di narrativa
straniera in Italia, una nuova storia d’amore, romantica e sexy, firmata da
**Erin Watt**.

Only registered users can download this free product.

Il re, il cuoco e il buffone

L’Europa si è lasciata andare al sonno della ragione. Imperversano ovunque caos e dissoluzione. L’invenzione della stampa ha sconvolto le menti e il continente. Il veleno della propaganda alimenta il fanatismo religioso. Nato in un piccolo villaggio nella Germania del Seicento, il piccolo Tyll scappa, con la fedele amica Nele, dopo che suo padre, appassionato di astri ed erbe, viene mandato al rogo con l’accusa di stregoneria. Malgrado la Guerra dei trent’anni, la fame e il cattivo tempo, prima come saltimbanco che balla in bilico sulla fune e incanta e irride gli astanti, poi come buffone alla corte del tragicomico Re d’inverno, Tyll non muore, anzi. Tra boschi stregati, pentacoli e quadrati magici, incontra molte celebrità della sua epoca, come il gesuita egittologo Athanasius Kircher, alla ricerca di un drago con il cui sangue vuole creare una medicina contro la peste, o il re di Svezia Gustavo Adolfo Vasa, circondato dai suoi rudi soldati sul campo di battaglia. Tyll sopravvive alla Storia e ai potenti, e diventa testimone eccellente di un passato europeo denso di parallelismi con i nostri tempi, mostrandoci con la comicità disperata della rassegnazione l’immenso orrore e la grande bellezza di cui siamo capaci.
**

L’Europa si è lasciata andare al sonno della ragione. Imperversano ovunque caos e dissoluzione. L’invenzione della stampa ha sconvolto le menti e il continente. Il veleno della propaganda alimenta il fanatismo religioso. Nato in un piccolo villaggio nella Germania del Seicento, il piccolo Tyll scappa, con la fedele amica Nele, dopo che suo padre, appassionato di astri ed erbe, viene mandato al rogo con l’accusa di stregoneria. Malgrado la Guerra dei trent’anni, la fame e il cattivo tempo, prima come saltimbanco che balla in bilico sulla fune e incanta e irride gli astanti, poi come buffone alla corte del tragicomico Re d’inverno, Tyll non muore, anzi. Tra boschi stregati, pentacoli e quadrati magici, incontra molte celebrità della sua epoca, come il gesuita egittologo Athanasius Kircher, alla ricerca di un drago con il cui sangue vuole creare una medicina contro la peste, o il re di Svezia Gustavo Adolfo Vasa, circondato dai suoi rudi soldati sul campo di battaglia. Tyll sopravvive alla Storia e ai potenti, e diventa testimone eccellente di un passato europeo denso di parallelismi con i nostri tempi, mostrandoci con la comicità disperata della rassegnazione l’immenso orrore e la grande bellezza di cui siamo capaci.
**

Only registered users can download this free product.

Il Ragazzo Bendato: Tempesta – Saga Del Protettorato Vol. 1. 3

Lo scontro si avvicina. Il Protettorato, le Effimere e l’esercito dei Mancanti sono pronti a scendere in campo per ottenere il potere. Al centro di una tempesta di cospirazioni, menzogne e verità pronte a riemergere, c’è ancora lui:Alessandro Guerra. Il suo futuro è oppresso da forze che non comprende appieno. Sente dentro di sé la paura di un potere che potrebbe distruggerlo e minacciare persino lei, Laura, la ragazza di cui si è perdutamente innamorato. IL RAGAZZO BENDATO: TEMPESTA unisce distopia, speculazioni futuristiche e grandiose scene d’azione. “Il Ragazzo Bendato: Tempesta” è il terzo volume della Saga del Protettorato, la serie di romanzi di Abel Montero che da due anni strega migliaia di lettori sul web. La Saga del Protettorato comprende: – IL RAGAZZO BENDATO: RISVEGLIO – IL RAGAZZO BENDATO: MAGIA IL RAGAZZO BENDATO: TEMPESTA LA FURIA E LE STELLE LA FUGA DEGLI ALFIERI (coming soon)

