Il ritardo mentale

Il comportamento dell’uomo è frutto di molte capacità e di molte passioni, ma nelle condizioni del ritardo queste appaiono ridotte, impoverite e distorte. Abbiamo in questo caso a che fare con una condizione limite – chiamata impropriamente ritardo – poco conosciuta e spesso solo banalmente quantificata. Due autorevoli voci della neuropsichiatria infantile ci spiegano cosa accade nella persona con ritardo mentale, e ci fanno capire come la mente possa essere ferita ma mai distrutta; ed è proprio questo che rende sempre possibile uno spazio fecondo per un intervento riabilitativo. Il volume è uno strumento prezioso per genitori, insegnanti, operatori, psichiatri e per tutti coloro che devono capire e riabilitare, senza dimenticare che ogni essere umano può conquistare una maggiore autonomia della propria condotta e ha il diritto di realizzare al meglio le proprie possibilità nella vita affettiva, familiare e sociale.
Pietro Pfanner insegna Neuropsichiatria infantile nell’Unversità di Pisa, è direttore scientifico dell’Istituto Scientifico Stella Maris di Calambrone (Pisa) ed è presidente del Corso di specializzazione per insegnanti di sostegno della scuola secondaria (Ssis) della Toscana.
Mara Marcheschi insegna Neuropsichiatria infantile nell’Unversità di Pisa, è responsabile della formazione nell’Istituto Scientifico Stella Maris di Calambrone (Pisa) ed è docente della Ssis della Toscana.

Only registered users can download this free product.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il ritardo mentale”