Il difensore

«Cavanagh mostra sicurezza nel tessere una trama che mescola legal thriller e adrenalina. Abbina il passo veloce e il tono cinico del thriller moralmente obliquo a una notevole capacità di aggirare i cliché narrativi.»il Venerdì – Repubblica«Un legal thriller con il ritmo di un film d’azione.»l’Espresso«Si arriva alla fine euforici e spossati come dopo una lunga corsa.»TTL – La Stampa«Parte subito in quarta e non si ferma più, anzi: continua ad accelerare fino all’ultima pagina, che vi lascerà senza fiato.»The Irish TimesÈ un freddo mattino di novembre e un vento gelido spazza le strade di New York, ma Eddie Flynn, immerso nel fiume di pendolari diretti al lavoro, ha ben altro di cui preoccuparsi.Eddie Flynn era un artista della truffa. Poi ha capito che poteva guadagnare ancora di più passando dall’altra parte della legge: quella giusta. Per questo è diventato un avvocato: in fondo, per lui, il crinale tra le due professioni è sottile. Le cose però non sono andate come sperava e da un anno Eddie si è ripromesso di non entrare mai più in un’aula di tribunale. Ma quando Olek Volchek, il capo della mafia russa newyorkese, lo sceglie come avvocato, Eddie capisce di non avere scampo. E siccome Volchek è riuscito a mettergli addosso una carica esplosiva, trasformandolo in una bomba umana, e ha rapito sua figlia Amy, di soli dieci anni, Eddie non può far altro che accettare l’incarico. Ma è un incarico impossibile: la difesa di un uomo palesemente colpevole non può andare a buon fine. A meno che Eddie non riesca ad affrontare i demoni che l’hanno allontanato dalla professione forense. A meno che Eddie non riesca a convincere la giuria dell’impossibile. A meno che Eddie non riesca a ricorrere a tutti i trucchi dei suoi due mestieri, quello di avvocato e quello di truffatore, per salvare la vita di sua figlia, la propria… e quella di centinaia di innocenti che rischiano di finire coinvolti in un terribile attentato…

Only registered users can download this free product.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il difensore”