Lo scontro si avvicina. Il Protettorato, le Effimere e l’esercito dei Mancanti sono pronti a scendere in campo per ottenere il potere. Al centro di una tempesta di cospirazioni, menzogne e verità pronte a riemergere, c’è ancora lui:Alessandro Guerra. Il suo futuro è oppresso da forze che non comprende appieno. Sente dentro di sé la paura di un potere che potrebbe distruggerlo e minacciare persino lei, Laura, la ragazza di cui si è perdutamente innamorato. IL RAGAZZO BENDATO: TEMPESTA unisce distopia, speculazioni futuristiche e grandiose scene d’azione. “Il Ragazzo Bendato: Tempesta” è il terzo volume della Saga del Protettorato, la serie di romanzi di Abel Montero che da due anni strega migliaia di lettori sul web. La Saga del Protettorato comprende: – IL RAGAZZO BENDATO: RISVEGLIO – IL RAGAZZO BENDATO: MAGIA IL RAGAZZO BENDATO: TEMPESTA LA FURIA E LE STELLE LA FUGA DEGLI ALFIERI (coming soon)

Only registered users can download this free product.

Il Ragazzo Bendato: Risveglio – Saga del Protettorato Vol. 1.1

Laura e una giovane Ufficiale delle Forze.
Dopo la Nuova Notte dei Fuochi tutto e cambiato. L’Europa e caduta. Adesso a
dettare legge e un immenso conglomerato delle piu potenti corporazioni del
pianeta. Hanno portato ordine, pace e protezione. Decidono loro cosa e giusto,
sbagliato, chi vive e chi muore.
Si fanno chiamare **”Il Protettorato”.**
Laura e sveglia, efficiente, affidabile e crede ciecamente nel valore del
servizio che svolge ma, sulle tracce di un serial killer che sta lasciando
dietro di se una scia di morti assurde, fa una scoperta incredibile.
Dal primo momento in cui i loro occhi si incrociano lei capisce.
Lui e unico, e ha le risposte alle sue domande.
Quando lo incontra, si scatena un potere inimmaginabile.
**”Il Ragazzo Bendato: Risveglio”** unisce distopia, speculazioni futuristiche
e grandiose scene d’azione.
“Il Ragazzo Bendato: Risveglio” e il primo volume della **Saga del
Protettorato** , la serie di romanzi di Abel Montero che da due anni strega
migliaia di lettori sul web.
La Saga del Protettorato comprende:
\- IL RAGAZZO BENDATO: RISVEGLIO
\- IL RAGAZZO BENDATO: MAGIA
\- IL RAGAZZO BENDATO: TEMPESTA
\- LA FURIA E LE STELLE
\- LA FUGA DEGLI ALFIERI (coming soon)
__

Laura e una giovane Ufficiale delle Forze.
Dopo la Nuova Notte dei Fuochi tutto e cambiato. L’Europa e caduta. Adesso a
dettare legge e un immenso conglomerato delle piu potenti corporazioni del
pianeta. Hanno portato ordine, pace e protezione. Decidono loro cosa e giusto,
sbagliato, chi vive e chi muore.
Si fanno chiamare **”Il Protettorato”.**
Laura e sveglia, efficiente, affidabile e crede ciecamente nel valore del
servizio che svolge ma, sulle tracce di un serial killer che sta lasciando
dietro di se una scia di morti assurde, fa una scoperta incredibile.
Dal primo momento in cui i loro occhi si incrociano lei capisce.
Lui e unico, e ha le risposte alle sue domande.
Quando lo incontra, si scatena un potere inimmaginabile.
**”Il Ragazzo Bendato: Risveglio”** unisce distopia, speculazioni futuristiche
e grandiose scene d’azione.
“Il Ragazzo Bendato: Risveglio” e il primo volume della **Saga del
Protettorato** , la serie di romanzi di Abel Montero che da due anni strega
migliaia di lettori sul web.
La Saga del Protettorato comprende:
\- IL RAGAZZO BENDATO: RISVEGLIO
\- IL RAGAZZO BENDATO: MAGIA
\- IL RAGAZZO BENDATO: TEMPESTA
\- LA FURIA E LE STELLE
\- LA FUGA DEGLI ALFIERI (coming soon)
__

Only registered users can download this free product.

