1697–1712 di 79964 risultati

Run river

Il sole ambrato della California accende il cielo di un’estate torrida e interminabile; il luppolo verde matura avvinghiato ai filari, il fiume scorre a valle, disseta la terra e rinfresca i corpi mentre, sotto la superficie, erode e divora gli argini con la forza inesorabile di una piaga biblica. Sulle sponde, nei ranch e nelle piscine illuminate delle ville, si trascina una festa sospesa nel tempo, tra balli e bourbon, abiti di seta e champagne, tra morti e addii.È qui che Lily ed Everett vivono la dissoluzione di un amore lungo una vita. Perché si può amare e mille volte tradire, amare e consumarsi, non conoscersi mai, non avere neppure per un attimo l’illusione di una scelta, e perdere tutti per strada, mentre il fiume corre.Run River, romanzo d’esordio di Joan Didion, è la saga di una famiglia accecata dal tramonto del sogno americano, il racconto dell’inarrestabile declino dei discendenti di cercatori d’oro e pionieri, privi ormai di una frontiera da inseguire. Ad aprire le sue pagine è il fragore di uno sparo che squarcia una notte d’agosto del 1959. La traiettoria del proiettile è un viaggio lungo ventun anni, che inizia con due ragazzi che scoprono il sesso in riva a un fiume e si conclude in un deserto emotivo in cui ognuno porta con sé un’inguaribile solitudine: ogni incontro è una collisione dalla quale si esce feriti.Run River, pubblicato per la prima volta in Italia dal Saggiatore, è animato da uno sguardo intimo e fotografico, capace di cogliere nella verità del più piccolo gesto la tragica singolarità di ogni individuo, e di connetterla allo scorrere del tempo con la potenza narrativa del grande romanzo americano.

Il sole ambrato della California accende il cielo di un’estate torrida e interminabile; il luppolo verde matura avvinghiato ai filari, il fiume scorre a valle, disseta la terra e rinfresca i corpi mentre, sotto la superficie, erode e divora gli argini con la forza inesorabile di una piaga biblica. Sulle sponde, nei ranch e nelle piscine illuminate delle ville, si trascina una festa sospesa nel tempo, tra balli e bourbon, abiti di seta e champagne, tra morti e addii.È qui che Lily ed Everett vivono la dissoluzione di un amore lungo una vita. Perché si può amare e mille volte tradire, amare e consumarsi, non conoscersi mai, non avere neppure per un attimo l’illusione di una scelta, e perdere tutti per strada, mentre il fiume corre.Run River, romanzo d’esordio di Joan Didion, è la saga di una famiglia accecata dal tramonto del sogno americano, il racconto dell’inarrestabile declino dei discendenti di cercatori d’oro e pionieri, privi ormai di una frontiera da inseguire. Ad aprire le sue pagine è il fragore di uno sparo che squarcia una notte d’agosto del 1959. La traiettoria del proiettile è un viaggio lungo ventun anni, che inizia con due ragazzi che scoprono il sesso in riva a un fiume e si conclude in un deserto emotivo in cui ognuno porta con sé un’inguaribile solitudine: ogni incontro è una collisione dalla quale si esce feriti.Run River, pubblicato per la prima volta in Italia dal Saggiatore, è animato da uno sguardo intimo e fotografico, capace di cogliere nella verità del più piccolo gesto la tragica singolarità di ogni individuo, e di connetterla allo scorrere del tempo con la potenza narrativa del grande romanzo americano.

Only registered users can download this free product.

Roger Federer. La biografa definitiva

In questo libro l’autore descrive il «metodo Federer», le persone, gli allenatori e i mentori che hanno accompagnato la sua carriera eccezionale e rivela perché la sua influenza nel mondo del tennis continuerà anche quando deciderà di non giocare più.
«Ho versato lacrime sia dopo avere vinto sia dopo avere perso. La gente capisce che cosa significa per me il tennis, ci crede quando dico di amarlo. Dopo avere pianto sono contento di aver mostrato le mie emozioni». – Roger Federer
Roger Federer, «il gentleman del tennis», non è soltanto uno dei campioni più grandi di tutti i tempi, ma è anche un uomo molto riservato e finora non ha mai voluto scrivere la sua autobiografia. Il numero delle sue vittorie, i record che ha stabilito, le tappe entusiasmanti della sua stratosferica carriera lo hanno consacrato, come afferma John McEnroe, «la favola più fantastica del tennis degli ultimi quarant’anni». René Stauffer è uno dei pochi giornalisti che conosce direttamente il «pianeta Federer» perché ha seguito il giocatore fin da quando aveva appena quindici anni. In questa biografia «ufficiale» basata sui moltissimi incontri che nel corso degli anni hanno avuto e a cui Federer ha attivamente partecipato, c’è il ritratto di un atleta straordinario ma anche di un uomo che ha conquistato l’affetto e la stima di tutti. Roger, infatti, non solo è amatissimo da milioni di fan, ma è anche un esempio e un punto di riferimento per gli altri tennisti, grazie al suo carattere leale e pacato e all’intenso impegno sociale.

In questo libro l’autore descrive il «metodo Federer», le persone, gli allenatori e i mentori che hanno accompagnato la sua carriera eccezionale e rivela perché la sua influenza nel mondo del tennis continuerà anche quando deciderà di non giocare più.
«Ho versato lacrime sia dopo avere vinto sia dopo avere perso. La gente capisce che cosa significa per me il tennis, ci crede quando dico di amarlo. Dopo avere pianto sono contento di aver mostrato le mie emozioni». – Roger Federer
Roger Federer, «il gentleman del tennis», non è soltanto uno dei campioni più grandi di tutti i tempi, ma è anche un uomo molto riservato e finora non ha mai voluto scrivere la sua autobiografia. Il numero delle sue vittorie, i record che ha stabilito, le tappe entusiasmanti della sua stratosferica carriera lo hanno consacrato, come afferma John McEnroe, «la favola più fantastica del tennis degli ultimi quarant’anni». René Stauffer è uno dei pochi giornalisti che conosce direttamente il «pianeta Federer» perché ha seguito il giocatore fin da quando aveva appena quindici anni. In questa biografia «ufficiale» basata sui moltissimi incontri che nel corso degli anni hanno avuto e a cui Federer ha attivamente partecipato, c’è il ritratto di un atleta straordinario ma anche di un uomo che ha conquistato l’affetto e la stima di tutti. Roger, infatti, non solo è amatissimo da milioni di fan, ma è anche un esempio e un punto di riferimento per gli altri tennisti, grazie al suo carattere leale e pacato e all’intenso impegno sociale.

Only registered users can download this free product.

