19329–19344 di 81643 risultati

Una Missione Per La Dama

**Le spie della regina** 1
*Edimburgo, 1566* Sorpresa in una situazione compromettente con l’uomo che ama e che sua zia Caterina de’ Medici non approva, Aimee de Verris viene mandata alla corte di Scozia con la promessa che, se riferirà i movimenti della Regina Maria Stuarda, le sarà concesso di riunirsi al suo Pierre. Tuttavia Aimee non è certo nata per fare la spia e nemmeno per vivere in un Paese dal clima tanto gelido e dai costumi così barbari. Come se la sua condizione non fosse già insopportabile, Maria Stuarda, sospettando di lei e intenzionata a distrarla dalla missione, decide di darla in sposa a Sir Simon Marcheford. Disperata, Aimee tenterà di tutto per fuggire e tornare a casa, ma si troverà invischiata in un intricato gioco di spie e complotti, con accanto un unico, desiderabile alleato.

**Le spie della regina** 1
*Edimburgo, 1566* Sorpresa in una situazione compromettente con l’uomo che ama e che sua zia Caterina de’ Medici non approva, Aimee de Verris viene mandata alla corte di Scozia con la promessa che, se riferirà i movimenti della Regina Maria Stuarda, le sarà concesso di riunirsi al suo Pierre. Tuttavia Aimee non è certo nata per fare la spia e nemmeno per vivere in un Paese dal clima tanto gelido e dai costumi così barbari. Come se la sua condizione non fosse già insopportabile, Maria Stuarda, sospettando di lei e intenzionata a distrarla dalla missione, decide di darla in sposa a Sir Simon Marcheford. Disperata, Aimee tenterà di tutto per fuggire e tornare a casa, ma si troverà invischiata in un intricato gioco di spie e complotti, con accanto un unico, desiderabile alleato.

Only registered users can download this free product.

Miss Pride

Miss Pride, Luise, Louisy, Anchovina… Tanti nomi quante le maschere da indossare per una sola donna, una sola anima nascosta e impenetrabile.
Impossibile raggiungerla, inevitabile perderla.
Perché per lei legarsi a qualcuno è impensabile: l’arto fantasma che è il suo cuore si ribella. Le Cosmo Girls sono le uniche a conoscere il suo segreto, ma è un solo uomo quello in grado di scalfire la sua corazza. Distante, ormai, lontano. Leone vive addirittura in un altro continente e la odia. Ed è giusto così.
Quando i suoi zii muoiono, tuttavia, Luise è costretta a fare ritorno a Santomotto, un piccolo borgo in Toscana. È straziante per lei il pensiero di non aver potuto salutare un’ultima volta le persone che di fatto hanno sempre sostituito i suoi genitori, ma non è solo per questo che il viaggio verso l’Italia la spezza.
Assieme alle lacrime, infatti, arrivano i pensieri, i ricordi, un’infanzia dimenticata, un’adolescenza cancellata a forza.
Leone, il suo primo e unico amore, ora non è più lo spettro che vive tra le rovine del suo cuore. È reale, bellissimo e intoccabile. E furioso. Perché lei lo ha lasciato, abbandonato, deriso, gettandolo in una spirale di menzogne.
Ragione e sentimento, orgoglio e pregiudizio: quanti assalti può sopportare un cuore prima di cedere e dichiarare la resa incondizionata? **
### Sinossi
Miss Pride, Luise, Louisy, Anchovina… Tanti nomi quante le maschere da indossare per una sola donna, una sola anima nascosta e impenetrabile.
Impossibile raggiungerla, inevitabile perderla.
Perché per lei legarsi a qualcuno è impensabile: l’arto fantasma che è il suo cuore si ribella. Le Cosmo Girls sono le uniche a conoscere il suo segreto, ma è un solo uomo quello in grado di scalfire la sua corazza. Distante, ormai, lontano. Leone vive addirittura in un altro continente e la odia. Ed è giusto così.
Quando i suoi zii muoiono, tuttavia, Luise è costretta a fare ritorno a Santomotto, un piccolo borgo in Toscana. È straziante per lei il pensiero di non aver potuto salutare un’ultima volta le persone che di fatto hanno sempre sostituito i suoi genitori, ma non è solo per questo che il viaggio verso l’Italia la spezza.
Assieme alle lacrime, infatti, arrivano i pensieri, i ricordi, un’infanzia dimenticata, un’adolescenza cancellata a forza.
Leone, il suo primo e unico amore, ora non è più lo spettro che vive tra le rovine del suo cuore. È reale, bellissimo e intoccabile. E furioso. Perché lei lo ha lasciato, abbandonato, deriso, gettandolo in una spirale di menzogne.
Ragione e sentimento, orgoglio e pregiudizio: quanti assalti può sopportare un cuore prima di cedere e dichiarare la resa incondizionata?

Miss Pride, Luise, Louisy, Anchovina… Tanti nomi quante le maschere da indossare per una sola donna, una sola anima nascosta e impenetrabile.
Impossibile raggiungerla, inevitabile perderla.
Perché per lei legarsi a qualcuno è impensabile: l’arto fantasma che è il suo cuore si ribella. Le Cosmo Girls sono le uniche a conoscere il suo segreto, ma è un solo uomo quello in grado di scalfire la sua corazza. Distante, ormai, lontano. Leone vive addirittura in un altro continente e la odia. Ed è giusto così.
Quando i suoi zii muoiono, tuttavia, Luise è costretta a fare ritorno a Santomotto, un piccolo borgo in Toscana. È straziante per lei il pensiero di non aver potuto salutare un’ultima volta le persone che di fatto hanno sempre sostituito i suoi genitori, ma non è solo per questo che il viaggio verso l’Italia la spezza.
Assieme alle lacrime, infatti, arrivano i pensieri, i ricordi, un’infanzia dimenticata, un’adolescenza cancellata a forza.
Leone, il suo primo e unico amore, ora non è più lo spettro che vive tra le rovine del suo cuore. È reale, bellissimo e intoccabile. E furioso. Perché lei lo ha lasciato, abbandonato, deriso, gettandolo in una spirale di menzogne.
Ragione e sentimento, orgoglio e pregiudizio: quanti assalti può sopportare un cuore prima di cedere e dichiarare la resa incondizionata? **
### Sinossi
Miss Pride, Luise, Louisy, Anchovina… Tanti nomi quante le maschere da indossare per una sola donna, una sola anima nascosta e impenetrabile.
Impossibile raggiungerla, inevitabile perderla.
Perché per lei legarsi a qualcuno è impensabile: l’arto fantasma che è il suo cuore si ribella. Le Cosmo Girls sono le uniche a conoscere il suo segreto, ma è un solo uomo quello in grado di scalfire la sua corazza. Distante, ormai, lontano. Leone vive addirittura in un altro continente e la odia. Ed è giusto così.
Quando i suoi zii muoiono, tuttavia, Luise è costretta a fare ritorno a Santomotto, un piccolo borgo in Toscana. È straziante per lei il pensiero di non aver potuto salutare un’ultima volta le persone che di fatto hanno sempre sostituito i suoi genitori, ma non è solo per questo che il viaggio verso l’Italia la spezza.
Assieme alle lacrime, infatti, arrivano i pensieri, i ricordi, un’infanzia dimenticata, un’adolescenza cancellata a forza.
Leone, il suo primo e unico amore, ora non è più lo spettro che vive tra le rovine del suo cuore. È reale, bellissimo e intoccabile. E furioso. Perché lei lo ha lasciato, abbandonato, deriso, gettandolo in una spirale di menzogne.
Ragione e sentimento, orgoglio e pregiudizio: quanti assalti può sopportare un cuore prima di cedere e dichiarare la resa incondizionata?

Only registered users can download this free product.

Il mio meraviglioso imprevisto

**«Una storia d’amore di quelle con la A maiuscola.»
Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?**
Mercy è una ragazza solare, sempre gentile e disponibile. Lavora in un supermercato e le piace riordinare scaffali e stare in mezzo alla gente. La sera del suo compleanno esce insieme alla sua migliore amica, Juls, per andare a festeggiare. Ballano, bevono e si divertono, ma a fine serata, nel parcheggio, vengono aggredite da due ragazzi conosciuti poco prima nel locale. La situazione sta per mettersi male, quando all’improvviso un misterioso uomo arriva a salvarle. Si scaraventa contro i due ragazzi e li mette in fuga. Mercy rimane folgorata dalla sua presenza, soprattutto perché l’uomo conosce il suo nome. Juls invita l’amica a non rimuginare sull’accaduto e a non interrogarsi sull’identità di quella persona: sono salve e questa è l’unica cosa che conta. Dopo l’episodio le giornate trascorrono normali, ma Mercy non riesce a smettere di pensare all’uomo che le ha salvato la vita, fin quando, una sera, non se lo ritrova davanti. Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?
**Tutto ciò che so  di lui è che mi ha salvato la vita.
Per gli altri è solo una coincidenza.
Per me è destino.
Hanno scritto dei romanzi di Nicole Teso:**
«Chi di noi donne non ha mai sognato di essere salvata da qualcuno? Un eroe, un principe azzurro, un cavaliere misterioso. Ed è quello che succede a Mercy quando incontra per la prima volta Adam.»
«Un romanzo intrigante e che ti lascia con il fiato sospeso, assolutamente consigliato.» 
«Questo libro mi ha veramente stregata.»
**Nicole Teso**
è nata a San Donà di Piave nel 1996. Commessa di giorno e folle autrice di notte, ha esordito a soli diciannove anni,  autopubblicando il primo volume di una trilogia dark. Legge da quando è nata e scrive da quando le è stata messa una penna in mano. Ama qualsiasi genere di storia, purché intensa e popolata da protagonisti dall’animo oscuro. Nel tempo libero le piace fare shopping, viaggiare e nascondersi nei mondi immaginari creati dalla sua mente. *Il mio meraviglioso imprevisto* , precedentemente autopubblicato, è il suo primo romanzo edito dalla Newton Compton. **
### Sinossi
**«Una storia d’amore di quelle con la A maiuscola.»
Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?**
Mercy è una ragazza solare, sempre gentile e disponibile. Lavora in un supermercato e le piace riordinare scaffali e stare in mezzo alla gente. La sera del suo compleanno esce insieme alla sua migliore amica, Juls, per andare a festeggiare. Ballano, bevono e si divertono, ma a fine serata, nel parcheggio, vengono aggredite da due ragazzi conosciuti poco prima nel locale. La situazione sta per mettersi male, quando all’improvviso un misterioso uomo arriva a salvarle. Si scaraventa contro i due ragazzi e li mette in fuga. Mercy rimane folgorata dalla sua presenza, soprattutto perché l’uomo conosce il suo nome. Juls invita l’amica a non rimuginare sull’accaduto e a non interrogarsi sull’identità di quella persona: sono salve e questa è l’unica cosa che conta. Dopo l’episodio le giornate trascorrono normali, ma Mercy non riesce a smettere di pensare all’uomo che le ha salvato la vita, fin quando, una sera, non se lo ritrova davanti. Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?
**Tutto ciò che so  di lui è che mi ha salvato la vita.
Per gli altri è solo una coincidenza.
Per me è destino.
Hanno scritto dei romanzi di Nicole Teso:**
«Chi di noi donne non ha mai sognato di essere salvata da qualcuno? Un eroe, un principe azzurro, un cavaliere misterioso. Ed è quello che succede a Mercy quando incontra per la prima volta Adam.»
«Un romanzo intrigante e che ti lascia con il fiato sospeso, assolutamente consigliato.» 
«Questo libro mi ha veramente stregata.»
**Nicole Teso**
è nata a San Donà di Piave nel 1996. Commessa di giorno e folle autrice di notte, ha esordito a soli diciannove anni,  autopubblicando il primo volume di una trilogia dark. Legge da quando è nata e scrive da quando le è stata messa una penna in mano. Ama qualsiasi genere di storia, purché intensa e popolata da protagonisti dall’animo oscuro. Nel tempo libero le piace fare shopping, viaggiare e nascondersi nei mondi immaginari creati dalla sua mente. *Il mio meraviglioso imprevisto* , precedentemente autopubblicato, è il suo primo romanzo edito dalla Newton Compton.

