1–16 di 120 risultati

Come Non Perdere Mai Più La Calma

Il metodo infallibile per non arrabbiarsi mai e mantenere il controllo di qualsiasi situazione
Fai un respiro profondo e conta fino a dieci; visualizza un luogo dove ti senti felice; entra in meditazione: chissà quante volte amici, famigliari ed esperti ti hanno suggerito una di queste tecniche per mantenere la calma, ma, quando si tratta di affrontare davvero il momento in cui la rabbia esplode, è difficile centrare il bersaglio, soprattutto perché nessuno dei metodi indicati è in grado di generare consapevolezza. Perché mi arrabbio? Perché alcune situazioni mi esasperano, scatenando in me reazioni istintive di collera? L’intento di questo libro è spiegare dapprima le dinamiche fisiche e psicologiche all’origine della rabbia, e offrire poi un ventaglio di strumenti capaci di vincere la battaglia sul campo: i piccoli problemi della vita perderanno via via di importanza, e i conflitti più seri non sfoceranno più in incontrollabili scoppi di ira e frustrazione, ma verranno filtrati dalle lenti dell’accettazione e della saggezza.
Come non perdere mai più la calma rappresenta un invito a osservare la rabbia attraverso una visione olistica che la scomponga nei suoi fattori emozionali, spirituali e fisici nascosti, donando ai lettori pratici e semplici strumenti per eliminarla ancora prima che sopraggiunga.

Il metodo infallibile per non arrabbiarsi mai e mantenere il controllo di qualsiasi situazione
Fai un respiro profondo e conta fino a dieci; visualizza un luogo dove ti senti felice; entra in meditazione: chissà quante volte amici, famigliari ed esperti ti hanno suggerito una di queste tecniche per mantenere la calma, ma, quando si tratta di affrontare davvero il momento in cui la rabbia esplode, è difficile centrare il bersaglio, soprattutto perché nessuno dei metodi indicati è in grado di generare consapevolezza. Perché mi arrabbio? Perché alcune situazioni mi esasperano, scatenando in me reazioni istintive di collera? L’intento di questo libro è spiegare dapprima le dinamiche fisiche e psicologiche all’origine della rabbia, e offrire poi un ventaglio di strumenti capaci di vincere la battaglia sul campo: i piccoli problemi della vita perderanno via via di importanza, e i conflitti più seri non sfoceranno più in incontrollabili scoppi di ira e frustrazione, ma verranno filtrati dalle lenti dell’accettazione e della saggezza.
Come non perdere mai più la calma rappresenta un invito a osservare la rabbia attraverso una visione olistica che la scomponga nei suoi fattori emozionali, spirituali e fisici nascosti, donando ai lettori pratici e semplici strumenti per eliminarla ancora prima che sopraggiunga.

Only registered users can download this free product.

Smetti Di Odiare Il Lunedì

**30 semplici consigli per tornare ad amare il tuo lavoro**
Nel corso di una carriera che lo ha portato a lavorare in alcune delle più grandi compagnie del mondo come Twitter, Google e YouTube, Bruce Daisley ha cercato di capire meglio quale fosse il segreto del loro successo. E lo ha trovato! L’entusiasmo e la voglia di fare delle persone che lavorano in queste aziende è alla base di ogni impresa. Ma non sempre è così, e soprattutto è difficile mantenere la passione iniziale per il lavoro. E allora, come possiamo ricominciare ad amarlo? È possibile renderlo più soddisfacente, più produttivo e molto più piacevole? In questo libro l’autore propone i risultati delle sue ricerche dando consigli che abbracciano tutti gli aspetti della vita d’ufficio del XXI secolo e che combinano in egual misura intuizioni empiricamente testate e risposte pratiche e concrete.
Un utile strumento per ritrovare la felicità professionale e scoprire su cosa – nella nostra vita lavorativa – possiamo intervenire concretamente. Una lettura appassionante per sconfiggere lo stress e la noia da lavoro.
**N°1 del Sunday Times e del Financial Times
Stanco ancora prima di entrare in ufficio?
Ritrova l’entusiasmo di un tempo!
La mancanza di passione e il senso di noia per il proprio lavoro fanno ammalare
Il libro perfetto per chiunque si senta demotivato e abbia il desiderio di ritrovare interesse e soddisfazione per il proprio lavoro
«Ama quello che fai e non lavorerai nemmeno un giorno in vita tua.»
Confucio**
«Bruce Daisley ha come obiettivo quello di cambiare il rapporto col lavoro.»
**The Times**
«In questo libro, Bruce ti insegna a ridere mentre lavori e ad amare veramente ciò che fai.»
**Biz Stone, cofondatore di Twitter**
**Bruce Daisley**
studia gli ambienti di lavoro. Ha dedicato gli ultimi anni a intervistare i capi di grandi aziende cercando di sviluppare una teoria generale sui metodi per migliorare il proprio ambiente professionale. L’«Evening Standard» l’ha inserito tra i 1000 londinesi più influenti al mondo ed è stato definito dai media “una delle persone più talentuose nell’ambito della comunicazione”. **
### Sinossi
**30 semplici consigli per tornare ad amare il tuo lavoro**
Nel corso di una carriera che lo ha portato a lavorare in alcune delle più grandi compagnie del mondo come Twitter, Google e YouTube, Bruce Daisley ha cercato di capire meglio quale fosse il segreto del loro successo. E lo ha trovato! L’entusiasmo e la voglia di fare delle persone che lavorano in queste aziende è alla base di ogni impresa. Ma non sempre è così, e soprattutto è difficile mantenere la passione iniziale per il lavoro. E allora, come possiamo ricominciare ad amarlo? È possibile renderlo più soddisfacente, più produttivo e molto più piacevole? In questo libro l’autore propone i risultati delle sue ricerche dando consigli che abbracciano tutti gli aspetti della vita d’ufficio del XXI secolo e che combinano in egual misura intuizioni empiricamente testate e risposte pratiche e concrete.
Un utile strumento per ritrovare la felicità professionale e scoprire su cosa – nella nostra vita lavorativa – possiamo intervenire concretamente. Una lettura appassionante per sconfiggere lo stress e la noia da lavoro.
**N°1 del Sunday Times e del Financial Times
Stanco ancora prima di entrare in ufficio?
Ritrova l’entusiasmo di un tempo!
La mancanza di passione e il senso di noia per il proprio lavoro fanno ammalare
Il libro perfetto per chiunque si senta demotivato e abbia il desiderio di ritrovare interesse e soddisfazione per il proprio lavoro
«Ama quello che fai e non lavorerai nemmeno un giorno in vita tua.»
Confucio**
«Bruce Daisley ha come obiettivo quello di cambiare il rapporto col lavoro.»
**The Times**
«In questo libro, Bruce ti insegna a ridere mentre lavori e ad amare veramente ciò che fai.»
**Biz Stone, cofondatore di Twitter**
**Bruce Daisley**
studia gli ambienti di lavoro. Ha dedicato gli ultimi anni a intervistare i capi di grandi aziende cercando di sviluppare una teoria generale sui metodi per migliorare il proprio ambiente professionale. L’«Evening Standard» l’ha inserito tra i 1000 londinesi più influenti al mondo ed è stato definito dai media “una delle persone più talentuose nell’ambito della comunicazione”.

