1–16 di 1965 risultati

La società letteraria di Guernsey

Un inno al piacere della lettura. Un’indimenticabile storia d’amore, di coraggio e amicizia in un romanzo senza tempo Londra, 1946. Juliet Ashton, giovane scrittrice di successo, è alla ricerca di un soggetto per il suo nuovo romanzo in una città appena uscita dalla guerra ma piena di speranze per il futuro. Inaspettato, lo spunto arriva da Dawsey Adams, fattore dell’isola di Guernsey e membro della Società Letteraria nata per sfuggire al coprifuoco tedesco. Dawsey ha trovato l’indirizzo di Luliet su un vecchio libro usato e i due iniziano una ditta corrispondenza. Affascinata dalle straordinarie storie dei membri della Società e dal loro amore per i libri, che li ha salvati dagli orrori del conflitto, Juliet decide di partire per l’isola. E proprio a Guernsey troverà non solo l’ispirazione, ma anche qualcosa che cambierà per sempre la sua vita.

Siamo amici solo il mercoledì

Autrice del bestseller Le strane logiche dell’amore Woden e Carter hanno un segreto: sono amici da sempre, ma non in pubblico. Si incontrano il mercoledì sera a casa di Woden per rispettare l’accordo stretto da bambini: il Woden’s Day. Nonostante impegni e interessi molto diversi, quello è il loro giorno speciale. Woden è una patita della chimica e dell’elettronica, piatta come uno skateboard e deliziosamente ordinaria (tranne per un dente scheggiato per colpa di una caduta). Carter invece è un pilota Nascar e il suo sogno è correre nella Sprint Cup, cosa che, insieme ai suoi bellissimi occhi azzurri, lo rende estremamente popolare nel loro liceo. Praticamente non hanno nulla in comune, sono due mondi agli antipodi e a scuola nessuno potrebbe sospettare della loro amicizia segreta. L’unica cosa che li lega è quella promessa fatta da bambini, senza la quale sarebbero diventati semplicemente due estranei. Ma cosa succederà dopo il diploma? Tra liti, tregue, battibecchi e incomprensioni, dovranno trovare una soluzione. Oppure dire addio alla loro speciale amicizia. Un amore che fa battere il cuore tutti i giorni della settimana Hanno scritto di Tania Paxia: «Tania Paxia si riconferma, con il suo stile semplice, scorrevole e realistico, una scrittrice in grado di arrivare al cuore del lettore! Le sue storie sanno di vita reale, e quindi ti fanno sognare!» «La storia, i personaggi, i dialoghi dei romanzi di Tania Paxia sono sempre frizzanti e così ben scritti che ti sembra di essere parte del racconto.» Tania PaxiaVive in provincia di Livorno. Frequenta la facoltà di Giurisprudenza di Pisa, ma la sua grande passione è scrivere. La Newton Compton ha pubblicato Le strane logiche dell’amore, un grande successo sul web, seguito da Ti amo ma non lo sai, Ti amo già da un po’, Prima che arrivassi tu e, in ebook, Lost. Per colpa di un bacio, Left. Il bacio che aspettavo, Gone. Un bacio è troppo poco, Back. Un bacio alla luce del sole, Liar. Un bacio non è per sempre, Feel. Prima dammi un bacio e Found. È più facile dirlo con un bacio.