**«Una storia d’amore di quelle con la A maiuscola.»
Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?**
Mercy è una ragazza solare, sempre gentile e disponibile. Lavora in un supermercato e le piace riordinare scaffali e stare in mezzo alla gente. La sera del suo compleanno esce insieme alla sua migliore amica, Juls, per andare a festeggiare. Ballano, bevono e si divertono, ma a fine serata, nel parcheggio, vengono aggredite da due ragazzi conosciuti poco prima nel locale. La situazione sta per mettersi male, quando all’improvviso un misterioso uomo arriva a salvarle. Si scaraventa contro i due ragazzi e li mette in fuga. Mercy rimane folgorata dalla sua presenza, soprattutto perché l’uomo conosce il suo nome. Juls invita l’amica a non rimuginare sull’accaduto e a non interrogarsi sull’identità di quella persona: sono salve e questa è l’unica cosa che conta. Dopo l’episodio le giornate trascorrono normali, ma Mercy non riesce a smettere di pensare all’uomo che le ha salvato la vita, fin quando, una sera, non se lo ritrova davanti. Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?
**Tutto ciò che so  di lui è che mi ha salvato la vita.
Per gli altri è solo una coincidenza.
Per me è destino.
Hanno scritto dei romanzi di Nicole Teso:**
«Chi di noi donne non ha mai sognato di essere salvata da qualcuno? Un eroe, un principe azzurro, un cavaliere misterioso. Ed è quello che succede a Mercy quando incontra per la prima volta Adam.»
«Un romanzo intrigante e che ti lascia con il fiato sospeso, assolutamente consigliato.» 
«Questo libro mi ha veramente stregata.»
**Nicole Teso**
è nata a San Donà di Piave nel 1996. Commessa di giorno e folle autrice di notte, ha esordito a soli diciannove anni,  autopubblicando il primo volume di una trilogia dark. Legge da quando è nata e scrive da quando le è stata messa una penna in mano. Ama qualsiasi genere di storia, purché intensa e popolata da protagonisti dall’animo oscuro. Nel tempo libero le piace fare shopping, viaggiare e nascondersi nei mondi immaginari creati dalla sua mente. *Il mio meraviglioso imprevisto* , precedentemente autopubblicato, è il suo primo romanzo edito dalla Newton Compton. **
### Sinossi
**«Una storia d’amore di quelle con la A maiuscola.»
Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?**
Mercy è una ragazza solare, sempre gentile e disponibile. Lavora in un supermercato e le piace riordinare scaffali e stare in mezzo alla gente. La sera del suo compleanno esce insieme alla sua migliore amica, Juls, per andare a festeggiare. Ballano, bevono e si divertono, ma a fine serata, nel parcheggio, vengono aggredite da due ragazzi conosciuti poco prima nel locale. La situazione sta per mettersi male, quando all’improvviso un misterioso uomo arriva a salvarle. Si scaraventa contro i due ragazzi e li mette in fuga. Mercy rimane folgorata dalla sua presenza, soprattutto perché l’uomo conosce il suo nome. Juls invita l’amica a non rimuginare sull’accaduto e a non interrogarsi sull’identità di quella persona: sono salve e questa è l’unica cosa che conta. Dopo l’episodio le giornate trascorrono normali, ma Mercy non riesce a smettere di pensare all’uomo che le ha salvato la vita, fin quando, una sera, non se lo ritrova davanti. Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?
**Tutto ciò che so  di lui è che mi ha salvato la vita.
Per gli altri è solo una coincidenza.
Per me è destino.
Hanno scritto dei romanzi di Nicole Teso:**
«Chi di noi donne non ha mai sognato di essere salvata da qualcuno? Un eroe, un principe azzurro, un cavaliere misterioso. Ed è quello che succede a Mercy quando incontra per la prima volta Adam.»
«Un romanzo intrigante e che ti lascia con il fiato sospeso, assolutamente consigliato.» 
«Questo libro mi ha veramente stregata.»
**Nicole Teso**
è nata a San Donà di Piave nel 1996. Commessa di giorno e folle autrice di notte, ha esordito a soli diciannove anni,  autopubblicando il primo volume di una trilogia dark. Legge da quando è nata e scrive da quando le è stata messa una penna in mano. Ama qualsiasi genere di storia, purché intensa e popolata da protagonisti dall’animo oscuro. Nel tempo libero le piace fare shopping, viaggiare e nascondersi nei mondi immaginari creati dalla sua mente. *Il mio meraviglioso imprevisto* , precedentemente autopubblicato, è il suo primo romanzo edito dalla Newton Compton.

Only registered users can download this free product.

Mi Sono Innamorata Del Mio Capo: Un Romanzo Appassionato Tra Il Capo E La Sua Assistente

**C’è solo una regola: Non innamorarti**
La mia giovane assistente di 23 anni ha una mente piena di lussuria e passione.
Ha erroneamente lasciato il suo romanzo d’amore erotico sul mio computer e io l’ho letto. Ora tutto quello a cui riesco a pensare è nel rendere reale ognuna di quelle scene con lei. I suoi desideri più occulti trasferiti in un romanzo non hanno limiti, e questo mi piace. Matteo Brusick Sono Matteo Brusick e nel mondo della finanza sono un dio, tutti mi ammirano. I miei affari valgono miliardi di dollari ed io ho appena 30 anni. Tutti i successi e i milioni non significano nulla quando mio padre soffre di una tragica malattia e non posso dargli l’unica cosa che vuole: un nipote. Elena Bustamante Dietro una gonna stretta e una camicetta abbottonata si nasconde una ragazza impertinente, ma allo stesso tempo sottomessa. Lei è ancora la mia assistente e qualsiasi relazione tra di noi danneggerebbe drasticamente la mia reputazione, ma io le ho letto nella sua mente e non riesco a togliermi dalla testa le sue parole volgari. Chi crede di prendere in giro? Fortunatamente non può nascondere quelle deliziose curve e fantasie perverse che abbondano nella sua mente. Elena sogna di essere un’autrice di romanzi romantici, e io ho quello che le serve: i soldi e i contatti per far decollare la sua carriera. Quindi le offro un accordo che va a beneficio di entrambi, una nuova posizione: voglio che sia lei la madre surrogato del mio bambino. Lavorerà per me, ovviamente. Secondo i miei ordini e le mie condizioni. Il contratto è chiaro. La metto incinta. Fa nascere il mio bambino. Lei ottiene un accordo con una casa editrice per il suo romanzo, le pagherò un milione di dollari e si allontanerà dalla mia vita e da quella di mio figlio. Semplice, vero? Ma le cose non andranno secondo i piani. Le clausole contrattuali non funzionano ed io mi sto innamorando di lei. È una dipendenza a cui non posso rinunciare nemmeno per un secondo. Infrangerò tutte le regole per farla rimanere al mio fianco. Accetterà la mia nuova proposta? **Mi sono innamorata del mio capo** è un **romanzo in cui ci sporcheremo le mani e forse qualcos’altro**. Un nuovo romanzo romantico di Dakota Milano, in cui c’è **sempre il tempo per compiacersi (in più di un modo)**. Un romanzo romantico contemporaneo, audace e senza tabù, con soddisfazione garantita (del tipo che ti piace) di 52.000 parole.

**C’è solo una regola: Non innamorarti**
La mia giovane assistente di 23 anni ha una mente piena di lussuria e passione.
Ha erroneamente lasciato il suo romanzo d’amore erotico sul mio computer e io l’ho letto. Ora tutto quello a cui riesco a pensare è nel rendere reale ognuna di quelle scene con lei. I suoi desideri più occulti trasferiti in un romanzo non hanno limiti, e questo mi piace. Matteo Brusick Sono Matteo Brusick e nel mondo della finanza sono un dio, tutti mi ammirano. I miei affari valgono miliardi di dollari ed io ho appena 30 anni. Tutti i successi e i milioni non significano nulla quando mio padre soffre di una tragica malattia e non posso dargli l’unica cosa che vuole: un nipote. Elena Bustamante Dietro una gonna stretta e una camicetta abbottonata si nasconde una ragazza impertinente, ma allo stesso tempo sottomessa. Lei è ancora la mia assistente e qualsiasi relazione tra di noi danneggerebbe drasticamente la mia reputazione, ma io le ho letto nella sua mente e non riesco a togliermi dalla testa le sue parole volgari. Chi crede di prendere in giro? Fortunatamente non può nascondere quelle deliziose curve e fantasie perverse che abbondano nella sua mente. Elena sogna di essere un’autrice di romanzi romantici, e io ho quello che le serve: i soldi e i contatti per far decollare la sua carriera. Quindi le offro un accordo che va a beneficio di entrambi, una nuova posizione: voglio che sia lei la madre surrogato del mio bambino. Lavorerà per me, ovviamente. Secondo i miei ordini e le mie condizioni. Il contratto è chiaro. La metto incinta. Fa nascere il mio bambino. Lei ottiene un accordo con una casa editrice per il suo romanzo, le pagherò un milione di dollari e si allontanerà dalla mia vita e da quella di mio figlio. Semplice, vero? Ma le cose non andranno secondo i piani. Le clausole contrattuali non funzionano ed io mi sto innamorando di lei. È una dipendenza a cui non posso rinunciare nemmeno per un secondo. Infrangerò tutte le regole per farla rimanere al mio fianco. Accetterà la mia nuova proposta? **Mi sono innamorata del mio capo** è un **romanzo in cui ci sporcheremo le mani e forse qualcos’altro**. Un nuovo romanzo romantico di Dakota Milano, in cui c’è **sempre il tempo per compiacersi (in più di un modo)**. Un romanzo romantico contemporaneo, audace e senza tabù, con soddisfazione garantita (del tipo che ti piace) di 52.000 parole.