Rigodon

A “Rigodon” Celine lavorò lentamente, con fatica, indugiando per settimane tra continue cancellature e pentimenti. Il mattino del primo luglio 1961 comunicò alla moglie e all’editore Gallimard che il libro era finito. Alle diciotto dello stesso giorno un’emorragia cerebrale lo uccise. Le prime venti pagine sono ambientate nella casa di Meudon, alla periferia di Parigi, dove Celine deve affrontare giornalisti e scocciatori di ogni tipo, ossessionato dall’invasione dell’Europa da parte dei cinesi e dalla scomparsa della razza bianca. Poi il libro diventa la rievocazione di un viaggio di tre personaggi: Celine, sua moglie e il gatto Bébert, attraverso quel cumulo di macerie in fiamme che era la Germania del 1944-45. È il viaggio disperato attraverso il crollo del nazismo, verso l’agognata Danimarca. È soprattutto una formidabile macchina stilistica scatenata da una personalità fortemente paranoica.

A “Rigodon” Celine lavorò lentamente, con fatica, indugiando per settimane tra continue cancellature e pentimenti. Il mattino del primo luglio 1961 comunicò alla moglie e all’editore Gallimard che il libro era finito. Alle diciotto dello stesso giorno un’emorragia cerebrale lo uccise. Le prime venti pagine sono ambientate nella casa di Meudon, alla periferia di Parigi, dove Celine deve affrontare giornalisti e scocciatori di ogni tipo, ossessionato dall’invasione dell’Europa da parte dei cinesi e dalla scomparsa della razza bianca. Poi il libro diventa la rievocazione di un viaggio di tre personaggi: Celine, sua moglie e il gatto Bébert, attraverso quel cumulo di macerie in fiamme che era la Germania del 1944-45. È il viaggio disperato attraverso il crollo del nazismo, verso l’agognata Danimarca. È soprattutto una formidabile macchina stilistica scatenata da una personalità fortemente paranoica.

Only registered users can download this free product.

Revenge – Gli occhi del killer

“«Oggi c’è il sole?» chiese speranzosa, con l’intento che leggesse fra le righe la metafora.
La guardò stranito di fronte a quella domanda, ma annuì leggermente subito dopo, prendendo il
bicchiere vuoto che Rachel le porgeva.
«Quali sono le tue intenzioni oggi? Picchiarmi fino a farmi svenire ancora?» Guardò il suo viso, aveva
lasciato un’ombra di barba ed era ancora più attraente rispetto a prima. «Tenermi qui segregata fino a
chissà quale giorno? O uccidermi?»”
Rapimenti, torture e omicidi commessi in silenzio, ai quali nessun cittadino riesce a dare una spiegazione. Nathan, il protagonista della vicenda, è un killer che agisce a discapito di donne, dopo aver subito violenze morali da parte della giovane madre. La sua vendetta terminerà quando incontrerà una ragazza testarda che farà il possibile per mettersi in salvo, dando del filo da torcere al giovane assassino. Purtroppo la ragazza scoprirà che i veri nemici sono i collaboratori del killer, persone che comprendono anche i pezzi grossi della città, coloro che hanno sempre coperto le tracce dei delitti commessi, quindi dovrà fuggire da qualcosa di ancor più pericoloso e incontrollabile. **
### Sinossi
“«Oggi c’è il sole?» chiese speranzosa, con l’intento che leggesse fra le righe la metafora.
La guardò stranito di fronte a quella domanda, ma annuì leggermente subito dopo, prendendo il
bicchiere vuoto che Rachel le porgeva.
«Quali sono le tue intenzioni oggi? Picchiarmi fino a farmi svenire ancora?» Guardò il suo viso, aveva
lasciato un’ombra di barba ed era ancora più attraente rispetto a prima. «Tenermi qui segregata fino a
chissà quale giorno? O uccidermi?»”
Rapimenti, torture e omicidi commessi in silenzio, ai quali nessun cittadino riesce a dare una spiegazione. Nathan, il protagonista della vicenda, è un killer che agisce a discapito di donne, dopo aver subito violenze morali da parte della giovane madre. La sua vendetta terminerà quando incontrerà una ragazza testarda che farà il possibile per mettersi in salvo, dando del filo da torcere al giovane assassino. Purtroppo la ragazza scoprirà che i veri nemici sono i collaboratori del killer, persone che comprendono anche i pezzi grossi della città, coloro che hanno sempre coperto le tracce dei delitti commessi, quindi dovrà fuggire da qualcosa di ancor più pericoloso e incontrollabile.

“«Oggi c’è il sole?» chiese speranzosa, con l’intento che leggesse fra le righe la metafora.
La guardò stranito di fronte a quella domanda, ma annuì leggermente subito dopo, prendendo il
bicchiere vuoto che Rachel le porgeva.
«Quali sono le tue intenzioni oggi? Picchiarmi fino a farmi svenire ancora?» Guardò il suo viso, aveva
lasciato un’ombra di barba ed era ancora più attraente rispetto a prima. «Tenermi qui segregata fino a
chissà quale giorno? O uccidermi?»”
Rapimenti, torture e omicidi commessi in silenzio, ai quali nessun cittadino riesce a dare una spiegazione. Nathan, il protagonista della vicenda, è un killer che agisce a discapito di donne, dopo aver subito violenze morali da parte della giovane madre. La sua vendetta terminerà quando incontrerà una ragazza testarda che farà il possibile per mettersi in salvo, dando del filo da torcere al giovane assassino. Purtroppo la ragazza scoprirà che i veri nemici sono i collaboratori del killer, persone che comprendono anche i pezzi grossi della città, coloro che hanno sempre coperto le tracce dei delitti commessi, quindi dovrà fuggire da qualcosa di ancor più pericoloso e incontrollabile. **
### Sinossi
“«Oggi c’è il sole?» chiese speranzosa, con l’intento che leggesse fra le righe la metafora.
La guardò stranito di fronte a quella domanda, ma annuì leggermente subito dopo, prendendo il
bicchiere vuoto che Rachel le porgeva.
«Quali sono le tue intenzioni oggi? Picchiarmi fino a farmi svenire ancora?» Guardò il suo viso, aveva
lasciato un’ombra di barba ed era ancora più attraente rispetto a prima. «Tenermi qui segregata fino a
chissà quale giorno? O uccidermi?»”
Rapimenti, torture e omicidi commessi in silenzio, ai quali nessun cittadino riesce a dare una spiegazione. Nathan, il protagonista della vicenda, è un killer che agisce a discapito di donne, dopo aver subito violenze morali da parte della giovane madre. La sua vendetta terminerà quando incontrerà una ragazza testarda che farà il possibile per mettersi in salvo, dando del filo da torcere al giovane assassino. Purtroppo la ragazza scoprirà che i veri nemici sono i collaboratori del killer, persone che comprendono anche i pezzi grossi della città, coloro che hanno sempre coperto le tracce dei delitti commessi, quindi dovrà fuggire da qualcosa di ancor più pericoloso e incontrollabile.

Only registered users can download this free product.