Ricordati di me

**Non aver paura di inseguire i tuoi sogni**
Mi chiamo Lael Ramsey e credo di essere nei guai. Ho una cotta sin da quando ero una ragazzina. Il fatto che lui neanche mi guardasse non ha mai avuto importanza. Brad Snyder, chitarrista e cantante di una delle band più famose al mondo, era tutta la mia vita. Ho sempre trovato ingiusto che mio padre, il discografico che aveva scoperto il suo talento, avesse un così grande ascendente su di lui… L’opposto di quello che accadeva a me. E così ho cercato la mia opportunità per dimostrare chi fossi. Oggi è il giorno della mia audizione: devono rimpiazzare il bassista della band. Se avrò il lavoro, partirò per il tour e lavorerò accanto a Brad ogni giorno. C’è solo un problema: gli è stato espressamente vietato di avvicinarsi troppo alla figlia del capo. Forse, adesso che si è accorto della mia presenza, questo potrebbe rappresentare un problema…
**Se riesci a seguire i tuoi sogni, non c’è niente di cui tu possa aver paura**
«Uno dei libri che ho atteso di più e che non ha affatto deluso le mie aspettative.»
«La perfetta fuga dal quotidiano. Divertente, sexy ed emozionante! Spero che questi due autori ci regalino presto altre storie.»
«Adoro questi due autori insieme, davvero un libro fantastico!»
**Karina Halle**
è cresciuta a Vancouver, in Canada. Ha una laurea in sceneggiatura e una in giornalismo. È autrice di numerosi libri di successo. *Dream. Patto d’amore* è stato in classifica per settimane sul «New York Times», il «Wall Street Journal» e «USA Today».
**Scott Mackenzie**
è nato a Montreal ed è cresciuto nelle campagne dell’Ontario. Dopo aver vissuto una vita piuttosto avventurosa, cambiando diversi mestieri, si è finalmente stabilito in un’isola del Canada insieme a sua moglie, Karina Halle, e il loro cane. Quando non scrive fa il marinaio sulla sua barca, suona o si perde a fantasticare sulle prossime storie. **
### Sinossi
**Non aver paura di inseguire i tuoi sogni**
Mi chiamo Lael Ramsey e credo di essere nei guai. Ho una cotta sin da quando ero una ragazzina. Il fatto che lui neanche mi guardasse non ha mai avuto importanza. Brad Snyder, chitarrista e cantante di una delle band più famose al mondo, era tutta la mia vita. Ho sempre trovato ingiusto che mio padre, il discografico che aveva scoperto il suo talento, avesse un così grande ascendente su di lui… L’opposto di quello che accadeva a me. E così ho cercato la mia opportunità per dimostrare chi fossi. Oggi è il giorno della mia audizione: devono rimpiazzare il bassista della band. Se avrò il lavoro, partirò per il tour e lavorerò accanto a Brad ogni giorno. C’è solo un problema: gli è stato espressamente vietato di avvicinarsi troppo alla figlia del capo. Forse, adesso che si è accorto della mia presenza, questo potrebbe rappresentare un problema…
**Se riesci a seguire i tuoi sogni, non c’è niente di cui tu possa aver paura**
«Uno dei libri che ho atteso di più e che non ha affatto deluso le mie aspettative.»
«La perfetta fuga dal quotidiano. Divertente, sexy ed emozionante! Spero che questi due autori ci regalino presto altre storie.»
«Adoro questi due autori insieme, davvero un libro fantastico!»
**Karina Halle**
è cresciuta a Vancouver, in Canada. Ha una laurea in sceneggiatura e una in giornalismo. È autrice di numerosi libri di successo. *Dream. Patto d’amore* è stato in classifica per settimane sul «New York Times», il «Wall Street Journal» e «USA Today».
**Scott Mackenzie**
è nato a Montreal ed è cresciuto nelle campagne dell’Ontario. Dopo aver vissuto una vita piuttosto avventurosa, cambiando diversi mestieri, si è finalmente stabilito in un’isola del Canada insieme a sua moglie, Karina Halle, e il loro cane. Quando non scrive fa il marinaio sulla sua barca, suona o si perde a fantasticare sulle prossime storie.