Only registered users can download this free product.

Memorie di un rinnegato

**Senza rispettare la cronologia, com’è diritto di chi scrive e rammemora, Giampiero Mughini ci regala i ricordi di una vita e insieme una narrazione unica dell’ultimo mezzo secolo del nostro paese.**
A chi l’ha definito un rinnegato, Mughini ha risposto con una vita ad altissimo tasso d’indipendenza – “la più fiera che mi ritrovo” – e lontana da qualsivoglia rigidità ideologica: lui che ha vissuto per intero la stagione dell’impegno intellettuale e militante a sinistra ma che non ha mai avuto altra tessera se non quella del trasporto pubblico romano; lui che ha tratto il pane dal lavorare nei giornali ma che in tutti i giornali in cui ha lavorato non si è nemmeno tolto l’impermeabile, “come uno che entra in una casa da cui sa che andrà via subito”; lui che ha fatto la tv popolare però mai in trent’anni si è arruffianato il gusto popolare nella sua accezione televisivamente più piaciona – “sarebbe stato un barare con me stesso, me ne sarei vergognato”; e guai a chiamarlo opinionista, lui che in tv si reputa solo un ospite, che chiacchiera con altri ospiti sull’uno o sull’altro tema della catastrofe del nostro tempo. **
### Sinossi
**Senza rispettare la cronologia, com’è diritto di chi scrive e rammemora, Giampiero Mughini ci regala i ricordi di una vita e insieme una narrazione unica dell’ultimo mezzo secolo del nostro paese.**
A chi l’ha definito un rinnegato, Mughini ha risposto con una vita ad altissimo tasso d’indipendenza – “la più fiera che mi ritrovo” – e lontana da qualsivoglia rigidità ideologica: lui che ha vissuto per intero la stagione dell’impegno intellettuale e militante a sinistra ma che non ha mai avuto altra tessera se non quella del trasporto pubblico romano; lui che ha tratto il pane dal lavorare nei giornali ma che in tutti i giornali in cui ha lavorato non si è nemmeno tolto l’impermeabile, “come uno che entra in una casa da cui sa che andrà via subito”; lui che ha fatto la tv popolare però mai in trent’anni si è arruffianato il gusto popolare nella sua accezione televisivamente più piaciona – “sarebbe stato un barare con me stesso, me ne sarei vergognato”; e guai a chiamarlo opinionista, lui che in tv si reputa solo un ospite, che chiacchiera con altri ospiti sull’uno o sull’altro tema della catastrofe del nostro tempo.

**Senza rispettare la cronologia, com’è diritto di chi scrive e rammemora, Giampiero Mughini ci regala i ricordi di una vita e insieme una narrazione unica dell’ultimo mezzo secolo del nostro paese.**
A chi l’ha definito un rinnegato, Mughini ha risposto con una vita ad altissimo tasso d’indipendenza – “la più fiera che mi ritrovo” – e lontana da qualsivoglia rigidità ideologica: lui che ha vissuto per intero la stagione dell’impegno intellettuale e militante a sinistra ma che non ha mai avuto altra tessera se non quella del trasporto pubblico romano; lui che ha tratto il pane dal lavorare nei giornali ma che in tutti i giornali in cui ha lavorato non si è nemmeno tolto l’impermeabile, “come uno che entra in una casa da cui sa che andrà via subito”; lui che ha fatto la tv popolare però mai in trent’anni si è arruffianato il gusto popolare nella sua accezione televisivamente più piaciona – “sarebbe stato un barare con me stesso, me ne sarei vergognato”; e guai a chiamarlo opinionista, lui che in tv si reputa solo un ospite, che chiacchiera con altri ospiti sull’uno o sull’altro tema della catastrofe del nostro tempo. **
### Sinossi
**Senza rispettare la cronologia, com’è diritto di chi scrive e rammemora, Giampiero Mughini ci regala i ricordi di una vita e insieme una narrazione unica dell’ultimo mezzo secolo del nostro paese.**
A chi l’ha definito un rinnegato, Mughini ha risposto con una vita ad altissimo tasso d’indipendenza – “la più fiera che mi ritrovo” – e lontana da qualsivoglia rigidità ideologica: lui che ha vissuto per intero la stagione dell’impegno intellettuale e militante a sinistra ma che non ha mai avuto altra tessera se non quella del trasporto pubblico romano; lui che ha tratto il pane dal lavorare nei giornali ma che in tutti i giornali in cui ha lavorato non si è nemmeno tolto l’impermeabile, “come uno che entra in una casa da cui sa che andrà via subito”; lui che ha fatto la tv popolare però mai in trent’anni si è arruffianato il gusto popolare nella sua accezione televisivamente più piaciona – “sarebbe stato un barare con me stesso, me ne sarei vergognato”; e guai a chiamarlo opinionista, lui che in tv si reputa solo un ospite, che chiacchiera con altri ospiti sull’uno o sull’altro tema della catastrofe del nostro tempo.

Only registered users can download this free product.

Medaglia al valore: Le avventure di Nick Stone

Quando un giovane soldato viene colpito alla testa da un proiettile presso la rinomata Killing House del Reggimento, Nick Stone, che come nessun altro conosce il mondo delle Forze Speciali, si lancia nelle indagini per fare chiarezza sulle misteriose circostanze che hanno portato alla morte del ragazzo. Arrivato da Mosca, dove ha lasciato il figlio e la compagna nella speranza che lì, senza di lui, siano al sicuro, Stone dovrà attingere a ogni sua risorsa per mantenere la concentrazione. Ma meno di quarantotto ore dopo un nuovo omicidio lo lancia sotto il fuoco nemico, nel mirino di un assassino che agisce nell’ombra a difesa di un segreto capace di scardinare le istituzioni che Stone ha protetto per tutta la vita. Trascinato dalle indagini, Stone si ritrova scaraventato in un confessionale a Glencoe, nel Galles, e poi nel Sud della Spagna, nel tentativo sempre più disperato di svelare la verità dietro una serie di tragici eventi iniziati all’ombra delle colline afgane. Un romanzo ad alto tasso di adrenalina ed emozione, nel quale continui capovolgimenti di fronte lasciano il lettore con il fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina.

Quando un giovane soldato viene colpito alla testa da un proiettile presso la rinomata Killing House del Reggimento, Nick Stone, che come nessun altro conosce il mondo delle Forze Speciali, si lancia nelle indagini per fare chiarezza sulle misteriose circostanze che hanno portato alla morte del ragazzo. Arrivato da Mosca, dove ha lasciato il figlio e la compagna nella speranza che lì, senza di lui, siano al sicuro, Stone dovrà attingere a ogni sua risorsa per mantenere la concentrazione. Ma meno di quarantotto ore dopo un nuovo omicidio lo lancia sotto il fuoco nemico, nel mirino di un assassino che agisce nell’ombra a difesa di un segreto capace di scardinare le istituzioni che Stone ha protetto per tutta la vita. Trascinato dalle indagini, Stone si ritrova scaraventato in un confessionale a Glencoe, nel Galles, e poi nel Sud della Spagna, nel tentativo sempre più disperato di svelare la verità dietro una serie di tragici eventi iniziati all’ombra delle colline afgane. Un romanzo ad alto tasso di adrenalina ed emozione, nel quale continui capovolgimenti di fronte lasciano il lettore con il fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina.

Only registered users can download this free product.

Il matrimonio delle mie migliori amiche

**Impossibile leggere questa storia senza sorridere!** Eve è elettrizzata all’idea che tre delle sue migliori amiche e suo fratello si  sposeranno nel corso della stessa estate. Ma quando scopre che tra gli invitati ci sarà anche l’uomo che le ha spezzato il cuore, il suo umore cambia drasticamente: adesso spera solo che l’incubo finisca presto. Era con Ben, infatti, che Eve sognava di pronunciare il fatidico sì. E se il suo ritorno in città non fosse già abbastanza pesante, le richieste di cui le amiche improvvisamente la sommergono le sembrano insopportabili: trovare dei fenicotteri giganti da giardino, occuparsi dei cani durante la luna di miele, lucidare un’infinità di pavimenti… L’amore di Eve per le cerimonie nuziali potrebbe presto finire. Per fortuna esiste la sua rubrica sui matrimoni: e lì – grazie a tutto il materiale che sta accumulando – che Eve può dar voce al suo lieve risentimento, sperando che nessuna delle coppie da cui è circondata lo scopra. Ma, come si dice, love is in the air… Sarà possibile non lasciarsi conquistare? **Le sue migliori amiche si stanno per sposare
Lei adora i matrimoni
Cosa mai potrebbe andare storto?** «Impossibile leggere questa storia adorabile senza sorridere.» «Uno dei libri più divertenti che ho avuto la fortuna di leggere.» «Questa autrice mi ha conquistata con la sua storia dolcissima!» **Charlotte Butterfield** lavora con le parole in ogni forma: è giornalista, copywriter e autrice di romanzi. È vissuta a Bristol, a Dubai e adesso si è stabilita a Roma, dove vive la sua dolce vita. *Il matrimonio delle mie migliori amiche* è il primo libro pubblicato in Italia.

