21409–21424 di 63547 risultati

Il mattino, il mezzogiorno et le odi

This is a reproduction of a book published before 1923. This book may have occasional imperfectionssuch as missing or blurred pages, poor pictures, errant marks, etc. that were either part of the original artifact, or were introduced by the scanning process. We believe this work is culturally important, and despite the imperfections, have elected to bring it back into print as part of our continuing commitment to the preservation of printed worksworldwide. We appreciate your understanding of the imperfections in the preservation process, and hope you enjoy this valuable book.++++The below data was compiled from various identification fields in the bibliographic record of this title. This data is provided as an additional tool in helping to ensure edition identification: ++++ Il Mattino, Il Mezzogiorno Et Le Odi Giuseppe Parini

Marco Polo

‘In giro sotto i cieli sconfinati della Cina. Cosi dai diciotto ai quarant’anni si svolge la vita di Marco che, nominato ufficiale imperiale, percorre per gradi la carriera dell’uomo di corte. Continui viaggi per tutte le terre dello smisurato regno mongolo, testimonianze di guerre immani, smaglianti e insieme precise relazioni a Kublai Kan, il suo Signore. Una cella sarà il luogo di nascita del suo libro leggendario. Dal carcere di Genova il suo dettato scende sulle carte di Rustichello con uno svolgimento dei fatti e degli itinerari ribaditi uno sull’altro da un intrepido incalzare. Marco Polo ci ha trasmesso molte delle ‘meraviglie’ del mondo dipanando il racconto di quell”andar viaggiando’ nella sua implacabile memoria.’ Maria Bellonci
(source: Bol.com)

Mandragola – Clizia – Andria

###
Gli intrecci e gli intrighi, l’ingegno del popolo, la furbizia e i piccoli colpi di scena sono gli ingredienti principali del teatro di Machiavelli. Le astute scappatoie dei protagonisti, sempre in nome di un amore sfortunato, vivacizzano le scene e i dialoghi di queste tre commedie. “Mandragola”, celebre e divertentissima storia di un vecchio testardo e credulone che viene ingannato al punto da prendersi in casa come compare l’amante della moglie; “Clizia”, palesemente autobiografica sull’amore di Nicomaco per la sua giovane schiava; e infine “Andria”, dall’omonima commedia latina di Terenzio, che narra i mille impedimenti al coronamento dell’amore tra i due protagonisti, risolti infine dal trionfo della verità sulla menzogna. La commedie di Machiavelli rappresentano un prezioso contributo per il teatro del Cinquecento: la colta volgarizzazione del testo dell'”Andria”, ad esempio, dona ai dialoghi una rinnovata e inedita forza espressiva, mentre la varietà delle voci e la caratterizzazione dei personaggi fanno della “Mandragola” e della “Clizia” due letture ancora oggi godibilissime, raffinate e divertenti. Introduzione di Nino Borsellino.

Il Mago Di Oz

Travolta da un ciclone, la piccola Dorothy si ritrova all’improvviso in un meraviglioso paese popolato da Streghe buone e cattive. Se vuole tornare a casa, deve seguire un sentiero giallo che la condurrà al misterioso regno del grande e terribile Mago di Oz; durante il cammino affronta avventure e avversità, ma incontra anche nuovi amici, come lo Spaventapasseri, il Boscaiolo di Latta e il Leone Codardo. Quando giunge con i suoi nuovi compagni nella meravigliosa Città di Smeraldo e si ritrova al cospetto del potentissimo Mago, Dorothy gli chiede di tornare a casa, lo Spaventapasseri un cervello, il Boscaiolo un cuore e il Leone il coraggio. Ma qual è il vero potere del Mago di Oz?

Maggie: A Girl of the Streets and Other Stories

With a new Introduction by Cedric Watts, M.A., Ph.D., Research Professor of English, Sussex University. During his tragically short life, Stephen Crane gained fame as a vividly distinctive writer. His stories of evolving American society are unflinchingly realistic and shrewdly ironic. Maggie: A Girl of the Streets tells of Maggie’s seduction and downfall into prostitution amid the harsh world of the Bronx, where life is a battlefield. The other tales offer a diversity of insights into social hypocrisy, child psychology, and the wild violence of the frontiersmen. Such violence is ruthlessly depicted in `The Blue Hotel’. This collection of stories is replete with lively dialogue, ominous atmospheres, dry humour and graphic incidents. Praised by Joseph Conrad and Ernest Hemingway, Stephen Crane’s memorable tales have become enduringly influential.
**