**30 semplici consigli per tornare ad amare il tuo lavoro**
Nel corso di una carriera che lo ha portato a lavorare in alcune delle più grandi compagnie del mondo come Twitter, Google e YouTube, Bruce Daisley ha cercato di capire meglio quale fosse il segreto del loro successo. E lo ha trovato! L’entusiasmo e la voglia di fare delle persone che lavorano in queste aziende è alla base di ogni impresa. Ma non sempre è così, e soprattutto è difficile mantenere la passione iniziale per il lavoro. E allora, come possiamo ricominciare ad amarlo? È possibile renderlo più soddisfacente, più produttivo e molto più piacevole? In questo libro l’autore propone i risultati delle sue ricerche dando consigli che abbracciano tutti gli aspetti della vita d’ufficio del XXI secolo e che combinano in egual misura intuizioni empiricamente testate e risposte pratiche e concrete.
Un utile strumento per ritrovare la felicità professionale e scoprire su cosa – nella nostra vita lavorativa – possiamo intervenire concretamente. Una lettura appassionante per sconfiggere lo stress e la noia da lavoro.
**N°1 del Sunday Times e del Financial Times
Stanco ancora prima di entrare in ufficio?
Ritrova l’entusiasmo di un tempo!
La mancanza di passione e il senso di noia per il proprio lavoro fanno ammalare
Il libro perfetto per chiunque si senta demotivato e abbia il desiderio di ritrovare interesse e soddisfazione per il proprio lavoro
«Ama quello che fai e non lavorerai nemmeno un giorno in vita tua.»
Confucio**
«Bruce Daisley ha come obiettivo quello di cambiare il rapporto col lavoro.»
**The Times**
«In questo libro, Bruce ti insegna a ridere mentre lavori e ad amare veramente ciò che fai.»
**Biz Stone, cofondatore di Twitter**
**Bruce Daisley**
studia gli ambienti di lavoro. Ha dedicato gli ultimi anni a intervistare i capi di grandi aziende cercando di sviluppare una teoria generale sui metodi per migliorare il proprio ambiente professionale. L’«Evening Standard» l’ha inserito tra i 1000 londinesi più influenti al mondo ed è stato definito dai media “una delle persone più talentuose nell’ambito della comunicazione”. **
### Sinossi
**30 semplici consigli per tornare ad amare il tuo lavoro**
Nel corso di una carriera che lo ha portato a lavorare in alcune delle più grandi compagnie del mondo come Twitter, Google e YouTube, Bruce Daisley ha cercato di capire meglio quale fosse il segreto del loro successo. E lo ha trovato! L’entusiasmo e la voglia di fare delle persone che lavorano in queste aziende è alla base di ogni impresa. Ma non sempre è così, e soprattutto è difficile mantenere la passione iniziale per il lavoro. E allora, come possiamo ricominciare ad amarlo? È possibile renderlo più soddisfacente, più produttivo e molto più piacevole? In questo libro l’autore propone i risultati delle sue ricerche dando consigli che abbracciano tutti gli aspetti della vita d’ufficio del XXI secolo e che combinano in egual misura intuizioni empiricamente testate e risposte pratiche e concrete.
Un utile strumento per ritrovare la felicità professionale e scoprire su cosa – nella nostra vita lavorativa – possiamo intervenire concretamente. Una lettura appassionante per sconfiggere lo stress e la noia da lavoro.
**N°1 del Sunday Times e del Financial Times
Stanco ancora prima di entrare in ufficio?
Ritrova l’entusiasmo di un tempo!
La mancanza di passione e il senso di noia per il proprio lavoro fanno ammalare
Il libro perfetto per chiunque si senta demotivato e abbia il desiderio di ritrovare interesse e soddisfazione per il proprio lavoro
«Ama quello che fai e non lavorerai nemmeno un giorno in vita tua.»
Confucio**
«Bruce Daisley ha come obiettivo quello di cambiare il rapporto col lavoro.»
**The Times**
«In questo libro, Bruce ti insegna a ridere mentre lavori e ad amare veramente ciò che fai.»
**Biz Stone, cofondatore di Twitter**
**Bruce Daisley**
studia gli ambienti di lavoro. Ha dedicato gli ultimi anni a intervistare i capi di grandi aziende cercando di sviluppare una teoria generale sui metodi per migliorare il proprio ambiente professionale. L’«Evening Standard» l’ha inserito tra i 1000 londinesi più influenti al mondo ed è stato definito dai media “una delle persone più talentuose nell’ambito della comunicazione”.

Only registered users can download this free product.

Kung-fu e l’arte di stare calmi. I 7 principi Shaolin per l’autocontrollo

Osservare e governare le emozioni proprie e degli altri: a questo vi porterà Bernhard Moestl con le strategie di pensiero che ha appreso direttamente dai monaci del monastero Shaolin, noti per la loro capacità di vincere senza combattere e la cui filosofia sta alla base di tutte le arti marziali orientali. Condensandola in sette passi essenziali, Moestl mostra una via da seguire a quanti vorrebbero avere il controllo della propria vita, non essere dominati e manipolati nella propria quotidianità da sentimenti come la paura, la frustrazione o la rabbia, raggiungere i propri obiettivi con equilibrio e chiarezza di pensiero. Con gli insegnamenti contenuti in questo distillato della tradizione orientale reinterpretato in chiave occidentale, riuscirai a ragionare in modo lucido, sereno e vincente, senza perdere la testa. Imparerai a: essere il solo ad avere il controllo sulle tue emozioni; liberarti dalle aspettative altrui; porre fine alle battaglie prima ancora di iniziarle; distinguere la tua azione da quella dell’avversario; non-agire, come forma di attacco e difesa; dare spazio alle tue convinzioni; evitare che il nemico ti sconfigga utilizzando la tua stessa forza.

Osservare e governare le emozioni proprie e degli altri: a questo vi porterà Bernhard Moestl con le strategie di pensiero che ha appreso direttamente dai monaci del monastero Shaolin, noti per la loro capacità di vincere senza combattere e la cui filosofia sta alla base di tutte le arti marziali orientali. Condensandola in sette passi essenziali, Moestl mostra una via da seguire a quanti vorrebbero avere il controllo della propria vita, non essere dominati e manipolati nella propria quotidianità da sentimenti come la paura, la frustrazione o la rabbia, raggiungere i propri obiettivi con equilibrio e chiarezza di pensiero. Con gli insegnamenti contenuti in questo distillato della tradizione orientale reinterpretato in chiave occidentale, riuscirai a ragionare in modo lucido, sereno e vincente, senza perdere la testa. Imparerai a: essere il solo ad avere il controllo sulle tue emozioni; liberarti dalle aspettative altrui; porre fine alle battaglie prima ancora di iniziarle; distinguere la tua azione da quella dell’avversario; non-agire, come forma di attacco e difesa; dare spazio alle tue convinzioni; evitare che il nemico ti sconfigga utilizzando la tua stessa forza.

Only registered users can download this free product.

Dimagrire con l’intestino: Perdi peso e torna in forma con la corretta flora intestinale

Perché c’è chi può permettersi di mangiare di tutto in quantità senza aumentare di un solo grammo, mentre a te basta lanciare un’occhiata a quella invitante tavoletta di cioccolato per ritrovarti addosso un chilo in più?
A stabilire se sarai snello o se dovrai costantemente lottare contro i chili in eccesso sono i tuoi batteri intestinali. E qui sta il problema, perché se la tua flora batterica è squilibrata ingrasserai irrimediabilmente, a prescindere da quanto sia sano il cibo che consumi e da quanti sforzi tu faccia per perdere peso.
Dimagrire con l’intestino ti spiega tutti i meccanismi che concorrono a formare una sana flora batterica intestinale, ti fa “fare amicizia” con i batteri buoni e ti insegna tutti i trucchi per conservare attivi e vitali questi preziosi alleati. A intervenire per modificare la qualità dei batteri che vivono nel tuo colon e indica come correggere la flora batterica affinché il tuo interruttore sia sempre sulla funzione “magro e in forma”!
Un numero sempre maggiore di studi scientifici dimostra l’importanza dell’intestino per la buona salute e il giusto peso corporeo. Il nostro ecosistema intestinale è infatti diventato un argomento “scottante” cui molti medici e terapeuti fanno riferimento per aiutare i loro pazienti a ritrovare il peso forma. **
### Sinossi
Perché c’è chi può permettersi di mangiare di tutto in quantità senza aumentare di un solo grammo, mentre a te basta lanciare un’occhiata a quella invitante tavoletta di cioccolato per ritrovarti addosso un chilo in più?
A stabilire se sarai snello o se dovrai costantemente lottare contro i chili in eccesso sono i tuoi batteri intestinali. E qui sta il problema, perché se la tua flora batterica è squilibrata ingrasserai irrimediabilmente, a prescindere da quanto sia sano il cibo che consumi e da quanti sforzi tu faccia per perdere peso.
Dimagrire con l’intestino ti spiega tutti i meccanismi che concorrono a formare una sana flora batterica intestinale, ti fa “fare amicizia” con i batteri buoni e ti insegna tutti i trucchi per conservare attivi e vitali questi preziosi alleati. A intervenire per modificare la qualità dei batteri che vivono nel tuo colon e indica come correggere la flora batterica affinché il tuo interruttore sia sempre sulla funzione “magro e in forma”!
Un numero sempre maggiore di studi scientifici dimostra l’importanza dell’intestino per la buona salute e il giusto peso corporeo. Il nostro ecosistema intestinale è infatti diventato un argomento “scottante” cui molti medici e terapeuti fanno riferimento per aiutare i loro pazienti a ritrovare il peso forma.