Il Ragazzo Bendato: Magia – Saga Del Protettorato Vol. 1. 2

Laura e una giovane Ufficiale delle Forze del Protettorato. Ha salvato Alex
dalle grinfie del Disegnatore, l’assassino che ha tentato di rapirlo.
Ma cio che lega Laura e Alex non e solo senso del dovere, il destino del
ragazzo si fa sempre piu incerto e le minacce alla sua incolumita si
moltiplicano.
Chi e Mina Winner, la donna che sembra conoscere tanto bene il Disegnatore?
E cosa vogliono le Effimere, con i loro silenzi e i loro avvertimenti?
Tra incredibili scene d’azione, rivelazioni capaci di dilaniare il tessuto
stesso della realta e nuovi misteri all’orizzonte, **IL RAGAZZO BENDATO:
MAGIA** , continua l’avventura iniziata con “RISVEGLIO” in un nuovo
spettacolare episodio.
“Il Ragazzo Bendato: Magia” unisce distopia, speculazioni futuristiche e
grandiose scene d’azione.
“Il Ragazzo Bendato: Magia” e il secondo volume della **Saga del
Protettorato** , la serie di romanzi di Abel Montero che da due anni strega
migliaia di lettori sul web.
La Saga del Protettorato comprende:
\- IL RAGAZZO BENDATO: RISVEGLIO
\- IL RAGAZZO BENDATO: MAGIA
\- IL RAGAZZO BENDATO: TEMPESTA
\- LA FURIA E LE STELLE
\- LA FUGA DEGLI ALFIERI (coming soon)
__

Laura e una giovane Ufficiale delle Forze del Protettorato. Ha salvato Alex
dalle grinfie del Disegnatore, l’assassino che ha tentato di rapirlo.
Ma cio che lega Laura e Alex non e solo senso del dovere, il destino del
ragazzo si fa sempre piu incerto e le minacce alla sua incolumita si
moltiplicano.
Chi e Mina Winner, la donna che sembra conoscere tanto bene il Disegnatore?
E cosa vogliono le Effimere, con i loro silenzi e i loro avvertimenti?
Tra incredibili scene d’azione, rivelazioni capaci di dilaniare il tessuto
stesso della realta e nuovi misteri all’orizzonte, **IL RAGAZZO BENDATO:
MAGIA** , continua l’avventura iniziata con “RISVEGLIO” in un nuovo
spettacolare episodio.
“Il Ragazzo Bendato: Magia” unisce distopia, speculazioni futuristiche e
grandiose scene d’azione.
“Il Ragazzo Bendato: Magia” e il secondo volume della **Saga del
Protettorato** , la serie di romanzi di Abel Montero che da due anni strega
migliaia di lettori sul web.
La Saga del Protettorato comprende:
\- IL RAGAZZO BENDATO: RISVEGLIO
\- IL RAGAZZO BENDATO: MAGIA
\- IL RAGAZZO BENDATO: TEMPESTA
\- LA FURIA E LE STELLE
\- LA FUGA DEGLI ALFIERI (coming soon)
__

Only registered users can download this free product.