Le ricette della signora Toku

La modesta bottega di dolciumi di Sentarō comincia a prosperare con l’arrivo
dell’anziana signora Tokue. Il pasticciere si convince ad assumerla dopo aver
assaggiato il suo delizioso e inimitabile _an_ , la confettura di fagioli
rossi usata per farcire i _dorayaki_. Ma Tokue nasconde un segreto ben piú
inconfessabile della ricetta di una confettura.
Sentarō è un uomo di mezza età, ombroso e solitario. Pasticciere senza
vocazione, è costretto a lavorare da _Doraharu_ , una piccola bottega di
dolciumi nei sobborghi di Tōkyō, per ripagare un debito contratto anni prima
con il proprietario. Da mattina a sera Sentarō confeziona _dorayaki_ \- dolci
tipici giapponesi a base di pandispagna e _an_ , una confettura di fagioli
_azuki_ \- e li serve a una clientela modesta ma fedele, composta
principalmente da studentesse chiassose che si ritrovano lí dopo la scuola. Da
loro si discosta Wakana, un’adolescente introversa, vittima di un contesto
familiare complicato. Il pasticciere infelice lavora solo il minimo
indispensabile: appena può abbassa la saracinesca e affoga i suoi dispiaceri
nel sakè, contando i giorni che lo separano dal momento in cui salderà il suo
debito e riacquisterà la libertà. Finché all’improvviso tutto cambia: sotto il
ciliegio in fiore davanti a _Doraharu_ compare un’anziana signora dai capelli
bianchi e dalle mani nodose e deformi. La settantaseienne Tokue si offre come
aiuto pasticciera a fronte di una paga ridicola. Inizialmente riluttante,
Sentarō si convince ad assumerla dopo aver assaggiato la sua confettura _an_.
Sublime. Niente a che vedere con il preparato industriale che ha sempre
utilizzato. Nel giro di poco tempo, le vendite raddoppiano e _Doraharu_ vive
la stagione piú gloriosa che Sentarō ricordi. Ma qual è la ricetta segreta
della signora Tokue? Con amorevole perseveranza, l’anziana signora insegna a
Sentarō i lenti e minuziosi passaggi grazie ai quali si compie la magia: «Si
tratta di osservare bene l’aspetto degli _azuki_. Di aprirsi a ciò che hanno
da dirci. Significa, per esempio, immaginare i giorni di pioggia e i giorni di
sole che hanno vissuto. Ascoltare la storia del loro viaggio, dei venti che li
hanno portati fino a noi». Come _madeleine_ proustiane, i dolcetti giapponesi
diventano un pretesto per i viaggi interiori di Sentarō e Tokue, fra i quali
si instaura un legame profondo che lascia emergere segreti ben piú nascosti e
ferite insanabili. Con l’autunno, però, un’ombra cala sulla piccola bottega
sotto al ciliegio: quando il segreto di Tokue viene alla luce, la clientela
del negozio si dirada e la donna, costretta a misurarsi di nuovo con il
pregiudizio e l’ostracismo sociale che l’ha perseguitata per tutta la vita,
impartirà a Sentarō e Wakana la lezione piú preziosa di tutte. _Le ricette
della signora Tokue_ è una favola moderna sull’amicizia, la libertà e la
resilienza. Un’ode alla vita di palpabile sensualità che ci insegna a trovare
la grazia nell’inaspettato e la felicità nelle piccole cose.

La ragazza che amava Audrey Hepburn

Tra P.S. I Love You e Le cinque persone che incontri in cielo, un romanzo sull’amore, la perdita e tutto quello che c’è nel mezzo. La storia d’amore più magica e struggente dell’anno. Sabrina non ha ancora vent’anni quando, per gioco, si ritrova a stilare la lista dei cinque invitati alla sua cena ideale: il fidanzato, la sua migliore amica, un carismatico professore, l’estraneo che non riesce a chiamare papà e… Audrey Hepburn. La sua attrice preferita; l’icona a cui deve il nome e alla cui grazia e talento si ispira. Le stesse cinque persone che, dieci anni dopo, a sorpresa si presentano alla festa per i suoi trent’anni. Mentre gli antipasti vengono serviti, il vino versato e la conversazione attorno al tavolo prende quota, a poco a poco diventa chiaro che c’è una ragione precisa se ognuno di loro si trova lì. Una ragione terribilmente reale che Sabrina non sa accettare. Solo riavvolgendo il filo dei ricordi e di una grande storia d’amore rimasta senza finale, potrà trovare il senso di quello che è stato e da comparsa diventare finalmente protagonista della sua vita. Romantico, astuto, toccante e inatteso, La ragazza che amava Audrey Hepburn è un romanzo sull’amore, la perdita e tutto quel che c’è nel mezzo. Un irresistibile inno alle storie a più voci che ci portiamo dentro e a quelle, bellissime, che restano ancora da scrivere.