Replay: una vita senza fine

Che cosa accadrebbe se fosse possibile rivivere la propria vita all’infinito? Jeff Winston, quarantatré anni, intrappolato in un matrimonio insoddisfacente e in un lavoro noioso, muore nel 1988 per risvegliarsi nel suo passato, diciottenne, nella sua stanza della Emory University. Tutto è come l’ha vissuto… ma con una sola, cruciale differenza, lui sa già cosa gli riserva il futuro: conosce i risultati degli eventi sportivi, l’andamento della borsa e gli eventi storici che segneranno l’umanità in quegli anni. Jeff può scegliere di cambiare tutto della propria esistenza: amore, figli, lavoro, guadagni, quello che vuole. Ma in nessun modo riesce a comprendere per quale motivo sia proprio lui destinato a rivivere di continuo la sua vita… Quante volte dovrà continuare ad avere – e poi, inesorabilmente, a perdere – tutto ciò che ama?

Che cosa accadrebbe se fosse possibile rivivere la propria vita all’infinito? Jeff Winston, quarantatré anni, intrappolato in un matrimonio insoddisfacente e in un lavoro noioso, muore nel 1988 per risvegliarsi nel suo passato, diciottenne, nella sua stanza della Emory University. Tutto è come l’ha vissuto… ma con una sola, cruciale differenza, lui sa già cosa gli riserva il futuro: conosce i risultati degli eventi sportivi, l’andamento della borsa e gli eventi storici che segneranno l’umanità in quegli anni. Jeff può scegliere di cambiare tutto della propria esistenza: amore, figli, lavoro, guadagni, quello che vuole. Ma in nessun modo riesce a comprendere per quale motivo sia proprio lui destinato a rivivere di continuo la sua vita… Quante volte dovrà continuare ad avere – e poi, inesorabilmente, a perdere – tutto ciò che ama?

Only registered users can download this free product.

Rendez-vous con il destino

Quei minuti in cui le sue labbra erano incollate alle mie, in cui le sue dita accarezzavano i miei capelli, tutto quel momento avrei voluto congelarlo e vivere il resto della mia vita lì, su quel tetto, in quell’istante.
Forse la mia vita poteva ricominciare daccapo, da quella vetta poteva iniziare una nuova primavera.
Per fuggire da un terribile scandalo familiare, Janet ha lasciato il Kentucky e si è trasferita a Parigi. I suoi giorni scorrono monotoni nel tentativo di ricostruirsi una vita normale. Il destino sembra però volersi accanire contro di lei. Proprio quando per Janet tutto sembra andare nel peggiore dei modi, le si presenta una possibile seconda chance. Un cambio forzato di casa farà incrociare la sua strada con quella di un uomo misterioso e affascinante, dagli intensi occhi grigi. Faccia a faccia con il lupo, Janet si troverà combattuta tra diffidenza e attrazione, come una preda davanti al predatore.
Tieniti alla larga da lui. O ti sbranerà e di te resteranno solo brandelli. Janet era stata avvertita dalla sua enigmatica coinquilina.
Argen è il rampollo di una famiglia di alti diplomatici francesi. Proprietario di un’ambigua agenzia fotografica, possiede anche il club più trasgressivo di Parigi. Le donne di tutta la città sognano di essere invitate nella sua Tana del Lupo. Ma nella sua vita di trasgressioni di ogni tipo, vige una regola ferrea che si è imposto di non trasgredire mai: mai più di una volta con la stessa donna. L’amore è un rischio che non è disposto a correre.
Come può Janet resistere quando quell’uomo tenebroso e sexy da morire le fissa un appuntamento sulla vetta più alta della città? Janet esita, poi decide di andare incontro al suo destino. Sarà la scelta giusta? O soltanto l’anticamera dell’ennesima cocente delusione?
Il lupo mi aveva davvero sbranato, mi aveva spolpato fino a non lasciare più nulla di me.
ESTRATTO:
Con una sola occhiata gli comunicai di alzare le braccia perché potessi togliergli del tutto la maglietta e avere a mia disposizione il suo petto nudo. E così feci, lasciando planare le mie dita dal basso verso l’alto, facendo frusciare il tessuto sulla sua pelle.
Una volta caduto per terra quell’unico ostacolo che si frapponeva tra la mia bocca e il suo torace nudo, potei vederlo in tutta la sua gloria. In quella sinfonia di muscoli spiccava un tatuaggio disegnato sul pettorale sinistro: il volto fiero e selvaggio di un lupo, che le sfumature di grigio e nero dell’inchiostro rendevano quasi vivo.
“È bellissimo,” non potei fare a meno di commentare vedendolo. “Rappresenta te?”
“Sì. Mia madre mi chiamava piccolo lupo, quando ero bambino, per via del colore dei miei occhi che ricorda il pelo del lupo. Simboleggia anche la mia natura solitaria,” osservò.
“Solitaria e selvaggia,” aggiunsi io, stuzzicandolo, mentre con le dita sfioravo il contorno del disegno.
Il suo sguardo era carico di un’eccitazione pronta a dilagare da un momento all’altro.
“Non si scherza con i lupi… si può finire sbranati,” mi provocò.
“Sbranami, allora, cosa aspetti ancora,” lo sfidai io.
***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
***_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_***
La storia di Janet e Argen vi è piaciuta? Volete scoprire la storia di uno dei personaggi secondari di questo romanzo? Fatecelo sapere nei commenti.
Amanda Hill ha in serbo nuove avventure sorprendenti ed eccitanti per voi.
**
### Sinossi
Quei minuti in cui le sue labbra erano incollate alle mie, in cui le sue dita accarezzavano i miei capelli, tutto quel momento avrei voluto congelarlo e vivere il resto della mia vita lì, su quel tetto, in quell’istante.
Forse la mia vita poteva ricominciare daccapo, da quella vetta poteva iniziare una nuova primavera.
Per fuggire da un terribile scandalo familiare, Janet ha lasciato il Kentucky e si è trasferita a Parigi. I suoi giorni scorrono monotoni nel tentativo di ricostruirsi una vita normale. Il destino sembra però volersi accanire contro di lei. Proprio quando per Janet tutto sembra andare nel peggiore dei modi, le si presenta una possibile seconda chance. Un cambio forzato di casa farà incrociare la sua strada con quella di un uomo misterioso e affascinante, dagli intensi occhi grigi. Faccia a faccia con il lupo, Janet si troverà combattuta tra diffidenza e attrazione, come una preda davanti al predatore.
Tieniti alla larga da lui. O ti sbranerà e di te resteranno solo brandelli. Janet era stata avvertita dalla sua enigmatica coinquilina.
Argen è il rampollo di una famiglia di alti diplomatici francesi. Proprietario di un’ambigua agenzia fotografica, possiede anche il club più trasgressivo di Parigi. Le donne di tutta la città sognano di essere invitate nella sua Tana del Lupo. Ma nella sua vita di trasgressioni di ogni tipo, vige una regola ferrea che si è imposto di non trasgredire mai: mai più di una volta con la stessa donna. L’amore è un rischio che non è disposto a correre.
Come può Janet resistere quando quell’uomo tenebroso e sexy da morire le fissa un appuntamento sulla vetta più alta della città? Janet esita, poi decide di andare incontro al suo destino. Sarà la scelta giusta? O soltanto l’anticamera dell’ennesima cocente delusione?
Il lupo mi aveva davvero sbranato, mi aveva spolpato fino a non lasciare più nulla di me.
ESTRATTO:
Con una sola occhiata gli comunicai di alzare le braccia perché potessi togliergli del tutto la maglietta e avere a mia disposizione il suo petto nudo. E così feci, lasciando planare le mie dita dal basso verso l’alto, facendo frusciare il tessuto sulla sua pelle.
Una volta caduto per terra quell’unico ostacolo che si frapponeva tra la mia bocca e il suo torace nudo, potei vederlo in tutta la sua gloria. In quella sinfonia di muscoli spiccava un tatuaggio disegnato sul pettorale sinistro: il volto fiero e selvaggio di un lupo, che le sfumature di grigio e nero dell’inchiostro rendevano quasi vivo.
“È bellissimo,” non potei fare a meno di commentare vedendolo. “Rappresenta te?”
“Sì. Mia madre mi chiamava piccolo lupo, quando ero bambino, per via del colore dei miei occhi che ricorda il pelo del lupo. Simboleggia anche la mia natura solitaria,” osservò.
“Solitaria e selvaggia,” aggiunsi io, stuzzicandolo, mentre con le dita sfioravo il contorno del disegno.
Il suo sguardo era carico di un’eccitazione pronta a dilagare da un momento all’altro.
“Non si scherza con i lupi… si può finire sbranati,” mi provocò.
“Sbranami, allora, cosa aspetti ancora,” lo sfidai io.
***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
***_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_***
La storia di Janet e Argen vi è piaciuta? Volete scoprire la storia di uno dei personaggi secondari di questo romanzo? Fatecelo sapere nei commenti.
Amanda Hill ha in serbo nuove avventure sorprendenti ed eccitanti per voi.