Perché c’è chi può permettersi di mangiare di tutto in quantità senza aumentare di un solo grammo, mentre a te basta lanciare un’occhiata a quella invitante tavoletta di cioccolato per ritrovarti addosso un chilo in più?
A stabilire se sarai snello o se dovrai costantemente lottare contro i chili in eccesso sono i tuoi batteri intestinali. E qui sta il problema, perché se la tua flora batterica è squilibrata ingrasserai irrimediabilmente, a prescindere da quanto sia sano il cibo che consumi e da quanti sforzi tu faccia per perdere peso.
Dimagrire con l’intestino ti spiega tutti i meccanismi che concorrono a formare una sana flora batterica intestinale, ti fa “fare amicizia” con i batteri buoni e ti insegna tutti i trucchi per conservare attivi e vitali questi preziosi alleati. A intervenire per modificare la qualità dei batteri che vivono nel tuo colon e indica come correggere la flora batterica affinché il tuo interruttore sia sempre sulla funzione “magro e in forma”!
Un numero sempre maggiore di studi scientifici dimostra l’importanza dell’intestino per la buona salute e il giusto peso corporeo. Il nostro ecosistema intestinale è infatti diventato un argomento “scottante” cui molti medici e terapeuti fanno riferimento per aiutare i loro pazienti a ritrovare il peso forma. **
### Sinossi
Perché c’è chi può permettersi di mangiare di tutto in quantità senza aumentare di un solo grammo, mentre a te basta lanciare un’occhiata a quella invitante tavoletta di cioccolato per ritrovarti addosso un chilo in più?
A stabilire se sarai snello o se dovrai costantemente lottare contro i chili in eccesso sono i tuoi batteri intestinali. E qui sta il problema, perché se la tua flora batterica è squilibrata ingrasserai irrimediabilmente, a prescindere da quanto sia sano il cibo che consumi e da quanti sforzi tu faccia per perdere peso.
Dimagrire con l’intestino ti spiega tutti i meccanismi che concorrono a formare una sana flora batterica intestinale, ti fa “fare amicizia” con i batteri buoni e ti insegna tutti i trucchi per conservare attivi e vitali questi preziosi alleati. A intervenire per modificare la qualità dei batteri che vivono nel tuo colon e indica come correggere la flora batterica affinché il tuo interruttore sia sempre sulla funzione “magro e in forma”!
Un numero sempre maggiore di studi scientifici dimostra l’importanza dell’intestino per la buona salute e il giusto peso corporeo. Il nostro ecosistema intestinale è infatti diventato un argomento “scottante” cui molti medici e terapeuti fanno riferimento per aiutare i loro pazienti a ritrovare il peso forma.

Only registered users can download this free product.

Cosa non dire quando cerchi lavoro: Colloqui da incubo

Lorenzo Cavalieri ha raccontato nel libro “Mi vendo (bene) ma non sono in vendita” come valorizzare la propria professionalità grazie ad una efficace strategia di self-marketing. In questo ebook Cavalieri ha raccolto 16 colloqui da incubo con l’idea che sorridere degli errori aiuti a migliorarsi.

Lorenzo Cavalieri ha raccontato nel libro “Mi vendo (bene) ma non sono in vendita” come valorizzare la propria professionalità grazie ad una efficace strategia di self-marketing. In questo ebook Cavalieri ha raccolto 16 colloqui da incubo con l’idea che sorridere degli errori aiuti a migliorarsi.

Only registered users can download this free product.

Niente scuse!

Quante scuse ci possono essere nella vita di tutti i giorni? È molto difficile, è rischioso, ci vorrà molto tempo, la mia famiglia non approverebbe… Siamo convinti che è impossibile cambiare, e quando pensiamo che una determinata impresa sia difficile da realizzare o che portarla a termine provocherebbe una serie di reazioni, senza nemmeno provare ad affrontarla, accampiamo semplicemente delle scuse per giustificare la nostra mancanza di impegno, eppure l’obiettivo da raggiungere ci interessa in modo particolare e dentro di noi ammettiamo che cambierebbe notevolmente la nostra vita. In realtà ci siamo abituati a farlo perché abbiamo appreso questo tipo di comportamento sin dall’infanzia, guardando altri tirare in ballo scuse di ogni genere, e non troviamo il coraggio di sottrarci a questo meccanismo perverso. Convincere noi stessi che qualcosa è troppo difficile da realizzare, che implichi un rischio maggiore di quello che siamo in grado di affrontare, che è fondamentale quanto tempo ci metteremo e che le critiche dei parenti saranno pressanti, sono soltanto scuse avanzate per evitare di agire. Abbiamo sicuramente la capacità di far parlare il nostro io e di scegliere in che cosa credere e che cosa è più giusto per noi, e proprio il fatto di essere stati in un certo modo per tutta la vita ci deve incoraggiare a dire basta e ad abbandonare quelle convinzioni che crediamo facciano parte di noi e che invece sono la corazza che ci tiene imprigionati. Ci sentiamo paurosi o timidi, ci guardiamo allo specchio e ci vediamo fuori forma: se davvero è questo quello che siamo, possiamo cambiare. I sette principi del paradigma di Dyer – consapevolezza, allineamento, vivere il presente, contemplazione, disponibilità, passione, compassione – ci consentiranno di dialogare con il nostro subconscio e di dare alla nostra vita la direzione che avremmo sempre voluto che avesse.

Quante scuse ci possono essere nella vita di tutti i giorni? È molto difficile, è rischioso, ci vorrà molto tempo, la mia famiglia non approverebbe… Siamo convinti che è impossibile cambiare, e quando pensiamo che una determinata impresa sia difficile da realizzare o che portarla a termine provocherebbe una serie di reazioni, senza nemmeno provare ad affrontarla, accampiamo semplicemente delle scuse per giustificare la nostra mancanza di impegno, eppure l’obiettivo da raggiungere ci interessa in modo particolare e dentro di noi ammettiamo che cambierebbe notevolmente la nostra vita. In realtà ci siamo abituati a farlo perché abbiamo appreso questo tipo di comportamento sin dall’infanzia, guardando altri tirare in ballo scuse di ogni genere, e non troviamo il coraggio di sottrarci a questo meccanismo perverso. Convincere noi stessi che qualcosa è troppo difficile da realizzare, che implichi un rischio maggiore di quello che siamo in grado di affrontare, che è fondamentale quanto tempo ci metteremo e che le critiche dei parenti saranno pressanti, sono soltanto scuse avanzate per evitare di agire. Abbiamo sicuramente la capacità di far parlare il nostro io e di scegliere in che cosa credere e che cosa è più giusto per noi, e proprio il fatto di essere stati in un certo modo per tutta la vita ci deve incoraggiare a dire basta e ad abbandonare quelle convinzioni che crediamo facciano parte di noi e che invece sono la corazza che ci tiene imprigionati. Ci sentiamo paurosi o timidi, ci guardiamo allo specchio e ci vediamo fuori forma: se davvero è questo quello che siamo, possiamo cambiare. I sette principi del paradigma di Dyer – consapevolezza, allineamento, vivere il presente, contemplazione, disponibilità, passione, compassione – ci consentiranno di dialogare con il nostro subconscio e di dare alla nostra vita la direzione che avremmo sempre voluto che avesse.