**Impossibile leggere questa storia senza sorridere!** Eve è elettrizzata all’idea che tre delle sue migliori amiche e suo fratello si  sposeranno nel corso della stessa estate. Ma quando scopre che tra gli invitati ci sarà anche l’uomo che le ha spezzato il cuore, il suo umore cambia drasticamente: adesso spera solo che l’incubo finisca presto. Era con Ben, infatti, che Eve sognava di pronunciare il fatidico sì. E se il suo ritorno in città non fosse già abbastanza pesante, le richieste di cui le amiche improvvisamente la sommergono le sembrano insopportabili: trovare dei fenicotteri giganti da giardino, occuparsi dei cani durante la luna di miele, lucidare un’infinità di pavimenti… L’amore di Eve per le cerimonie nuziali potrebbe presto finire. Per fortuna esiste la sua rubrica sui matrimoni: e lì – grazie a tutto il materiale che sta accumulando – che Eve può dar voce al suo lieve risentimento, sperando che nessuna delle coppie da cui è circondata lo scopra. Ma, come si dice, love is in the air… Sarà possibile non lasciarsi conquistare? **Le sue migliori amiche si stanno per sposare
Lei adora i matrimoni
Cosa mai potrebbe andare storto?** «Impossibile leggere questa storia adorabile senza sorridere.» «Uno dei libri più divertenti che ho avuto la fortuna di leggere.» «Questa autrice mi ha conquistata con la sua storia dolcissima!» **Charlotte Butterfield** lavora con le parole in ogni forma: è giornalista, copywriter e autrice di romanzi. È vissuta a Bristol, a Dubai e adesso si è stabilita a Roma, dove vive la sua dolce vita. *Il matrimonio delle mie migliori amiche* è il primo libro pubblicato in Italia.

Only registered users can download this free product.

Matrimonio d’Onore

# “Edward!”
Dopo un impaziente battere di nocche, l’interpellato vide sua moglie irrompere nello studio in cui, come ogni giorno, si era rifugiato. Non era ancora abituato a sentirsi chiamare per nome da lei e immaginare le lettere uscire una a una dalla sua bocca gli diede un brivido lungo la spina dorsale. Cosa avrebbe provato se sua moglie l’avesse pronunciato in ben altra situazione, magari all’apice del piacere? Decisamente i suoi buoni propositi stavano vacillando…

**Londra. 1813.**
Il tenebroso maggiore Edward Fitzwilliam, figlio cadetto del marchese di Winchester e valoroso combattente al servizio della Corona inglese, ha un unico piano: far sposare lo scapestrato nipote Thomas duca d’Arcy entro l’estate, in modo da assicurare alla sua casata una discendenza. Finita la stagione poi, ritirarsi in solitudine nella sua tenuta nel Devonshire, lasciando per sempre fuori dalla sua vita tutte le passioni che, dopo la menomazione subita in battaglia, ritiene essergli ormai precluse.
Eppure l’incontro con lady Esther Ashcroft, unica donna che a quanto pare è ancora in grado di accendergli i sensi e far palpitare di nuovo il suo cuore divenuto di pietra, fa vacillare il suo piano. Le sue resistenze vengono meno quando la necessità di salvare la reputazione della bella baronessina si mette di mezzo, costringendolo a chiedere proprio la mano della donna che avrebbe voluto con tutte le forze allontanare da sé.
Il matrimonio d’onore che ne deriva nasce sotto i peggiori auspici. Incomprensioni, malcelata gelosia e vane opposizioni alla passione, ogni giorno più vibrante, rendono la convivenza dei due coniugi quantomeno scomoda…
**Dopo i successi ottenuti con i suoi meravigliosi contemporanei pubblicati sia in self che per prestigiose case editrici, Marilena si cimenta per la prima volta in un romanzo regency accontentando una nostra specifica richiesta.
E lo fa in maniera veramente riuscita. La storia che ne scaturisce è un classico del genere al quale le nostre lettrici sono abituate, e nel quale potranno trovare tutte le caratteristiche che hanno amato nei nostri romanzi. Il tutto però arricchito da una cifra particolare, propria dell’autrice, e da una scrittura dallo stile impeccabile.
Siamo sicuri sarà un successo!
***** ROMANZO AUTOCONCLUSIVO *******
**
### Sinossi
# “Edward!”
Dopo un impaziente battere di nocche, l’interpellato vide sua moglie irrompere nello studio in cui, come ogni giorno, si era rifugiato. Non era ancora abituato a sentirsi chiamare per nome da lei e immaginare le lettere uscire una a una dalla sua bocca gli diede un brivido lungo la spina dorsale. Cosa avrebbe provato se sua moglie l’avesse pronunciato in ben altra situazione, magari all’apice del piacere? Decisamente i suoi buoni propositi stavano vacillando…

**Londra. 1813.**
Il tenebroso maggiore Edward Fitzwilliam, figlio cadetto del marchese di Winchester e valoroso combattente al servizio della Corona inglese, ha un unico piano: far sposare lo scapestrato nipote Thomas duca d’Arcy entro l’estate, in modo da assicurare alla sua casata una discendenza. Finita la stagione poi, ritirarsi in solitudine nella sua tenuta nel Devonshire, lasciando per sempre fuori dalla sua vita tutte le passioni che, dopo la menomazione subita in battaglia, ritiene essergli ormai precluse.
Eppure l’incontro con lady Esther Ashcroft, unica donna che a quanto pare è ancora in grado di accendergli i sensi e far palpitare di nuovo il suo cuore divenuto di pietra, fa vacillare il suo piano. Le sue resistenze vengono meno quando la necessità di salvare la reputazione della bella baronessina si mette di mezzo, costringendolo a chiedere proprio la mano della donna che avrebbe voluto con tutte le forze allontanare da sé.
Il matrimonio d’onore che ne deriva nasce sotto i peggiori auspici. Incomprensioni, malcelata gelosia e vane opposizioni alla passione, ogni giorno più vibrante, rendono la convivenza dei due coniugi quantomeno scomoda…
**Dopo i successi ottenuti con i suoi meravigliosi contemporanei pubblicati sia in self che per prestigiose case editrici, Marilena si cimenta per la prima volta in un romanzo regency accontentando una nostra specifica richiesta.
E lo fa in maniera veramente riuscita. La storia che ne scaturisce è un classico del genere al quale le nostre lettrici sono abituate, e nel quale potranno trovare tutte le caratteristiche che hanno amato nei nostri romanzi. Il tutto però arricchito da una cifra particolare, propria dell’autrice, e da una scrittura dallo stile impeccabile.
Siamo sicuri sarà un successo!
***** ROMANZO AUTOCONCLUSIVO *******

# “Edward!”
Dopo un impaziente battere di nocche, l’interpellato vide sua moglie irrompere nello studio in cui, come ogni giorno, si era rifugiato. Non era ancora abituato a sentirsi chiamare per nome da lei e immaginare le lettere uscire una a una dalla sua bocca gli diede un brivido lungo la spina dorsale. Cosa avrebbe provato se sua moglie l’avesse pronunciato in ben altra situazione, magari all’apice del piacere? Decisamente i suoi buoni propositi stavano vacillando…

**Londra. 1813.**
Il tenebroso maggiore Edward Fitzwilliam, figlio cadetto del marchese di Winchester e valoroso combattente al servizio della Corona inglese, ha un unico piano: far sposare lo scapestrato nipote Thomas duca d’Arcy entro l’estate, in modo da assicurare alla sua casata una discendenza. Finita la stagione poi, ritirarsi in solitudine nella sua tenuta nel Devonshire, lasciando per sempre fuori dalla sua vita tutte le passioni che, dopo la menomazione subita in battaglia, ritiene essergli ormai precluse.
Eppure l’incontro con lady Esther Ashcroft, unica donna che a quanto pare è ancora in grado di accendergli i sensi e far palpitare di nuovo il suo cuore divenuto di pietra, fa vacillare il suo piano. Le sue resistenze vengono meno quando la necessità di salvare la reputazione della bella baronessina si mette di mezzo, costringendolo a chiedere proprio la mano della donna che avrebbe voluto con tutte le forze allontanare da sé.
Il matrimonio d’onore che ne deriva nasce sotto i peggiori auspici. Incomprensioni, malcelata gelosia e vane opposizioni alla passione, ogni giorno più vibrante, rendono la convivenza dei due coniugi quantomeno scomoda…
**Dopo i successi ottenuti con i suoi meravigliosi contemporanei pubblicati sia in self che per prestigiose case editrici, Marilena si cimenta per la prima volta in un romanzo regency accontentando una nostra specifica richiesta.
E lo fa in maniera veramente riuscita. La storia che ne scaturisce è un classico del genere al quale le nostre lettrici sono abituate, e nel quale potranno trovare tutte le caratteristiche che hanno amato nei nostri romanzi. Il tutto però arricchito da una cifra particolare, propria dell’autrice, e da una scrittura dallo stile impeccabile.
Siamo sicuri sarà un successo!
***** ROMANZO AUTOCONCLUSIVO *******
**
### Sinossi
# “Edward!”
Dopo un impaziente battere di nocche, l’interpellato vide sua moglie irrompere nello studio in cui, come ogni giorno, si era rifugiato. Non era ancora abituato a sentirsi chiamare per nome da lei e immaginare le lettere uscire una a una dalla sua bocca gli diede un brivido lungo la spina dorsale. Cosa avrebbe provato se sua moglie l’avesse pronunciato in ben altra situazione, magari all’apice del piacere? Decisamente i suoi buoni propositi stavano vacillando…

**Londra. 1813.**
Il tenebroso maggiore Edward Fitzwilliam, figlio cadetto del marchese di Winchester e valoroso combattente al servizio della Corona inglese, ha un unico piano: far sposare lo scapestrato nipote Thomas duca d’Arcy entro l’estate, in modo da assicurare alla sua casata una discendenza. Finita la stagione poi, ritirarsi in solitudine nella sua tenuta nel Devonshire, lasciando per sempre fuori dalla sua vita tutte le passioni che, dopo la menomazione subita in battaglia, ritiene essergli ormai precluse.
Eppure l’incontro con lady Esther Ashcroft, unica donna che a quanto pare è ancora in grado di accendergli i sensi e far palpitare di nuovo il suo cuore divenuto di pietra, fa vacillare il suo piano. Le sue resistenze vengono meno quando la necessità di salvare la reputazione della bella baronessina si mette di mezzo, costringendolo a chiedere proprio la mano della donna che avrebbe voluto con tutte le forze allontanare da sé.
Il matrimonio d’onore che ne deriva nasce sotto i peggiori auspici. Incomprensioni, malcelata gelosia e vane opposizioni alla passione, ogni giorno più vibrante, rendono la convivenza dei due coniugi quantomeno scomoda…
**Dopo i successi ottenuti con i suoi meravigliosi contemporanei pubblicati sia in self che per prestigiose case editrici, Marilena si cimenta per la prima volta in un romanzo regency accontentando una nostra specifica richiesta.
E lo fa in maniera veramente riuscita. La storia che ne scaturisce è un classico del genere al quale le nostre lettrici sono abituate, e nel quale potranno trovare tutte le caratteristiche che hanno amato nei nostri romanzi. Il tutto però arricchito da una cifra particolare, propria dell’autrice, e da una scrittura dallo stile impeccabile.
Siamo sicuri sarà un successo!
***** ROMANZO AUTOCONCLUSIVO *******

Only registered users can download this free product.

