1–16 di 187 risultati

Come si fanno le cose

Lungo il fiume Piave, tra capannoni e ditte artigianali ormai prive del vigore di un tempo, ha sede la Filati Dolomiti, fabbrica sfiancata, come molte, dalla crisi degli anni Zero. È qui che lavorano Valentino e Massimo, due cinquantenni addetti alla manutenzione dei macchinari. Disilluso e nostalgico il primo, esuberante e roso da una rabbia latente il secondo, i due hanno visto passare su di sé e sugli altri operai le macine della recessione, con la cassa integrazione, i tagli e la mobilità volontaria, fino a un incendio che per poco non li condannava allo stesso tragico destino patito dagli operai della Thyssen. Quando una ditta orafa gestita da persone rampanti e senza scrupoli apre i battenti in quello che un tempo era un magazzino della Filati Dolomiti, Massimo e Valentino – conoscendo anfratti e segreti dell’azienda – decidono di preparare la rapina con cui procurarsi l’oro necessario per realizzare il loro sogno: abbandonare il logorio e le miserie della fabbrica e rilevare un agriturismo sui monti, per iniziare una vita nuova, più giusta. La meticolosa messa a punto del piano procede spedita e senza intoppi, finché un giorno, sulla corriera che lo porta al lavoro, Valentino incontra Yu, una ragazza cinese di ventisei anni che odora di fritto e trascrive su un taccuino le parole italiane che ancora non conosce. Risvegliato dal calore di un amore che credeva sopito per sempre, l’uomo dovrà rimettere in discussione la sua vita e le sue scelte: quando una cosa è sul punto di esplodere, però, è difficile riuscire a fermarla, o anche solo a farle cambiare direzione. In queste pagine folgoranti e avvincenti, attraverso la storia di due operai in cerca di riscatto, Antonio G. Bortoluzzi racconta le Dolomiti che cingono le valli del bellunese e sembrano sorvegliare le aree produttive nate dopo la tragedia del Vajont. Un romanzo di montagna, di industria, di avventura e, in fondo, d’amore.