Quando l’amore fa volare

Delicatezza, romanticismo e una buona dose di ironia Dall’autrice del bestseller La mia eccezione sei tu Virginia è innamorata, senza essere ricambiata, di Alessandro, il più caro amico di suo cognato. Lui è il suo Clark Kent, il suo supereroe senza mantello: veterinario, aspetto vagamente nerd, occhiali da vista e non particolarmente alto, per la precisione più basso di lei. Ma Alessandro, dopo una grande delusione d’amore, si è convinto che le donne sia meglio tenerle a distanza, perché portano solo guai. Tollera l’amicizia con Virginia perché non ha alcuna complicazione sentimentale. Lei, d’altra parte, continua a stuzzicarlo per dimostrargli che, anche se in passato è stato ferito, la vita è troppo bella per trascorrerla chiudendo a chiave il cuore. E quando Alessandro la assume temporaneamente come segretaria del suo ambulatorio, Virginia crede che sia finalmente arrivato il momento di far crollare tutte le sue difese. Riuscirà a fargli capire che non serve avere un mantello per essere dei supereroi? Lui ha perso ogni fiducia nelle donne. Lei gli farà cambiare idea. Hanno scritto dei romanzi di Patrisha Mar: «Una moderna favola di Cenerentola adatta alle lettrici più romantiche e dal cuore tenero come me, con l’assicurazione che l’amore vero trionfa sempre alla fine.» Crazyforromance «Una deliziosa commedia romantica, frizzante come un ruscello freschissimo, da leggere per sorridere, sognare e innamorarsi.» Amabile Giusti «Questa favolosa commedia romantica è un’eccezione continua, una spumeggiante rivoluzione che fa di questo romance un gioiellino perfetto.» Romanticamente Fantasy Patrisha Marvive ad Ancona con il marito e la figlia. Le sue grandi passioni sono da sempre la scrittura e la lettura. Non esce di casa senza un libro nella borsa. Adora la pizza, la cioccolata fondente, Superman, i film in costume, le serie televisive coreane e le commedie romantiche americane. La Newton Compton ha pubblicato Il tempo delle seconde possibilità, La mia eccezione sei tu, Ti ho incontrato quasi per caso, Apri i tuoi occhi e La poesia dell’anima. Quando l’amore fa volare è il suo ultimo romanzo.

Paradiso Cercasi

La vitale, esuberante Ana fa la fotografa in uno studio di moda a Madrid. E,
un giorno, per caso, la sua macchina fotografica inquadra il volto di Rodrigo.
Il feeling tra i due è immediato; la scintilla scocca all’istante, ma a
smorzarla ci pensa subito lo stesso Rodrigo, che in quel momento frequenta una
bellissima top model (ma sarà un grande amore? Chissà…) E a spegnerla del
tutto arriva la scoperta che Ana è incinta. Una notte di passione con uno
sconosciuto sta per cambiare la sua vita per sempre.
Tenere il bambino significherebbe forse rinunciare a Rodrigo, l’uomo che
potrebbe essere la sua anima gemella. Oppure no? Che fare? Ci dovrà pur essere
una soluzione
La porta verso la felicità dovrebbe essere aperta a tutti. Però, prima,
bisogna trovarla. Insomma: Paradiso cercasi…

Un matrimonio di convenienza

I soldi non fanno la felicità ma possono cambiarti la vita …
Come a Jemma, truccatrice teatrale con un debole per i ballerini latino-americani che vive a Londra, in un seminterrato, proprio sotto ai genitori hippy. La nonna le ha lasciato un’enorme eredità, che potrà ottenere solo sposando un uomo di nobile titolo.
I soldi non fanno la felicità ma possono cambiarti la vita …
Come ad Ashford, dodicesimo Duca di Burlingham, cresciuto negli agi e nel lusso, rispettabile esponente dell’aristocrazia inglese, ambito da tutte le debuttanti, che scopre di essere sull’orlo della bancarotta e con il rischio di perdere il titolo.
Così, due persone che mai sarebbero state destinate ad incrociarsi, si trovano a stringere un accordo: un matrimonio d’interesse, per cambiare la propria vita o per salvare quello che si è sempre avuto.
Ma Jemma è un’estranea nel mondo di Ashford, fatto di formalità, ricevimenti, altezzosi aristocratici e l’odiosa e imprevista suocera, Delphina.
Ashford, che pensava a tutto meno che a sposarsi, si trova come moglie una persona irritante, poco collaborativa, sempre pronta al conflitto e che non perde occasione per metterlo in imbarazzo.
La convivenza si fa sempre più complicata quando Jemma incontra Carter, che sembra essere il principe azzurro che ha sempre sognato.
Se siete abituati alla favola come l’avete sempre conosciuta, questa storia metterà sottosopra tutte le vostre certezze, tra manieri, battute di caccia, amici sociopatici e politicamente scorretti, dischi in vinile e allucinogeni anni ’70.
… E poi, chi è Portia?