I ragazzi hanno grandi sogni

Fuggendo dall’Afghanistan, Alì e suo fratello avevano un sogno: arrivare in Italia.
Ma quando finalmente il tredicenne Alì lo corona, scopre che le sfide non sono affatto finite.
“Vivo in un centro d’accoglienza, non ho soldi, né documenti, né una famiglia. Non esisto.” È con tale durissima realtà che deve fare i conti. Ma Alì non si arrende, non perde mai l’ottimismo né la speranza, e ce la fa. Questa è la sua storia.
Alì è un ragazzino di tredici anni quando vede Roma per la prima volta. La sua epopea è durata cinque anni. Insieme al suo paese, l’Afghanistan, ha dovuto dire addio ai genitori, finiti sotto le bombe di una guerra civile senza vincitori né vinti, e al fratello, annegato nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere clandestinamente la Grecia dalla Turchia e aprirgli la strada. Apparentemente adesso Alì ce l’ha fatta: è finalmente in Europa, il suo grande sogno. Ma, capirà, non c’è tempo per riposarsi, nessun momento di tregua: adesso bisogna integrarsi e sconfiggere i pregiudizi. Dove trovare le forze? A quali risorse attingere?
Gli addii si susseguono: alcuni ragazzi arrivati dalla Grecia con Alì prendono la strada della criminalità o proseguono verso altre destinazioni come Germania, Svezia e Inghilterra, giudicate da “radio migranti” mete preferibili all’Italia.
Alì è di nuovo solo, ma sa che non deve perdere l’occasione che la vita (e suo fratello, con il suo sacrificio) gli hanno in qualche modo regalato. Perciò studia, riga dritto, scioglie interrogativi durissimi: perché prendere buoni voti se non si ha una madre a cui dirlo? Perché fare tanti sforzi se si ha sempre la sensazione di dover ripartire dal fondo della fila?
Pur nelle sue drammatiche premesse, la storia di Alì ci parla anche di noi, del nostro mondo riflesso negli occhi di chi arriva in Italia in cerca di un futuro. E si fa storia universale, quella di un ragazzino, poi ragazzo, poi uomo, che cerca quello a cui tutti aspiriamo: l’amicizia, l’amore, l’accettazione. Insomma, un posto nel mondo. **
### Sinossi
Fuggendo dall’Afghanistan, Alì e suo fratello avevano un sogno: arrivare in Italia.
Ma quando finalmente il tredicenne Alì lo corona, scopre che le sfide non sono affatto finite.
“Vivo in un centro d’accoglienza, non ho soldi, né documenti, né una famiglia. Non esisto.” È con tale durissima realtà che deve fare i conti. Ma Alì non si arrende, non perde mai l’ottimismo né la speranza, e ce la fa. Questa è la sua storia.
Alì è un ragazzino di tredici anni quando vede Roma per la prima volta. La sua epopea è durata cinque anni. Insieme al suo paese, l’Afghanistan, ha dovuto dire addio ai genitori, finiti sotto le bombe di una guerra civile senza vincitori né vinti, e al fratello, annegato nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere clandestinamente la Grecia dalla Turchia e aprirgli la strada. Apparentemente adesso Alì ce l’ha fatta: è finalmente in Europa, il suo grande sogno. Ma, capirà, non c’è tempo per riposarsi, nessun momento di tregua: adesso bisogna integrarsi e sconfiggere i pregiudizi. Dove trovare le forze? A quali risorse attingere?
Gli addii si susseguono: alcuni ragazzi arrivati dalla Grecia con Alì prendono la strada della criminalità o proseguono verso altre destinazioni come Germania, Svezia e Inghilterra, giudicate da “radio migranti” mete preferibili all’Italia.
Alì è di nuovo solo, ma sa che non deve perdere l’occasione che la vita (e suo fratello, con il suo sacrificio) gli hanno in qualche modo regalato. Perciò studia, riga dritto, scioglie interrogativi durissimi: perché prendere buoni voti se non si ha una madre a cui dirlo? Perché fare tanti sforzi se si ha sempre la sensazione di dover ripartire dal fondo della fila?
Pur nelle sue drammatiche premesse, la storia di Alì ci parla anche di noi, del nostro mondo riflesso negli occhi di chi arriva in Italia in cerca di un futuro. E si fa storia universale, quella di un ragazzino, poi ragazzo, poi uomo, che cerca quello a cui tutti aspiriamo: l’amicizia, l’amore, l’accettazione. Insomma, un posto nel mondo.

