Prima lezione di storia contemporanea

“Al passato ci si può volgere sotto una duplice spinta: disseppellire i morti e togliere la rena e l’erba che coprono corti e palagi; ricostruire, per compiacercene o dolercene, il percorso che ci ha condotto a ciò che oggi siamo, illustrandone le difficoltà, gli ostacoli, gli sviamenti, ma anche i successi. Appare ovvio che nella storia contemporanea prevalga la seconda motivazione; ma anche la prima vi ha una sua parte.” Claudio Pavone, per molti anni archivista di Stato, ha insegnato come professore associato di Storia contemporanea presso l’Università di Pisa. I suoi interessi di studio si sono concentrati sulla formazione dello Stato unitario dal punto di vista istituzionale e amministrativo, sulla storia delle istituzioni in generale e sul nodo fascismo-guerra-Resistenza. Tra i suoi volumi più recenti, “Una guerra civile” (Torino 1991, più volte ristampato), “Alle origini della Repubblica” (Torino 1995) e “Intorno agli archivi e alle istituzioni. Scritti di Claudio Pavone” (a cura di I. Zanni Rosiello, Roma 2004). **

Only registered users can download this free product.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Prima lezione di storia contemporanea”