Only registered users can download this free product.

MANUALE DI AUTOSTIMA. Cosa aspetti a migliorare la tua vita?

Attenzione: questo libro non è scritto da un guru americano della crescita personale, da uno di quei carismatici santoni che fanno camminare la gente sui carboni ardenti in cambio di migliaia di dollari. Il tono non è da fanatico life coach in grado di esaltare platee di migliaia di persone con il solo potere della persuasione e del pensiero positivo. No, niente di tutto questo. Se cerchi qualcosa del genere, puoi trovare tanto materiale in giro ma evita questo prezioso libro.
Questo libro, infatti, è stato scritto da una persona normalissima, proprio come te. Una giovane ragazza che per una serie di sfide personali, da tempo, si è appassionata al tema dell’autostima e ne ha fatto un vero e proprio culto personale.
“Quante volte hai pensato che il tuo valore possa dipendere direttamente da elementi esterni come il lavoro, l’aspetto fisico o quello che le altre persone pensano di te? Troppe, credo. Ma c’è una buona notizia: non è così. Non è così per me, non è così per te e vorrei dimostrartelo. Mi piacerebbe condividere queste pagine con te, per scoprire insieme cos’è questa famosa autostima, come migliorarla e come capire qualcosa in più sulla persona che sei. Perché tu possa infine amare di più te stesso e di conseguenza gli altri”.
Scopri subito
Qual è il tuo valore
I capisaldi dell’Autostima
Come migliorare l’autostima lavorativa
Come accettarsi (e piacersi) così come si è
Qual è il tuo livello di Autostima
Tutte le accezioni di Autostima
Come conoscersi meglio
Il segreto del gambero
Come farsi guidare dal passato
Il segreto dei muffin
Il segreto dell’orso in letargo
Come creare il tuo angolo “cozy”
Il segreto di Beecher
Come e quando dire SI e dire NO
Il segreto del quadrifoglio
Come attirare la fortuna
Il segreto del grattacielo
Come difendersi dalle opinioni altrui
Il segreto del girasole
Il segreto della lista
Come amare te stesso e gli altri
Il tuo segreto
**
### Sinossi
Attenzione: questo libro non è scritto da un guru americano della crescita personale, da uno di quei carismatici santoni che fanno camminare la gente sui carboni ardenti in cambio di migliaia di dollari. Il tono non è da fanatico life coach in grado di esaltare platee di migliaia di persone con il solo potere della persuasione e del pensiero positivo. No, niente di tutto questo. Se cerchi qualcosa del genere, puoi trovare tanto materiale in giro ma evita questo prezioso libro.
Questo libro, infatti, è stato scritto da una persona normalissima, proprio come te. Una giovane ragazza che per una serie di sfide personali, da tempo, si è appassionata al tema dell’autostima e ne ha fatto un vero e proprio culto personale.
“Quante volte hai pensato che il tuo valore possa dipendere direttamente da elementi esterni come il lavoro, l’aspetto fisico o quello che le altre persone pensano di te? Troppe, credo. Ma c’è una buona notizia: non è così. Non è così per me, non è così per te e vorrei dimostrartelo. Mi piacerebbe condividere queste pagine con te, per scoprire insieme cos’è questa famosa autostima, come migliorarla e come capire qualcosa in più sulla persona che sei. Perché tu possa infine amare di più te stesso e di conseguenza gli altri”.
Scopri subito
Qual è il tuo valore
I capisaldi dell’Autostima
Come migliorare l’autostima lavorativa
Come accettarsi (e piacersi) così come si è
Qual è il tuo livello di Autostima
Tutte le accezioni di Autostima
Come conoscersi meglio
Il segreto del gambero
Come farsi guidare dal passato
Il segreto dei muffin
Il segreto dell’orso in letargo
Come creare il tuo angolo “cozy”
Il segreto di Beecher
Come e quando dire SI e dire NO
Il segreto del quadrifoglio
Come attirare la fortuna
Il segreto del grattacielo
Come difendersi dalle opinioni altrui
Il segreto del girasole
Il segreto della lista
Come amare te stesso e gli altri
Il tuo segreto

Attenzione: questo libro non è scritto da un guru americano della crescita personale, da uno di quei carismatici santoni che fanno camminare la gente sui carboni ardenti in cambio di migliaia di dollari. Il tono non è da fanatico life coach in grado di esaltare platee di migliaia di persone con il solo potere della persuasione e del pensiero positivo. No, niente di tutto questo. Se cerchi qualcosa del genere, puoi trovare tanto materiale in giro ma evita questo prezioso libro.
Questo libro, infatti, è stato scritto da una persona normalissima, proprio come te. Una giovane ragazza che per una serie di sfide personali, da tempo, si è appassionata al tema dell’autostima e ne ha fatto un vero e proprio culto personale.
“Quante volte hai pensato che il tuo valore possa dipendere direttamente da elementi esterni come il lavoro, l’aspetto fisico o quello che le altre persone pensano di te? Troppe, credo. Ma c’è una buona notizia: non è così. Non è così per me, non è così per te e vorrei dimostrartelo. Mi piacerebbe condividere queste pagine con te, per scoprire insieme cos’è questa famosa autostima, come migliorarla e come capire qualcosa in più sulla persona che sei. Perché tu possa infine amare di più te stesso e di conseguenza gli altri”.
Scopri subito
Qual è il tuo valore
I capisaldi dell’Autostima
Come migliorare l’autostima lavorativa
Come accettarsi (e piacersi) così come si è
Qual è il tuo livello di Autostima
Tutte le accezioni di Autostima
Come conoscersi meglio
Il segreto del gambero
Come farsi guidare dal passato
Il segreto dei muffin
Il segreto dell’orso in letargo
Come creare il tuo angolo “cozy”
Il segreto di Beecher
Come e quando dire SI e dire NO
Il segreto del quadrifoglio
Come attirare la fortuna
Il segreto del grattacielo
Come difendersi dalle opinioni altrui
Il segreto del girasole
Il segreto della lista
Come amare te stesso e gli altri
Il tuo segreto
**
### Sinossi
Attenzione: questo libro non è scritto da un guru americano della crescita personale, da uno di quei carismatici santoni che fanno camminare la gente sui carboni ardenti in cambio di migliaia di dollari. Il tono non è da fanatico life coach in grado di esaltare platee di migliaia di persone con il solo potere della persuasione e del pensiero positivo. No, niente di tutto questo. Se cerchi qualcosa del genere, puoi trovare tanto materiale in giro ma evita questo prezioso libro.
Questo libro, infatti, è stato scritto da una persona normalissima, proprio come te. Una giovane ragazza che per una serie di sfide personali, da tempo, si è appassionata al tema dell’autostima e ne ha fatto un vero e proprio culto personale.
“Quante volte hai pensato che il tuo valore possa dipendere direttamente da elementi esterni come il lavoro, l’aspetto fisico o quello che le altre persone pensano di te? Troppe, credo. Ma c’è una buona notizia: non è così. Non è così per me, non è così per te e vorrei dimostrartelo. Mi piacerebbe condividere queste pagine con te, per scoprire insieme cos’è questa famosa autostima, come migliorarla e come capire qualcosa in più sulla persona che sei. Perché tu possa infine amare di più te stesso e di conseguenza gli altri”.
Scopri subito
Qual è il tuo valore
I capisaldi dell’Autostima
Come migliorare l’autostima lavorativa
Come accettarsi (e piacersi) così come si è
Qual è il tuo livello di Autostima
Tutte le accezioni di Autostima
Come conoscersi meglio
Il segreto del gambero
Come farsi guidare dal passato
Il segreto dei muffin
Il segreto dell’orso in letargo
Come creare il tuo angolo “cozy”
Il segreto di Beecher
Come e quando dire SI e dire NO
Il segreto del quadrifoglio
Come attirare la fortuna
Il segreto del grattacielo
Come difendersi dalle opinioni altrui
Il segreto del girasole
Il segreto della lista
Come amare te stesso e gli altri
Il tuo segreto

Only registered users can download this free product.