Tenebre

Tenebre
I lettori di Amazon.es dicono:
«Avventura allo stato puro».
«FANTASTICO!!».
«Preparati a non smettere di leggere».
«ATTENZIONE, CREA DIPENDENZA!».
«Cinquecento pagine che si leggono tra sudore, tachicardia, sospiri e risate».
«Spettacolare sequel delle avventure del Capitan Riley».
«La solita frase “i sequel non sono mai belli”, in questo caso, è l’eccezione alla regola, Fernando Gamboa ha superato se stesso».
Dopo essersi ripresi dallo scontro con i nazisti, il capitano Alex Riley e il suo equipaggio vengono ingaggiati per svolgere la loro prima missione sotto il comando dell’Ufficio di Intelligence Navale.
Quello che in principio sembra essere un semplice lavoro di spionaggio a Santa Isabel, una colonia spagnola nella costa occidentale dell’Africa, finirà per complicarsi in modo imprevedibile e, senza poter far niente per evitarlo,i protagonisti si troveranno coinvolti in una missione suicida… dalla quale non tutti faranno ritorno. Una missione nel posto meno umano sulla faccia della Terra.
Una missione nel cuore delle tenebre.
TENEBRE rappresenta il ritorno del Capitano Riley e dell’equipaggio del Pingarrón –i protagonisti del romanzo più venduto su Amazon.es tra il 2014e il 2015-, in una nuova avventura ancora più emozionante e spettacolare della prima. Un’avventura che li porterà al di là di qualsiasi cosa abbiano mai visto e ad affrontare pericoli inimmaginabili che li trascineranno sull’orlo della follia.
TENEBRE è una spirale di azione, spionaggio e mistero dalla quale nessuno uscirà illeso.
Specialmente tu, caro lettore.
È arrivato il momento di fare un passo avanti.
Di esplorare l’ignoto.
Di addentrarsi nelle tenebre.
È arrivato il momento dell’avventura.
NB. TENEBRE è una nuova avventura del Capitano Riley, ma non è necessario aver letto precedentemente i romanzi che lo precedono.
Si tratta di un’opera indipendente ricca di azione, humour, mistero, un tocco d’amore e un’overdose di avventura. Un romanzo, insomma, dal quale forse vi costerà separarvi la notte per andare a dormire.
Siete avvisati.
**
### Sinossi
Tenebre
I lettori di Amazon.es dicono:
«Avventura allo stato puro».
«FANTASTICO!!».
«Preparati a non smettere di leggere».
«ATTENZIONE, CREA DIPENDENZA!».
«Cinquecento pagine che si leggono tra sudore, tachicardia, sospiri e risate».
«Spettacolare sequel delle avventure del Capitan Riley».
«La solita frase “i sequel non sono mai belli”, in questo caso, è l’eccezione alla regola, Fernando Gamboa ha superato se stesso».
Dopo essersi ripresi dallo scontro con i nazisti, il capitano Alex Riley e il suo equipaggio vengono ingaggiati per svolgere la loro prima missione sotto il comando dell’Ufficio di Intelligence Navale.
Quello che in principio sembra essere un semplice lavoro di spionaggio a Santa Isabel, una colonia spagnola nella costa occidentale dell’Africa, finirà per complicarsi in modo imprevedibile e, senza poter far niente per evitarlo,i protagonisti si troveranno coinvolti in una missione suicida… dalla quale non tutti faranno ritorno. Una missione nel posto meno umano sulla faccia della Terra.
Una missione nel cuore delle tenebre.
TENEBRE rappresenta il ritorno del Capitano Riley e dell’equipaggio del Pingarrón –i protagonisti del romanzo più venduto su Amazon.es tra il 2014e il 2015-, in una nuova avventura ancora più emozionante e spettacolare della prima. Un’avventura che li porterà al di là di qualsiasi cosa abbiano mai visto e ad affrontare pericoli inimmaginabili che li trascineranno sull’orlo della follia.
TENEBRE è una spirale di azione, spionaggio e mistero dalla quale nessuno uscirà illeso.
Specialmente tu, caro lettore.
È arrivato il momento di fare un passo avanti.
Di esplorare l’ignoto.
Di addentrarsi nelle tenebre.
È arrivato il momento dell’avventura.
NB. TENEBRE è una nuova avventura del Capitano Riley, ma non è necessario aver letto precedentemente i romanzi che lo precedono.
Si tratta di un’opera indipendente ricca di azione, humour, mistero, un tocco d’amore e un’overdose di avventura. Un romanzo, insomma, dal quale forse vi costerà separarvi la notte per andare a dormire.
Siete avvisati.

Il condottiero

La guerra per la successione al trono di Scozia è iniziata: la morte improvvisa di Alessandro III ha lasciato un pericoloso vuoto di potere, scatenando le ambizioni dei nobili locali. Ma nessuno di loro sospetta di essere, in realtà, una semplice pedina nello scacchiere costruito con pazienza e abilità da Edoardo d’Inghilterra. È stato lui a organizzare l’«incidente» che ha ucciso il re, e ora è lui ad alimentare le lotte intestine e il caos, in attesa del momento giusto per uscire allo scoperto e diventare il salvatore del popolo scozzese, proponendo come legittima erede al trono Margherita, principessa di Norvegia nonché promessa sposa del suo primogenito…
Tuttavia Edoardo è destinato a scoprire quanto sia difficile sottomettere il cuore degli uomini. Il seme del dubbio si è infatti insinuato nell’animo di Robert Bruce, rampollo di una delle famiglie più influenti del regno e da sempre alleata con la corona inglese. Dopo aver ricevuto l’incarico di sventare una congiura ai danni di Edoardo, il giovane si è reso conto che gli uomini da arrestare non sono traditori, bensì patrioti pronti a sacrificare la vita per difendere l’indipendenza della Scozia. E presto anche Robert dovrà fare una scelta: coronare i suoi sogni di gloria, consegnando così il proprio Paese all’invasore straniero, o rinunciare a tutti i privilegi nobiliari, radunare un esercito di ribelli e combattere. Combattere per la libertà.

