Eva

Pubblicato per la prima volta nel 1873, questo breve romanzo di Giovanni Verga narra la tragica storia d’amore fra due giovani artisti: un pittore siciliano e una ballerina fiorentina, in un’epoca in cui ciò che veramente ha importanza non sono i più nobili ideali, ma il volgare materialismo. Eva è allo stesso tempo un inno alla poetica verista e un sagace quadro della società perbenista del tempo, alla quale l’Arte è costretta a piegarsi per sopravvivere.

Only registered users can download this free product.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Eva”