Storia degli ebrei

Quattromila anni di vagabondaggi del popolo ebraico, dall’antica Ur – la prima civiltà creata dall’uomo – fino alla creazione dello stato d’Israele, narrati con la potenza evocativa e i coinvolgenti ritmi narrativi di un antico bardo. Al centro del racconto il rapporto degli ebrei con gli altri popoli e le altre religioni. Dapprima Israele si scontra con il paganesimo antico, quello delle tribù e dei regni che un tempo abitavano il Medio Oriente, e si misura con la classicità greca e romana. Al successivo impatto con il cristianesimo e l’islam, seguirà negli ultimi due secoli l’incontro con il «nuovo paganesimo» di un mondo secolarizzato. Nella visione di Potok, la diaspora del popolo ebraico non attraversa solo popoli e terre, ma anche differenti concezioni del mondo, del divino e della società, in un continuo confronto destinato a incidere sulle identità degli uni e degli altri.
Questa Storia degli ebrei è una ampia ricostruzione storica, condotta con il piglio avvincente del grande scrittore, puntuale nella sequenza dei fatti ma ricca di pagine commoventi. La vita e il destino degli ebrei in varie epoche e paesi emergono in tutta la loro varietà e ricchezza, e conducono a una illuminante riflessione sul ruolo di Israele nella storia, e sul ruolo che la storia ha avuto nel determinare le vicende del «popolo eletto».

Only registered users can download this free product.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Storia degli ebrei”