Circe

Irene è un’esule, condannata a vagare per il mondo in una disperata ricerca. Il suo amore è distruttivo e non perdona. Chiunque giaccia con lei è condannato a subire una spaventosa mutazione. La sua parte animale prende il sopravvento soppiantando quella umana. Non c’è più alcuna salvezza per quelle creature che ormai hanno le fattezze di un maiale. Ma un giorno, durante una crociera, questo bisogno rischia di esserle fatale. Cede alla tentazione, anche se in un luogo tanto ristretto non è facile nascondere ogni traccia. La sua vittima è un personaggio pubblico, troppo conosciuto, e quel maiale non è facile da nascondere. Infatti un cameriere lo scopre prima che possa liberarsene. Ma errore chiama errore e Irene non riesce a fermarsi. Deve continuare, è nella sua natura cercare l’unico in grado di liberarla dalla maledizione.

Attentato

« *Uno sguardo insolito su un giovane Isaac Bell che incanterà vecchi e nuovi lettori.* »
**Booklist** « *Ritmo serrato e un appassionante spaccato sociale dell’epoca.* »
**Publishers Weekly** ***Un nemico spietato.***
***Un Isaac Bell alle prime armi.***
***La nascita di un eroe.***

1902\. Sono passati solo due anni dal suo apprendistato presso la Van Dorn Detective Agency, quando un brillante ma inesperto Isaac Bell ha un messaggio urgente per il suo capo.  Ingaggiato per scovare sabotatori unionisti nelle miniere di carbone, assiste a un terribile incidente che potrebbe essere il risultato di una macchinazione ben più complessa di quanto i suoi superiori possano pensare. Ma Isaac non può neanche immaginare quanto alta sia la posta in gioco.  Con una settimana di tempo per dimostrare la validità delle sue ipotesi, Bell si trova a fronteggiare due degli avversari più temibili e spietati che abbia mai incontrato, uomini crudeli e divorati dall’ambizione che non si lasceranno mettere i bastoni tra le ruote da un giovane detective alle prime armi…

Agrò e i segreti di Giusto

Chiamato a occuparsi del presunto suicidio di Giusto Giarmana, il sostituto procuratore Italo Agrò esplora e analizza le incongruenze dell’evento, decidendosi infine a riaprire le indagini. A richiedere un nuovo intervento da parte dell’autorità giudiziaria è stata l’avvocata Olga Semmelweis Zalanji, femme fatale nonché amante di Giarmana, l’ingegnere responsabile di un avveniristico progetto per la costruzione di una linea ferroviaria ad alta velocità da Trieste a Budapest. Di svolta in svolta, la pista investigativa porta Agrò – animato dal solito presupposto secondo il quale «è la vittima a condurre all’assassino» – a scoperchiare uno scrigno di segreti e macchinazioni che ruotano intorno alla realizzazione dell’opera.
Con l’aiuto del commissario Lanfranco Scuto e di Adamantino Armillato, caposquadra della Scientifica, ma anche grazie alle carte e ai diari lasciati dal defunto ingegnere – dove le memorie private si alternano a congetture e svelamenti legati al suo lavoro –, Agrò muoverà i propri passi in una realtà nella quale si mescolano affari, sentimenti, complicità, omertà, potere politico e imprenditoriale. Nel tentativo di gettar luce sulle vere cause che hanno portato alla morte di Giusto Giarmana, esercitando il suo famoso “metodo”, riuscirà a far emergere ragioni e torti, ma soprattutto le responsabilità, tanto penali quanto morali. **
### Sinossi
Chiamato a occuparsi del presunto suicidio di Giusto Giarmana, il sostituto procuratore Italo Agrò esplora e analizza le incongruenze dell’evento, decidendosi infine a riaprire le indagini. A richiedere un nuovo intervento da parte dell’autorità giudiziaria è stata l’avvocata Olga Semmelweis Zalanji, femme fatale nonché amante di Giarmana, l’ingegnere responsabile di un avveniristico progetto per la costruzione di una linea ferroviaria ad alta velocità da Trieste a Budapest. Di svolta in svolta, la pista investigativa porta Agrò – animato dal solito presupposto secondo il quale «è la vittima a condurre all’assassino» – a scoperchiare uno scrigno di segreti e macchinazioni che ruotano intorno alla realizzazione dell’opera.
Con l’aiuto del commissario Lanfranco Scuto e di Adamantino Armillato, caposquadra della Scientifica, ma anche grazie alle carte e ai diari lasciati dal defunto ingegnere – dove le memorie private si alternano a congetture e svelamenti legati al suo lavoro –, Agrò muoverà i propri passi in una realtà nella quale si mescolano affari, sentimenti, complicità, omertà, potere politico e imprenditoriale. Nel tentativo di gettar luce sulle vere cause che hanno portato alla morte di Giusto Giarmana, esercitando il suo famoso “metodo”, riuscirà a far emergere ragioni e torti, ma soprattutto le responsabilità, tanto penali quanto morali.