IRA – Fighting Wrath – A Deadly Sins Novel

Qualcuno sostiene che aggrapparsi alla collera sia come bere del veleno e poi aspettarsi che sia l’altra persona a morire. Io lo faccio comunque e lascio che pian piano mi consumi divorando tutto ciò che sono; al contempo però combatto, per nascondere al mondo tutto ciò che di brutto c’è di me. Continuo così finché non la incontro. Lei è come un balsamo rinfrescante per ciò che mi affligge; lei addolcisce la collera che ruggisce dentro di me e, senza saperlo, lei sta guarendo ciò che è rotto. Sono deciso a tenerla con me, a farla mia, ma… Ma cosa accadrà quando vedrà il mostro sotto la superficie? Mi resterà accanto? E cosa farò, io, con i sussurri che tormentano la mia mente e che mi dicono che anche lei sta nascondendo qualcosa? L’amore può essere costruito sulle bugie o le braci dei nostri segreti accenderanno le fiamme che finiranno col consumarci entrambi? Per via del linguaggio esplicito e dei contenuti sessuali l’età raccomandata è di almeno 18 anni

Una dolcissima storia d’amore

Dall’autrice del bestseller Ogni giorno per sempre Sono trascorsi diciassette
anni. Landon, Tom, Eric, Haley, Joey e Terry sono ancora una famiglia, ma
hanno ormai messo su la loro. Rachel Emily Owens è un’adolescente in piena
crisi, e papà Tom e mamma Joey cercano di gestire al meglio questo momento
così delicato. A scuola c’è l’incubo peggiore della ragazza: Ryker Carter. Il
suo sorriso malizioso, i capelli scompigliati e gli occhi intensi mettono in
soggezione chiunque. Ryker, adottato da Landon e Haley, ha la scorza dura e
non rende la vita facile a Rachel. Nessuno deve parlarle o guardarla senza il
suo permesso. Lui sa cosa vuole, ma sa anche che lei lo odia, e come darle
torto? Poco a poco, però, il loro rapporto burrascoso si tramuta in un
sentimento profondo e dolcissimo in grado di minare pesantemente la pace che
regna nelle rispettive famiglie. E, soprattutto, i loro genitori correranno il
rischio di rovinare un’amicizia durata tutta una vita? Adelia Marinoè italo-
canadese e vive in Germania. Ama leggere, aggiornare il suo blog e scrivere.
Adora parlare con chi condivide la sua stessa passione ed è una divoratrice di
serie TV.  Deve alla nonna il suo amore per i libri. La Newton Compton ha già
pubblicato Ogni giorno per sempre e Il mio segreto più dolce.

Bugiarde si diventa

Charlotte è single, fa l’architetto in uno studio famoso, i suoi genitori sono professori universitari dalle grandi aspettative, e non sa se le piace essere chi è.
Poi c’è Jerusalem, la figlia del capo e sua migliore amica, che è il suo opposto: infantile, viziata, egocentrica, senza obiettivi se non andare a feste, fare shopping e farsi rincorrere dai paparazzi.
Jerusalem invita Charlotte a serate mondane per trascinarla fuori dalla sua routine, sotto le mentite spoglie di un’ereditiera dalla vita brillante.
Così, Charlotte si divide tra la sua vita normale e quella in cui si fa chiamare Beatrix Beaufort, con eventi da tappeto rosso e conoscendo gente famosa. Nei panni di Beatrix piace a tutti e in poco tempo guadagna attenzione e popolarità.
Durante una festa incontra Sebastian, a cui si presenta come Beatrix Beaufort, per poi scoprire che è il fratello di Jerusalem e così, si ritrova a fingere di essere chi non è anche nella sua vita quotidiana.
Le cose si complicano quando l’attore Royce DeShawn, il sex-symbol di Hollywood, le propone di apparire come la sua fidanzata.
Una bugia tira l’altra, e quello che era iniziato come un gioco, per Charlotte si trasforma in un mare di guai con la famiglia, con gli amici, con il lavoro e con l’amore.
Fino a che punto le bugie sono innocenti?
Quanto siamo disposti a mentire per piacere agli altri?
Indossiamo tutti una maschera?