Loro Fanno L’Amore (E Io M’incazzo)

Marina è una madre moderna, che ha deciso di dare ai figli un’educazione senza tabù, parlando apertamente di sesso. È convinta che così non ripeterà gli errori dei suoi genitori. La realtà, però, è più complessa dei buoni propositi: il giorno in cui la figlia adolescente le dice di voler passare la notte con un ragazzo conosciuto su internet, di colpo tutte le sue certezze vacillano e subentra la paura di sbagliare. Tutto quello che le sembrava chiaro diventa problematico di fronte ai ragazzi di oggi, molto più informati, più sicuri di sé, ma anche disorientati dalla disinvoltura con cui il sesso è diventato accessibile. E allora emergono piccole e grandi domande, non sempre gradevoli: avere una figlia che inaugura una propria vita sessuale significa che è arrivato anche il momento di fare i conti con la propria età che avanza? C’è forse un pizzico d’invidia (lei piena di ormoni e la mamma in pre-menopausa)? È giusto che i genitori vogliano intervenire in una sfera così intima e personale dei figli? Marina Viola – già autrice di due appassionanti e delicati libri sulla sua vita familiare, uno dedicato al figlio Luca affetto dalla sindrome di Down e da una forma di autismo, l’altro a suo padre Beppe, celebre giornalista e scrittore – racconta, con un tono leggero, autoironico e sfacciatamente onesto, la propria avventura di madre alle prese con la sessualità dei figli, convinta del fatto che condividere l’esperienza vissuta possa, meglio di un saggio specialistico, essere di aiuto agli altri.

Marina è una madre moderna, che ha deciso di dare ai figli un’educazione senza tabù, parlando apertamente di sesso. È convinta che così non ripeterà gli errori dei suoi genitori. La realtà, però, è più complessa dei buoni propositi: il giorno in cui la figlia adolescente le dice di voler passare la notte con un ragazzo conosciuto su internet, di colpo tutte le sue certezze vacillano e subentra la paura di sbagliare. Tutto quello che le sembrava chiaro diventa problematico di fronte ai ragazzi di oggi, molto più informati, più sicuri di sé, ma anche disorientati dalla disinvoltura con cui il sesso è diventato accessibile. E allora emergono piccole e grandi domande, non sempre gradevoli: avere una figlia che inaugura una propria vita sessuale significa che è arrivato anche il momento di fare i conti con la propria età che avanza? C’è forse un pizzico d’invidia (lei piena di ormoni e la mamma in pre-menopausa)? È giusto che i genitori vogliano intervenire in una sfera così intima e personale dei figli? Marina Viola – già autrice di due appassionanti e delicati libri sulla sua vita familiare, uno dedicato al figlio Luca affetto dalla sindrome di Down e da una forma di autismo, l’altro a suo padre Beppe, celebre giornalista e scrittore – racconta, con un tono leggero, autoironico e sfacciatamente onesto, la propria avventura di madre alle prese con la sessualità dei figli, convinta del fatto che condividere l’esperienza vissuta possa, meglio di un saggio specialistico, essere di aiuto agli altri.

Only registered users can download this free product.

L’Anello Forte

Dare una voce alla donna della campagna povera e meno povera perché finalmente scriva la sua storia. Questo libro segna un’altra tappa dell’appassionato impegno civile di Nuto Revelli. Sette anni di lavoro, centinaia di testimonianze. Il racconto delle «Madri Coraggio» di un mondo sommerso.

Dare una voce alla donna della campagna povera e meno povera perché finalmente scriva la sua storia. Questo libro segna un’altra tappa dell’appassionato impegno civile di Nuto Revelli. Sette anni di lavoro, centinaia di testimonianze. Il racconto delle «Madri Coraggio» di un mondo sommerso.

Only registered users can download this free product.

Ciao, tu

“Certo se mi sbagli non c’è niente da ridere. Se ti sei messo in testa che ho una certa faccia, perché sembra che s’intoni con i pensieri che penso e anche con quelli che pensi tu di me, e poi non è così. O magari è solo che quella faccia ti piace, e vorresti che fosse la mia, lo vorresti così forte che alla fine ti convinci che sono io, invece poi colpo di scena”. Così scrive Viola a Michele, suo compagno di scuola. Un libro per viaggiare verso l’età adulta con una sola certezza in tasca: niente è tutto bianco o tutto nero. “I fasti di computer e Internet, telefono ed e-mail non hanno offuscato la voglia, tutta adolescenziale, di comunicare anche per lettera.” L’Unità. Età di lettura: da 14 anni.

“Certo se mi sbagli non c’è niente da ridere. Se ti sei messo in testa che ho una certa faccia, perché sembra che s’intoni con i pensieri che penso e anche con quelli che pensi tu di me, e poi non è così. O magari è solo che quella faccia ti piace, e vorresti che fosse la mia, lo vorresti così forte che alla fine ti convinci che sono io, invece poi colpo di scena”. Così scrive Viola a Michele, suo compagno di scuola. Un libro per viaggiare verso l’età adulta con una sola certezza in tasca: niente è tutto bianco o tutto nero. “I fasti di computer e Internet, telefono ed e-mail non hanno offuscato la voglia, tutta adolescenziale, di comunicare anche per lettera.” L’Unità. Età di lettura: da 14 anni.

Only registered users can download this free product.

Resisto dunque sono

C’è una buona notizia: ora sappiamo con certezza che gli esseri umani sono stati progettati per affrontare con successo difficoltà e stress. Discendiamo da gente che è sopravvissuta a un’infinità di predatori, guerre, carestie, migrazioni, malattie e catastrofi naturali. Noi siamo costruiti per convivere quotidianamente con lo stress. A questo scopo possediamo dentro di noi, come un dono, un insieme di risorse che abbiamo ereditato dal passato e che costituiscono la nostra «resilienza». Ed è la resilienza la norma negli esseri umani, non la fragilità; la resilienza psicologica, ovvero la capacità di persistere nel perseguire obiettivi difficili, fronteggiando in maniera efficace le difficoltà che ci si presentano. L’individuo resiliente ha una serie di caratteristiche psicologiche inconfondibili: è un ottimista e tende a «leggere» gli eventi negativi come momentanei e circoscritti; ritiene di possedere un ampio margine di controllo sulla propria vita e sull’ambiente che lo circonda; è fortemente motivato a raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, è incline a interpretare i cambiamenti come una sfida e come un’opportunità piuttosto che come una minaccia, e di fronte a sconfitte e frustrazioni tende a non perdere la speranza. Ma la notizia migliore è che la resilienza può essere potenziata. Possiamo imparare a gestire lo stress. E nella nostra cultura c’è un ambito che può promuovere in modo strutturale la resilienza: il mondo dello sport che può essere utilizzato come metafora, ma anche come disciplina da cui mutuare metodologie ed esperienze, come fa Pietro Trabucchi in questo libro che sarà di aiuto a tutti coloro che vogliono vivere e non lasciarsi vivere. **
### Sinossi
C’è una buona notizia: ora sappiamo con certezza che gli esseri umani sono stati progettati per affrontare con successo difficoltà e stress. Discendiamo da gente che è sopravvissuta a un’infinità di predatori, guerre, carestie, migrazioni, malattie e catastrofi naturali. Noi siamo costruiti per convivere quotidianamente con lo stress. A questo scopo possediamo dentro di noi, come un dono, un insieme di risorse che abbiamo ereditato dal passato e che costituiscono la nostra «resilienza». Ed è la resilienza la norma negli esseri umani, non la fragilità; la resilienza psicologica, ovvero la capacità di persistere nel perseguire obiettivi difficili, fronteggiando in maniera efficace le difficoltà che ci si presentano. L’individuo resiliente ha una serie di caratteristiche psicologiche inconfondibili: è un ottimista e tende a «leggere» gli eventi negativi come momentanei e circoscritti; ritiene di possedere un ampio margine di controllo sulla propria vita e sull’ambiente che lo circonda; è fortemente motivato a raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, è incline a interpretare i cambiamenti come una sfida e come un’opportunità piuttosto che come una minaccia, e di fronte a sconfitte e frustrazioni tende a non perdere la speranza. Ma la notizia migliore è che la resilienza può essere potenziata. Possiamo imparare a gestire lo stress. E nella nostra cultura c’è un ambito che può promuovere in modo strutturale la resilienza: il mondo dello sport che può essere utilizzato come metafora, ma anche come disciplina da cui mutuare metodologie ed esperienze, come fa Pietro Trabucchi in questo libro che sarà di aiuto a tutti coloro che vogliono vivere e non lasciarsi vivere.