The cage Uno di noi mente

Ray si sveglia in una cella. È solo. Non si ricorda nulla. Né come ci è arrivato, né perché. Indossa una divisa che non conosce, gialla come la luce che illumina la piccola stanza in cui è rinchiuso. Porta al polso destro un braccialetto senza fibbia simile a un display spento. Dove si trova? Non lo sa. I ricordi arriveranno poi, poco per volta. Scoprirà presto di non essere solo in questa misteriosa prigione. Con lui ci sono altri sei prigionieri. Ognuno ha ricevuto delle strane istruzioni da seguire, insieme a un curioso oggetto recapitato sotto la porta della cella. Hanno solo poche ore per salvarsi. Si parlano, si interrogano sul perché di quegli strani messaggi, cercano disperatamente informazioni e una via di fuga: litigano, si accusano vicendevolmente ma alla fine dovranno fare squadra… Perché c’è un solo modo per provare a uscire di lì. Fidarsi delle istruzioni. E degli altri… Anche se uno di loro forse mente: Come in un assurdo, tragico videogioco, prova dopo prova, enigma dopo enigma i ragazzi riusciranno a scoprire cosa è accaduto, chi sono i loro carcerieri e cosa li attende là fuori.

Il tesoro di Mazzini

ROMANZO STORICO – Mazzini, il fondatore della Giovane Italia, poteva contare su ingenti fondi, tanto da avere messo insieme un vero tesoro. Ma dove è finito? Chi l’ha trafugato? E perché?Alla vigilia delle grandi battaglie del Risorgimento, Cosimo Lucetti, esule in India dopo il fallimento dei moti del 1848, torna nella sua città, Livorno. Privo di mezzi, si adatta a esercitare un piccolo traffico di armi da guerra. Intanto da Londra arriva un baule pieno di monete, destinato a finanziare il partito di Mazzini. Si scatena la caccia al tesoro. Lucetti, il ministro Cavour e un colonnello dell’esercito granducale toscano si lanciano alla ricerca del tesoro, ostacolandosi a vicenda, mentre la polizia austriaca mette loro i bastoni fra le ruote. Alla fine, chi riuscirà a impadronirsi del tesoro? E Mazzini, riuscirà a recuperarlo e a vendicarsi del’affronto subito? Patrizio Bongioanni è nato ad Aosta nel 1950. Laureato in Medicina e Chirurgia, ha compiuto le sue prime esperienze professionali in Svizzera e in Austria. Ha svolto gran parte della sua attività medica nella Regione Piemonte, divorando nel tempo libero decine di libri di argomento storico. Attualmente vive e lavora a Torino. E’ autore di un manuale in formato ebook “”Vivere bene con la pressione alta”” e di alcune pubblicazioni scientifiche. **
### Sinossi
ROMANZO STORICO – Mazzini, il fondatore della Giovane Italia, poteva contare su ingenti fondi, tanto da avere messo insieme un vero tesoro. Ma dove è finito? Chi l’ha trafugato? E perché?Alla vigilia delle grandi battaglie del Risorgimento, Cosimo Lucetti, esule in India dopo il fallimento dei moti del 1848, torna nella sua città, Livorno. Privo di mezzi, si adatta a esercitare un piccolo traffico di armi da guerra. Intanto da Londra arriva un baule pieno di monete, destinato a finanziare il partito di Mazzini. Si scatena la caccia al tesoro. Lucetti, il ministro Cavour e un colonnello dell’esercito granducale toscano si lanciano alla ricerca del tesoro, ostacolandosi a vicenda, mentre la polizia austriaca mette loro i bastoni fra le ruote. Alla fine, chi riuscirà a impadronirsi del tesoro? E Mazzini, riuscirà a recuperarlo e a vendicarsi del’affronto subito? Patrizio Bongioanni è nato ad Aosta nel 1950. Laureato in Medicina e Chirurgia, ha compiuto le sue prime esperienze professionali in Svizzera e in Austria. Ha svolto gran parte della sua attività medica nella Regione Piemonte, divorando nel tempo libero decine di libri di argomento storico. Attualmente vive e lavora a Torino. E’ autore di un manuale in formato ebook “”Vivere bene con la pressione alta”” e di alcune pubblicazioni scientifiche.