Quei minuti in cui le sue labbra erano incollate alle mie, in cui le sue dita accarezzavano i miei capelli, tutto quel momento avrei voluto congelarlo e vivere il resto della mia vita lì, su quel tetto, in quell’istante.
Forse la mia vita poteva ricominciare daccapo, da quella vetta poteva iniziare una nuova primavera.
Per fuggire da un terribile scandalo familiare, Janet ha lasciato il Kentucky e si è trasferita a Parigi. I suoi giorni scorrono monotoni nel tentativo di ricostruirsi una vita normale. Il destino sembra però volersi accanire contro di lei. Proprio quando per Janet tutto sembra andare nel peggiore dei modi, le si presenta una possibile seconda chance. Un cambio forzato di casa farà incrociare la sua strada con quella di un uomo misterioso e affascinante, dagli intensi occhi grigi. Faccia a faccia con il lupo, Janet si troverà combattuta tra diffidenza e attrazione, come una preda davanti al predatore.
Tieniti alla larga da lui. O ti sbranerà e di te resteranno solo brandelli. Janet era stata avvertita dalla sua enigmatica coinquilina.
Argen è il rampollo di una famiglia di alti diplomatici francesi. Proprietario di un’ambigua agenzia fotografica, possiede anche il club più trasgressivo di Parigi. Le donne di tutta la città sognano di essere invitate nella sua Tana del Lupo. Ma nella sua vita di trasgressioni di ogni tipo, vige una regola ferrea che si è imposto di non trasgredire mai: mai più di una volta con la stessa donna. L’amore è un rischio che non è disposto a correre.
Come può Janet resistere quando quell’uomo tenebroso e sexy da morire le fissa un appuntamento sulla vetta più alta della città? Janet esita, poi decide di andare incontro al suo destino. Sarà la scelta giusta? O soltanto l’anticamera dell’ennesima cocente delusione?
Il lupo mi aveva davvero sbranato, mi aveva spolpato fino a non lasciare più nulla di me.
ESTRATTO:
Con una sola occhiata gli comunicai di alzare le braccia perché potessi togliergli del tutto la maglietta e avere a mia disposizione il suo petto nudo. E così feci, lasciando planare le mie dita dal basso verso l’alto, facendo frusciare il tessuto sulla sua pelle.
Una volta caduto per terra quell’unico ostacolo che si frapponeva tra la mia bocca e il suo torace nudo, potei vederlo in tutta la sua gloria. In quella sinfonia di muscoli spiccava un tatuaggio disegnato sul pettorale sinistro: il volto fiero e selvaggio di un lupo, che le sfumature di grigio e nero dell’inchiostro rendevano quasi vivo.
“È bellissimo,” non potei fare a meno di commentare vedendolo. “Rappresenta te?”
“Sì. Mia madre mi chiamava piccolo lupo, quando ero bambino, per via del colore dei miei occhi che ricorda il pelo del lupo. Simboleggia anche la mia natura solitaria,” osservò.
“Solitaria e selvaggia,” aggiunsi io, stuzzicandolo, mentre con le dita sfioravo il contorno del disegno.
Il suo sguardo era carico di un’eccitazione pronta a dilagare da un momento all’altro.
“Non si scherza con i lupi… si può finire sbranati,” mi provocò.
“Sbranami, allora, cosa aspetti ancora,” lo sfidai io.
***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
***_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_***
La storia di Janet e Argen vi è piaciuta? Volete scoprire la storia di uno dei personaggi secondari di questo romanzo? Fatecelo sapere nei commenti.
Amanda Hill ha in serbo nuove avventure sorprendenti ed eccitanti per voi.
**
### Sinossi
Quei minuti in cui le sue labbra erano incollate alle mie, in cui le sue dita accarezzavano i miei capelli, tutto quel momento avrei voluto congelarlo e vivere il resto della mia vita lì, su quel tetto, in quell’istante.
Forse la mia vita poteva ricominciare daccapo, da quella vetta poteva iniziare una nuova primavera.
Per fuggire da un terribile scandalo familiare, Janet ha lasciato il Kentucky e si è trasferita a Parigi. I suoi giorni scorrono monotoni nel tentativo di ricostruirsi una vita normale. Il destino sembra però volersi accanire contro di lei. Proprio quando per Janet tutto sembra andare nel peggiore dei modi, le si presenta una possibile seconda chance. Un cambio forzato di casa farà incrociare la sua strada con quella di un uomo misterioso e affascinante, dagli intensi occhi grigi. Faccia a faccia con il lupo, Janet si troverà combattuta tra diffidenza e attrazione, come una preda davanti al predatore.
Tieniti alla larga da lui. O ti sbranerà e di te resteranno solo brandelli. Janet era stata avvertita dalla sua enigmatica coinquilina.
Argen è il rampollo di una famiglia di alti diplomatici francesi. Proprietario di un’ambigua agenzia fotografica, possiede anche il club più trasgressivo di Parigi. Le donne di tutta la città sognano di essere invitate nella sua Tana del Lupo. Ma nella sua vita di trasgressioni di ogni tipo, vige una regola ferrea che si è imposto di non trasgredire mai: mai più di una volta con la stessa donna. L’amore è un rischio che non è disposto a correre.
Come può Janet resistere quando quell’uomo tenebroso e sexy da morire le fissa un appuntamento sulla vetta più alta della città? Janet esita, poi decide di andare incontro al suo destino. Sarà la scelta giusta? O soltanto l’anticamera dell’ennesima cocente delusione?
Il lupo mi aveva davvero sbranato, mi aveva spolpato fino a non lasciare più nulla di me.
ESTRATTO:
Con una sola occhiata gli comunicai di alzare le braccia perché potessi togliergli del tutto la maglietta e avere a mia disposizione il suo petto nudo. E così feci, lasciando planare le mie dita dal basso verso l’alto, facendo frusciare il tessuto sulla sua pelle.
Una volta caduto per terra quell’unico ostacolo che si frapponeva tra la mia bocca e il suo torace nudo, potei vederlo in tutta la sua gloria. In quella sinfonia di muscoli spiccava un tatuaggio disegnato sul pettorale sinistro: il volto fiero e selvaggio di un lupo, che le sfumature di grigio e nero dell’inchiostro rendevano quasi vivo.
“È bellissimo,” non potei fare a meno di commentare vedendolo. “Rappresenta te?”
“Sì. Mia madre mi chiamava piccolo lupo, quando ero bambino, per via del colore dei miei occhi che ricorda il pelo del lupo. Simboleggia anche la mia natura solitaria,” osservò.
“Solitaria e selvaggia,” aggiunsi io, stuzzicandolo, mentre con le dita sfioravo il contorno del disegno.
Il suo sguardo era carico di un’eccitazione pronta a dilagare da un momento all’altro.
“Non si scherza con i lupi… si può finire sbranati,” mi provocò.
“Sbranami, allora, cosa aspetti ancora,” lo sfidai io.
***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso esplicite. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
***_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_*** ** *_***
La storia di Janet e Argen vi è piaciuta? Volete scoprire la storia di uno dei personaggi secondari di questo romanzo? Fatecelo sapere nei commenti.
Amanda Hill ha in serbo nuove avventure sorprendenti ed eccitanti per voi.