Fuggendo dall’Afghanistan, Alì e suo fratello avevano un sogno: arrivare in Italia.
Ma quando finalmente il tredicenne Alì lo corona, scopre che le sfide non sono affatto finite.
“Vivo in un centro d’accoglienza, non ho soldi, né documenti, né una famiglia. Non esisto.” È con tale durissima realtà che deve fare i conti. Ma Alì non si arrende, non perde mai l’ottimismo né la speranza, e ce la fa. Questa è la sua storia.
Alì è un ragazzino di tredici anni quando vede Roma per la prima volta. La sua epopea è durata cinque anni. Insieme al suo paese, l’Afghanistan, ha dovuto dire addio ai genitori, finiti sotto le bombe di una guerra civile senza vincitori né vinti, e al fratello, annegato nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere clandestinamente la Grecia dalla Turchia e aprirgli la strada. Apparentemente adesso Alì ce l’ha fatta: è finalmente in Europa, il suo grande sogno. Ma, capirà, non c’è tempo per riposarsi, nessun momento di tregua: adesso bisogna integrarsi e sconfiggere i pregiudizi. Dove trovare le forze? A quali risorse attingere?
Gli addii si susseguono: alcuni ragazzi arrivati dalla Grecia con Alì prendono la strada della criminalità o proseguono verso altre destinazioni come Germania, Svezia e Inghilterra, giudicate da “radio migranti” mete preferibili all’Italia.
Alì è di nuovo solo, ma sa che non deve perdere l’occasione che la vita (e suo fratello, con il suo sacrificio) gli hanno in qualche modo regalato. Perciò studia, riga dritto, scioglie interrogativi durissimi: perché prendere buoni voti se non si ha una madre a cui dirlo? Perché fare tanti sforzi se si ha sempre la sensazione di dover ripartire dal fondo della fila?
Pur nelle sue drammatiche premesse, la storia di Alì ci parla anche di noi, del nostro mondo riflesso negli occhi di chi arriva in Italia in cerca di un futuro. E si fa storia universale, quella di un ragazzino, poi ragazzo, poi uomo, che cerca quello a cui tutti aspiriamo: l’amicizia, l’amore, l’accettazione. Insomma, un posto nel mondo. **
### Sinossi
Fuggendo dall’Afghanistan, Alì e suo fratello avevano un sogno: arrivare in Italia.
Ma quando finalmente il tredicenne Alì lo corona, scopre che le sfide non sono affatto finite.
“Vivo in un centro d’accoglienza, non ho soldi, né documenti, né una famiglia. Non esisto.” È con tale durissima realtà che deve fare i conti. Ma Alì non si arrende, non perde mai l’ottimismo né la speranza, e ce la fa. Questa è la sua storia.
Alì è un ragazzino di tredici anni quando vede Roma per la prima volta. La sua epopea è durata cinque anni. Insieme al suo paese, l’Afghanistan, ha dovuto dire addio ai genitori, finiti sotto le bombe di una guerra civile senza vincitori né vinti, e al fratello, annegato nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere clandestinamente la Grecia dalla Turchia e aprirgli la strada. Apparentemente adesso Alì ce l’ha fatta: è finalmente in Europa, il suo grande sogno. Ma, capirà, non c’è tempo per riposarsi, nessun momento di tregua: adesso bisogna integrarsi e sconfiggere i pregiudizi. Dove trovare le forze? A quali risorse attingere?
Gli addii si susseguono: alcuni ragazzi arrivati dalla Grecia con Alì prendono la strada della criminalità o proseguono verso altre destinazioni come Germania, Svezia e Inghilterra, giudicate da “radio migranti” mete preferibili all’Italia.
Alì è di nuovo solo, ma sa che non deve perdere l’occasione che la vita (e suo fratello, con il suo sacrificio) gli hanno in qualche modo regalato. Perciò studia, riga dritto, scioglie interrogativi durissimi: perché prendere buoni voti se non si ha una madre a cui dirlo? Perché fare tanti sforzi se si ha sempre la sensazione di dover ripartire dal fondo della fila?
Pur nelle sue drammatiche premesse, la storia di Alì ci parla anche di noi, del nostro mondo riflesso negli occhi di chi arriva in Italia in cerca di un futuro. E si fa storia universale, quella di un ragazzino, poi ragazzo, poi uomo, che cerca quello a cui tutti aspiriamo: l’amicizia, l’amore, l’accettazione. Insomma, un posto nel mondo.

Only registered users can download this free product.

Ragazzi dell’estate

Anna, che presto compirà diciotto anni, è fuggita due volte: la prima da casa e dalla sua famiglia, dopo essersi sentita tradita nel profondo dagli adorati e fino ad allora impeccabili genitori; la seconda dall’orfanotrofio thailandese dove aveva deciso di trascorrere un anno sabbatico in cerca di risposte, su se stessa e sulla vita. Fugge per raggiungere una spiaggia bianchissima, sperduta e paradisiaca di cui ha sentito parlare in un bar e che a un tratto è diventata il solo posto in cui vuole trovarsi. Al suo arrivo, disperata e in preda al panico per aver perso passaporto, telefono e soldi, viene letteralmente adottata da una strana e irresistibile triade di amici: l’israeliano Ike, il russo Leo e la giovane francese Danielle. È l’inizio di una di quelle amicizie che cambiano la vita. Tra loro, parlare del passato è tabù, perché è il presente che conta e perché tutti hanno una ferita profonda e dolorosa. Ma un giorno sull’isola sbarca Luc, un americano dai modi affascinanti ma anche sfuggenti e a tratti inquietanti, e da quel momento tutto cambia, si complica, si sgretola, e s’infiamma, per i quattro amici e per il cuore di Anna.