Bottoni E Pizzo

Gli devo un debito.
Uno molto grande.
Il pagamento non può essere regolato con soldi o favori.
Vuole una sola cosa.
Me.
Ad ogni azione corrisponde una ricompensa. Un bottone. Una volta che avrò
riempito il suo vaso con trecentosessantacinque bottoni, mi lascerà andare.
Mi lascerà libera.
Ma devo guadagnarmeli uno per uno.
Sottomettendomi all’uomo più oscuro, più crudele e più bello che abbia mai
conosciuto.
*** ATTENZIONE: CONTENUTI ESPLICITI** * Sono presenti alcune scene cupe e
inquietanti di abusi e punizioni.

Bottoni E Dolore

Il Best Seller del NEW YORK TIMES!
Quando ho visto una via di fuga, l’ho afferrata al volo. Ora sono a New York e
cerco di rimettere insieme i pezzi della mia vita. Nonostante il localizzatore
nella mia caviglia, Crow non è venuto a cercarmi. Non mi ha neppure
telefonato. Gli avevo confessato i miei veri sentimenti per lui, ma mi aveva
rifiutata crudelmente.
Forse mi ha dimenticata.
Un giorno entro nel mio appartamento e vedo una pila di bottoni sopra il
tavolo. Non li ho messi lì io, perciò c’è soltanto una spiegazione per la loro
presenza.
Forse Crow non mi ha affatto dimenticata dopotutto.

Appena in Tempo

Natalia abita a Roma, insegna Italiano in una scuola media, è divorziata, non ha figli e vive serenamente i suoi sessant’anni, al riparo da sentimenti e relazioni “pericolose”. Franco colpisce la sua attenzione sul treno, di ritorno da un convegno noioso: è un bell’uomo, folti capelli bianchi, elegante. Lo ispeziona inventando per lui un personaggio. Lo fa sempre, è il suo gioco privato. Non si scambiano neppure una parola, ma quando Natalia torna a casa e riprende in mano il romanzo che leggeva in viaggio, trova, nell’ultima pagina, un numero di telefono. Non può essere stato che lui. A decidere di chiamarlo ci mette un bel po’, ma alla fine ce la fa. Scoprono di avere curiosità, passioni e gusti in comune, ma quando lui le propone di passare un fine settimana insieme, lei è presa dal panico, non si sente adeguata, immagina scenari catastrofici. Invece va tutto bene. L’imprevista amicizia si trasforma in sentimento amoroso. Natalia abbassa le difese, si lascia finalmente andare.
Peccato però che ci sia un’altra, una che vive con Franco, una di cui lui non le ha mai parlato. Natalia è pronta a sparire. Ma la rivale le chiede un appuntamento e la situazione si capovolge. Due donne che si azzannano per un uomo? Quello è il cliché. Poi c’è la vita, che è più complicata. E più divertente. **
### Sinossi
Natalia abita a Roma, insegna Italiano in una scuola media, è divorziata, non ha figli e vive serenamente i suoi sessant’anni, al riparo da sentimenti e relazioni “pericolose”. Franco colpisce la sua attenzione sul treno, di ritorno da un convegno noioso: è un bell’uomo, folti capelli bianchi, elegante. Lo ispeziona inventando per lui un personaggio. Lo fa sempre, è il suo gioco privato. Non si scambiano neppure una parola, ma quando Natalia torna a casa e riprende in mano il romanzo che leggeva in viaggio, trova, nell’ultima pagina, un numero di telefono. Non può essere stato che lui. A decidere di chiamarlo ci mette un bel po’, ma alla fine ce la fa. Scoprono di avere curiosità, passioni e gusti in comune, ma quando lui le propone di passare un fine settimana insieme, lei è presa dal panico, non si sente adeguata, immagina scenari catastrofici. Invece va tutto bene. L’imprevista amicizia si trasforma in sentimento amoroso. Natalia abbassa le difese, si lascia finalmente andare.
Peccato però che ci sia un’altra, una che vive con Franco, una di cui lui non le ha mai parlato. Natalia è pronta a sparire. Ma la rivale le chiede un appuntamento e la situazione si capovolge. Due donne che si azzannano per un uomo? Quello è il cliché. Poi c’è la vita, che è più complicata. E più divertente.