La madre americana

È diversa dalle altre madri: è americana. Arrivata a Roma subito dopo la guerra con la divisa da ufficiale dell’esercito Usa, sceglie di rendersi utile prendendo le redini del Foster Parents Plan, un programma di aiuti che strapperà alla povertà 11.385 bambini italiani.
Questa è la sua storia, ma è anche una storia d’amore tra lei e un intellettuale di raro carisma che fa a palle di neve con Pasolini e che le riempie la casa di scrittori, da Bassani a Cassola, da Carlo Levi a Montale.
Ed è una storia di formazione: quella di Laura, la loro bambina che preferisce Fred Buscaglione al Mago Zurlì, crede di aver fatto amicizia con la zarina Anastasia Romanov, viene portata dalla madre a vedere Kennedy da vicino e a una scandalosa rappresentazione di Hair a New York.
Laura Laurenzi ci consegna con questo intenso, appassionante memoir un ritratto del nostro Paese in un decennio dorato: la Dolce Vita con i suoi lussi e i suoi voluttuosi scandali provinciali, ma anche la sua ineguagliabile scena culturale, quando Roma era tra le città più cosmopolite d’Europa.
La guerra appare già lontanissima, come i tempi in cui il nonno di Laura andava in collegio con Mussolini, detto «e matt». Sono vicini invece gli anni del libero amore e dell’amore non corrisposto, la scoperta del sesso, gli happening erotico-pacifisti, le lezioni di bacio e le barricate. E quei colpi di scena, quegli incontri che ti cambiano la vita. **
### Sinossi
È diversa dalle altre madri: è americana. Arrivata a Roma subito dopo la guerra con la divisa da ufficiale dell’esercito Usa, sceglie di rendersi utile prendendo le redini del Foster Parents Plan, un programma di aiuti che strapperà alla povertà 11.385 bambini italiani.
Questa è la sua storia, ma è anche una storia d’amore tra lei e un intellettuale di raro carisma che fa a palle di neve con Pasolini e che le riempie la casa di scrittori, da Bassani a Cassola, da Carlo Levi a Montale.
Ed è una storia di formazione: quella di Laura, la loro bambina che preferisce Fred Buscaglione al Mago Zurlì, crede di aver fatto amicizia con la zarina Anastasia Romanov, viene portata dalla madre a vedere Kennedy da vicino e a una scandalosa rappresentazione di Hair a New York.
Laura Laurenzi ci consegna con questo intenso, appassionante memoir un ritratto del nostro Paese in un decennio dorato: la Dolce Vita con i suoi lussi e i suoi voluttuosi scandali provinciali, ma anche la sua ineguagliabile scena culturale, quando Roma era tra le città più cosmopolite d’Europa.
La guerra appare già lontanissima, come i tempi in cui il nonno di Laura andava in collegio con Mussolini, detto «e matt». Sono vicini invece gli anni del libero amore e dell’amore non corrisposto, la scoperta del sesso, gli happening erotico-pacifisti, le lezioni di bacio e le barricate. E quei colpi di scena, quegli incontri che ti cambiano la vita.

È diversa dalle altre madri: è americana. Arrivata a Roma subito dopo la guerra con la divisa da ufficiale dell’esercito Usa, sceglie di rendersi utile prendendo le redini del Foster Parents Plan, un programma di aiuti che strapperà alla povertà 11.385 bambini italiani.
Questa è la sua storia, ma è anche una storia d’amore tra lei e un intellettuale di raro carisma che fa a palle di neve con Pasolini e che le riempie la casa di scrittori, da Bassani a Cassola, da Carlo Levi a Montale.
Ed è una storia di formazione: quella di Laura, la loro bambina che preferisce Fred Buscaglione al Mago Zurlì, crede di aver fatto amicizia con la zarina Anastasia Romanov, viene portata dalla madre a vedere Kennedy da vicino e a una scandalosa rappresentazione di Hair a New York.
Laura Laurenzi ci consegna con questo intenso, appassionante memoir un ritratto del nostro Paese in un decennio dorato: la Dolce Vita con i suoi lussi e i suoi voluttuosi scandali provinciali, ma anche la sua ineguagliabile scena culturale, quando Roma era tra le città più cosmopolite d’Europa.
La guerra appare già lontanissima, come i tempi in cui il nonno di Laura andava in collegio con Mussolini, detto «e matt». Sono vicini invece gli anni del libero amore e dell’amore non corrisposto, la scoperta del sesso, gli happening erotico-pacifisti, le lezioni di bacio e le barricate. E quei colpi di scena, quegli incontri che ti cambiano la vita. **
### Sinossi
È diversa dalle altre madri: è americana. Arrivata a Roma subito dopo la guerra con la divisa da ufficiale dell’esercito Usa, sceglie di rendersi utile prendendo le redini del Foster Parents Plan, un programma di aiuti che strapperà alla povertà 11.385 bambini italiani.
Questa è la sua storia, ma è anche una storia d’amore tra lei e un intellettuale di raro carisma che fa a palle di neve con Pasolini e che le riempie la casa di scrittori, da Bassani a Cassola, da Carlo Levi a Montale.
Ed è una storia di formazione: quella di Laura, la loro bambina che preferisce Fred Buscaglione al Mago Zurlì, crede di aver fatto amicizia con la zarina Anastasia Romanov, viene portata dalla madre a vedere Kennedy da vicino e a una scandalosa rappresentazione di Hair a New York.
Laura Laurenzi ci consegna con questo intenso, appassionante memoir un ritratto del nostro Paese in un decennio dorato: la Dolce Vita con i suoi lussi e i suoi voluttuosi scandali provinciali, ma anche la sua ineguagliabile scena culturale, quando Roma era tra le città più cosmopolite d’Europa.
La guerra appare già lontanissima, come i tempi in cui il nonno di Laura andava in collegio con Mussolini, detto «e matt». Sono vicini invece gli anni del libero amore e dell’amore non corrisposto, la scoperta del sesso, gli happening erotico-pacifisti, le lezioni di bacio e le barricate. E quei colpi di scena, quegli incontri che ti cambiano la vita.

Only registered users can download this free product.

M’ama o non m’ama

* *Autrice del bestseller* Un’adorabile impertinente ** *
Ricevere l’apprezzamento di Ryan De Luna, una delle più famose pop star al mondo, per Maisy Harrison è semplicemente incredibile. Non avrebbe mai potuto immaginare che, caricando la cover di una delle sue canzoni su YouTube, potesse ricevere un invito in grado di cambiarle la vita: aprire il concerto di Ryan insieme alla sua band. La musica, per Maisy, è tutto. Ha solo una regola da rispettare: mai innamorarsi di un musicista. E con un donnaiolo come Ryan nei dintorni, è più determinata che mai. Peccato che lui sia in grado di farla letteralmente sciogliere. E le ha persino chiesto aiuto per riabilitare la sua immagine di playboy sconsiderato. Riuscirà Maisy a recitare la parte della sua ragazza durante il tour senza lasciarsi coinvolgere troppo? Ryan non ha mai conosciuto nessuna come Maisy. È l’unica che sembra vederlo per quello che è veramente al di là del suo status di celebrità. Più tempo passano insieme e più si accorge di provare qualcosa per lei. Deve solo convincerla che può fidarsi di uno con una pessima reputazione come lui…
* *Ha più di un milione di follower
Ma solo una è quella che conta davvero**
«Questa autrice ha un dono: i suoi libri sono meglio dei pasticcini!»
«Una lettura divertente e dolcissima, perfetta per una fuga spensierata dalla realtà.»
«Non penso che con Sariah Wilson sia possibile rimanere delusi. Non sbaglia un libro!»
**Sariah Wilson**
Non si è mai lanciata da un aeroplano in volo, non ha mai scalato l’Everest e non è un’agente della CIA sotto copertura. Nonostante questo, la sua vita è piuttosto avventurosa: ha trovato la sua anima gemella, di cui è innamorata perdutamente, ed è una sostenitrice fervente del lieto fine, ecco perché ha cominciato a scrivere romanzi d’amore. Oltre a  *M’ama o non m’ama* , la Newton Compton ha pubblicato anche  *Un’adorabile impertinente*. **
### Sinossi
* *Autrice del bestseller* Un’adorabile impertinente ** *
Ricevere l’apprezzamento di Ryan De Luna, una delle più famose pop star al mondo, per Maisy Harrison è semplicemente incredibile. Non avrebbe mai potuto immaginare che, caricando la cover di una delle sue canzoni su YouTube, potesse ricevere un invito in grado di cambiarle la vita: aprire il concerto di Ryan insieme alla sua band. La musica, per Maisy, è tutto. Ha solo una regola da rispettare: mai innamorarsi di un musicista. E con un donnaiolo come Ryan nei dintorni, è più determinata che mai. Peccato che lui sia in grado di farla letteralmente sciogliere. E le ha persino chiesto aiuto per riabilitare la sua immagine di playboy sconsiderato. Riuscirà Maisy a recitare la parte della sua ragazza durante il tour senza lasciarsi coinvolgere troppo? Ryan non ha mai conosciuto nessuna come Maisy. È l’unica che sembra vederlo per quello che è veramente al di là del suo status di celebrità. Più tempo passano insieme e più si accorge di provare qualcosa per lei. Deve solo convincerla che può fidarsi di uno con una pessima reputazione come lui…
* *Ha più di un milione di follower
Ma solo una è quella che conta davvero**
«Questa autrice ha un dono: i suoi libri sono meglio dei pasticcini!»
«Una lettura divertente e dolcissima, perfetta per una fuga spensierata dalla realtà.»
«Non penso che con Sariah Wilson sia possibile rimanere delusi. Non sbaglia un libro!»
**Sariah Wilson**
Non si è mai lanciata da un aeroplano in volo, non ha mai scalato l’Everest e non è un’agente della CIA sotto copertura. Nonostante questo, la sua vita è piuttosto avventurosa: ha trovato la sua anima gemella, di cui è innamorata perdutamente, ed è una sostenitrice fervente del lieto fine, ecco perché ha cominciato a scrivere romanzi d’amore. Oltre a  *M’ama o non m’ama* , la Newton Compton ha pubblicato anche  *Un’adorabile impertinente*.