Anna, che presto compirà diciotto anni, è fuggita due volte: la prima da casa e dalla sua famiglia, dopo essersi sentita tradita nel profondo dagli adorati e fino ad allora impeccabili genitori; la seconda dall’orfanotrofio thailandese dove aveva deciso di trascorrere un anno sabbatico in cerca di risposte, su se stessa e sulla vita. Fugge per raggiungere una spiaggia bianchissima, sperduta e paradisiaca di cui ha sentito parlare in un bar e che a un tratto è diventata il solo posto in cui vuole trovarsi. Al suo arrivo, disperata e in preda al panico per aver perso passaporto, telefono e soldi, viene letteralmente adottata da una strana e irresistibile triade di amici: l’israeliano Ike, il russo Leo e la giovane francese Danielle. È l’inizio di una di quelle amicizie che cambiano la vita. Tra loro, parlare del passato è tabù, perché è il presente che conta e perché tutti hanno una ferita profonda e dolorosa. Ma un giorno sull’isola sbarca Luc, un americano dai modi affascinanti ma anche sfuggenti e a tratti inquietanti, e da quel momento tutto cambia, si complica, si sgretola, e s’infiamma, per i quattro amici e per il cuore di Anna.

Only registered users can download this free product.

Le Ragazze Di via Rivoluzione

L’amore impossibile tra Rima e Nael, lei cristiana e lui musulmano, nella
Damasco divisa dalla guerra. La rabbia di Razia, medico in un ospedale nel Sud
del Pakistan, che opera pazienti sfregiate dagli uomini. L’arresto di Eman,
che nel suo blog ha difeso per anni i diritti delle donne saudite, messa a
tacere proprio quando la monarchia concede loro di guidare l’auto. Il gesto
indimenticabile di Vida, la ragazza che in via Enghelab, via della
Rivoluzione, a Teheran, si toglie il velo bianco e lo sventola come una
bandiera: non per la resa, ma per la guerra.
Le donne di questi Paesi sono spesso descritte come vittime, ma sono tra i
principali agenti di cambiamento nelle loro società, e non si battono solo
contro le discriminazioni di genere. Ormai sono in tante le insegnanti,
imprenditrici, avvocate, atlete, blogger, attiviste, decise a conquistare
insieme agli uomini una libertà che non è per forza uguale a quella del «mondo
occidentale». La loro sfida tocca i nervi scoperti del nostro tempo: le
relazioni tra i sessi, la morale religiosa, i ruoli nella famiglia e nel
lavoro.
Viviana Mazza dà spazio a questa pluralità di voci in un grande reportage che
ci porta nel cuore degli eventi, a tu per tu con le protagoniste, sui fronti
aperti di uno scontro che non è tra femminile e maschile ma tra mutamento e
tradizionalismo, tra giustizia e ingiustizia. Un racconto personale e corale
che prosegue ogni giorno, anche nelle nostre città.

L’amore impossibile tra Rima e Nael, lei cristiana e lui musulmano, nella
Damasco divisa dalla guerra. La rabbia di Razia, medico in un ospedale nel Sud
del Pakistan, che opera pazienti sfregiate dagli uomini. L’arresto di Eman,
che nel suo blog ha difeso per anni i diritti delle donne saudite, messa a
tacere proprio quando la monarchia concede loro di guidare l’auto. Il gesto
indimenticabile di Vida, la ragazza che in via Enghelab, via della
Rivoluzione, a Teheran, si toglie il velo bianco e lo sventola come una
bandiera: non per la resa, ma per la guerra.
Le donne di questi Paesi sono spesso descritte come vittime, ma sono tra i
principali agenti di cambiamento nelle loro società, e non si battono solo
contro le discriminazioni di genere. Ormai sono in tante le insegnanti,
imprenditrici, avvocate, atlete, blogger, attiviste, decise a conquistare
insieme agli uomini una libertà che non è per forza uguale a quella del «mondo
occidentale». La loro sfida tocca i nervi scoperti del nostro tempo: le
relazioni tra i sessi, la morale religiosa, i ruoli nella famiglia e nel
lavoro.
Viviana Mazza dà spazio a questa pluralità di voci in un grande reportage che
ci porta nel cuore degli eventi, a tu per tu con le protagoniste, sui fronti
aperti di uno scontro che non è tra femminile e maschile ma tra mutamento e
tradizionalismo, tra giustizia e ingiustizia. Un racconto personale e corale
che prosegue ogni giorno, anche nelle nostre città.