Nuova terra – Il sangue dell’erede – Seconda parte

La Terra come la conosciamo è cambiata, è cambiato il suo aspetto e la sua popolazione: a Nuova Eyropa, oltre alla Razza Umana, vivono la Razza dei Lupi Grigi e la Razza delle Tigri Bianche, uomini in grado di trasformarsi nei rispettivi animali e in conflitto tra loro da più di cento anni. Shayl’n Til Lech è stata rapita dalle Tigri Bianche e nel corso dell’ultimo anno ha scoperto il potere del suo sangue e della sua mente, insieme all’amore per Ahilan Dahaljer Aadre, ma ha anche scoperto l’ostilità e la crudeltà della guerra, del freddo e degli uomini. Tradita da un amico e allontanata dall’uomo che ama, verrà venduta al Sultano di Nayband, dove scoprirà altre culture, altri amici e un uomo che la vorrebbe per sé. Nel suo cuore, però, ci sono affetti indelebili e la volontà di porre fine a una guerra troppo lunga.”Dilhani Heemba ha attinto a un repertorio ampissimo, realizzando l’incontro tra cultura orientale e occidentale, senza attriti.” **
### Sinossi
La Terra come la conosciamo è cambiata, è cambiato il suo aspetto e la sua popolazione: a Nuova Eyropa, oltre alla Razza Umana, vivono la Razza dei Lupi Grigi e la Razza delle Tigri Bianche, uomini in grado di trasformarsi nei rispettivi animali e in conflitto tra loro da più di cento anni. Shayl’n Til Lech è stata rapita dalle Tigri Bianche e nel corso dell’ultimo anno ha scoperto il potere del suo sangue e della sua mente, insieme all’amore per Ahilan Dahaljer Aadre, ma ha anche scoperto l’ostilità e la crudeltà della guerra, del freddo e degli uomini. Tradita da un amico e allontanata dall’uomo che ama, verrà venduta al Sultano di Nayband, dove scoprirà altre culture, altri amici e un uomo che la vorrebbe per sé. Nel suo cuore, però, ci sono affetti indelebili e la volontà di porre fine a una guerra troppo lunga.”Dilhani Heemba ha attinto a un repertorio ampissimo, realizzando l’incontro tra cultura orientale e occidentale, senza attriti.”