Only registered users can download this free product.

Regole Proibite

“Le brave ragazze vanno in paradiso. Le cattive ragazze vanno nell’ufficio del preside”
Angela White Autrice Mondadori e Amazon Publishing
Adam Renner deve la vita al suo migliore amico Mateo, dopo che questi lo ha salvato da morte certa durante una missione in Afghanistan. Anni dopo giunge per Adam, ora preside di un liceo, il momento di onorare il debito contratto con il suo amico.
Mateo è rimasto vedovo con una figlia diciottenne che non riesce a gestire la perdita prematura della madre e così l’amico si rivolge ad Adam, che sa trattare con i ragazzi, affinché lo aiuti, accogliendo la figlia Elma in casa sua per un po’ di tempo .
Adam non si tira indietro, ma presto si trova a combattere con l’inaspettata attrazione fra lui e la ragazza. Consapevole della posta in gioco, l’uomo tenterà con ogni mezzo di resistere al desiderio, ma non ha fatto i conti con i sentimenti di Elma.
**
### Sinossi
“Le brave ragazze vanno in paradiso. Le cattive ragazze vanno nell’ufficio del preside”
Angela White Autrice Mondadori e Amazon Publishing
Adam Renner deve la vita al suo migliore amico Mateo, dopo che questi lo ha salvato da morte certa durante una missione in Afghanistan. Anni dopo giunge per Adam, ora preside di un liceo, il momento di onorare il debito contratto con il suo amico.
Mateo è rimasto vedovo con una figlia diciottenne che non riesce a gestire la perdita prematura della madre e così l’amico si rivolge ad Adam, che sa trattare con i ragazzi, affinché lo aiuti, accogliendo la figlia Elma in casa sua per un po’ di tempo .
Adam non si tira indietro, ma presto si trova a combattere con l’inaspettata attrazione fra lui e la ragazza. Consapevole della posta in gioco, l’uomo tenterà con ogni mezzo di resistere al desiderio, ma non ha fatto i conti con i sentimenti di Elma.

“Le brave ragazze vanno in paradiso. Le cattive ragazze vanno nell’ufficio del preside”
Angela White Autrice Mondadori e Amazon Publishing
Adam Renner deve la vita al suo migliore amico Mateo, dopo che questi lo ha salvato da morte certa durante una missione in Afghanistan. Anni dopo giunge per Adam, ora preside di un liceo, il momento di onorare il debito contratto con il suo amico.
Mateo è rimasto vedovo con una figlia diciottenne che non riesce a gestire la perdita prematura della madre e così l’amico si rivolge ad Adam, che sa trattare con i ragazzi, affinché lo aiuti, accogliendo la figlia Elma in casa sua per un po’ di tempo .
Adam non si tira indietro, ma presto si trova a combattere con l’inaspettata attrazione fra lui e la ragazza. Consapevole della posta in gioco, l’uomo tenterà con ogni mezzo di resistere al desiderio, ma non ha fatto i conti con i sentimenti di Elma.
**
### Sinossi
“Le brave ragazze vanno in paradiso. Le cattive ragazze vanno nell’ufficio del preside”
Angela White Autrice Mondadori e Amazon Publishing
Adam Renner deve la vita al suo migliore amico Mateo, dopo che questi lo ha salvato da morte certa durante una missione in Afghanistan. Anni dopo giunge per Adam, ora preside di un liceo, il momento di onorare il debito contratto con il suo amico.
Mateo è rimasto vedovo con una figlia diciottenne che non riesce a gestire la perdita prematura della madre e così l’amico si rivolge ad Adam, che sa trattare con i ragazzi, affinché lo aiuti, accogliendo la figlia Elma in casa sua per un po’ di tempo .
Adam non si tira indietro, ma presto si trova a combattere con l’inaspettata attrazione fra lui e la ragazza. Consapevole della posta in gioco, l’uomo tenterà con ogni mezzo di resistere al desiderio, ma non ha fatto i conti con i sentimenti di Elma.

Only registered users can download this free product.

Red Moon – Ali Di Fuoco (eLit)

Quando la notizia che lei è una Cercatrice d’Anime si propaga come un incendio incontrollabile per tutta Sitia, alla Cittadella dilaga l’inquietudine, e Yelena, già considerata con sospetto a causa del suo passato, si ritrova ancora una volta sola. Ma all’improvviso il nemico di sempre torna a colpire, più crudele ed efferato che mai. E a lei non rimane che affrontarlo, abbracciando fino in fondo il proprio destino. Perché questa volta avrà una sola occasione per mettere alla prova i limiti del proprio potere e per salvare ciò che ha di più caro al mondo.