Il macigno. Perché il debito pubblico ci schiaccia e come si fa a liberarsene

Sono decenni che gli italiani lo sanno: il debito pubblico è un problema spaventosamente grande, tanto che sembra troppo enorme per essere affrontato. Solo Carlo Cottarelli può riuscire a raccontare in termini chiari e trasparenti come stanno davvero le cose, spiegando i concetti fondamentali senza tecnicismi e utilizzando una miriade di esempi che nascono dalla sua esperienza di dirigente al Fondo monetario internazionale e di commissario per la Revisione della spesa. Dopo il successo conseguito con “La lista della spesa”, Cottarelli torna quindi a illuminare i conti pubblici italiani, puntando l’attenzione sul debito: come si forma? Perché è così difficile ridurlo? Come mai è così importante per l’economia delle nazioni? Ci si può convivere, e in che modo? Cottarelli ha avuto esperienza diretta di molte crisi generate dal debito pubblico, come quella italiana che portò alla caduta dell’ultimo governo Berlusconi e quella greca degli ultimi anni, e può quindi illustrare rischi e opportunità delle varie, possibili soluzioni del problema: da quella più combattiva (non ti pago!) a quella più ortodossa (l’austerità), fino al cauto ottimismo di una possibile via di buon senso, fatta di credibilità, crescita e attenzione al lungo periodo.
**

La Lupa: In Portineria

Libro pu avere numerosi errori di battitura, testo mancante, le immagini, o di un indice. Gli acquirenti possono scaricare gratuitamente una copia digitalizzata del libro originale (senza errori di battitura) da parte dell’editore. 1896. Estratto: … ATTO SECONDO. Interno della portineria. A destra un caminetto: pi in l la scala che mette alla soIfitta: a sinistra una grande finestra e l’usciale che d in corte. Sul davanti presso il camino una poltrona, un’ ottomana, e qualche seggiola: a sinistra un attaccapanni e il tavolone da sarto, su cui nppeso uno specchio: un cassettone e la scansia delle lettere, accanto all’uscio d’ingresso: un paravento dietro la poltrona; un becco di gas acceso sul camino. — In fondo, attraverso i vetri della finestra e dell’ usciale si vedono l’androne della casa, a destra, e a sinistra il portico e la corte, pure illuminati a gas. Verga. 22 SCENA PRIMA. M lici seduta sulla poltrona, pallida e rifinita, abbandonando di tratto in tratto il capo sui guanciali posti dietro le sue spalle. Assillila in piedi, accanto a lei; il Dottore sull’uscio, per andarsene, accompagnato dalla 0 l 11 SC p pili et. Dottore inolia mano sulla gruccia dell’uscio, stringendosi nelle spalle, piano a Giuseppina). Cosa vuole che le dica? E giovane e pu tirare in lungo. Ma a buon conto, se vuol vedere il prete…. Giuseppina (sbigottita, giungendo le mani). Oh, Signore! Assunta In Malia che li segue cogli occhi inquietai. Dia retta a me! Dia retta a me! DoTTORF ic. s. a Giuseppina). No. Dico perch so quel che succede poi: se campa, la Madonna che fa il miracolo; se muore, l’ha ammazzata il medico. Con queste malattie di cuore non c’ da scherzare, da un momento all’altro. Io me ne lavo le mani, (esce) Malia. Mamma, cos’ ha detto il medico? Giuseppina (afflitta, tentando di dissimulare). Nulla, figliuola mia. Che va bene…. va benone…. Malia (scuotendo il capo). No, mamma, non mi sento bene. Giuseppina…

Il lungo meriggio della terra

In una Terra diventata un mondo tropicale, gli uomini si sono involuti in minuscole creature alte non più di trentacinque centimetri che vivono sugli alberi come nella notte dei tempi. In questo remotissimo futuro alcune piante si sono trasformate e, dotate di un sistema nervoso in miniatura, sono diventate spietate cacciatrici. Sopravvivere è un’avventura quotidiana per i piccoli uomini, una spietata battaglia fra i prodigi di un pianeta mostruoso.