Only registered users can download this free product.

La ragazza dei lupi

«Cercavo lupi, ho trovato me».«Il mio lupo mi ha tagliato la strada un pomeriggio d’estate a pochi chilometri da casa. È balzato nella provinciale all’improvviso, ma calmo, e l’ha attraversata con un passo lento e sicuro, quasi a non sfiorare l’asfalto. Si è voltato a guardarmi, ci siamo fissati un istante, il tempo di lasciarmi un messaggio, e come un angelo è sparito, infilandosi nella vegetazione fitta oltre la cunetta. Mentre tutto sembrava insuperabile, il lavoro finire, il fallimento chiudere il cuore in una morsa, le amicizie allontanarsi, mentre la vita sembrava collassare su se stessa, un lupo è apparso come un lampo di luce alle porte del mio inferno personale. La sua apparizione senza senso, in un luogo strano, a un orario altrettanto strano, mi ha donato una grande fiducia nel futuro, nonostante nulla in quel momento sembrasse avere soluzione. Ma io gli ho creduto, ho stretto i denti. A volte gli angeli custodi assumono strane sembianze». Si è messa sulle tracce dei lupi da studentessa di Scienze Naturali, quando come tesi doveva cercare segni di presenza del lupo per studiarne la genetica. Non li ha più lasciati. Oggi Mia è una “lupologa”, ed è una delle più preparate. Tra le sue attività, è impegnata anche a insegnare alle persone a convivere con l’animale di cui gli uomini hanno una paura ancestrale e un’attrazione infinita. L’esperienza personale di Mia si intreccia con la storia più grande del lupo in Italia, ed è il racconto di un amore sconfinato, di cuccioli salvati e rimasti nel cuore, come Achille, e di altri perduti, un amore a volte corrisposto, a volte no. Ed è anche la storia di come i lupi le hanno insegnato a seguire la strada della libertà.

«Cercavo lupi, ho trovato me».«Il mio lupo mi ha tagliato la strada un pomeriggio d’estate a pochi chilometri da casa. È balzato nella provinciale all’improvviso, ma calmo, e l’ha attraversata con un passo lento e sicuro, quasi a non sfiorare l’asfalto. Si è voltato a guardarmi, ci siamo fissati un istante, il tempo di lasciarmi un messaggio, e come un angelo è sparito, infilandosi nella vegetazione fitta oltre la cunetta. Mentre tutto sembrava insuperabile, il lavoro finire, il fallimento chiudere il cuore in una morsa, le amicizie allontanarsi, mentre la vita sembrava collassare su se stessa, un lupo è apparso come un lampo di luce alle porte del mio inferno personale. La sua apparizione senza senso, in un luogo strano, a un orario altrettanto strano, mi ha donato una grande fiducia nel futuro, nonostante nulla in quel momento sembrasse avere soluzione. Ma io gli ho creduto, ho stretto i denti. A volte gli angeli custodi assumono strane sembianze». Si è messa sulle tracce dei lupi da studentessa di Scienze Naturali, quando come tesi doveva cercare segni di presenza del lupo per studiarne la genetica. Non li ha più lasciati. Oggi Mia è una “lupologa”, ed è una delle più preparate. Tra le sue attività, è impegnata anche a insegnare alle persone a convivere con l’animale di cui gli uomini hanno una paura ancestrale e un’attrazione infinita. L’esperienza personale di Mia si intreccia con la storia più grande del lupo in Italia, ed è il racconto di un amore sconfinato, di cuccioli salvati e rimasti nel cuore, come Achille, e di altri perduti, un amore a volte corrisposto, a volte no. Ed è anche la storia di come i lupi le hanno insegnato a seguire la strada della libertà.

Only registered users can download this free product.