Quando la notizia che lei è una Cercatrice d’Anime si propaga come un incendio incontrollabile per tutta Sitia, alla Cittadella dilaga l’inquietudine, e Yelena, già considerata con sospetto a causa del suo passato, si ritrova ancora una volta sola. Ma all’improvviso il nemico di sempre torna a colpire, più crudele ed efferato che mai. E a lei non rimane che affrontarlo, abbracciando fino in fondo il proprio destino. Perché questa volta avrà una sola occasione per mettere alla prova i limiti del proprio potere e per salvare ciò che ha di più caro al mondo.

Only registered users can download this free product.

Red

Per l’amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all’altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l’aiuto dell’inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all’altezza del nome dei Montrose. E poi c’è Charlotte, sua cugina: rossa di capelli, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l’umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante… Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo…

Per l’amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all’altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l’aiuto dell’inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all’altezza del nome dei Montrose. E poi c’è Charlotte, sua cugina: rossa di capelli, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l’umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante… Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo…

Only registered users can download this free product.

Ragazzo italiano

La vita di Ninni, figlio del dopoguerra, attraversa le durezze da prima rivoluzione industriale della provincia lombarda, il tramonto della civiltà rurale emiliana, l’esplosione di vita della Milano riformista. E insieme Ninni impara a conoscere le insidie degli affetti, la sofferenza, persino il dolore che si cela anche nei legami più prossimi. Da ragazzino, grazie alla nonna, scopre di poter fare leva sull’immenso continente di esperienze e di emozioni che i libri gli spalancano di fronte agli occhi. Divenuto consapevole di sé e della sua faticosa autonomia, il ragazzo si scava, all’insegna della curiosità e della volontà di sapere, quello che sarà il proprio posto nel mondo.
Nella storia di “Ragazzo italiano” si riflette la storia dell’intero Paese, l’asprezza, la povertà, l’ansia di futuro, la vicenda di una generazione figlia della guerra ma determinata a proiettare progetti e sogni oltre quella tragedia. Un’Italia dove la scuola è la molla di promozione sociale, e l’avvenire è affollato di attese e promesse. Un’Italia ancora viva nella memoria profonda del Paese, nelle peripezie familiari di tanti italiani. Ferrari le restituisce corpo e respiro senza indulgenze né compiacimenti, con uno stile cristallino e austero, non di rado crudo, con un timbro di coraggiosa sincerità. Capace di esprimere la freschezza del protagonista e di una moltitudine di personaggi lampeggianti di futuro. **
### Sinossi
La vita di Ninni, figlio del dopoguerra, attraversa le durezze da prima rivoluzione industriale della provincia lombarda, il tramonto della civiltà rurale emiliana, l’esplosione di vita della Milano riformista. E insieme Ninni impara a conoscere le insidie degli affetti, la sofferenza, persino il dolore che si cela anche nei legami più prossimi. Da ragazzino, grazie alla nonna, scopre di poter fare leva sull’immenso continente di esperienze e di emozioni che i libri gli spalancano di fronte agli occhi. Divenuto consapevole di sé e della sua faticosa autonomia, il ragazzo si scava, all’insegna della curiosità e della volontà di sapere, quello che sarà il proprio posto nel mondo.
Nella storia di “Ragazzo italiano” si riflette la storia dell’intero Paese, l’asprezza, la povertà, l’ansia di futuro, la vicenda di una generazione figlia della guerra ma determinata a proiettare progetti e sogni oltre quella tragedia. Un’Italia dove la scuola è la molla di promozione sociale, e l’avvenire è affollato di attese e promesse. Un’Italia ancora viva nella memoria profonda del Paese, nelle peripezie familiari di tanti italiani. Ferrari le restituisce corpo e respiro senza indulgenze né compiacimenti, con uno stile cristallino e austero, non di rado crudo, con un timbro di coraggiosa sincerità. Capace di esprimere la freschezza del protagonista e di una moltitudine di personaggi lampeggianti di futuro.

La vita di Ninni, figlio del dopoguerra, attraversa le durezze da prima rivoluzione industriale della provincia lombarda, il tramonto della civiltà rurale emiliana, l’esplosione di vita della Milano riformista. E insieme Ninni impara a conoscere le insidie degli affetti, la sofferenza, persino il dolore che si cela anche nei legami più prossimi. Da ragazzino, grazie alla nonna, scopre di poter fare leva sull’immenso continente di esperienze e di emozioni che i libri gli spalancano di fronte agli occhi. Divenuto consapevole di sé e della sua faticosa autonomia, il ragazzo si scava, all’insegna della curiosità e della volontà di sapere, quello che sarà il proprio posto nel mondo.
Nella storia di “Ragazzo italiano” si riflette la storia dell’intero Paese, l’asprezza, la povertà, l’ansia di futuro, la vicenda di una generazione figlia della guerra ma determinata a proiettare progetti e sogni oltre quella tragedia. Un’Italia dove la scuola è la molla di promozione sociale, e l’avvenire è affollato di attese e promesse. Un’Italia ancora viva nella memoria profonda del Paese, nelle peripezie familiari di tanti italiani. Ferrari le restituisce corpo e respiro senza indulgenze né compiacimenti, con uno stile cristallino e austero, non di rado crudo, con un timbro di coraggiosa sincerità. Capace di esprimere la freschezza del protagonista e di una moltitudine di personaggi lampeggianti di futuro. **
### Sinossi
La vita di Ninni, figlio del dopoguerra, attraversa le durezze da prima rivoluzione industriale della provincia lombarda, il tramonto della civiltà rurale emiliana, l’esplosione di vita della Milano riformista. E insieme Ninni impara a conoscere le insidie degli affetti, la sofferenza, persino il dolore che si cela anche nei legami più prossimi. Da ragazzino, grazie alla nonna, scopre di poter fare leva sull’immenso continente di esperienze e di emozioni che i libri gli spalancano di fronte agli occhi. Divenuto consapevole di sé e della sua faticosa autonomia, il ragazzo si scava, all’insegna della curiosità e della volontà di sapere, quello che sarà il proprio posto nel mondo.
Nella storia di “Ragazzo italiano” si riflette la storia dell’intero Paese, l’asprezza, la povertà, l’ansia di futuro, la vicenda di una generazione figlia della guerra ma determinata a proiettare progetti e sogni oltre quella tragedia. Un’Italia dove la scuola è la molla di promozione sociale, e l’avvenire è affollato di attese e promesse. Un’Italia ancora viva nella memoria profonda del Paese, nelle peripezie familiari di tanti italiani. Ferrari le restituisce corpo e respiro senza indulgenze né compiacimenti, con uno stile cristallino e austero, non di rado crudo, con un timbro di coraggiosa sincerità. Capace di esprimere la freschezza del protagonista e di una moltitudine di personaggi lampeggianti di futuro.

Only registered users can download this free product.

