Il visitatore senza volto

“Sarà un incarico di tutto riposo, signorina Tee-gan. Dovrà soltanto fare da baby-sitter a Dalton, il figlio maggiore di Tanner Holt, il rivale di Stephen King. Povero ragazzo, è una vera peste, secondo me ha dei disturbi psichici. È per questo che lo chiamano Nuts, perché è picchiato. Si figuri che adesso abitano in quella grande villa vittoriana, quella col labirinto di siepi nel parco: un labirinto dove ti perderesti anche di giorno. Dicono che ci sia ancora un nazista nascosto lì dentro, a sessant’anni dalla guerra, s’immagini… Eppure il ragazzo lo vede, gli parla. Gliel’ho detto che è matto. L’ultima volta, il nazista gli ha ordinato di uccidere il fratellino. Mi raccomando, non lo lasci mai andare nel labirinto. Lo dico per lei, signorina Teegan…”.

Only registered users can download this free product.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il visitatore senza volto”