La Corona di York

Lui era la mia unica speranza. Easton Bay: **un uomo spietato, bello e sensibile tanto quanto crudele.** Ogni suo tocco mi fa venire i brividi lungo la schiena. **Lo bramo.** Mi ha salvato una volta, ma lo farà ancora? È un mistero. Un enigma. Un’incertezza. **Dentro di lui risiede l’oscurità.** Mi spaventa. **Eppure mi avvicino a lui con ogni respiro.** Sono dipendente da lui, è la mia droga.Cosa succede quando non ne ho abbastanza? **RECENSIONI A CHARLOTTE BYRD** “Decadente, delizioso e pericolosamente coinvolgente!” – Recensione Amazon ★★★★★“Stuzzicante e magistralmente intrecciato, nessun lettore può resistere alla sua attrazione. UN MUST!” Bobbi Koe, recensione Amazon ★★★★★“Accattivante” – Crystal Jones, recensione Amazon ★★★★★”Eccitante, intenso, sensuale” – Rock, recensione Amazon ★★★★★“Sexy, misterioso, che trasuda passione…” – Mrs. K, recensione Amazon ★★★★★“Charlotte Byrd è una scrittrice brillante. Ho letto molto, e ho riso e pianto. Ha scritto un libro bilanciato con personaggi brillanti. Ben fatto!” – Recensione Amazon ★★★★★“Veloce, oscuro, coinvolgente e avvincente” – Recensione Amazon ★★★★★“Hot, avvolgente, e una trama fantastica.” – Christine Reese ★★★★★“Mio Dio… Charlotte mi ha reso un fan per tutta la vita.” – JJ, recensione Amazon ★★★★★”La tensione e la chimica sono al massimo livello d’allarme.” – Sharon, recensione Amazon ★★★★★“Spinto, sexy, intrigante viaggio di Ellie e del signor Aiden Black. – Robin Langelier ★★★★★“Wow. Semplicemente wow. Charlotte Byrd mi lascia senza parole… Mi ha sicuramente tenuta sul bordo della sedia. Una volta iniziato, non lo riporrete più.” – Recensione Amazon ★★★★★“Sexy, appassionante e accattivante!” – Charmaine, recensione Amazon ★★★★★“Intrighi, desiderio e grandi personaggi… cosa chiedere di più?!” – Dragonfly Lady ★★★★★“Un libro fantastico. Estremamente coinvolgente, accattivante e un’interessante lettura sexy. Non riuscirei a smettere di leggerlo.” – Kim F, recensione Amazon ★★★★★“Semplicemente la storia migliore. Tutto quello che mi piace leggere, e molto di più. Una storia così bella che la rileggerei ancora e ancora. Da custodire con cura!!” – Wendy Ballard ★★★★★“Ha la quantità perfetta di colpi di scena. Ho subito stabilito un legame con l’eroina e, naturalmente, con Mr. Black. YUM. È sexy, è sfacciato, è appassionante. È tutto.” – Khardine Gray, autrice di romanzi bestseller ★★★★★ **

I Cento Giorni

Gibilterra, 1815: il porto è un’immensa distesa deserta, nessun segno della vita di un Paese in tempo di guerra. Tutti gli occhi sono puntati all’orizzonte, sulla media distanza, dove una nave ammiraglia inglese ha appena virato, mettendosi con mure a dritta. Un’insegna familiare sventola sull’albero maestro: quella del comandante Jack Aubrey. In città lo attende un nuovo incarico, qualcosa che metterà a dura prova lui e il suo equipaggio. Napoleone è da poco fuggito dall’Elba e sta raccogliendo consensi, vuole tornare al potere. Si parla di trecentosessantamila uomini, cinque corpi d’armata lungo la frontiera settentrionale, trentamila soldati su quella meridionale. E non solo… Anche nelle remote terre arabe qualcosa sembra covare nell’ombra: forse un’alleanza musulmana che pare spalleggiare Bonaparte, e che coinvolge gli Stati della Barberia, Algeri, Tunisi, persino il Marocco e il piccolo regno di Azgar. Non c’è che dire, il quadro è a dir poco disastroso: l’Inghilterra deve correre ai ripari, se non vuole essere travolta. Ma come? A Aubrey non resta che partire per una nuova missione sull’amata Surprise, con l’aiuto dell’amico di sempre, il chirurgo di bordo Stephen Maturin, e del nuovo arrivato, il dottor Jacob, un giovane che vanta una perfetta conoscenza del turco e dell’arabo, oltre ad amicizie altolocate. Cosa gli riserverà, questa volta, il destino?