Racconti di un vecchio primate (Robot 38)

Un pianeta fatale è quello dove abitano gli Esthaani e i Flenn, due razze legate da un destino biologico assurdo. E i due esploratori terrestri scesi a risolvere l’enigma si troveranno di fronte, oltre che a un problema genetico imprevedibile, a un dilemma personale e umano gravissimo. Come andrà a finire lo scoprirete da soli in IL TUO CUORE APLOIDE (Your Haploid Heart), il racconto che apre questa prima antologia personale della grande James Tiptree jr. Una risposta personale e poetica ai problemi esistenziali di chi si sente soffocato dalla routine ci viene offerta da QUALE VIA PER LO SPAZIO ESTERNO? (And So On, And So On), mentre una visione ben più pessimistica affiora tra le pagine di SPETTRI ETERNI (Her Smoke Rose Up Forever), dove Qualcuno o Qualcosa dallo spazio esterno si prende la briga di farci rivivere di continuo i nostri momenti peggiori. Concludono il volume il romanzo breve UN MOMENTANEO GUSTO DI ESISTERE (A Momentary Taste of Being), l’agghiacciante monito dello PSICOLOGO CHE NON VOLEVA FARE BRUTTE COSE Al TOPOLINI (The Psychologist Who Wouldn’t Do Awful Things to Rats) e il bellissimo e struggente LEI CHE ASPETTA TUTTI GLI UOMINI NATI (She Waits for All Men Born): sei modi per apprezzare e amare la scrittore/scrittrice più ambigua della fantascienza moderna.

Un pianeta fatale è quello dove abitano gli Esthaani e i Flenn, due razze legate da un destino biologico assurdo. E i due esploratori terrestri scesi a risolvere l’enigma si troveranno di fronte, oltre che a un problema genetico imprevedibile, a un dilemma personale e umano gravissimo. Come andrà a finire lo scoprirete da soli in IL TUO CUORE APLOIDE (Your Haploid Heart), il racconto che apre questa prima antologia personale della grande James Tiptree jr. Una risposta personale e poetica ai problemi esistenziali di chi si sente soffocato dalla routine ci viene offerta da QUALE VIA PER LO SPAZIO ESTERNO? (And So On, And So On), mentre una visione ben più pessimistica affiora tra le pagine di SPETTRI ETERNI (Her Smoke Rose Up Forever), dove Qualcuno o Qualcosa dallo spazio esterno si prende la briga di farci rivivere di continuo i nostri momenti peggiori. Concludono il volume il romanzo breve UN MOMENTANEO GUSTO DI ESISTERE (A Momentary Taste of Being), l’agghiacciante monito dello PSICOLOGO CHE NON VOLEVA FARE BRUTTE COSE Al TOPOLINI (The Psychologist Who Wouldn’t Do Awful Things to Rats) e il bellissimo e struggente LEI CHE ASPETTA TUTTI GLI UOMINI NATI (She Waits for All Men Born): sei modi per apprezzare e amare la scrittore/scrittrice più ambigua della fantascienza moderna.

Only registered users can download this free product.

Questione Di Pelle

RACCONTO LUNGO ROMANCE – Stefano ancora non sa bene cosa abbia spinto sua moglie a lasciarlo. Sa solo che l’ama ancora e che farà di tutto per riconquistarla…
È passato un anno da quando Margareth è tornata in America, portandosi via il loro bambino. Un anno, e un Natale mancato, un sogno forse distrutto… Differenze di cultura, una cittadina graziosa ma soffocante, ambizioni tradite: Stefano ancora non sa bene cosa abbia spinto sua moglie a lasciarlo. Sa solo che l’ama ancora, e che un altro Natale si sta avvicinando. E forse, questa volta, anche per lui c’è in serbo un dono…
Paola Picasso da anni collabora con le maggiori case editrici italiane. Ha esordito come autrice di libri per bambini editi da  La Scuola di Brescia e rimasti come letture nelle classi elementari fino a poco tempo fa. Ha scritto anche una serie di favolette per  la De Agostini e alcuni romanzi per adolescenti per la Capitol.  In seguito, passata per motivi intuibili al rosa, ha lavorato per la Curcio, per la Cino Del Duca, per la Universo, per la Mondatori, che ha pubblicato diversi suoi romanzi nella collana Grandi Storici e per la Harlequin Mondadori, con la quale collabora ancora come autrice e come traduttrice. In totale ha scritto circa duecento romanzi rosa e così tanti racconti da aver perso il conto, ma spera che la fantasia, forse unica ancora di salvezza,  non la abbandoni fino alla fine.

RACCONTO LUNGO ROMANCE – Stefano ancora non sa bene cosa abbia spinto sua moglie a lasciarlo. Sa solo che l’ama ancora e che farà di tutto per riconquistarla…
È passato un anno da quando Margareth è tornata in America, portandosi via il loro bambino. Un anno, e un Natale mancato, un sogno forse distrutto… Differenze di cultura, una cittadina graziosa ma soffocante, ambizioni tradite: Stefano ancora non sa bene cosa abbia spinto sua moglie a lasciarlo. Sa solo che l’ama ancora, e che un altro Natale si sta avvicinando. E forse, questa volta, anche per lui c’è in serbo un dono…
Paola Picasso da anni collabora con le maggiori case editrici italiane. Ha esordito come autrice di libri per bambini editi da  La Scuola di Brescia e rimasti come letture nelle classi elementari fino a poco tempo fa. Ha scritto anche una serie di favolette per  la De Agostini e alcuni romanzi per adolescenti per la Capitol.  In seguito, passata per motivi intuibili al rosa, ha lavorato per la Curcio, per la Cino Del Duca, per la Universo, per la Mondatori, che ha pubblicato diversi suoi romanzi nella collana Grandi Storici e per la Harlequin Mondadori, con la quale collabora ancora come autrice e come traduttrice. In totale ha scritto circa duecento romanzi rosa e così tanti racconti da aver perso il conto, ma spera che la fantasia, forse unica ancora di salvezza,  non la abbandoni fino alla fine.

Only registered users can download this free product.