Voglio perdermi in te (# Vol. 2) (Italian Edition)

Dopo il rientro a Roma, Gioia non è più la stessa ragazza solare di un tempo: è tormentata, impaurita, distrutta. Il destino avrà un ruolo determinante per lei, la sua vita sta per cambiare. Claudio, il suo affascinante datore di lavoro si dichiarerà e Gioia scoprirà di esserne completamente attratta. Tra loro sboccerà una bruciante passione e un folle amore, ma la loro felicità verrà messa a dura prova dal ritorno di Nicholas, che manderà Gioia in confusione. La bella protagonista si ritroverà a dover scegliere tra passato e presente, cosa farà Gioia? Chi sceglierà? Una storia d’amore e passione, che vi lascerà con il fiato sospeso fino alla fine.
DELLA STESSA AUTRICE
QUEL MALEDETTO CUPIDO. Giulia ha venticinque anni e gestisce la libreria di famiglia, da moderna “donna in carriera” e trascorre le sue giornate con le inseparabili amiche, Pamela e Sara. Ha un’ambizione più antica del mondo, trovare l’amore. Per rincorrere l’amore però, non fa altro che cacciarsi nei guai, infatti il destino, le farà incontrare Luca, Nicholas e Federico. Cupido, su chi lancerà la freccia giusta?
AMORI A META’: A Trastevere, in una bella casa dalle pareti color arancio, Chiara, affermata speaker radiofonica, vive la sua quotidianità col marito Filippo e con la piccola Nicole. La loro vita sembra perfetta ma, dietro l’apparenza, si cela un terribile inganno: Nicole non è figlia di Filippo bensì di Francesco, l’unico uomo che Chiara abbia mai amato col cuore, col corpo, con l’anima. Disposta a tutto pur di salvaguardare le briciole del suo rapporto con Francesco, sposato anch’egli, Chiara acconsente a vivere una vita di menzogne, a rinnegare se stessa, ad accontentarsi di un amore a metà. Ma è davvero questo ciò che vuole? Sua figlia, l’unico vero amore, non merita forse la verità e l’abbraccio di un vero padre?
In un crescendo di emozioni, Antonietta Agostini ci presenta un’antieroina dei nostri tempi, sposata ad un uomo che non ama e innamorata di un uomo sposato, e la guida attraverso le insidie di un amore malato per condurla, infine, alla coraggiosa affermazione della propria indipendenza.
AMORE PROIBITO: Gioia ha un dolore nell’anima che la tormenta da settimane.
Dopo l’abbandono di Matteo, a pochi mesi dal loro matrimonio, si chiude in se stessa e sigilla il suo cuore sicura sia l’unico modo per non soffrire mai più. Promette che, mai e poi mai, nessun uomo arriverà negli abissi della sua anima già graffiata dagli artigli della sofferenza.
Sulla sua strada però incontra Nicholas, un uomo maturo, che farà vacillare tutti i suoi buoni propositi. Si ritroverà a oscillare su un precipizio di emozioni contrastanti, paura e voglia di lasciarsi andare, ancora, o forse, solo un’ultima volta. In questo gioco di seduzione Nicholas le farà conoscere una nuova donna e insieme esploreranno le vette di un rapporto pieno di passione ed erotismo. Ci sarà posto per l’amore in questo vortice di sensazioni peccaminose e lussuriose?
CONTATTI AUTRICE:
@agostinianto(Twitter)
https://www.facebook.com/antonietta.agostiniscrittrice?fref=ts
**

Vassilissa

Pubblicato in Russia nel 1923, è la storia di una militante operaia, della sua grande voglia di amare, del suo rapporto col compagno-marito, del travagliato itinerario alla ricerca della sua liberazione, attraverso cui si profila lo scontro tra una vecchia concezione dell’amore e le esigenze sociali della «donna nuova». Vassilissa, oltre che un romanzo di stimolante lettura costituisce un documento storico-letterario di estremo interesse: espressione della cultura «femminista» e «bolscevica» della Kollontaj, nella sua carica liberatrice come nei suoi limiti e nelle sue contraddizioni, sullo sfondo di una Russia in crisi, fiaccata dalla guerra civile e in cui si profila la costituzione della nuova classe dei burocrati e degli uomini della Nep.