Storie Di Uomini E Di Fantasmi

“Pubblicato per la prima volta nel 1910 “Storie di uomini e di fantasmi” è una
raccolta di racconti di Edith Wharton, precedentemente scritti per lo
Scribner’s Magazine e il Century Magazine.Le trame dei racconti pongono in
evidenza l’aspetto psicologico del genere horror, infatti i personaggi
principali sono uomini con le loro ossessioni piuttosto che veri e propri
fantasmi. “La porta sbarrata”, per esempio, narra la storia di Hubert Granice
che, non avendo avuto successo come sceneggiatore, ormai disgustato della
vita, vuole costituirsi per un omicidio che ha realmente commesso, ma finisce
per essere rinchiuso in un ospedale psichiatrico dagli amici che non credono
alla sua colpevolezza.I protagonisti sono principalmente uomini comuni, come
Mr. Grew ne “Il figlio di suo padre”, la cui vicenda rappresenta una satira
dell’alta borghesia newyorchese e della sua affascinante facciata fatta di
ricchezza e buone maniere. Nonostante la loro ordinarietà i personaggi della
Wharton sono accattivanti e complessi, sempre alla ricerca della felicità e
frustrati dalla “discrepanza tra i desideri di un uomo e la sua capacità di
gratificarli.” È il caso di Humphrey Neave, un collezionista che scopre il
piacere non sta nel mero possesso di oggetti d’arte, ma nell’atto di scovarli
e di stabilire un rapporto personale con essi.Le storie spesso evidenziano con
ironia il raggiungimento di una consapevolezza morale e sociale dei
protagonisti. Ne “Il debito”, per esempio, il pupillo di un noto biologo
dimostra cosa significa essere il degno successore del suo mentore, non
nascondendo al mondo i nuovi dati prodotti dalla ricerca, anche se essi
confutano proprio la teoria del suo maestro.“Al punto di partenza” narra le
ossessioni e le frustrazioni di uno scrittore moderno che insegue l’illusione
della notorietà e il disagio che egli prova dopo aver assunto come segretario
personale un amico squattrinato, ma più abile di lui come scrittore.Tutte le
storie sono caratterizzate dalla ironica drammaticità, tipica della Wharton e
dalla sua profonda comprensione del genere umano e della vita. ”

Die Frau des Seidenwebers

Von Liebe und Seide … Im Jahr 1753 reist die 25-jährige Mennonitin Anna von Radevormwald nach Krefeld. Sie soll ihrem Onkel den Haushalt führen. Unterwegs lernt sie Claes kennen, der sich bei einem Überfall schützend vor sie stellt. Anna verliebt sich in ihn, doch fühlt er sich schon einer anderen versprochen. Die Geschichte einer Frau, die ihren eigenen Weg geht, bis sie endlich den Mann findet, der sie liebt. Eine opulente Familiensaga über die Seidenweberei im 18. Jahrhundert, die auf authentischen Quellen beruht.

(source: Bol.com)

Missione Eagle: Avventure Di Dirk Pitt

###
Missione Eagle: Avventure di Dirk Pitt by Clive Cussler
Impegnato a difendere un suo progetto innovativo a sostegno dei Paesi dell’Est, il presidente degli Stati Uniti si trova improvvisamente alle prese con un disastro ecologico spaventoso: una micidiale sostanza sta fuoriuscendo dal relitto di una nave affondata nel golfo dell’Alaska e tutti coloro che ne entrano in contatto muoiono tra atroci sofferenze. La situazione precipita quando il presidente stessso, che si trova a bordo dello yacht Eagle, scompare nel nulla… Chi meglio di Dirk Pitt, e della NUMA, può entrare in azione per cercare di fronteggiare la terribile emergenza? Chi se non lui può cercare di stabilire le misteriose connessioni tra i due fatti? Chi altri può sventare quello spaventoso piano di distruzione?

Il Mago Di Oz

Travolta da un ciclone, la piccola Dorothy si ritrova all’improvviso in un meraviglioso paese popolato da Streghe buone e cattive. Se vuole tornare a casa, deve seguire un sentiero giallo che la condurrà al misterioso regno del grande e terribile Mago di Oz; durante il cammino affronta avventure e avversità, ma incontra anche nuovi amici, come lo Spaventapasseri, il Boscaiolo di Latta e il Leone Codardo. Quando giunge con i suoi nuovi compagni nella meravigliosa Città di Smeraldo e si ritrova al cospetto del potentissimo Mago, Dorothy gli chiede di tornare a casa, lo Spaventapasseri un cervello, il Boscaiolo un cuore e il Leone il coraggio. Ma qual è il vero potere del Mago di Oz?

I Fantasmi Della Radura

INDICE

I FANTASMI DELLA RADURA
The watchers in the glade (1964) 
RICHARD WILSON
LE FURIE
The life hater (1964) 
FRED SABERHAGEN
GLI SCHIAVI DI GREE
The slave of Gree (1964) 
G. C. MACCAPP
IL VICINO
Neighbor (1964) 
ROBERT SILVERBERG
IL MISTERO DELLA COLONIA FALLITA 
The colony that failed (1964) 
JACK SHARKEY