C’è una buona notizia: ora sappiamo con certezza che gli esseri umani sono stati progettati per affrontare con successo difficoltà e stress. Discendiamo da gente che è sopravvissuta a un’infinità di predatori, guerre, carestie, migrazioni, malattie e catastrofi naturali. Noi siamo costruiti per convivere quotidianamente con lo stress. A questo scopo possediamo dentro di noi, come un dono, un insieme di risorse che abbiamo ereditato dal passato e che costituiscono la nostra «resilienza». Ed è la resilienza la norma negli esseri umani, non la fragilità; la resilienza psicologica, ovvero la capacità di persistere nel perseguire obiettivi difficili, fronteggiando in maniera efficace le difficoltà che ci si presentano. L’individuo resiliente ha una serie di caratteristiche psicologiche inconfondibili: è un ottimista e tende a «leggere» gli eventi negativi come momentanei e circoscritti; ritiene di possedere un ampio margine di controllo sulla propria vita e sull’ambiente che lo circonda; è fortemente motivato a raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, è incline a interpretare i cambiamenti come una sfida e come un’opportunità piuttosto che come una minaccia, e di fronte a sconfitte e frustrazioni tende a non perdere la speranza. Ma la notizia migliore è che la resilienza può essere potenziata. Possiamo imparare a gestire lo stress. E nella nostra cultura c’è un ambito che può promuovere in modo strutturale la resilienza: il mondo dello sport che può essere utilizzato come metafora, ma anche come disciplina da cui mutuare metodologie ed esperienze, come fa Pietro Trabucchi in questo libro che sarà di aiuto a tutti coloro che vogliono vivere e non lasciarsi vivere. **
### Sinossi
C’è una buona notizia: ora sappiamo con certezza che gli esseri umani sono stati progettati per affrontare con successo difficoltà e stress. Discendiamo da gente che è sopravvissuta a un’infinità di predatori, guerre, carestie, migrazioni, malattie e catastrofi naturali. Noi siamo costruiti per convivere quotidianamente con lo stress. A questo scopo possediamo dentro di noi, come un dono, un insieme di risorse che abbiamo ereditato dal passato e che costituiscono la nostra «resilienza». Ed è la resilienza la norma negli esseri umani, non la fragilità; la resilienza psicologica, ovvero la capacità di persistere nel perseguire obiettivi difficili, fronteggiando in maniera efficace le difficoltà che ci si presentano. L’individuo resiliente ha una serie di caratteristiche psicologiche inconfondibili: è un ottimista e tende a «leggere» gli eventi negativi come momentanei e circoscritti; ritiene di possedere un ampio margine di controllo sulla propria vita e sull’ambiente che lo circonda; è fortemente motivato a raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, è incline a interpretare i cambiamenti come una sfida e come un’opportunità piuttosto che come una minaccia, e di fronte a sconfitte e frustrazioni tende a non perdere la speranza. Ma la notizia migliore è che la resilienza può essere potenziata. Possiamo imparare a gestire lo stress. E nella nostra cultura c’è un ambito che può promuovere in modo strutturale la resilienza: il mondo dello sport che può essere utilizzato come metafora, ma anche come disciplina da cui mutuare metodologie ed esperienze, come fa Pietro Trabucchi in questo libro che sarà di aiuto a tutti coloro che vogliono vivere e non lasciarsi vivere.

Only registered users can download this free product.

Le Cinque Qualità Essenziali Per Costruire Un Rapporto Con Gli Altri, Avere Successo Ed Essere Felici

Vi sentite insoddisfatti dopo una conversazione? Non avete raggiunto il vostro obiettivo durante una riunione di lavoro? Questo libro spiega con esempi e consigli pratici come gestire la propria aggressività, per ottenere il massimo nel rapporto con gli altri, nella vita privata e nell’attività professionale. Una guida per trovare il giusto equilibrio nelle situazioni quotidiane: saper ascoltare le opinioni altrui ed essere aperti ai suggerimenti degli altri può infatti rivelarsi fondamentale per imporre la propria volontà in modo efficace. Attraverso l’analisi di casi concreti e alcuni semplici accorgimenti svelati dai professionisti della comunicazione, questo libro offre la chiave per migliorare se stessi, valutando i propri progressi con quotidiani esercizi di verifica, fino a raggiungere una più soddisfacente realizzazione personale e incrementare il proprio business. **
### Sinossi
Vi sentite insoddisfatti dopo una conversazione? Non avete raggiunto il vostro obiettivo durante una riunione di lavoro? Questo libro spiega con esempi e consigli pratici come gestire la propria aggressività, per ottenere il massimo nel rapporto con gli altri, nella vita privata e nell’attività professionale. Una guida per trovare il giusto equilibrio nelle situazioni quotidiane: saper ascoltare le opinioni altrui ed essere aperti ai suggerimenti degli altri può infatti rivelarsi fondamentale per imporre la propria volontà in modo efficace. Attraverso l’analisi di casi concreti e alcuni semplici accorgimenti svelati dai professionisti della comunicazione, questo libro offre la chiave per migliorare se stessi, valutando i propri progressi con quotidiani esercizi di verifica, fino a raggiungere una più soddisfacente realizzazione personale e incrementare il proprio business.

Vi sentite insoddisfatti dopo una conversazione? Non avete raggiunto il vostro obiettivo durante una riunione di lavoro? Questo libro spiega con esempi e consigli pratici come gestire la propria aggressività, per ottenere il massimo nel rapporto con gli altri, nella vita privata e nell’attività professionale. Una guida per trovare il giusto equilibrio nelle situazioni quotidiane: saper ascoltare le opinioni altrui ed essere aperti ai suggerimenti degli altri può infatti rivelarsi fondamentale per imporre la propria volontà in modo efficace. Attraverso l’analisi di casi concreti e alcuni semplici accorgimenti svelati dai professionisti della comunicazione, questo libro offre la chiave per migliorare se stessi, valutando i propri progressi con quotidiani esercizi di verifica, fino a raggiungere una più soddisfacente realizzazione personale e incrementare il proprio business. **
### Sinossi
Vi sentite insoddisfatti dopo una conversazione? Non avete raggiunto il vostro obiettivo durante una riunione di lavoro? Questo libro spiega con esempi e consigli pratici come gestire la propria aggressività, per ottenere il massimo nel rapporto con gli altri, nella vita privata e nell’attività professionale. Una guida per trovare il giusto equilibrio nelle situazioni quotidiane: saper ascoltare le opinioni altrui ed essere aperti ai suggerimenti degli altri può infatti rivelarsi fondamentale per imporre la propria volontà in modo efficace. Attraverso l’analisi di casi concreti e alcuni semplici accorgimenti svelati dai professionisti della comunicazione, questo libro offre la chiave per migliorare se stessi, valutando i propri progressi con quotidiani esercizi di verifica, fino a raggiungere una più soddisfacente realizzazione personale e incrementare il proprio business.