Luna, maledetta Luna

J. G. Ballard e Bob Shaw – come riconosce M. Amis sull’Observer – sono oggi indiscutibilmente i due massimi rappresentanti della fs inglese. Di Shaw, URANIA ha pubblicato finora dodici opere, tra romanzi e antologie di racconti. Ecco ora l’opera n. 13: un romanzo perfetto, un capolavoro nato come sempre sotto un’ottima stella, ma anche sotto una pessima, minacciosissima Luna.

La luce oltre l’oscurità

Blake Taylor e Rose Winchester sono fratellastri. Rose ha sempre amato Blake, ma la crudeltà di quest’ultimo la fa precipitare in un abisso di disperazione. Per vincere una scommessa con gli amici, Blake la seduce e mostra il video della loro notte “infuocata’. Rose fugge di casa, ferita e umiliata. Un anno dopo, il matrimonio del loro fratello Thomas è l’occasione che li farà incontrare di nuovo. All’inizio si odiano, finché, una sera, accade qualcosa di imprevedibile e drammatico. Qualcuno attenta alla vita di Rose e Blake si rende conto dell’errore che ha fatto e capisce che deve proteggerla a ogni costo.

Dopotutto… odio e amore non sono due facce della stessa medaglia?

(source: Bol.com)

Lost. Storia, personaggi e segreti dell’isola misteriosa.

Il 22 settembre 2004 il volo Oceanic 815 si è schiantato su un’isola apparentemente deserta. Quel giorno è iniziato Lost, uno show televisivo che per sei anni ha tenuto milioni di spettatori incollati al televisore con il fiato sospeso. Puntualmente, sette anni dopo l’incidente ecco un testo unico e definitivo dove poter leggere e rivivere le storie di tutti i personaggi, tutti gli avvenimenti principali o secondari avvenuti sull’isola, le trame, i segreti e gli approfondimenti culturali che hanno accompagnato e dato spessore a questa serie televisiva. Un libro che nasce dal bisogno di mettere ordine a un flusso d’informazioni troppo ricco. E, poi, finalmente tutte, o quasi tutte, le risposte a tutte le domande e a tutti i segreti irrisolti. Un libro che vuole essere un fedele compagno di viaggio e una guida indispensabile per tutti gli appassionati che leggendolo decideranno di fare ritorno sull’isola di Lost.
**
### Sinossi
Il 22 settembre 2004 il volo Oceanic 815 si è schiantato su un’isola apparentemente deserta. Quel giorno è iniziato Lost, uno show televisivo che per sei anni ha tenuto milioni di spettatori incollati al televisore con il fiato sospeso. Puntualmente, sette anni dopo l’incidente ecco un testo unico e definitivo dove poter leggere e rivivere le storie di tutti i personaggi, tutti gli avvenimenti principali o secondari avvenuti sull’isola, le trame, i segreti e gli approfondimenti culturali che hanno accompagnato e dato spessore a questa serie televisiva. Un libro che nasce dal bisogno di mettere ordine a un flusso d’informazioni troppo ricco. E, poi, finalmente tutte, o quasi tutte, le risposte a tutte le domande e a tutti i segreti irrisolti. Un libro che vuole essere un fedele compagno di viaggio e una guida indispensabile per tutti gli appassionati che leggendolo decideranno di fare ritorno sull’isola di Lost.

Loro attendono

Hanno dormito per secoli, il loro grido intrappolato dalla montagna che le sovrasta, gli1 occhi implacabili spalancati nel buio. Hanno, portato con sé il loro mistero, l’inestinguibile sete di vendetta delle Amazzoni, l’incendio che ha devastato i corpi di mille guerrieri. Sono dei mostri. E soltanto un uomo può combatterli. Quell’uomo si sta preparando.

ll grande buio

Anche nella Londra degli anni novanta, sopravvivono tuttora, alcuni nascosti angoli d’epoca vittoriana, palazzi, teatri, osterie e scantinati fuori dal tempo, dove ancora pulsano la forza e lo splendore dell’Impero Britannico. Quando una serie di misteriosi e spettacolari omicidi inizia a falcidiare una delle più ricche e antiche famiglie della City di Londra, gli ispettori Bryant e May, della Sezione Crimini Speciali, si scoprono prigionieri di una impensabile rete di eventi, che pare aver origine proprio nel buio e misterioso passato della Londra vittoriana. Tra Sette di Occultisti e segreti di famiglia che si intrecciano con la storia economica delle maggiori corporazioni mercantili della vecchia Inghilterra, per i due detectives prende l’avvio una disperata lotta contro il tempo. Chi, dal buio più antico e profondo della città, sta organizzando lo sterminio di tutti i discendenti di )arnes M. Whitstable?
Inizia così l’ultimo sensazionale romanzo di Christopher Fowler, uno fra i nuovi e indiscussi maestri del thriller.

