Diary

Da quando ha sposato Peter, enigmatico compagno

di corso alla scuola d’arte, Misty è venuta ad abitare

sull’idilliaca Waytansea Island. Ora Peter, dopo un

oscuro tentativo di suicidio, giace in coma all’ospedale.

E Misty tiene questo diario – come facevano le

mogli dei marinai costrette a lunghe separazioni dai

mariti – per quando (semmai) tornerà alla coscienza.

Ma – trattandosi di un’opera di Chuck Palahniuk – è

inevitabile che il contenuto del diario sia molto bizzarro,

anzi decisamente inquietante…

Con Diary l’autore si è lasciato alle spalle le sue crude

ambientazioni urbane a favore di una sinistra località

turistica: ne viene fuori un nuovo, ipnotico Palahniuk

sospeso tra l’horror e il grottesco, capace di dipingere,

con la devastante forza narrativa e con la verve nichilistica

che lo contraddistinguono da sempre, quegli

inquietanti paesaggi umani che solo pochi scrittori

hanno il coraggio di affrontare a viso aperto.

Un libro maturo e sconvolgente: per molti ma non

per tutti.
(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Diary”