Only registered users can download this free product.

L’arte delle liste

UN LIBRO CONTRO IL CAOS: LA FORZA DELLE LISTE. «Per mancanza di tempo, spesso dimentichiamo chi siamo. La lista, grazie alla sua forma sintetica, si adatta perfettamente alla nostra epoca, e ci rende più consapevoli, innescando un rinnovamento spirituale.» Liste, elenchi, inventari: strumenti preziosi per arricchire la nostra vita. Ispirato alle discipline orientali e alla filosofia zen in particolare, il libro di Dominique Loreau è insieme una guida pratica e un invito a un percorso di scoperta interiore. Ci insegna, in modo illuminante e divertente, a usare le liste per eliminare il superfluo dalla nostra vita, in modo da identificare l’essenziale e concentrarci su quello. Impareremo così a registrare le cose che amiamo e quelle che ci infastidiscono, le nostre qualità e debolezze, i successi, i rimpianti, gli insegnamenti derivati dalla sofferenza, le azioni di cui andiamo fieri, le situazioni che ci hanno fatto ridere; e soprattutto, le speranze e gli obiettivi. Perché scrivere dà forza alle parole.

UN LIBRO CONTRO IL CAOS: LA FORZA DELLE LISTE. «Per mancanza di tempo, spesso dimentichiamo chi siamo. La lista, grazie alla sua forma sintetica, si adatta perfettamente alla nostra epoca, e ci rende più consapevoli, innescando un rinnovamento spirituale.» Liste, elenchi, inventari: strumenti preziosi per arricchire la nostra vita. Ispirato alle discipline orientali e alla filosofia zen in particolare, il libro di Dominique Loreau è insieme una guida pratica e un invito a un percorso di scoperta interiore. Ci insegna, in modo illuminante e divertente, a usare le liste per eliminare il superfluo dalla nostra vita, in modo da identificare l’essenziale e concentrarci su quello. Impareremo così a registrare le cose che amiamo e quelle che ci infastidiscono, le nostre qualità e debolezze, i successi, i rimpianti, gli insegnamenti derivati dalla sofferenza, le azioni di cui andiamo fieri, le situazioni che ci hanno fatto ridere; e soprattutto, le speranze e gli obiettivi. Perché scrivere dà forza alle parole.

Only registered users can download this free product.

L’arte del riordino: Libera la tua casa e dai una svolta alla tua vita

Con grande senso pratico e un pizzico d’ironia, Maria Letizia Polverini spiega e mostra come fare ordine in casa può trasformare la nostra vita e farci ritrovare serenità e armonia. Adattando i principi del feng shui allo stile di vita occidentale, il manuale offre un metodo semplice ma infallibile per mettere a posto in casa e riorganizzare gli spazi, con esempi e consigli mirati per ogni ambiente, dal guardaroba alla cucina, dalle camere al bagno per arrivare alla cantina, al garage, e persino all’ufficio. Un libro per passare subito all’azione e scoprire che liberarsi da zavorre e accumuli è il primo passo per alleggerire la mente e riappropriarsi di se stessi e dei proprio spazi vitali. **
### Sinossi
Con grande senso pratico e un pizzico d’ironia, Maria Letizia Polverini spiega e mostra come fare ordine in casa può trasformare la nostra vita e farci ritrovare serenità e armonia. Adattando i principi del feng shui allo stile di vita occidentale, il manuale offre un metodo semplice ma infallibile per mettere a posto in casa e riorganizzare gli spazi, con esempi e consigli mirati per ogni ambiente, dal guardaroba alla cucina, dalle camere al bagno per arrivare alla cantina, al garage, e persino all’ufficio. Un libro per passare subito all’azione e scoprire che liberarsi da zavorre e accumuli è il primo passo per alleggerire la mente e riappropriarsi di se stessi e dei proprio spazi vitali.

Con grande senso pratico e un pizzico d’ironia, Maria Letizia Polverini spiega e mostra come fare ordine in casa può trasformare la nostra vita e farci ritrovare serenità e armonia. Adattando i principi del feng shui allo stile di vita occidentale, il manuale offre un metodo semplice ma infallibile per mettere a posto in casa e riorganizzare gli spazi, con esempi e consigli mirati per ogni ambiente, dal guardaroba alla cucina, dalle camere al bagno per arrivare alla cantina, al garage, e persino all’ufficio. Un libro per passare subito all’azione e scoprire che liberarsi da zavorre e accumuli è il primo passo per alleggerire la mente e riappropriarsi di se stessi e dei proprio spazi vitali. **
### Sinossi
Con grande senso pratico e un pizzico d’ironia, Maria Letizia Polverini spiega e mostra come fare ordine in casa può trasformare la nostra vita e farci ritrovare serenità e armonia. Adattando i principi del feng shui allo stile di vita occidentale, il manuale offre un metodo semplice ma infallibile per mettere a posto in casa e riorganizzare gli spazi, con esempi e consigli mirati per ogni ambiente, dal guardaroba alla cucina, dalle camere al bagno per arrivare alla cantina, al garage, e persino all’ufficio. Un libro per passare subito all’azione e scoprire che liberarsi da zavorre e accumuli è il primo passo per alleggerire la mente e riappropriarsi di se stessi e dei proprio spazi vitali.

Only registered users can download this free product.

Cromosofia

«Un approccio innovativo a un’idea altrettanto innovativa: tutti noi possiamo creare un ambiente che instilla gioia. Questo libro è una guida inesauribile a tutto ciò che rende bella l’esistenza.» Arianna Huffington Un bar vivace e carino, una graziosa merceria ben fornita, un quartiere con le finestre traboccanti di fiori: luoghi semplici che ci attraggono e ci invitano a tornare, perché trasmettono una sensazione immediata di gioia e vitalità. In che modo? Ingrid Fetell Lee, esperta di design, ha indagato l’impatto psicologico dell’ambiente sul nostro umore, scoprendo relazioni universali che affondano le radici nelle neuroscienze e nella nostra storia primordiale. L’abbondanza di oggetti e di forme, per esempio, crea un rassicurante senso di opulenza e disponibilità di risorse, mentre le stanze ampie ci mettono a nostro agio perché richiamano gli spazi aperti e luminosi della savana, nella quale si sono evoluti i nostri antenati. I colori vivaci trasmettono energia e vigore: e allora perché nelle abitazioni dominano le tinte neutre o pastello? Le forme arrotondate (cerchi, sfere, bolle) sono accoglienti e giocose, al contrario degli spigoli che allertano il nostro istinto di autoprotezione. Facendo tesoro di queste osservazioni, Ingrid Fetell Lee individua gli elementi (colori, forme, texture, composizioni e accostamenti) che trasmettono naturalmente benessere e buonumore, e spiega come utilizzarli per creare un ambiente allegro e motivante. Perché bastano piccoli cambiamenti – in casa, in ufficio, persino nell’armadio – per infondere a oggetti e luoghi ordinari una gioia straordinaria e una felicità contagiosa. **INGRID FETELL LEE** , designer, ha conseguito il Master in Industrial Design al Pratt Institute ed è laureata in Scrittura creativa all’università di Princeton. Da oltre dodici anni si occupa di design e branding per conto di aziende come Target, Condé Nast, American Express e Kate Spade. I suoi studi si incentrano sul rapporto tra la progettazione dell’ambiente in cui viviamo e il nostro benessere personale. In qualità di esperta, è apparsa su *The New York Times* , *Wired* e *Psychology Today*. www.aestheticsofjoy.com **
### Sinossi
«Un approccio innovativo a un’idea altrettanto innovativa: tutti noi possiamo creare un ambiente che instilla gioia. Questo libro è una guida inesauribile a tutto ciò che rende bella l’esistenza.» Arianna Huffington Un bar vivace e carino, una graziosa merceria ben fornita, un quartiere con le finestre traboccanti di fiori: luoghi semplici che ci attraggono e ci invitano a tornare, perché trasmettono una sensazione immediata di gioia e vitalità. In che modo? Ingrid Fetell Lee, esperta di design, ha indagato l’impatto psicologico dell’ambiente sul nostro umore, scoprendo relazioni universali che affondano le radici nelle neuroscienze e nella nostra storia primordiale. L’abbondanza di oggetti e di forme, per esempio, crea un rassicurante senso di opulenza e disponibilità di risorse, mentre le stanze ampie ci mettono a nostro agio perché richiamano gli spazi aperti e luminosi della savana, nella quale si sono evoluti i nostri antenati. I colori vivaci trasmettono energia e vigore: e allora perché nelle abitazioni dominano le tinte neutre o pastello? Le forme arrotondate (cerchi, sfere, bolle) sono accoglienti e giocose, al contrario degli spigoli che allertano il nostro istinto di autoprotezione. Facendo tesoro di queste osservazioni, Ingrid Fetell Lee individua gli elementi (colori, forme, texture, composizioni e accostamenti) che trasmettono naturalmente benessere e buonumore, e spiega come utilizzarli per creare un ambiente allegro e motivante. Perché bastano piccoli cambiamenti – in casa, in ufficio, persino nell’armadio – per infondere a oggetti e luoghi ordinari una gioia straordinaria e una felicità contagiosa. **INGRID FETELL LEE** , designer, ha conseguito il Master in Industrial Design al Pratt Institute ed è laureata in Scrittura creativa all’università di Princeton. Da oltre dodici anni si occupa di design e branding per conto di aziende come Target, Condé Nast, American Express e Kate Spade. I suoi studi si incentrano sul rapporto tra la progettazione dell’ambiente in cui viviamo e il nostro benessere personale. In qualità di esperta, è apparsa su *The New York Times* , *Wired* e *Psychology Today*. www.aestheticsofjoy.com