* *Autrice del bestseller* Un’adorabile impertinente ** *
Ricevere l’apprezzamento di Ryan De Luna, una delle più famose pop star al mondo, per Maisy Harrison è semplicemente incredibile. Non avrebbe mai potuto immaginare che, caricando la cover di una delle sue canzoni su YouTube, potesse ricevere un invito in grado di cambiarle la vita: aprire il concerto di Ryan insieme alla sua band. La musica, per Maisy, è tutto. Ha solo una regola da rispettare: mai innamorarsi di un musicista. E con un donnaiolo come Ryan nei dintorni, è più determinata che mai. Peccato che lui sia in grado di farla letteralmente sciogliere. E le ha persino chiesto aiuto per riabilitare la sua immagine di playboy sconsiderato. Riuscirà Maisy a recitare la parte della sua ragazza durante il tour senza lasciarsi coinvolgere troppo? Ryan non ha mai conosciuto nessuna come Maisy. È l’unica che sembra vederlo per quello che è veramente al di là del suo status di celebrità. Più tempo passano insieme e più si accorge di provare qualcosa per lei. Deve solo convincerla che può fidarsi di uno con una pessima reputazione come lui…
* *Ha più di un milione di follower
Ma solo una è quella che conta davvero**
«Questa autrice ha un dono: i suoi libri sono meglio dei pasticcini!»
«Una lettura divertente e dolcissima, perfetta per una fuga spensierata dalla realtà.»
«Non penso che con Sariah Wilson sia possibile rimanere delusi. Non sbaglia un libro!»
**Sariah Wilson**
Non si è mai lanciata da un aeroplano in volo, non ha mai scalato l’Everest e non è un’agente della CIA sotto copertura. Nonostante questo, la sua vita è piuttosto avventurosa: ha trovato la sua anima gemella, di cui è innamorata perdutamente, ed è una sostenitrice fervente del lieto fine, ecco perché ha cominciato a scrivere romanzi d’amore. Oltre a  *M’ama o non m’ama* , la Newton Compton ha pubblicato anche  *Un’adorabile impertinente*. **
### Sinossi
* *Autrice del bestseller* Un’adorabile impertinente ** *
Ricevere l’apprezzamento di Ryan De Luna, una delle più famose pop star al mondo, per Maisy Harrison è semplicemente incredibile. Non avrebbe mai potuto immaginare che, caricando la cover di una delle sue canzoni su YouTube, potesse ricevere un invito in grado di cambiarle la vita: aprire il concerto di Ryan insieme alla sua band. La musica, per Maisy, è tutto. Ha solo una regola da rispettare: mai innamorarsi di un musicista. E con un donnaiolo come Ryan nei dintorni, è più determinata che mai. Peccato che lui sia in grado di farla letteralmente sciogliere. E le ha persino chiesto aiuto per riabilitare la sua immagine di playboy sconsiderato. Riuscirà Maisy a recitare la parte della sua ragazza durante il tour senza lasciarsi coinvolgere troppo? Ryan non ha mai conosciuto nessuna come Maisy. È l’unica che sembra vederlo per quello che è veramente al di là del suo status di celebrità. Più tempo passano insieme e più si accorge di provare qualcosa per lei. Deve solo convincerla che può fidarsi di uno con una pessima reputazione come lui…
* *Ha più di un milione di follower
Ma solo una è quella che conta davvero**
«Questa autrice ha un dono: i suoi libri sono meglio dei pasticcini!»
«Una lettura divertente e dolcissima, perfetta per una fuga spensierata dalla realtà.»
«Non penso che con Sariah Wilson sia possibile rimanere delusi. Non sbaglia un libro!»
**Sariah Wilson**
Non si è mai lanciata da un aeroplano in volo, non ha mai scalato l’Everest e non è un’agente della CIA sotto copertura. Nonostante questo, la sua vita è piuttosto avventurosa: ha trovato la sua anima gemella, di cui è innamorata perdutamente, ed è una sostenitrice fervente del lieto fine, ecco perché ha cominciato a scrivere romanzi d’amore. Oltre a  *M’ama o non m’ama* , la Newton Compton ha pubblicato anche  *Un’adorabile impertinente*.

Only registered users can download this free product.

La Luce Del Domani

**Una bambina salvata per miracolo. Un Paese schiacciato tra Hitler e Stalin. Una scoperta che potrebbe cambiare tutto…**
« *Un romanzo che getta una nuova luce sulle pagine più buie della storia romena.* »
**Woman’s World Magazine**
« *Storicamente ineccepibile, questo romanzo è un inno alla capacità dell’animo umano di resistere alle avversità.* »
**Publishers Weekly**
« *Un esordio potente, uno stile elegante e mai banale. Roxanne Veletzos incanterà i lettori.* »
**Library Journal**
« *Un concentrato di speranza.* »
**Kirkus Reviews**
« *Sapere che la trama di questo romanzo si ispira a fatti realmente accaduti aggiunge un ulteriore elemento di suspense che rende La luce del domani ancora più avvincente.* »
**Booklist**
« *Ci sono storie che devono essere raccontate, perché sono una testimonianza di ciò che ci rende uomini. Questa è una di quelle storie.* »
**Armando Lucas Correa**
**Bucarest, gennaio 1941.** Un uomo e una donna corrono tra i vicoli insieme con la figlia. Sono ebrei, sanno che presto verranno catturati e per loro sarà la fine. Tuttavia c’è un modo per dare almeno una speranza alla bambina. Un modo terribile, che lacera il cuore. Ma non hanno scelta. L’uomo e la donna abbandonano la piccola dietro un portone e scompaiono nella notte.
Natalia è stata fortunata. Condotta in orfanotrofio, è stata poi adottata da una coppia di commercianti, Despina e Anton, che l’hanno fatta subito sentire amata e l’hanno protetta durante i terribili anni del regime nazista. Tuttavia la fine della guerra ha portato l’avvento dei comunisti e, da quando la cartoleria di Anton è stata confiscata dal governo, la famiglia è in gravi difficoltà economiche. Natalia ha lasciato gli studi e si è rassegnata a una vita stretta nella morsa di un Paese oppressivo e violento. Ma tutto cambia nel momento in cui riceve una lettera dai suoi genitori naturali, miracolosamente sfuggiti al pogrom e giunti in America. Quella lettera potrebbe essere la chiave per oltrepassare la Cortina di Ferro ed essere finalmente libera. Eppure la decisione sembra impossibile: se partisse, Natalia volterebbe le spalle alle persone che l’hanno amata e cresciuta; se restasse, rinuncerebbe a un futuro pieno di opportunità…

Sullo sfondo di un Paese schiacciato tra Hitler e Stalin, questo romanzo racconta la storia di due famiglie divise eppure unite dall’amore per una bambina, entrambe pronte a lottare con coraggio e a sacrificare ogni cosa, persino la loro vita, pur di far vedere a quella bambina *la luce del domani*.
**
### Sinossi
**Una bambina salvata per miracolo. Un Paese schiacciato tra Hitler e Stalin. Una scoperta che potrebbe cambiare tutto…**
« *Un romanzo che getta una nuova luce sulle pagine più buie della storia romena.* »
**Woman’s World Magazine**
« *Storicamente ineccepibile, questo romanzo è un inno alla capacità dell’animo umano di resistere alle avversità.* »
**Publishers Weekly**
« *Un esordio potente, uno stile elegante e mai banale. Roxanne Veletzos incanterà i lettori.* »
**Library Journal**
« *Un concentrato di speranza.* »
**Kirkus Reviews**
« *Sapere che la trama di questo romanzo si ispira a fatti realmente accaduti aggiunge un ulteriore elemento di suspense che rende La luce del domani ancora più avvincente.* »
**Booklist**
« *Ci sono storie che devono essere raccontate, perché sono una testimonianza di ciò che ci rende uomini. Questa è una di quelle storie.* »
**Armando Lucas Correa**
**Bucarest, gennaio 1941.** Un uomo e una donna corrono tra i vicoli insieme con la figlia. Sono ebrei, sanno che presto verranno catturati e per loro sarà la fine. Tuttavia c’è un modo per dare almeno una speranza alla bambina. Un modo terribile, che lacera il cuore. Ma non hanno scelta. L’uomo e la donna abbandonano la piccola dietro un portone e scompaiono nella notte.
Natalia è stata fortunata. Condotta in orfanotrofio, è stata poi adottata da una coppia di commercianti, Despina e Anton, che l’hanno fatta subito sentire amata e l’hanno protetta durante i terribili anni del regime nazista. Tuttavia la fine della guerra ha portato l’avvento dei comunisti e, da quando la cartoleria di Anton è stata confiscata dal governo, la famiglia è in gravi difficoltà economiche. Natalia ha lasciato gli studi e si è rassegnata a una vita stretta nella morsa di un Paese oppressivo e violento. Ma tutto cambia nel momento in cui riceve una lettera dai suoi genitori naturali, miracolosamente sfuggiti al pogrom e giunti in America. Quella lettera potrebbe essere la chiave per oltrepassare la Cortina di Ferro ed essere finalmente libera. Eppure la decisione sembra impossibile: se partisse, Natalia volterebbe le spalle alle persone che l’hanno amata e cresciuta; se restasse, rinuncerebbe a un futuro pieno di opportunità…

Sullo sfondo di un Paese schiacciato tra Hitler e Stalin, questo romanzo racconta la storia di due famiglie divise eppure unite dall’amore per una bambina, entrambe pronte a lottare con coraggio e a sacrificare ogni cosa, persino la loro vita, pur di far vedere a quella bambina *la luce del domani*.