Life deluxe. Trilogia di Stoccolma: 3

È proprio come un’eredità che viene trasmessa. Di padre in figlia. È l’onore, il potere, un modo di essere. Il denaro sporco – indipendentemente da dove provenga – diventerà denaro pulito e immacolato dopo essere stato ripulito, riciclato dalla persona giusta: e JW non ha sprecato il tempo trascorso in prigione. Sta organizzando un ritorno alla grande, in pompa magna. Jorge è stanco delta sua nuova esistenza, regolare, piatta, Insignificante, passata a vendere cappuccini e caffè macchiati. Ma al suo orizzonte si profila qualcosa di assolutamente diverso, una vera e propria ‘life deluxe’: Insieme al Finnico, sta progettando il suo ultimo colpo e questa volta si parla di soldi veri, roba grossa. Ma un poliziotto infiltrato è riuscito a penetrare a fondo nel sottobosco criminale di Stoccolma e ormai è vicinissimo a (orge. Vicinissimo a JW. Come se ciò non bastasse, qualcuno è a caccia di Radovan Kranjlc, il Kum, il Padrino in persona. Ma come sarà la vita quando Radovan sarà stato eliminato? Chi sarà il nuovo Re di Stoccolma? O la nuova Regina, perché no? Insomma le tecniche possono essere le più diverse: protezione, racket, rapina, coca, papponaggio: quello che conta è che la famelica caccia ai soldi, al potere e a una vita da favola in qualche posto caldo e soleggiato non si ferma mal. L’obiettivo è sempre quello: denaro facile e ‘life deluxe’.
**

Il libro dei morti (Oscar grandi bestsellers)

Dopo l’ultimo devastante caso che l’ha vista in azione in Florida, Kay Scarpetta si trasferisce a Charleston, nel South Carolina, dove apre uno studio di patologia forense con l’irrinunciabile aiuto della nipote Lucy e del fidato Pete Marino. Proprio quando sembra prendere avvio una tranquilla esistenza nella routine della provincia americana, Kay è chiamata a Roma per collaborare alle indagini sull’orrenda fine di una giovane campionessa di tennis statunitense. Un caso che sembra collegarsi a quello di un bambino morto proprio a Charleston in seguito alle privazioni e ai maltrattamenti. E a tutto ciò non sembra essere estranea una vecchia nemica di Kay, la psichiatra Marilyn Self. Cosa lega questi casi? Perché l’assassino scrive alla dottoressa Self prima di uccidere le sue vittime e di accanirsi con inaudita ferocia sui loro corpi? Ancora una volta Kay Scarpetta dovrà mettersi sulle tracce del colpevole, interpretandone i messaggi prima che sia troppo tardi.
**
### Sinossi
Dopo l’ultimo devastante caso che l’ha vista in azione in Florida, Kay Scarpetta si trasferisce a Charleston, nel South Carolina, dove apre uno studio di patologia forense con l’irrinunciabile aiuto della nipote Lucy e del fidato Pete Marino. Proprio quando sembra prendere avvio una tranquilla esistenza nella routine della provincia americana, Kay è chiamata a Roma per collaborare alle indagini sull’orrenda fine di una giovane campionessa di tennis statunitense. Un caso che sembra collegarsi a quello di un bambino morto proprio a Charleston in seguito alle privazioni e ai maltrattamenti. E a tutto ciò non sembra essere estranea una vecchia nemica di Kay, la psichiatra Marilyn Self. Cosa lega questi casi? Perché l’assassino scrive alla dottoressa Self prima di uccidere le sue vittime e di accanirsi con inaudita ferocia sui loro corpi? Ancora una volta Kay Scarpetta dovrà mettersi sulle tracce del colpevole, interpretandone i messaggi prima che sia troppo tardi.

Il libro dei colmi

###
Il colmo per un cane? Avere una fidanzata nuova di zecca… Una sequenza di colmi e record per innumerevoli personaggi e categorie, intervallati da qualche vignetta sullo stesso tema. Un libricino simpatico e divertente, da leggere da soli o per far ridere gli amici.
**