«Un approccio innovativo a un’idea altrettanto innovativa: tutti noi possiamo creare un ambiente che instilla gioia. Questo libro è una guida inesauribile a tutto ciò che rende bella l’esistenza.» Arianna Huffington Un bar vivace e carino, una graziosa merceria ben fornita, un quartiere con le finestre traboccanti di fiori: luoghi semplici che ci attraggono e ci invitano a tornare, perché trasmettono una sensazione immediata di gioia e vitalità. In che modo? Ingrid Fetell Lee, esperta di design, ha indagato l’impatto psicologico dell’ambiente sul nostro umore, scoprendo relazioni universali che affondano le radici nelle neuroscienze e nella nostra storia primordiale. L’abbondanza di oggetti e di forme, per esempio, crea un rassicurante senso di opulenza e disponibilità di risorse, mentre le stanze ampie ci mettono a nostro agio perché richiamano gli spazi aperti e luminosi della savana, nella quale si sono evoluti i nostri antenati. I colori vivaci trasmettono energia e vigore: e allora perché nelle abitazioni dominano le tinte neutre o pastello? Le forme arrotondate (cerchi, sfere, bolle) sono accoglienti e giocose, al contrario degli spigoli che allertano il nostro istinto di autoprotezione. Facendo tesoro di queste osservazioni, Ingrid Fetell Lee individua gli elementi (colori, forme, texture, composizioni e accostamenti) che trasmettono naturalmente benessere e buonumore, e spiega come utilizzarli per creare un ambiente allegro e motivante. Perché bastano piccoli cambiamenti – in casa, in ufficio, persino nell’armadio – per infondere a oggetti e luoghi ordinari una gioia straordinaria e una felicità contagiosa. **INGRID FETELL LEE** , designer, ha conseguito il Master in Industrial Design al Pratt Institute ed è laureata in Scrittura creativa all’università di Princeton. Da oltre dodici anni si occupa di design e branding per conto di aziende come Target, Condé Nast, American Express e Kate Spade. I suoi studi si incentrano sul rapporto tra la progettazione dell’ambiente in cui viviamo e il nostro benessere personale. In qualità di esperta, è apparsa su *The New York Times* , *Wired* e *Psychology Today*. www.aestheticsofjoy.com **
### Sinossi
«Un approccio innovativo a un’idea altrettanto innovativa: tutti noi possiamo creare un ambiente che instilla gioia. Questo libro è una guida inesauribile a tutto ciò che rende bella l’esistenza.» Arianna Huffington Un bar vivace e carino, una graziosa merceria ben fornita, un quartiere con le finestre traboccanti di fiori: luoghi semplici che ci attraggono e ci invitano a tornare, perché trasmettono una sensazione immediata di gioia e vitalità. In che modo? Ingrid Fetell Lee, esperta di design, ha indagato l’impatto psicologico dell’ambiente sul nostro umore, scoprendo relazioni universali che affondano le radici nelle neuroscienze e nella nostra storia primordiale. L’abbondanza di oggetti e di forme, per esempio, crea un rassicurante senso di opulenza e disponibilità di risorse, mentre le stanze ampie ci mettono a nostro agio perché richiamano gli spazi aperti e luminosi della savana, nella quale si sono evoluti i nostri antenati. I colori vivaci trasmettono energia e vigore: e allora perché nelle abitazioni dominano le tinte neutre o pastello? Le forme arrotondate (cerchi, sfere, bolle) sono accoglienti e giocose, al contrario degli spigoli che allertano il nostro istinto di autoprotezione. Facendo tesoro di queste osservazioni, Ingrid Fetell Lee individua gli elementi (colori, forme, texture, composizioni e accostamenti) che trasmettono naturalmente benessere e buonumore, e spiega come utilizzarli per creare un ambiente allegro e motivante. Perché bastano piccoli cambiamenti – in casa, in ufficio, persino nell’armadio – per infondere a oggetti e luoghi ordinari una gioia straordinaria e una felicità contagiosa. **INGRID FETELL LEE** , designer, ha conseguito il Master in Industrial Design al Pratt Institute ed è laureata in Scrittura creativa all’università di Princeton. Da oltre dodici anni si occupa di design e branding per conto di aziende come Target, Condé Nast, American Express e Kate Spade. I suoi studi si incentrano sul rapporto tra la progettazione dell’ambiente in cui viviamo e il nostro benessere personale. In qualità di esperta, è apparsa su *The New York Times* , *Wired* e *Psychology Today*. www.aestheticsofjoy.com

Only registered users can download this free product.

Come sfruttare al massimo la legge dell’attrazione. Trasforma la tua vita in 11 mosse

Come riuscire a liberarci da emozioni ed energie negative volgendo al meglio le opportunità che si presentano? Secondo Sonia Ricotti, grande esperta di formazione e self-help, per trovare la pace interiore e la felicità è indispensabile conoscere i segreti della Legge dell’Attrazione. In base a essa, possiamo attrarre soltanto ciò che proiettiamo nell’universo. Quindi solo l’energia positiva attrarrà situazioni, persone ed esperienze positive. L’autrice descrive in undici mosse – spiegate in maniera chiara e sintetica il processo di apprendimento che ci garantirà il successo in qualunque ambito dell’esistenza. **

Come riuscire a liberarci da emozioni ed energie negative volgendo al meglio le opportunità che si presentano? Secondo Sonia Ricotti, grande esperta di formazione e self-help, per trovare la pace interiore e la felicità è indispensabile conoscere i segreti della Legge dell’Attrazione. In base a essa, possiamo attrarre soltanto ciò che proiettiamo nell’universo. Quindi solo l’energia positiva attrarrà situazioni, persone ed esperienze positive. L’autrice descrive in undici mosse – spiegate in maniera chiara e sintetica il processo di apprendimento che ci garantirà il successo in qualunque ambito dell’esistenza. **

Only registered users can download this free product.