Questa nostra stupida storia d’amore

Lenny ha chiuso con il passato. E soprattutto ha chiuso con Jonah Collins. C’è stato un tempo in cui credeva che fossero fatti per stare insieme. Ma poi lui è sparito. Non è servito a niente tentare di contattarlo con messaggi, e-mail o telefonate. Jonah non si è fatto vivo quando aveva bisogno di lui e adesso Lenny ha smesso di  preoccuparsene. O di pensare ai suoi splendidi occhi… Ora è concentrata sulle cose che contano davvero. Come la palestra di suo nonno, che deve essere rimessa in sesto. L’ultima cosa al mondo di cui ha bisogno è che Jonah irrompa di nuovo nella sua vita come un uragano, sconvolgendo di nuovo ogni cosa. È finita tra loro e non c’è nulla che lui possa fare per convincerla del contrario. Pensava di essere stata molto chiara in proposito. E se invece lui non avesse ricevuto il messaggio?
**Un’autrice bestseller di New York Times e USA Today**
«Questa autrice sa esattamente come costruire una storia d’amore che fa emozionare.»
«Mariana Zapata sa creare la magia in ogni romanzo.»
«Nessuno come Mariana Zapata sa far cuocere il lettore a fuoco lento, ma poi che incendi!»
**Mariana Zapata**
Ha cominciato a creare storie d’amore praticamente il giorno stesso in cui ha imparato a scrivere. Quando era bambina rubava i libri dalla libreria di sua zia, ancora prima di capirne il senso. È nata in Texas ma vive in Colorado con suo marito e due alani giganteschi, Dorian e Kaiser. La Newton Compton ha pubblicato *L’infinito tra me e te* , *Non so perché ti amo* e *Questa nostra stupida storia d’amore*. **
### Sinossi
Lenny ha chiuso con il passato. E soprattutto ha chiuso con Jonah Collins. C’è stato un tempo in cui credeva che fossero fatti per stare insieme. Ma poi lui è sparito. Non è servito a niente tentare di contattarlo con messaggi, e-mail o telefonate. Jonah non si è fatto vivo quando aveva bisogno di lui e adesso Lenny ha smesso di  preoccuparsene. O di pensare ai suoi splendidi occhi… Ora è concentrata sulle cose che contano davvero. Come la palestra di suo nonno, che deve essere rimessa in sesto. L’ultima cosa al mondo di cui ha bisogno è che Jonah irrompa di nuovo nella sua vita come un uragano, sconvolgendo di nuovo ogni cosa. È finita tra loro e non c’è nulla che lui possa fare per convincerla del contrario. Pensava di essere stata molto chiara in proposito. E se invece lui non avesse ricevuto il messaggio?
**Un’autrice bestseller di New York Times e USA Today**
«Questa autrice sa esattamente come costruire una storia d’amore che fa emozionare.»
«Mariana Zapata sa creare la magia in ogni romanzo.»
«Nessuno come Mariana Zapata sa far cuocere il lettore a fuoco lento, ma poi che incendi!»
**Mariana Zapata**
Ha cominciato a creare storie d’amore praticamente il giorno stesso in cui ha imparato a scrivere. Quando era bambina rubava i libri dalla libreria di sua zia, ancora prima di capirne il senso. È nata in Texas ma vive in Colorado con suo marito e due alani giganteschi, Dorian e Kaiser. La Newton Compton ha pubblicato *L’infinito tra me e te* , *Non so perché ti amo* e *Questa nostra stupida storia d’amore*.

Lenny ha chiuso con il passato. E soprattutto ha chiuso con Jonah Collins. C’è stato un tempo in cui credeva che fossero fatti per stare insieme. Ma poi lui è sparito. Non è servito a niente tentare di contattarlo con messaggi, e-mail o telefonate. Jonah non si è fatto vivo quando aveva bisogno di lui e adesso Lenny ha smesso di  preoccuparsene. O di pensare ai suoi splendidi occhi… Ora è concentrata sulle cose che contano davvero. Come la palestra di suo nonno, che deve essere rimessa in sesto. L’ultima cosa al mondo di cui ha bisogno è che Jonah irrompa di nuovo nella sua vita come un uragano, sconvolgendo di nuovo ogni cosa. È finita tra loro e non c’è nulla che lui possa fare per convincerla del contrario. Pensava di essere stata molto chiara in proposito. E se invece lui non avesse ricevuto il messaggio?
**Un’autrice bestseller di New York Times e USA Today**
«Questa autrice sa esattamente come costruire una storia d’amore che fa emozionare.»
«Mariana Zapata sa creare la magia in ogni romanzo.»
«Nessuno come Mariana Zapata sa far cuocere il lettore a fuoco lento, ma poi che incendi!»
**Mariana Zapata**
Ha cominciato a creare storie d’amore praticamente il giorno stesso in cui ha imparato a scrivere. Quando era bambina rubava i libri dalla libreria di sua zia, ancora prima di capirne il senso. È nata in Texas ma vive in Colorado con suo marito e due alani giganteschi, Dorian e Kaiser. La Newton Compton ha pubblicato *L’infinito tra me e te* , *Non so perché ti amo* e *Questa nostra stupida storia d’amore*. **
### Sinossi
Lenny ha chiuso con il passato. E soprattutto ha chiuso con Jonah Collins. C’è stato un tempo in cui credeva che fossero fatti per stare insieme. Ma poi lui è sparito. Non è servito a niente tentare di contattarlo con messaggi, e-mail o telefonate. Jonah non si è fatto vivo quando aveva bisogno di lui e adesso Lenny ha smesso di  preoccuparsene. O di pensare ai suoi splendidi occhi… Ora è concentrata sulle cose che contano davvero. Come la palestra di suo nonno, che deve essere rimessa in sesto. L’ultima cosa al mondo di cui ha bisogno è che Jonah irrompa di nuovo nella sua vita come un uragano, sconvolgendo di nuovo ogni cosa. È finita tra loro e non c’è nulla che lui possa fare per convincerla del contrario. Pensava di essere stata molto chiara in proposito. E se invece lui non avesse ricevuto il messaggio?
**Un’autrice bestseller di New York Times e USA Today**
«Questa autrice sa esattamente come costruire una storia d’amore che fa emozionare.»
«Mariana Zapata sa creare la magia in ogni romanzo.»
«Nessuno come Mariana Zapata sa far cuocere il lettore a fuoco lento, ma poi che incendi!»
**Mariana Zapata**
Ha cominciato a creare storie d’amore praticamente il giorno stesso in cui ha imparato a scrivere. Quando era bambina rubava i libri dalla libreria di sua zia, ancora prima di capirne il senso. È nata in Texas ma vive in Colorado con suo marito e due alani giganteschi, Dorian e Kaiser. La Newton Compton ha pubblicato *L’infinito tra me e te* , *Non so perché ti amo* e *Questa nostra stupida storia d’amore*.

Only registered users can download this free product.

Quell’unico amore

C’è un’ombra nel passato di Nicholas Eden, visconte di Montieth. Un’ombra che lo ha indotto a decidere di non innamorarsi mai, conducendo una vita da impenitente seduttore. Eppure, nell’attimo stesso in cui incontra la delicata, raffinata lady Regina Malory tutte le sue certezze vacillano. Riuscirà Nicholas a cedere a quei sentimenti che si possono provare una sola volta nella vita?

C’è un’ombra nel passato di Nicholas Eden, visconte di Montieth. Un’ombra che lo ha indotto a decidere di non innamorarsi mai, conducendo una vita da impenitente seduttore. Eppure, nell’attimo stesso in cui incontra la delicata, raffinata lady Regina Malory tutte le sue certezze vacillano. Riuscirà Nicholas a cedere a quei sentimenti che si possono provare una sola volta nella vita?

Only registered users can download this free product.