Spie sull’altra sponda

Alto, capelli pettinati all’indietro, tratti regolari e un’espressione simpatica ma senza molta personalità. Niente amanti, non beve e non si droga. A prima vista è un tipo del tutto ordinario, Bernon Mitchell, eppure è un genio della matematica che al servizio della NSA ha lavorato ai codici segreti degli apparati d’intelligence e di difesa americani. In altre parole: se costui dovesse mai passare al nemico, per gli USA sarebbe una specie di nuova Pearl Harbor… Ecco, appunto. All’obitorio di Freeport, arcipelago delle Bahamas, c’è il cadavere di un uomo che sembra proprio lui, ripescato in mare vicino alla barriera corallina. Purtroppo la lunga permanenza in acqua l’ha reso irriconoscibile e l’identificazione è avvenuta grazie agli effetti personali, ma la CIA vuole vederci chiaro. Se non si tratta davvero di Mitchell, forse lo scienziato sta già collaborando con i russi. Al Principe delle Spie, Malko Linge, convocato d’urgenza a Langley, il compito di recarsi sul posto per svelare l’arcano. Tanto valeva chiedergli di andare direttamente all’inferno. L’autore incoronato dal “New York Times” come il più grande scrittore di spy story del mondo, con oltre 100 milioni di copie vendute! **
### Sinossi
Alto, capelli pettinati all’indietro, tratti regolari e un’espressione simpatica ma senza molta personalità. Niente amanti, non beve e non si droga. A prima vista è un tipo del tutto ordinario, Bernon Mitchell, eppure è un genio della matematica che al servizio della NSA ha lavorato ai codici segreti degli apparati d’intelligence e di difesa americani. In altre parole: se costui dovesse mai passare al nemico, per gli USA sarebbe una specie di nuova Pearl Harbor… Ecco, appunto. All’obitorio di Freeport, arcipelago delle Bahamas, c’è il cadavere di un uomo che sembra proprio lui, ripescato in mare vicino alla barriera corallina. Purtroppo la lunga permanenza in acqua l’ha reso irriconoscibile e l’identificazione è avvenuta grazie agli effetti personali, ma la CIA vuole vederci chiaro. Se non si tratta davvero di Mitchell, forse lo scienziato sta già collaborando con i russi. Al Principe delle Spie, Malko Linge, convocato d’urgenza a Langley, il compito di recarsi sul posto per svelare l’arcano. Tanto valeva chiedergli di andare direttamente all’inferno. L’autore incoronato dal “New York Times” come il più grande scrittore di spy story del mondo, con oltre 100 milioni di copie vendute!

Only registered users can download this free product.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Spie sull’altra sponda”