**Una bambina salvata per miracolo. Un Paese schiacciato tra Hitler e Stalin. Una scoperta che potrebbe cambiare tutto…**
« *Un romanzo che getta una nuova luce sulle pagine più buie della storia romena.* »
**Woman’s World Magazine**
« *Storicamente ineccepibile, questo romanzo è un inno alla capacità dell’animo umano di resistere alle avversità.* »
**Publishers Weekly**
« *Un esordio potente, uno stile elegante e mai banale. Roxanne Veletzos incanterà i lettori.* »
**Library Journal**
« *Un concentrato di speranza.* »
**Kirkus Reviews**
« *Sapere che la trama di questo romanzo si ispira a fatti realmente accaduti aggiunge un ulteriore elemento di suspense che rende La luce del domani ancora più avvincente.* »
**Booklist**
« *Ci sono storie che devono essere raccontate, perché sono una testimonianza di ciò che ci rende uomini. Questa è una di quelle storie.* »
**Armando Lucas Correa**
**Bucarest, gennaio 1941.** Un uomo e una donna corrono tra i vicoli insieme con la figlia. Sono ebrei, sanno che presto verranno catturati e per loro sarà la fine. Tuttavia c’è un modo per dare almeno una speranza alla bambina. Un modo terribile, che lacera il cuore. Ma non hanno scelta. L’uomo e la donna abbandonano la piccola dietro un portone e scompaiono nella notte.
Natalia è stata fortunata. Condotta in orfanotrofio, è stata poi adottata da una coppia di commercianti, Despina e Anton, che l’hanno fatta subito sentire amata e l’hanno protetta durante i terribili anni del regime nazista. Tuttavia la fine della guerra ha portato l’avvento dei comunisti e, da quando la cartoleria di Anton è stata confiscata dal governo, la famiglia è in gravi difficoltà economiche. Natalia ha lasciato gli studi e si è rassegnata a una vita stretta nella morsa di un Paese oppressivo e violento. Ma tutto cambia nel momento in cui riceve una lettera dai suoi genitori naturali, miracolosamente sfuggiti al pogrom e giunti in America. Quella lettera potrebbe essere la chiave per oltrepassare la Cortina di Ferro ed essere finalmente libera. Eppure la decisione sembra impossibile: se partisse, Natalia volterebbe le spalle alle persone che l’hanno amata e cresciuta; se restasse, rinuncerebbe a un futuro pieno di opportunità…

Sullo sfondo di un Paese schiacciato tra Hitler e Stalin, questo romanzo racconta la storia di due famiglie divise eppure unite dall’amore per una bambina, entrambe pronte a lottare con coraggio e a sacrificare ogni cosa, persino la loro vita, pur di far vedere a quella bambina *la luce del domani*.
**
### Sinossi
**Una bambina salvata per miracolo. Un Paese schiacciato tra Hitler e Stalin. Una scoperta che potrebbe cambiare tutto…**
« *Un romanzo che getta una nuova luce sulle pagine più buie della storia romena.* »
**Woman’s World Magazine**
« *Storicamente ineccepibile, questo romanzo è un inno alla capacità dell’animo umano di resistere alle avversità.* »
**Publishers Weekly**
« *Un esordio potente, uno stile elegante e mai banale. Roxanne Veletzos incanterà i lettori.* »
**Library Journal**
« *Un concentrato di speranza.* »
**Kirkus Reviews**
« *Sapere che la trama di questo romanzo si ispira a fatti realmente accaduti aggiunge un ulteriore elemento di suspense che rende La luce del domani ancora più avvincente.* »
**Booklist**
« *Ci sono storie che devono essere raccontate, perché sono una testimonianza di ciò che ci rende uomini. Questa è una di quelle storie.* »
**Armando Lucas Correa**
**Bucarest, gennaio 1941.** Un uomo e una donna corrono tra i vicoli insieme con la figlia. Sono ebrei, sanno che presto verranno catturati e per loro sarà la fine. Tuttavia c’è un modo per dare almeno una speranza alla bambina. Un modo terribile, che lacera il cuore. Ma non hanno scelta. L’uomo e la donna abbandonano la piccola dietro un portone e scompaiono nella notte.
Natalia è stata fortunata. Condotta in orfanotrofio, è stata poi adottata da una coppia di commercianti, Despina e Anton, che l’hanno fatta subito sentire amata e l’hanno protetta durante i terribili anni del regime nazista. Tuttavia la fine della guerra ha portato l’avvento dei comunisti e, da quando la cartoleria di Anton è stata confiscata dal governo, la famiglia è in gravi difficoltà economiche. Natalia ha lasciato gli studi e si è rassegnata a una vita stretta nella morsa di un Paese oppressivo e violento. Ma tutto cambia nel momento in cui riceve una lettera dai suoi genitori naturali, miracolosamente sfuggiti al pogrom e giunti in America. Quella lettera potrebbe essere la chiave per oltrepassare la Cortina di Ferro ed essere finalmente libera. Eppure la decisione sembra impossibile: se partisse, Natalia volterebbe le spalle alle persone che l’hanno amata e cresciuta; se restasse, rinuncerebbe a un futuro pieno di opportunità…

Sullo sfondo di un Paese schiacciato tra Hitler e Stalin, questo romanzo racconta la storia di due famiglie divise eppure unite dall’amore per una bambina, entrambe pronte a lottare con coraggio e a sacrificare ogni cosa, persino la loro vita, pur di far vedere a quella bambina *la luce del domani*.

Only registered users can download this free product.

Libri, amori e segreti. Marzo

**Unisciti al gruppo di lettura: sei donne che si incontrano regolarmente per parlare di libri
Le sei donne del villaggio in riva al mare di Little Sanderton aspettano con ansia il loro appuntamento con il gruppo di lettura per parlare del loro amore per i libri.**
Da quando il matrimonio di Jojo è andato in frantumi, ha deciso di non arrendersi all’idea che il vero amore non esista. Ed è per questo che quando il suo affascinante collega Daniel la invita per un appuntamento, mette da parte la sua insicurezza per tentare la fortuna e provare a innamorarsi ancora. Anche Daniel è uscito da una relazione complicata, è un vero gentiluomo, oltre che bello e premuroso: tutto l’opposto di come era suo marito… Con delle premesse simili che cosa mai potrebbe andare storto? Quando Jojo si presenta alla cena, però, in ogni dettaglio della casa aleggia la presenza ingombrante della ex di Daniel. È davvero pronto ad andare avanti come dice? Jojo riuscirà ad avere il suo lieto fine?
**Questo marzo il bookclub commenterà *Rebecca, la prima moglie* di Daphne du Maurier… Romanticismo e suspense assicurati!**
**Della Parker**
vive in un villaggio del Dorset con i suoi due cani. Prima di diventare scrittrice ha lavorato come manager del servizio clienti per una compagnia idrica. Quando non è impegnata a scrivere ama correre maratone e andare in palestra. Sfortunatamente, non ha tempo di dedicarsi a questi hobby quanto vorrebbe, perché preferisce di gran lunga scrivere. **
### Sinossi
**Unisciti al gruppo di lettura: sei donne che si incontrano regolarmente per parlare di libri
Le sei donne del villaggio in riva al mare di Little Sanderton aspettano con ansia il loro appuntamento con il gruppo di lettura per parlare del loro amore per i libri.**
Da quando il matrimonio di Jojo è andato in frantumi, ha deciso di non arrendersi all’idea che il vero amore non esista. Ed è per questo che quando il suo affascinante collega Daniel la invita per un appuntamento, mette da parte la sua insicurezza per tentare la fortuna e provare a innamorarsi ancora. Anche Daniel è uscito da una relazione complicata, è un vero gentiluomo, oltre che bello e premuroso: tutto l’opposto di come era suo marito… Con delle premesse simili che cosa mai potrebbe andare storto? Quando Jojo si presenta alla cena, però, in ogni dettaglio della casa aleggia la presenza ingombrante della ex di Daniel. È davvero pronto ad andare avanti come dice? Jojo riuscirà ad avere il suo lieto fine?
**Questo marzo il bookclub commenterà *Rebecca, la prima moglie* di Daphne du Maurier… Romanticismo e suspense assicurati!**
**Della Parker**
vive in un villaggio del Dorset con i suoi due cani. Prima di diventare scrittrice ha lavorato come manager del servizio clienti per una compagnia idrica. Quando non è impegnata a scrivere ama correre maratone e andare in palestra. Sfortunatamente, non ha tempo di dedicarsi a questi hobby quanto vorrebbe, perché preferisce di gran lunga scrivere.

**Unisciti al gruppo di lettura: sei donne che si incontrano regolarmente per parlare di libri
Le sei donne del villaggio in riva al mare di Little Sanderton aspettano con ansia il loro appuntamento con il gruppo di lettura per parlare del loro amore per i libri.**
Da quando il matrimonio di Jojo è andato in frantumi, ha deciso di non arrendersi all’idea che il vero amore non esista. Ed è per questo che quando il suo affascinante collega Daniel la invita per un appuntamento, mette da parte la sua insicurezza per tentare la fortuna e provare a innamorarsi ancora. Anche Daniel è uscito da una relazione complicata, è un vero gentiluomo, oltre che bello e premuroso: tutto l’opposto di come era suo marito… Con delle premesse simili che cosa mai potrebbe andare storto? Quando Jojo si presenta alla cena, però, in ogni dettaglio della casa aleggia la presenza ingombrante della ex di Daniel. È davvero pronto ad andare avanti come dice? Jojo riuscirà ad avere il suo lieto fine?
**Questo marzo il bookclub commenterà *Rebecca, la prima moglie* di Daphne du Maurier… Romanticismo e suspense assicurati!**
**Della Parker**
vive in un villaggio del Dorset con i suoi due cani. Prima di diventare scrittrice ha lavorato come manager del servizio clienti per una compagnia idrica. Quando non è impegnata a scrivere ama correre maratone e andare in palestra. Sfortunatamente, non ha tempo di dedicarsi a questi hobby quanto vorrebbe, perché preferisce di gran lunga scrivere. **
### Sinossi
**Unisciti al gruppo di lettura: sei donne che si incontrano regolarmente per parlare di libri
Le sei donne del villaggio in riva al mare di Little Sanderton aspettano con ansia il loro appuntamento con il gruppo di lettura per parlare del loro amore per i libri.**
Da quando il matrimonio di Jojo è andato in frantumi, ha deciso di non arrendersi all’idea che il vero amore non esista. Ed è per questo che quando il suo affascinante collega Daniel la invita per un appuntamento, mette da parte la sua insicurezza per tentare la fortuna e provare a innamorarsi ancora. Anche Daniel è uscito da una relazione complicata, è un vero gentiluomo, oltre che bello e premuroso: tutto l’opposto di come era suo marito… Con delle premesse simili che cosa mai potrebbe andare storto? Quando Jojo si presenta alla cena, però, in ogni dettaglio della casa aleggia la presenza ingombrante della ex di Daniel. È davvero pronto ad andare avanti come dice? Jojo riuscirà ad avere il suo lieto fine?
**Questo marzo il bookclub commenterà *Rebecca, la prima moglie* di Daphne du Maurier… Romanticismo e suspense assicurati!**
**Della Parker**
vive in un villaggio del Dorset con i suoi due cani. Prima di diventare scrittrice ha lavorato come manager del servizio clienti per una compagnia idrica. Quando non è impegnata a scrivere ama correre maratone e andare in palestra. Sfortunatamente, non ha tempo di dedicarsi a questi hobby quanto vorrebbe, perché preferisce di gran lunga scrivere.

Only registered users can download this free product.

Il ladro dei cieli

Nel 1971 un uomo dalle false generalità di D.B. Cooper dirottò un aereo di linea americano e chiese che venissero caricati a bordo duecentomila dollari e un paracadute. Il suo è rimasto l’unico caso irrisolto di pirateria aerea nella storia dell’aviazione americana. Fin qui la storia vera. Trentacinque anni più tardi, il quindicenne Rusty tira avanti tra una banda di teppisti, un padre assente e una madre tossicodipendente. Solo il vecchio Carter sembra dargli una chance nella vita, insegnandogli un lavoro e tenendolo lontano dai guai. Fino a quando la madre di Rusty ha una crisi e il ragazzo, preso dal panico, usa la pistola della banda. Tutto sembra finito. Ma, come dice il vecchio Carter, “c’è sempre un’altra possibilità”. Sempre. Due storie piene di avventura, coraggio e umanità che si intrecciano con grande maestria narrativa in un romanzo sorprendente, duro e toccante. Età di lettura: da 10 anni. **

Nel 1971 un uomo dalle false generalità di D.B. Cooper dirottò un aereo di linea americano e chiese che venissero caricati a bordo duecentomila dollari e un paracadute. Il suo è rimasto l’unico caso irrisolto di pirateria aerea nella storia dell’aviazione americana. Fin qui la storia vera. Trentacinque anni più tardi, il quindicenne Rusty tira avanti tra una banda di teppisti, un padre assente e una madre tossicodipendente. Solo il vecchio Carter sembra dargli una chance nella vita, insegnandogli un lavoro e tenendolo lontano dai guai. Fino a quando la madre di Rusty ha una crisi e il ragazzo, preso dal panico, usa la pistola della banda. Tutto sembra finito. Ma, come dice il vecchio Carter, “c’è sempre un’altra possibilità”. Sempre. Due storie piene di avventura, coraggio e umanità che si intrecciano con grande maestria narrativa in un romanzo sorprendente, duro e toccante. Età di lettura: da 10 anni. **

Only registered users can download this free product.

Lacrime di Zaffiro

***«Il nostro era uno strano gioco, ormai. Oscuro comprendere chi fosse la preda e chi il predatore.»***
**Ginevra:** Se al mio ex non fosse venuto in mente di aggredirmi, non sarebbe stato uno giorno diverso dagli altri.
Poi LUI mi ha salvato. Jayden… Il suo nome mi è rimasto impresso, tanto quanto i suoi occhi… Così luminosi, profondi, due pozze d’oceano in cui annegare.
Non lo rivedrò mai più, non so chi sia, ma non riesco a smettere di pensargli.
**Jayden:** È buffo come l’aver deciso di bere una coca, un gesto apparentemente innocuo, mi abbia fatto commettere una serie di idiozie che nel mio lavoro sono considerate un vero e proprio suicidio.
Salvare la ragazza non è stato il modo migliore per passare inosservato, come nemmeno rivelarle il mio vero nome.
Pazienza.
Non è mia intenzione rivederla e, se sapesse cosa faccio nella vita, non vorrebbe rivedermi nemmeno lei.
**Un mese dopo.**
**Ginevra:** Ho passato la vita tentando di non farmi notare, schiacciata da un passato che mi perseguita ancora.
Pensavo di esserci riuscita, di essere al sicuro per sempre, invece sono stata presuntuosa e il peggiore dei miei incubi si è avverato. Legata e bendata, in un furgone che non so dove mi condurrà, ho la consapevolezza di essere stata rapita.
L’unica speranza è che mi uccidano in fretta. Credo di essere precipitata in un abisso senza fondo e ancora non ho visto niente.
**Jayden:** La mia capacità di non provare emozioni sarà messa a dura prova: il cliente ha scelto LEI, proprio Ginevra. L’unica ragazza che mi abbia mai incuriosito da quando faccio questo lavoro.
Vincerò anche stavolta, io non ho un cuore, non provo sentimenti, ho smesso di farlo per dimenticare, per continuare a vivere.
Concluderò la vendita come sempre, poi mi dimenticherò di lei e la mia vita andrà avanti come sempre.
**ATTENZIONE: Il presente romanzo contiene scene forti e linguaggio esplicito. DARK CONTEMPORARY ROMANCE – Astenersi se turbati da possibile violenza.**
## **Romanzo rosa autoconclusivo**
**
### Sinossi
***«Il nostro era uno strano gioco, ormai. Oscuro comprendere chi fosse la preda e chi il predatore.»***
**Ginevra:** Se al mio ex non fosse venuto in mente di aggredirmi, non sarebbe stato uno giorno diverso dagli altri.
Poi LUI mi ha salvato. Jayden… Il suo nome mi è rimasto impresso, tanto quanto i suoi occhi… Così luminosi, profondi, due pozze d’oceano in cui annegare.
Non lo rivedrò mai più, non so chi sia, ma non riesco a smettere di pensargli.
**Jayden:** È buffo come l’aver deciso di bere una coca, un gesto apparentemente innocuo, mi abbia fatto commettere una serie di idiozie che nel mio lavoro sono considerate un vero e proprio suicidio.
Salvare la ragazza non è stato il modo migliore per passare inosservato, come nemmeno rivelarle il mio vero nome.
Pazienza.
Non è mia intenzione rivederla e, se sapesse cosa faccio nella vita, non vorrebbe rivedermi nemmeno lei.
**Un mese dopo.**
**Ginevra:** Ho passato la vita tentando di non farmi notare, schiacciata da un passato che mi perseguita ancora.
Pensavo di esserci riuscita, di essere al sicuro per sempre, invece sono stata presuntuosa e il peggiore dei miei incubi si è avverato. Legata e bendata, in un furgone che non so dove mi condurrà, ho la consapevolezza di essere stata rapita.
L’unica speranza è che mi uccidano in fretta. Credo di essere precipitata in un abisso senza fondo e ancora non ho visto niente.
**Jayden:** La mia capacità di non provare emozioni sarà messa a dura prova: il cliente ha scelto LEI, proprio Ginevra. L’unica ragazza che mi abbia mai incuriosito da quando faccio questo lavoro.
Vincerò anche stavolta, io non ho un cuore, non provo sentimenti, ho smesso di farlo per dimenticare, per continuare a vivere.
Concluderò la vendita come sempre, poi mi dimenticherò di lei e la mia vita andrà avanti come sempre.
**ATTENZIONE: Il presente romanzo contiene scene forti e linguaggio esplicito. DARK CONTEMPORARY ROMANCE – Astenersi se turbati da possibile violenza.**
## **Romanzo rosa autoconclusivo**

***«Il nostro era uno strano gioco, ormai. Oscuro comprendere chi fosse la preda e chi il predatore.»***
**Ginevra:** Se al mio ex non fosse venuto in mente di aggredirmi, non sarebbe stato uno giorno diverso dagli altri.
Poi LUI mi ha salvato. Jayden… Il suo nome mi è rimasto impresso, tanto quanto i suoi occhi… Così luminosi, profondi, due pozze d’oceano in cui annegare.
Non lo rivedrò mai più, non so chi sia, ma non riesco a smettere di pensargli.
**Jayden:** È buffo come l’aver deciso di bere una coca, un gesto apparentemente innocuo, mi abbia fatto commettere una serie di idiozie che nel mio lavoro sono considerate un vero e proprio suicidio.
Salvare la ragazza non è stato il modo migliore per passare inosservato, come nemmeno rivelarle il mio vero nome.
Pazienza.
Non è mia intenzione rivederla e, se sapesse cosa faccio nella vita, non vorrebbe rivedermi nemmeno lei.
**Un mese dopo.**
**Ginevra:** Ho passato la vita tentando di non farmi notare, schiacciata da un passato che mi perseguita ancora.
Pensavo di esserci riuscita, di essere al sicuro per sempre, invece sono stata presuntuosa e il peggiore dei miei incubi si è avverato. Legata e bendata, in un furgone che non so dove mi condurrà, ho la consapevolezza di essere stata rapita.
L’unica speranza è che mi uccidano in fretta. Credo di essere precipitata in un abisso senza fondo e ancora non ho visto niente.
**Jayden:** La mia capacità di non provare emozioni sarà messa a dura prova: il cliente ha scelto LEI, proprio Ginevra. L’unica ragazza che mi abbia mai incuriosito da quando faccio questo lavoro.
Vincerò anche stavolta, io non ho un cuore, non provo sentimenti, ho smesso di farlo per dimenticare, per continuare a vivere.
Concluderò la vendita come sempre, poi mi dimenticherò di lei e la mia vita andrà avanti come sempre.
**ATTENZIONE: Il presente romanzo contiene scene forti e linguaggio esplicito. DARK CONTEMPORARY ROMANCE – Astenersi se turbati da possibile violenza.**
## **Romanzo rosa autoconclusivo**
**
### Sinossi
***«Il nostro era uno strano gioco, ormai. Oscuro comprendere chi fosse la preda e chi il predatore.»***
**Ginevra:** Se al mio ex non fosse venuto in mente di aggredirmi, non sarebbe stato uno giorno diverso dagli altri.
Poi LUI mi ha salvato. Jayden… Il suo nome mi è rimasto impresso, tanto quanto i suoi occhi… Così luminosi, profondi, due pozze d’oceano in cui annegare.
Non lo rivedrò mai più, non so chi sia, ma non riesco a smettere di pensargli.
**Jayden:** È buffo come l’aver deciso di bere una coca, un gesto apparentemente innocuo, mi abbia fatto commettere una serie di idiozie che nel mio lavoro sono considerate un vero e proprio suicidio.
Salvare la ragazza non è stato il modo migliore per passare inosservato, come nemmeno rivelarle il mio vero nome.
Pazienza.
Non è mia intenzione rivederla e, se sapesse cosa faccio nella vita, non vorrebbe rivedermi nemmeno lei.
**Un mese dopo.**
**Ginevra:** Ho passato la vita tentando di non farmi notare, schiacciata da un passato che mi perseguita ancora.
Pensavo di esserci riuscita, di essere al sicuro per sempre, invece sono stata presuntuosa e il peggiore dei miei incubi si è avverato. Legata e bendata, in un furgone che non so dove mi condurrà, ho la consapevolezza di essere stata rapita.
L’unica speranza è che mi uccidano in fretta. Credo di essere precipitata in un abisso senza fondo e ancora non ho visto niente.
**Jayden:** La mia capacità di non provare emozioni sarà messa a dura prova: il cliente ha scelto LEI, proprio Ginevra. L’unica ragazza che mi abbia mai incuriosito da quando faccio questo lavoro.
Vincerò anche stavolta, io non ho un cuore, non provo sentimenti, ho smesso di farlo per dimenticare, per continuare a vivere.
Concluderò la vendita come sempre, poi mi dimenticherò di lei e la mia vita andrà avanti come sempre.
**ATTENZIONE: Il presente romanzo contiene scene forti e linguaggio esplicito. DARK CONTEMPORARY ROMANCE – Astenersi se turbati da possibile violenza.**
## **Romanzo rosa autoconclusivo**

Only registered users can download this free product.